printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 | Next page

La Bibbia prima del dogma

Last Update: 7/15/2014 12:09 PM
Author
Print | Email Notification    
12/15/2013 12:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,011
Moderatore
La Traduzione del Nuovo Mondo come paradigma dell'ermeneutica biblica


Vi segnalo questo nuovo interessante libro dell'Aracne Editrice, nella collana di scienze "teologico-religiose".

Questo libro esamina le caratteristiche della traduzione biblica "con riferimenti", edita dalla Watch Tower Bible and Tract Society. Considera le più recenti critiche e le affronta su un piano prettamente tecnico.

[IMG]http://i42.tinypic.com/95uf7b.png[/IMG]

RETROCOPERTINA:

Traduzione ed esegesi sono indissolubilmente legate da un rapporto di interdipendenza: il dogma condiziona le scelte traduttive e la traduzione a sua volta fornisce il razionale su cui fondare il dogma. Questo saggio si incentra sulla Traduzione del Nuovo Mondo con Riferimenti (TNM Rbi8-I) come paradigma, ossia come esempio di versione biblica in cui si è prestata particolare attenzione a tale condizionamento. I traduttori hanno fatto ogni sforzo per emancipare il testo dall’influenza dogmatica. Lungi dall’intenzione degli autori dimostrare che sia una traduzione perfetta o migliore di ogni altra disponibile, essi evidenziano, con competenza e rigore scientifico, come le critiche di cui la TNM è stata oggetto dalla prima edizione del 1950 (l’ultima revisione inglese è del 2013), siano ingiustificate ed esse stesse frutto di pregiudizio. Una sorte simile fu riservata ad altre traduzioni (es. Tyndale e Lutero) che, inizialmente esecrate, ora vengono esaltate come pregevoli esempi annoverati nella storia delle traduzioni bibliche. Gli autori di questo saggio intendono dare il loro contributo, persuasi che anche alla TNM spetti il riconoscimento che merita



www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/catalogo-editori.html?id=84&item=97888...
[Edited by Seabiscuit 12/15/2013 12:29 PM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
12/15/2013 12:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 832
Re: La Traduzione del Nuovo Mondo come paradigma dell'ermeneutica biblica
Seabiscuit, 15/12/2013 12:26:



Vi segnalo questo nuovo interessante libro dell'Aracne Editrice, nella collana di scienze "teologico-religiose".

Questo libro esamina le caratteristiche della traduzione biblica "con riferimenti", edita dalla Watch Tower Bible and Tract Society. Considera le più recenti critiche e le affronta su un piano prettamente tecnico.

[IMG]http://i42.tinypic.com/95uf7b.png[/IMG]

RETROCOPERTINA:

Traduzione ed esegesi sono indissolubilmente legate da un rapporto di interdipendenza: il dogma condiziona le scelte traduttive e la traduzione a sua volta fornisce il razionale su cui fondare il dogma. Questo saggio si incentra sulla Traduzione del Nuovo Mondo con Riferimenti (TNM Rbi8-I) come paradigma, ossia come esempio di versione biblica in cui si è prestata particolare attenzione a tale condizionamento. I traduttori hanno fatto ogni sforzo per emancipare il testo dall’influenza dogmatica. Lungi dall’intenzione degli autori dimostrare che sia una traduzione perfetta o migliore di ogni altra disponibile, essi evidenziano, con competenza e rigore scientifico, come le critiche di cui la TNM è stata oggetto dalla prima edizione del 1950 (l’ultima revisione inglese è del 2013), siano ingiustificate ed esse stesse frutto di pregiudizio. Una sorte simile fu riservata ad altre traduzioni (es. Tyndale e Lutero) che, inizialmente esecrate, ora vengono esaltate come pregevoli esempi annoverati nella storia delle traduzioni bibliche. Gli autori di questo saggio intendono dare il loro contributo, persuasi che anche alla TNM spetti il riconoscimento che merita



www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/catalogo-editori.html?id=84&item=97888...



L'ho appena acquistato su segnalazione di Francesco e non vedo l'ora di leggerlo ed eventualmente criticarlo [SM=g27987]
Vi farò sapere.
[SM=g1944981]


Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
12/15/2013 1:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,287
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: La Traduzione del Nuovo Mondo come paradigma dell'ermeneutica biblica
FrancescaGalvani, 12/15/2013 12:41 PM:



L'ho appena acquistato su segnalazione di Francesco e non vedo l'ora di leggerlo ed eventualmente criticarlo [SM=g27987]
Vi farò sapere.
[SM=g1944981]



Per le lodi puoi dire a noi.
Le critiche invece... a lui! [SM=g7350]

Simon
12/15/2013 3:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,767
TdG
Lo comprerò.. [SM=g28002] [SM=g28004]
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
forum Testimoni di Geova




Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
12/15/2013 5:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,868
Moderatore
12/15/2013 6:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,881
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: La Traduzione del Nuovo Mondo come paradigma dell'ermeneutica biblica
Seabiscuit, 15/12/2013 12:26:



Vi segnalo questo nuovo interessante libro dell'Aracne Editrice, nella collana di scienze "teologico-religiose".

Questo libro esamina le caratteristiche della traduzione biblica "con riferimenti", edita dalla Watch Tower Bible and Tract Society. Considera le più recenti critiche e le affronta su un piano prettamente tecnico.

[IMG]http://i42.tinypic.com/95uf7b.png[/IMG]

RETROCOPERTINA:

Traduzione ed esegesi sono indissolubilmente legate da un rapporto di interdipendenza: il dogma condiziona le scelte traduttive e la traduzione a sua volta fornisce il razionale su cui fondare il dogma. Questo saggio si incentra sulla Traduzione del Nuovo Mondo con Riferimenti (TNM Rbi8-I) come paradigma, ossia come esempio di versione biblica in cui si è prestata particolare attenzione a tale condizionamento. I traduttori hanno fatto ogni sforzo per emancipare il testo dall’influenza dogmatica. Lungi dall’intenzione degli autori dimostrare che sia una traduzione perfetta o migliore di ogni altra disponibile, essi evidenziano, con competenza e rigore scientifico, come le critiche di cui la TNM è stata oggetto dalla prima edizione del 1950 (l’ultima revisione inglese è del 2013), siano ingiustificate ed esse stesse frutto di pregiudizio. Una sorte simile fu riservata ad altre traduzioni (es. Tyndale e Lutero) che, inizialmente esecrate, ora vengono esaltate come pregevoli esempi annoverati nella storia delle traduzioni bibliche. Gli autori di questo saggio intendono dare il loro contributo, persuasi che anche alla TNM spetti il riconoscimento che merita



www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/catalogo-editori.html?id=84&item=97888...




favoloso!

Lo ordino immediatamente..... [SM=g28002]


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/15/2013 7:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,011
Moderatore
Re: Re: La Traduzione del Nuovo Mondo come paradigma dell'ermeneutica biblica
Aquila-58, 15.12.2013 18:08:




favoloso!

Lo ordino immediatamente..... [SM=g28002]






So già che ti appassionerà
[SM=g27987]
[Edited by Seabiscuit 12/15/2013 7:41 PM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
12/15/2013 7:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,881
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: La Traduzione del Nuovo Mondo come paradigma dell'ermeneutica biblica
Seabiscuit, 15/12/2013 19:40:




So già che ti appassionerà
[SM=g27987]



appena arriva, me lo pappo tutto in pochi giorni.......e poi faccio leggere a mezza Ancona.... [SM=g27987]


[Edited by Aquila-58 12/15/2013 7:43 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/15/2013 9:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,011
Moderatore
Chissà cosa ne pensa Valerio Polidori?

Quello ha il dente avvelenato contro i TdG e di riflesso contro TNM...

[SM=g27987]
[Edited by Seabiscuit 12/15/2013 9:10 PM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
12/15/2013 9:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 547
Complimenti per il lavoro portato a termine. Lo acquisterò. [SM=g27985]
Ma non si potrebbe avere qualche piccola anticipazione su questo forum?
Alcune righe significative estratte dal libro per stuzzicare l'appetito anche di altri?
[SM=g2037512]


--------------------------------
http://truthhistory.blogspot.it/



12/15/2013 9:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,011
Moderatore
Re:
roberto.dahen, 15.12.2013 21:10:

Complimenti per il lavoro portato a termine. Lo acquisterò. [SM=g27985]
Ma non si potrebbe avere qualche piccola anticipazione su questo forum?
Alcune righe significative estratte dal libro per stuzzicare l'appetito anche di altri?
[SM=g2037512]



INDICE:

Abbreviazioni bibliche

Altre abbreviazioni

Prefazione

Ringraziamenti

Introduzione

Caratteristiche tecniche

New World Translation of the Christian Greek Scriptures

La versione italiana con riferimenti (Rbi8-I)

I criteri  di traduzione

Il nome divino nel Nuovo Testamento: un abuso?

Il nome di Dio nelle traduzioni italiane

Il nome divino nella Septuaginta (LXX)

Il nome divino nel Nuovo Testamento

Gesù come KYRIOS nel Nuovo Testamento

Criteri e coerenza del ripristino

Conclusioni

Gesù come “Dio” nel Nuovo Testamento

Le  attribuzioni  di  θεός a Gesù  nel  Nuovo Testamento

Gesù come “Dio” nella traduzione e nell’esegesi

L’uso di “Dio/dio” nel monoteismo giudaico

Mediatori, agenti divini e cristologia

Il Logos giovanneo: “un dio”?

La preghiera a Gesù in Gv 14:14

La problematica

I testi di riferimento

I manoscritti

Conclusioni

Ruah Elohim e la “forza attiva”

Il computo delle ricorrenze

Genesi 1:2

Isaia 40:26 e Geremia 32:17

Conclusioni

Lo stauròs e il Mos Romanorum

Introduzione al problema e scopo di questa ricerca

Breve revisione della letteratura recente

Il “Mos Romanorum” in fatto di crocifissione

Elenco e classificazione delle fonti primarie

Analisi delle fonti primarie

Conclusioni sulle fonti primarie

Conclusioni generali

Conclusione

Bibliografia

Sitografia



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
12/15/2013 9:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,011
Moderatore
Se si va sul sito del Aracne Editrice ci sono alcune pagine in libera consultazione, fra qui l'indice. Basta premere il pulsante "pagine scelte per te" sotto la copertina del libro



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
12/15/2013 11:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Molto interessante, sono alquanto curioso di leggere il capitolo sullo stauròs e il Mos Romanorum un argomento che di solito viene citato a favore della forma tradizionale.

Shalom [SM=g28002]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/16/2013 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,881
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
Seabiscuit, 15/12/2013 21:10:

Chissà cosa ne pensa Valerio Polidori?

Quello ha il dente avvelenato contro i TdG e di riflesso contro TNM...

[SM=g27987]





starà già preparandosi per scrivere una "confutazione"...... [SM=g27988]


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/16/2013 9:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,011
Moderatore
Re: Re:
Aquila-58, 16.12.2013 21:30:





starà già preparandosi per scrivere una "confutazione"...... [SM=g27988]






Non credo che voglia perdere la faccia del tutto
[Edited by Seabiscuit 12/16/2013 9:44 PM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
12/16/2013 10:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,287
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re:
Aquila-58, 12/16/2013 9:30 PM:



starà già preparandosi per scrivere una "confutazione"...... [SM=g27988]



Bbbboni, bbboni, che se no' sbaglia l'otturazione con l'amalgama! [SM=g7350]

Simon
12/20/2013 11:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,478
TdG
Dopo i libercoli parrocchiali di Polidori, finalmente una trattazione scientifica dedicata alla TNM!
[SM=g1876480]

Congratulazioni agli autori per il pregevole lavoro
[SM=g1871116]
________________________________________________

12/20/2013 11:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,478
TdG
Re: Re:
Aquila-58, 16/12/2013 21:30:





starà già preparandosi per scrivere una "confutazione"...... [SM=g27988]





Dubito che il Polidori abbia le competenze per scrivere una confutazione di questo libro che, a differenza del suo, rispetta i crismi della scientificità.

Basta leggere i suoi precedenti libri, l'ultimo dei quali spaccia per scientifico ma manca dei fondamentali per essere considerato tale, per convincersene...

Spero che leggendo questo ultimo saggio sulla TNM Polidori impari cosa significa scrivere un testo scientifico!
[Edited by christofer2006 12/20/2013 12:04 PM]
________________________________________________

12/20/2013 12:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,018
Moderatore

Mi congratulo, troverò il tempo per leggerlo.

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
12/20/2013 1:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Ma c'è qualcuno che l'ha già ricevuto? Ci sarà l'intasamento natalizio...

Shalom [SM=g2037509]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:55 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com