printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page

La scienza degli errori

Last Update: 6/16/2019 11:23 PM
Author
Print | Email Notification    
6/15/2019 9:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Svegliaatevi 22 maggio 90 p.12
g90 22/5 pp. 12-14 Cinque comuni errori di logica: Non cadeteci!
g90 22/5 pp. 12-13
Cinque comuni errori di logica: Non cadeteci!
Svegliatevi! 1990
Sottotitoli

Vedi anche
ERRORE N. 1
ERRORE N. 2
ERRORE N. 3
ERRORE N. 4
ERRORE N. 5
Cinque comuni errori di logica: Non cadeteci!
“NESSUNO vi inganni con parole vuote”.* Questo consiglio fu dato quasi 2.000 anni fa ed è ancora più che mai valido. Oggi siamo bombardati da voci suadenti: dive del cinema che fanno la pubblicità a cosmetici, uomini politici che presentano i loro programmi, venditori che reclamizzano prodotti, ecclesiastici che espongono dottrine. Molto spesso queste voci suadenti si dimostrano ingannevoli, poco più che parole vuote. Eppure la gente in generale cade facilmente nell’inganno.

Spesso questo avviene perché non si distingue tra verità ed errore. Gli esperti di logica usano il termine “fallacia” per indicare qualsiasi allontanamento dal ragionamento logico. La fallacia è un sofisma, un argomento infondato o ingannevole, la cui conclusione non si basa su premesse o dichiarazioni precedenti. Tuttavia, è molto facile cadere in questi errori perché fanno leva sui sentimenti, non sulla ragione.

Un segreto per evitare l’inganno è quello di sapere come opera un sofisma. Esaminiamo perciò cinque comuni errori di questo genere, allo scopo di affinare la “facoltà di ragionare” che Dio ci ha data. — Romani 12:1.

ERRORE N. 1

Screditare la persona In questo caso si tenta di confutare o demolire una dichiarazione o un argomento perfettamente valido muovendo una critica irrilevante alla persona che lo presenta.

Prendiamo un esempio dalla Bibbia. In un’occasione Gesù Cristo cercò di spiegare il soggetto della sua futura morte e risurrezione. Erano concetti nuovi e difficili per i suoi ascoltatori. Ma anziché soppesare gli aspetti positivi degli insegnamenti di Gesù, alcuni si scagliarono contro la persona di Gesù, dicendo: “Ha un demonio ed è pazzo. Perché lo ascoltate?” — Giovanni 10:20; confronta Atti 26:24, 25.

Com’è facile affibbiare a qualcuno l’etichetta di “stupido”, “pazzo” o “disinformato” quando dice qualcosa che non vogliamo sentire! Una tattica analoga consiste nello screditare la persona con sottili insinuazioni. Esempi tipici sono: “Se tu comprendessi veramente la cosa, non la penseresti così”, oppure: “Ci credi solo perché ti dicono di crederci”.

Ma sebbene le critiche personali, sottili e non, possano essere intimidatorie e persuasive, non smentiscono mai quello che è stato detto. Attenti dunque a non cadere in questo errore!
GIOVANNI 5,18200 pt.8/25/2019 10:00 AM by (SimonLeBon)
Dio e Politica ,votare o non votare 193 pt.8/25/2019 1:04 PM by claudio2018
Concorso PRONOSTICI serie A 2019-2020Ipercaforum42 pt.8/24/2019 5:04 PM by cannonball
Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:04 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com