printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Università

Last Update: 1/10/2012 7:51 PM
Author
Print | Email Notification    
1/2/2012 9:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 40
Location: ROMA
Age: 72
Salve. Tra le varie raccomandazioni della religione, c'è quella di astenersi dal frequentare l'università in considerazione dei prossimi eventi. Volevo sapere qual'è il precetto biblico di riferimento.
Grazie.
1/2/2012 10:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,106
TdG
Il tema è già stato affrontato qui:

http://www.tdgonline.net/indice/articoli/universita.htm
[Edited by Barnaba1977 1/2/2012 10:06 AM]


Testimoni di Geova Online Forum



«Una mente debole è come un microscopio: ingrandisce le piccolezze, ma è incapace di comprendere le cose grandi.»

Lord Chesterfield
1/2/2012 11:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 40
Location: ROMA
Age: 72
Re:
Barnaba1977, 02/01/2012 10.05:

Il tema è già stato affrontato qui:

http://www.tdgonline.net/indice/articoli/universita.htm



Quindi non è vero che Gerrit Losch scoraggia i giovani che vogliono laurearsi. .
Grazie.

1/2/2012 11:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 18,124
Re: Re:
jac0, 02/01/2012 23.36:



Quindi non è vero che Gerrit Losch scoraggia i giovani che vogliono laurearsi.
Grazie.





Se avessi letto l'articolo avresti visto che c'è una pagina intera dedicata a quel "pezzettino" estrapolato e sul quale i detrattori han detto di tutto e di più:

www.tdgonline.net/indice/articoli/universita6.htm


La sostanza è: come cristiani, riteniamo che sia più opportuno investire il proprio tempo nella predicazione.
Ma da qui a fantasticare di "università vietata" ce ne vuole.
In questo stesso forum, d'altra parte, ci sono moltissimi tdG laureati che smentiscono palesemente tali asserzioni dei nostri critici.

L'argomento è stato comunque ampiamente trattato in più occasioni, vedi qui:

testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...

O qui:

testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...
[Edited by admintdg3 1/2/2012 11:52 PM]



-----------------------------FORUM TESTIMONI DI GEOVA ONLINE-----------------------------

1) Leggete attentamente il Regolamento e attenetevi alle varie regole.
2) Usate il tasto Cerca prima di postare, onde evitare di scrivere cose che sono già state scritte in passato.
1/4/2012 1:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 40
Location: ROMA
Age: 72
Costituzione
Costituzione, art. 34

" Articolo 34

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.

I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.

La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso. "

1/4/2012 1:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Si, e allora? Che la Repubblica Italiana, almeno a parole, assicuri ai capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, del diritto a raggiungere i gradi più alti degli studi non puòp altro che farci piacere, semplicemente la nostra prospettiva religiosa ritiene il progresso spirituale la priorità nella vita di un cristiano, fedeli al modello che ci ha lasciato Cristo...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/4/2012 4:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 580
TdG
Re: Costituzione
jac0, 04/01/2012 13.42:

Costituzione, art. 34

" Articolo 34

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.

I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.

La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso. "





Questo significa forse che TUTTI quelli che NON sono testimoni di Geova, facciano l'università ?

¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`••¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`•• ¸¸.•´(Isaia 54:17)´¯`••¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`•• ¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`••
Qualsiasi arma formata contro di te non avrà successo, e qualsiasi lingua si levi contro di te in giudizio tu la condannerai.
Questo è il possedimento ereditario dei servitori di Geova, e la loro giustizia viene da me”, è l’espressione di Geova.

¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`••¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`•• ¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`••¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`•• ¸¸.•´´¯`•´ •.¸¸.•´´¯`••
1/4/2012 4:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
università
mio figlio dopo aver pagato la 1 retta ha detto papà non mi piace e mica perchè lo detto io anche se qualcuno lo potrebbe pensare e allora perchè pagare?ma finiamola sempre con le stesse dicerie.
1/4/2012 5:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,110
TdG
Re: Costituzione
jac0, 04/01/2012 13.42:

Costituzione, art. 34

" Articolo 34

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.

I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.

La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso. "



Ti dispiacerebbe indicarmi il nesso fra l'articolo che citi e la domanda che hai posto col 3D?

Ti risulta che i TdG abbiano vietato a qualcuno di frequentare l'università?



***************************************************
“Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
con la mia destra di giustizia”.
(Isaia 41:10)

****************************************************


Testimoni di Geova Online Forum



1/4/2012 7:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,897
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Costituzione
jac0, 04/01/2012 13.42:

Costituzione, art. 34

" Articolo 34

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.

I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.

La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso. "




Diritto, non il dovere....se la democrazia imponesse di raggiungere i più alti gradi degli studi, come dici tu, saremmo in un regime totalitario, non in una democrazia.
Lo Stato di diritto contempla certamente una scuola dell' obbligo (e questa è una enorme conquista di civiltà...), ma lascia liberi di scegliere o meno se accedere ai più alti gradini degli studi...ci sono cristiani testimoni di Geova che hanno liberamente scelto di prendere una laurea (nella mia congregazione ve ne sono almeno due o tre...), e cristiani testimoni di Geova che hanno, altresì, scelto liberamente di fermarsi al diploma superiore, per intraprendere magari l' opera di pioniere.
Questa è democrazia, libertà: libertà di scegliere la propria vita e di gestirla come meglio si crede....


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/7/2012 1:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 40
Location: ROMA
Age: 72
Re: Re: Costituzione
(garoma), 04/01/2012 17.56:


Ti dispiacerebbe indicarmi il nesso fra l'articolo che citi e la domanda che hai posto col 3D?

Ti risulta che i TdG abbiano vietato a qualcuno di frequentare l'università?







Non mi risulta. Mi risulta però che dicono: meglio pregare che studiare, come se fare l'una E l'altra cosa non fosse possibile.

[Edited by jac0 1/7/2012 1:01 AM]
1/7/2012 1:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,027
Moderatore
Re: Re: Re: Costituzione
jac0, 07.01.2012 01:00:




Non mi risulta. Mi risulta però che dicono: meglio pregare che studiare, come se fare l'una E l'altra cosa non fosse possibile.




e ti risulta male allora, perchè nessuno ha mai detto una cosa del genere, anzi, al contrario si da la dovuta importanza allo studio.

Qua si parla di università e nessuno dice che non sia possibile fare entrambe le cose, nè il frequentare l'università ha recato qualche forma di disciplina o restrizione a qualche TdG in congregazione.

Devi comprendere che per un cristiano che ha a cuore la sua relazione con Dio, la spiritualità è al primo posto e poi vengono le altre cose.






Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
1/7/2012 7:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,110
TdG
Re: Re: Re: Costituzione
jac0, 07/01/2012 01.00:




Non mi risulta. Mi risulta però che dicono: meglio pregare che studiare, come se fare l'una E l'altra cosa non fosse possibile.



Ti risulta molto male, ti riporto alcune frasi espresse in una nostra pubblicazione in merito all'importanza dello studio:

È vero che, potendo scegliere tra studio e svago, la maggioranza dei giovani opterebbe per il secondo. Alcuni vorrebbero addirittura non dover studiare mai. Non prendono sul serio l’istruzione; non immaginano neanche l’importanza che avrà nella loro vita.

Ebbene, la scuola ti dà la possibilità di farti una buona cultura generale in molti campi diversi, come storia, letteratura, scienze, geografia e matematica. Questa vasta cultura di base ti permetterà di capire meglio il mondo in cui vivi e costituirà un fondamento a cui potrai aggiungere informazioni più specifiche. “Per chi ha intendimento la conoscenza è cosa facile”, dice Proverbi 14:6.

Quali che siano i tuoi progetti per il futuro, impegnarsi a scuola è una cosa sensata. No, non è detto che sarai fra i primi della classe. Ma puoi imparare a provare piacere nell’imparare. E soprattutto puoi acquistare conoscenza, capacità e abitudini che ti torneranno utili per tutta la vita.

g92 8/4 17-19

Ti risultano pensieri che scoraggino a studiare?



***************************************************
“Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
con la mia destra di giustizia”.
(Isaia 41:10)

****************************************************


Testimoni di Geova Online Forum



1/7/2012 8:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 40
Location: ROMA
Age: 72
Ho letto da qualche parte questa frase:
"Se state attualmente frequentando l’università perché non riflettete in preghiera di smettere e di fare qualcosa di meglio?".
1/7/2012 8:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 359
Re: Re: Re:
admintdg3, 02/01/2012 23.42:

..............................................................
La sostanza è: come cristiani, riteniamo che sia più opportuno investire il proprio tempo nella predicazione.
Ma da qui a fantasticare di "università vietata" ce ne vuole.
In questo stesso forum, d'altra parte, ci sono moltissimi tdG laureati che smentiscono palesemente tali asserzioni dei nostri critici.
.....................................................................


Le vostre risposte a chiunque vi ponga domande in merito al tema "università" mi stanno bene, perchè, semplicemente io non ritengo giusto che si debba discutere su questioni che attengono alla sfera personale.
Però, un chiarimento "accademico" (o, se vogliamo, per semplice curiosità) è d'uopo...
Se la sostanza è quella da me grassettata nel quote, non ti pare che tale posizione equivalga a una forma indiretta di divieto?

Posto che comunque per quanto mi riguarda non ritengo che tale percorso debba per forza essere considerato necessario allo sviluppo culturale di una persona (io per esempio mi sono fermato al diploma, per una semplice espressione di libera scelta), al di là dei pochi laureati esistenti tra voi (perchè magari avevano già iniziato un certo percorso che poi hanno deciso di portare a termine), non ti sembra che questa "libera scelta" di un cristiano possa essere condizionata da tanti altri fattori connessi con il fatto di considerarsi o di essere considerato più o meno cristiano?
(E comunque non in linea con quelle che sono le prassi o i comportamenti e/o gli intendimenti correnti dettati dalla propria fede)
Grazie per l'eventuale risposta.
[SM=x1408424] [SM=g1944981]
[Edited by Gioacchino59 1/7/2012 8:48 AM]
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
... e conoscerete la verità, e la verità vi renderà liberi” (Giovanni 8:31, 32).
«Badate di non lasciarvi ingannare. Molti infatti verranno nel mio nome dicendo: “Sono io”, e: “Il tempo è vicino”. Non andate dietro a loro! (Luca 21:8)
Mondo cristiano libero
1/7/2012 8:51 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 18,124
Re:
jac0, 07/01/2012 08.23:

Ho letto da qualche parte questa frase:
"Se state attualmente frequentando l’università perché non riflettete in preghiera di smettere e di fare qualcosa di meglio?".



E ti abbiamo spiegato il senso, c'è anche un articolo sul tema: ma l'hai letto o no?
Non capisco questo voler inserire il disco rotto e continuare in loop come se nessuno avesse risposto...



-----------------------------FORUM TESTIMONI DI GEOVA ONLINE-----------------------------

1) Leggete attentamente il Regolamento e attenetevi alle varie regole.
2) Usate il tasto Cerca prima di postare, onde evitare di scrivere cose che sono già state scritte in passato.
1/7/2012 8:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 18,124
Re: Re: Re: Re:
Gioacchino59, 07/01/2012 08.43:


Se la sostanza è quella da me grassettata nel quote, non ti pare che tale posizione equivalga a una forma indiretta di divieto?




No, dal momento che vi sono migliaia di tdG laureati o che si stanno laureando, e tra questi anche alcuni con responsabilità, quindi considerati di esempio.
Non è inoltre raro trovare esperienze di tdG che riescono a fare una cosa e l'altra, impegnarsi nella predicazione e laurearsi, e a volte queste esperienze le sentiamo anche alle assemblee. Ovviamente in quel caso l'oppositore di turno preferirà far finta di niente e non metterà certo il filmato su youtube, a lui interessano solo le parti su cui poter speculare in negativo.
Ricordatevi che è la somma che fa il totale, e nella somma di articoli, esperienze e discorsi è evidente che i tdG sono liberi di andare o meno all'università: il pezzettino di quel discorso è solo un frammento da contestualizzare.



-----------------------------FORUM TESTIMONI DI GEOVA ONLINE-----------------------------

1) Leggete attentamente il Regolamento e attenetevi alle varie regole.
2) Usate il tasto Cerca prima di postare, onde evitare di scrivere cose che sono già state scritte in passato.
1/7/2012 9:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 40
Location: ROMA
Age: 72
Re: Re: Re: Re: Re:


Ricordatevi che è la somma che fa il totale, e nella somma di articoli, esperienze e discorsi è evidente che i tdG sono liberi di andare o meno all'università.



Anch'io la penso così. Siamo, con riferimento al titolo di un libro di Umberto Eco, apocalittici e integrati.


[Edited by jac0 1/7/2012 9:36 AM]
1/7/2012 9:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Giacchino,


Le vostre risposte a chiunque vi ponga domande in merito al tema "università" mi stanno bene, perchè, semplicemente io non ritengo giusto che si debba discutere su questioni che attengono alla sfera personale



Non vedo perché non dovrebbe essere giusto "discutere" di questioni personali, l'importante che si riconosca che... restano personali. I testimoni di Geova hanno spesso ribadito nelle lori pubblicazioni e nell'insegnamento che la scelta degli studi resta personale, dunque non pongono nessun vincolo, ma questo non significa che la scelta debba essere fatta alla leggera o senza tener conto dei principi cristiani, dunque è giusto ricordare che è una scelta personale come è giusto discuterne.


Se la sostanza è quella da me grassettata nel quote, non ti pare che tale posizione equivalga a una forma indiretta di divieto?



Mi pare che se interpretassimo quella frase come un "divieto" allora dovrebbe essere vietato tutto (fare l'amore con la propria moglie, lavorare, praticare uno sporto, guardare la TV, leggere un libro, andare a teatro, a fare una passeggiata, ecc...) tranne che "predicare".

Capisci che francamente giungere a conclusioni estremistiche di questo tipo è assurdo. I TdG ritengono che la spiritualità (non la predicazione in sé, che è solo una fase della nostra attività spirituale!) debba avere la priorità su ogni altra cosa: meditazione, studio, preghiera, rapporto con Dio per noi sono cose essenziali che non devono essere trascurate, ma per il resto è ovvio che si richiede equilibrio.

Ti faccio un esempio: se un cristiano frequenta l'università e continua ad essere devoto ed avere obiettivi spirituali che male c'è? Ma se lo stesso cristiano frequenta l'università e non ha che obiettivi materialistici, disprezza le cose dello spirito, forse c'è un problema. Il problema, allora, non è quello di proibire ma di essere equilibrati anche nella scelta dello studio.


non ti sembra che questa "libera scelta" di un cristiano possa essere condizionata da tanti altri fattori connessi con il fatto di considerarsi o di essere considerato più o meno cristiano?



Sai, tutti siamo "condizionati" da qualcosa... se non ragioni per nulla sui pro ed i contro di una certa scelta il rischio è che la scelta sia comunque "condizionata" da un sistema di cose materialistico che incoraggia alla carriera, al guadagno, ecc... come detto non si tratta di "vietare" ma di "essere equilibrati" ed "informati" nel fare una scelta.

Poi su questa questione vedo che c'è sempre qualcuno che deve "ricamarci" sopra deducendo improbabili "proibizioni", ma a dimostrare quanto queste accuse che vorrebbero farci passare per dei fanatici trogloditi siano assurde basta vedere quanti testimoni di Geova frequentano scuole ed università di ogni ordine e grado...

Shalom

[Edited by barnabino 1/7/2012 9:35 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/7/2012 10:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 359
Re:
barnabino, 07/01/2012 09.35:

Caro Giacchino,
......................................................................
Non vedo perché non dovrebbe essere giusto "discutere" di questioni personali, ...............................................


Caro Barny,
beh! Rispetto tutto quel che dici, come auspico rispetto per il mio pensiero, secondo cui non si debba contrariare o criticare dichiarazioni di scelte che, sono d’accordo anch’io, “… restano personali”.
Comunque preciso meglio…
Dicendo che non trovo giusto discutere su questioni che attengono alla sfera personale, volevo semplicemente dire che se uno mi dichiara e afferma che la sua posizione è frutto di libera scelta, chi sono io per doverla discutere o negare.
Come dire che se tu mi dici di venire dal morto (cioè da un funerale), chi sono io per dire invece che la persona in questione sia viva?
Gioacchino59
[SM=x1408424] [SM=g1944981]



- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
... e conoscerete la verità, e la verità vi renderà liberi” (Giovanni 8:31, 32).
«Badate di non lasciarvi ingannare. Molti infatti verranno nel mio nome dicendo: “Sono io”, e: “Il tempo è vicino”. Non andate dietro a loro! (Luca 21:8)
Mondo cristiano libero
Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:10 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com