printprint
New Thread
Reply
 

...: Scrittura del Giorno :...

Last Update: 1/1/2013 7:37 AM
Author
Print | Email Notification    
2/10/2012 7:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Venerdì 10 febbraio

Le benedizioni sono per la testa del giusto. — Prov. 10:6.

Poco prima che gli israeliti entrassero nella Terra Promessa, Geova rivelò che, se avessero ubbidito alla sua voce, avrebbero goduto di un notevole grado di prosperità e protezione. (Deut. 28:1, 2) Le benedizioni di Geova avrebbero inevitabilmente ‘raggiunto’ chi era ubbidiente. Con quale atteggiamento dovevano ubbidire gli israeliti? La Legge mosaica dichiarava che Dio avrebbe disapprovato i suoi servitori se non lo avessero servito “con allegrezza e gioia di cuore”. (Deut. 28:45-47) Geova merita più di un’ubbidienza forzata a ordini specifici, simile a quella che possono manifestare persino gli animali o i demoni. (Mar. 1:27; Giac. 3:3) La vera ubbidienza a Dio è un’espressione d’amore. È caratterizzata dalla gioia che scaturisce dall’aver fede nel fatto che i comandamenti di Geova non sono gravosi e che egli “è il rimuneratore di quelli che premurosamente lo cercano”. — Ebr. 11:6; 1 Giov. 5:3. w10 15/9 1:3, 4

____________________

forum Testimoni di Geova
2/11/2012 7:51 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Sabato 11 febbraio

L’Agnello, che è in mezzo al trono, li pascerà e li guiderà alle fonti delle acque della vita. — Riv. 7:17.

Una volta che tutti i suoi re-sacerdoti sono stati suggellati e le pecore sono state identificate e poste alla sua destra per essere salvate, Cristo può procedere per “completare la sua vittoria”. (Riv. 5:9, 10; 6:2) Alla testa di un esercito di potenti angeli distruggerà l’intero sistema politico, militare e commerciale di Satana sulla terra. (Riv. 2:26, 27; 19:11-21) A quel punto inabisserà Satana e i demoni per mille anni. (Riv. 20:1-3) Riferendosi alla “grande folla” di altre pecore, che sopravvivrà alla grande tribolazione, l’apostolo Giovanni profetizzò ciò che leggiamo nella scrittura di oggi. (Riv. 7:9) Nel corso del suo Regno millenario Cristo continuerà a guidare le altre pecore, che davvero ascoltano la sua voce, e le condurrà alla vita eterna. (Giov. 10:16, 26-28) Continuiamo dunque a seguire fedelmente il nostro Condottiero regale ora e nel nuovo mondo promesso da Geova! w10 15/9 5:16, 17

____________________

forum Testimoni di Geova
2/12/2012 8:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Domenica 12 febbraio

Da lui usciva una potenza che sanava tutti. — Luca 6:19.

Quando Giovanni Battista mandò due messaggeri da Gesù per chiedere conferma che fosse il Messia, essi lo trovarono mentre ‘guariva molti da malattie e da dolorose infermità e da spiriti malvagi, e concedeva a molti ciechi il favore della vista’. Quindi Gesù disse ai due: “Riferite a Giovanni ciò che avete visto e udito: i ciechi ricevono la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati e i sordi odono, i morti sono destati, ai poveri è annunciata la buona notizia”. (Luca 7:19-22) Quanto deve essere stato incoraggiante quel messaggio per Giovanni! È vero, il sollievo dalle sofferenze recato da Gesù durante il suo ministero terreno fu solo temporaneo: coloro che erano stati guariti o risuscitati in seguito morirono. Ciò nonostante, i miracoli che Gesù compì sulla terra furono un’anticipazione del sollievo duraturo che il genere umano proverà sotto il suo dominio messianico. w10 15/8 4:8, 9

____________________

forum Testimoni di Geova
2/13/2012 6:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Lunedì 13 febbraio

Giovanni si ritirò da loro e tornò a Gerusalemme. — Atti 13:13.

Un episodio riportato nelle Scritture che mostra che non dobbiamo nutrire sentimenti negativi nei confronti di chi ci ha deluso è quello riguardante Giovanni Marco. Quando Paolo e Barnaba intrapresero il primo viaggio missionario, Marco andò con loro per aiutarli. Ma a un certo punto, per una ragione che non viene specificata, Marco abbandonò i compagni di viaggio e tornò a casa. Paolo rimase così deluso da quella decisione che, quando organizzò un secondo viaggio, non voleva che Marco andasse con loro. (Atti 13:1-5, 13; 15:37, 38) Alcuni anni dopo Paolo scrisse a Timoteo: “Prendi Marco e conducilo con te, poiché mi è utile per il servizio”.( 2 Tim. 4:11) La stima che Paolo nutriva per Marco era cresciuta. Questo episodio ci insegna qualcosa. Una volta che i fratelli hanno superato le difficoltà e si sono lasciati i problemi alle spalle, la cosa giusta da fare è andare avanti e continuare ad aiutarli a maturare in senso spirituale. L’atteggiamento positivo edifica la congregazione. w10 15/6 2:16-18

____________________

forum Testimoni di Geova
2/14/2012 8:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Martedì 14 febbraio

Fate tutto il possibile per essere infine trovati da [Dio] immacolati e senza difetto e in pace. — 2 Piet. 3:14.

Geova sa bene che per rimanere “immacolati e senza difetto”, liberi dal sudiciume del mondo di Satana, abbiamo bisogno di sforzarci. Ciò significa, tra l’altro, che dobbiamo proteggere il nostro cuore affinché non sia sopraffatto da desideri sbagliati.(Prov. 4: 23; Giac. 1:14, 15) Inoltre dobbiamo rimanere saldi di fronte a coloro che sono perplessi circa la nostra condotta cristiana e “parlano ingiuriosamente di [noi]”. (1 Piet. 4:4) A causa dell’imperfezione non è affatto semplice fare ciò che è giusto. (Rom. 7:21-25) Possiamo sperare di farcela solo se ci rivolgiamo a Geova, che dà generosamente spirito santo a coloro che glielo chiedono con sincerità. (Luca 11:13) Questo spirito, a sua volta, ci permette di sviluppare qualità che ci fanno avere l’approvazione di Dio e ci aiutano ad affrontare non solo le tentazioni ma anche le prove, che potrebbero aumentare man mano che si avvicina il giorno di Geova. w10 15/7 2:10-12

____________________

forum Testimoni di Geova
2/15/2012 8:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Mercoledì 15 febbraio

Le labbra di chi è stupido entrano in lite. — Prov. 18:6.

Se è vero che abbiamo bisogno di essere gentili e controllarci quando parliamo con colleghi di lavoro o nel ministero con persone che non conosciamo, lo stesso vale in congregazione e in famiglia. Sfogare la propria rabbia senza preoccuparsi delle conseguenze può avere ripercussioni serie sia sul proprio benessere spirituale, emotivo e fisico che su quello degli altri. (Prov. 18:7) I sentimenti negativi, frutto della nostra natura imperfetta, devono essere controllati. Linguaggio offensivo, scherni, osservazioni sprezzanti, collera e astio sono cose sbagliate. (Col. 3:8; Giac. 1:20) Possono distruggere la preziosa relazione che si ha con il prossimo e con Geova. Gesù spiegò: “Chiunque continua ad essere adirato verso il suo fratello dovrà rendere conto al tribunale; ma chiunque si rivolge al suo fratello con un’indicibile parola di disprezzo dovrà rendere conto al Tribunale Supremo; mentre chi dice: ‘Spregevole stolto!’ sarà soggetto alla Geenna ardente”. — Matt. 5:22. w10 15/6 4:7

____________________

forum Testimoni di Geova
2/16/2012 8:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Giovedì 16 febbraio

Il ladro non rubi più, ma piuttosto fatichi, facendo con le sue mani ciò che è buon lavoro. — Efes. 4:28.

Se un cristiano dedicato rubasse, di fatto ‘inveirebbe contro il nome di Dio’, poiché recherebbe biasimo su di esso. (Prov. 30:7-9) Neppure la povertà giustifica il furto. Chi ama Dio e il prossimo si rende conto che il furto non è mai giustificato. (Mar. 12:28-31) Nella scrittura di oggi Paolo non si limita a dire cosa non dobbiamo fare; indica anche cosa dobbiamo fare. Se viviamo e camminiamo secondo lo spirito santo, lavoreremo sodo per provvedere alla nostra famiglia e avere “qualcosa da distribuire a qualcuno nel bisogno”. (1 Tim. 5:8) Gesù e gli apostoli mettevano da parte del denaro per aiutare i poveri, ma Giuda, il traditore, sottraeva parte di quel denaro. (Giov. 12:4-6) Non era certo guidato dallo spirito santo. Noi che siamo guidati dallo spirito di Dio ‘ci comportiamo onestamente in ogni cosa’. (Ebr. 13:18) In tal modo evitiamo di contristare lo spirito santo. w10 15/5 4:10, 11

____________________

forum Testimoni di Geova
2/17/2012 8:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Venerdì 17 febbraio

Chiunque continua a guardare una donna in modo da provare passione per lei ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore. — Matt. 5:28.

Nel mondo di oggi è sempre più comune ‘continuare a guardare’ materiale pornografico, specialmente su Internet. Non abbiamo neppure bisogno di cercare questo tipo di siti... sono loro a cercarci! In che senso? All’improvviso sullo schermo del computer può aprirsi una finestra con un’immagine seducente. Oppure quella che sembra un’innocua e-mail, una volta aperta, può rivelarsi un’immagine pornografica che è estremamente difficile chiudere. Anche una semplice occhiata prima di cancellare l’immagine può imprimerla nella mente, e anche se quest’occhiata è molto veloce le conseguenze possono essere gravi. La persona può avere rimorsi di coscienza e far fatica a cancellare le scene immorali dalla mente. Ancora peggiore poi è la situazione di chi “continua a guardare” deliberatamente materiale pornografico; costui deve far morire i desideri illeciti che prova. — Efes. 5:3, 4, 12; Col. 3:5, 6. w10 15/4 3:8, 9

____________________

forum Testimoni di Geova
2/18/2012 8:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Sabato 18 febbraio

Li porrò in unità, come un gregge nel recinto. — Mic. 2:12.

Michea profetizzò che la vera adorazione si sarebbe elevata al di sopra di ogni altra forma di adorazione, che fosse rivolta a falsi dèi o allo Stato. (Mic. 4:1, 5) Michea descrisse anche come la vera adorazione avrebbe unito persone un tempo nemiche. (Mic. 4:2, 3) Quelli che smettono di adorare dèi di fattura umana o nazioni per abbracciare l’adorazione di Geova godono di unità mondiale. Egli li istruisce nelle vie dell’amore. L’unità mondiale che oggi caratterizza i veri cristiani è unica, e dimostra chiaramente che Geova continua a guidare il suo popolo per mezzo del suo spirito. Persone di tutte le nazioni vengono unite come mai era accaduto nel corso della storia. Questo costituisce un notevole adempimento di ciò che è implicito nelle parole di Rivelazione 7:9, 14, e indica che presto gli angeli di Dio libereranno i “venti” che distruggeranno l’attuale sistema di cose malvagio. (Riv. 7:1-4, 9, 10, 14) Non è un privilegio far parte dell’unita fratellanza mondiale? w10 15/9 2:17-19

____________________

forum Testimoni di Geova
2/19/2012 8:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Domenica 19 febbraio

Felici quelli che hanno fame e sete di giustizia. — Matt. 5:6.

Come veri cristiani dobbiamo stare attenti a non farci influenzare indebitamente dallo spirito di questo mondo dedito ai piaceri. (Efes. 2:2-5) In caso contrario ‘il desiderio della carne e il desiderio degli occhi e la vistosa ostentazione dei nostri mezzi di sostentamento’ potrebbero prenderci in trappola. (1 Giov. 2:16) Oppure potremmo pensare erroneamente che cedere ai desideri della carne ci recherà ristoro. (Rom. 8:6) Ad esempio ci sono persone che sono ricorse alla droga, all’alcol, alla pornografia, hanno praticato sport estremi o si sono impegnati in attività contrarie ai princìpi di Dio nel tentativo di provare emozioni forti. Le “astuzie” di Satana sono volte a ingannare le persone promuovendo un concetto errato di ciò che dà ristoro. (Efes. 6:11, nt.) Quando siamo in sintonia con le norme di Geova, comprendiamo che qualsiasi piacere offerto da questo mondo è effimero. (Ebr. 11:25) Il ristoro autentico, quello che dà un profondo e durevole senso di gioia e soddisfazione, deriva dal fare la volontà del nostro Padre celeste. w10 15/6 5:17, 19

____________________

forum Testimoni di Geova
2/19/2012 8:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Domenica 19 febbraio

Felici quelli che hanno fame e sete di giustizia. — Matt. 5:6.

Come veri cristiani dobbiamo stare attenti a non farci influenzare indebitamente dallo spirito di questo mondo dedito ai piaceri. (Efes. 2:2-5) In caso contrario ‘il desiderio della carne e il desiderio degli occhi e la vistosa ostentazione dei nostri mezzi di sostentamento’ potrebbero prenderci in trappola. (1 Giov. 2:16) Oppure potremmo pensare erroneamente che cedere ai desideri della carne ci recherà ristoro. (Rom. 8:6) Ad esempio ci sono persone che sono ricorse alla droga, all’alcol, alla pornografia, hanno praticato sport estremi o si sono impegnati in attività contrarie ai princìpi di Dio nel tentativo di provare emozioni forti. Le “astuzie” di Satana sono volte a ingannare le persone promuovendo un concetto errato di ciò che dà ristoro. (Efes. 6:11, nt.) Quando siamo in sintonia con le norme di Geova, comprendiamo che qualsiasi piacere offerto da questo mondo è effimero. (Ebr. 11:25) Il ristoro autentico, quello che dà un profondo e durevole senso di gioia e soddisfazione, deriva dal fare la volontà del nostro Padre celeste. w10 15/6 5:17, 19

____________________

forum Testimoni di Geova
2/20/2012 8:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 624
TdG
Lunedì 20 febbraio
[Epafrodito] è depresso. — Filip. 2:26.
 Cosa potevano fare i filippesi per aiutare Epafrodito? Paolo scrisse: “Fategli . . . la consueta accoglienza nel Signore con ogni gioia; e continuate a tenere cari gli uomini di tale sorta”. (Filip. 2:29) Anche noi dobbiamo incoraggiare i fratelli che sono scoraggiati o depressi. Senza dubbio possiamo fare commenti positivi riguardo al loro sacro servizio. Forse hanno fatto grandi cambiamenti nella loro vita per diventare cristiani o per svolgere il ministero a tempo pieno. Riconosciamo il valore dei loro sforzi, e possiamo assicurare loro che Geova fa altrettanto. I fratelli che, a causa della vecchiaia o dei problemi di salute, non possono più fare quello che facevano un tempo meritano in ogni caso tutto il nostro rispetto per gli anni di fedele servizio. Geova esorta caldamente tutti i suoi fedeli servitori con queste parole: “Parlate in maniera consolante alle anime depresse, sostenete i deboli, siate longanimi verso tutti”. — 1 Tess. 5:14. w10 15/6 2:10-12


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Se non puoi essere una via maestra, sii un sentiero.  Se non puoi essere il sole, sii una stella.  Sii sempre il meglio di ciò che sei.
2/21/2012 8:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Martedì 21 febbraio

Lo spirito santo verrà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Per questa ragione dunque quello che nascerà sarà chiamato santo, Figlio di Dio. — Luca 1:35.

Lo spirito santo intervenne direttamente nella vita e nel ministero di Gesù. Operando nel grembo della vergine Maria, lo spirito santo fece qualcosa che non era mai accaduto né si sarebbe più verificato: fece in modo che una donna imperfetta concepisse e desse alla luce un Figlio perfetto, non soggetto alla morte. (Luca 1:26-31, 34) In seguito lo spirito protesse il piccolo Gesù da una morte prematura. (Matt. 2:7, 8, 12, 13) Quando Gesù aveva circa 30 anni Dio lo unse con spirito santo, nominandolo erede al trono di Davide e incaricandolo di predicare. (Luca 1:32, 33; 4:16-21) Lo spirito santo diede a Gesù il potere di compiere miracoli come curare i malati, sfamare le folle e risuscitare i morti. Tali opere potenti furono un assaggio delle benedizioni che possiamo attenderci sotto il dominio regale di Gesù. w10 15/4 2:8

____________________

forum Testimoni di Geova
2/22/2012 7:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 624
TdG
Mercoledì 22 febbraio
L’uomo lascerà suo padre e sua madre e si dovrà tenere stretto a sua moglie e dovranno divenire una sola carne. — Gen. 2:24.

Le coppie cristiane hanno molte ragioni per essere grate a Dio. Possono percorrere il cammino della vita mano nella mano. In particolare possono essere grate del meraviglioso dono del matrimonio perché grazie ad esso possono unire le loro esistenze e insieme camminare con Geova. (Rut 1:9; Mic. 6:8) Poiché ha istituito il matrimonio, Geova sa esattamente cosa occorre perché i coniugi siano felici. Perciò seguite sempre la sua guida e ‘la gioia di Geova sarà la vostra fortezza’, anche nel mondo travagliato di oggi. (Nee. 8:10) Il marito cristiano che ama la moglie come se stesso eserciterà la sua autorità con tenerezza e considerazione; la moglie devota saprà farsi amare sostenendolo e avendo profondo rispetto per lui. Ma più di ogni altra cosa, il loro matrimonio onorerà il nostro Dio Geova, a cui va ogni lode. w10 15/5 2:3, 21, 22


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Se non puoi essere una via maestra, sii un sentiero.  Se non puoi essere il sole, sii una stella.  Sii sempre il meglio di ciò che sei.
2/23/2012 7:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Giovedì 23 febbraio

Positivamente non morirete. — Gen. 3:4.

Eva ripeté a Satana il chiaro comando di Dio, secondo cui un albero in particolare non doveva essere toccato, pena la morte. Il Diavolo però ingannò Eva facendole credere che Dio la stava privando di qualcosa di buono, e che mangiando il frutto di quell’albero sarebbe diventata simile a Dio, rendendosi indipendente in campo morale. (Gen. 3:1-5) Tenendo fede alla sua infallibile parola, Geova emise la sentenza di morte nei confronti di Adamo ed Eva. (Gen. 3:16-19) Questo non significava che il proposito di Dio fosse fallito. Al contrario, quando pronunciò la sentenza Geova diede un luminoso raggio di speranza ai futuri discendenti di Adamo ed Eva annunciando il suo proposito di suscitare un “seme”, al quale Satana avrebbe schiacciato il calcagno. Il Seme promesso, però, si sarebbe ripreso da quella ferita e avrebbe ‘schiacciato la testa’ a Satana. (Gen. 3:15) La Bibbia sviluppa ulteriormente questo tema dichiarando: “Per questo scopo il Figlio di Dio fu reso manifesto, cioè per distruggere le opere del Diavolo”. — 1 Giov. 3:8. w10 15/8 1:3, 5

____________________

forum Testimoni di Geova
2/24/2012 7:34 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Venerdì 24 febbraio

Gli elementi, essendo intensamente caldi, saranno dissolti. — 2 Piet. 3:10.

Qui Pietro si riferisce agli elementi fondamentali che conferiscono al mondo le sue caratteristiche, i suoi atteggiamenti, i suoi modi di fare e i suoi obiettivi empi. “Gli elementi” includono “lo spirito del mondo” che “opera nei figli di disubbidienza”. (1 Cor. 2:12; Efes. 2:1-3) Tale spirito, o “aria”, permea il mondo di Satana. Esso induce le persone a pensare, pianificare, parlare e agire in modi che riflettono la mente di Satana, l’orgoglioso e arrogante “governante dell’autorità dell’aria”. Perciò, consapevolmente o inconsapevolmente, coloro che sono stati contagiati dallo spirito del mondo permettono a Satana di influenzare la loro mente e il loro cuore così che rispecchino il suo modo di pensare e il suo atteggiamento. Di conseguenza fanno ciò che vogliono senza curarsi della volontà di Dio. Reagiscono alle situazioni con orgoglio ed egoismo, manifestano un atteggiamento ribelle nei confronti dell’autorità e si abbandonano senza ritegno ‘al desiderio della carne e al desiderio degli occhi’. — 1 Giov. 2:15-17. w10 15/7 1:5, 6

____________________

forum Testimoni di Geova
2/25/2012 6:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,115
sabato 25 febbraio 2012




Continuate a operare la vostra salvezza con timore e tremore.
— 
Filip. 2:12.


Nei 40 giorni dopo la sua risurrezione Gesù apparve ai discepoli, rafforzando la loro fede e preparandoli per una grande opera di evangelizzazione che li attendeva. Poi ascese al cielo, dove offrì a Dio il valore del proprio sangue perché fosse usato a favore dei suoi veri seguaci che esercitano fede nel valore del suo sacrificio di riscatto. Geova Dio mostrò di accettare il sacrificio di Gesù Cristo incaricandolo di versare spirito santo sui discepoli il giorno di Pentecoste del 33 E.V. (Atti 2:33) Il riscatto è un dono assolutamente immeritato. Esercitando fede in esso, comunque, oggi milioni di uomini e donne sono diventati amici di Dio e hanno la speranza di vivere per sempre su una terra paradisiaca. Tuttavia, diventare amici di Geova non garantisce che tale amicizia non si possa perdere. Se vogliamo scampare nel futuro giorno dell’ira di Dio, dobbiamo continuare a dimostrare profonda gratitudine per “il riscatto pagato da Cristo Gesù”. — Rom. 3:24. w10 15/8 2:15, 17


[Edited by eliseba 2/25/2012 6:48 AM]
2/25/2012 6:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,115


così magari Argo dorme un pochetto di più oggi [SM=x1408424]
2/26/2012 8:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Domenica 26 febbraio

Quest’uomo è per me un vaso eletto per portare il mio nome alle nazioni. — Atti 9:15.

Fin dall’inizio Gesù ha diretto in prima persona l’attività mondiale di predicazione e insegnamento. Stabilì in che ordine la buona notizia del Regno sarebbe stata diffusa agli abitanti della terra. Durante il suo ministero diede agli apostoli queste istruzioni: “Andate . . . di continuo alle pecore smarrite della casa d’Israele. Mentre andate, predicate, dicendo: ‘Il regno dei cieli si è avvicinato’”. (Matt. 10:5-7) Essi fecero proprio così predicando con zelo a ebrei e proseliti, in particolare dopo la Pentecoste del 33 E.V. (Atti 2:4, 5, 10, 11; 5:42; 6:7) In seguito, tramite lo spirito santo, Gesù estese l’opera di predicazione del Regno prima ai samaritani e poi ad altri non ebrei. (Atti 8:5, 6, 14-17; 10:19-22, 44, 45) Con l’obiettivo di promuovere la diffusione della buona notizia tra le nazioni, Gesù intervenne di persona per spingere Saulo di Tarso a diventare cristiano. “Quest’uomo” divenne l’apostolo Paolo. — 1 Tim. 2:7. w10 15/9 4:9, 10

____________________

forum Testimoni di Geova
2/27/2012 8:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,015
TdG
Lunedì 27 febbraio

Ora è stato rivelato. — Efes. 3:5.

Per i cristiani del I secolo c’erano molti punti da chiarire. Ad esempio erano sorte delle domande riguardo al nuovo patto entrato in vigore il giorno di Pentecoste: era limitato solo agli ebrei e ai proseliti? I gentili potevano entrare a farne parte ed essere unti con lo spirito santo? (Atti 10:45) In tal caso, dovevano prima essere circoncisi e accettare la Legge mosaica? (Atti 15:1, 5) Fu tramite fratelli responsabili che ciascuno di questi interrogativi fu sottoposto al corpo direttivo. Pietro, Paolo e Barnaba erano presenti a quell’adunanza e raccontarono come Geova aveva rivolto l’attenzione ai gentili incirconcisi. (Atti 15:7-12) Dopo avere esaminato i fatti alla luce delle Scritture Ebraiche e con l’aiuto dello spirito santo, il corpo direttivo prese una decisione. Quindi la comunicò per iscritto alle congregazioni. — Atti 15:25-30; 16:4, 5. w10 15/7 4:5, 6

____________________

forum Testimoni di Geova
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:14 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com