printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva

"Da Gerusalemme a Nicea: il cammino del dogma"

Ultimo Aggiornamento: 20/03/2016 12.32
Autore
Stampa | Notifica email    
21/08/2014 18.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 28.805
Moderatore
segnalo un nuovo articolo pubblicato su www.isagogica.it

isagogica.altervista.org/gerusalemme-nicea-cammino-dogma/

l'articolo parla dello sviluppo del dogma intorno alla divinità di Cristo, che non è lineare come si vuol far credere ma anzi costellato di polemiche, contraddizioni e ricorso al potere temporale.

Questa la conclusione dell'articolo:

"Abbiamo così ripercorso molto sommariamente alcune delle tappe che da Gerusalemme, dove si formò la prima chiesa cristiana, portarono a Nicea. In questo percorso è illuminante osservare come progressivamente sia diventato sempre più essenziale l’uso massiccio della filosofica greca e di alcuni concetti gnostici, al punto che innegabilmente se la pietra d’angolo dell’edificio rimane il Cristo, i mattoni per costruirlo furono comunque ricavati da costruzioni greche. Non ci sorprenderà dunque la confessione di Agostino di Ippona, che benché allevato come cristiano ammetterà di essere stato spinto a cercare Dio solo dopo “la lettura delle opere dei filosofi platonici” che lo convinsero della letterale deità di Gesù. Ma qui usciamo delle finalità di questa breve introduzione, il cui scopo è solo sottolineare come la testimonianza dell’antichità, sia scritturale che patristica, sul dogma trinitario non è così univoca e lineare come in seguito Eusebio vorrebbe far credere, anzi, dimostra come questo dogma si sia sviluppato con lentezza, a volte contraddittoriamente, e non sempre limitandosi a preservare l’insegnamento apostolico, ma in congiunzione con concetti filosofici che appartenevano al platonismo e allo gnosticismo dell’epoca. È chiaro che ogni sistema speculativo crea una serie di nuovi interrogativi che al loro volta generano altre domande, così la coesistenza per molti decenni di speculazioni e modelli cristologici diversi, portarono inevitabilmente alla grande controversia ariana"
[Modificato da Seabiscuit 21/08/2014 19.06]
Storicita del nuovo testamento295 pt.17/10/2018 23.02 by barnabino
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...61 pt.17/10/2018 22.42 by docangelo
Problemi con set Smiles personalizzatiAssistenza FreeForumZone29 pt.17/10/2018 14.05 by hakke5
22/08/2014 11.31
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 53.178
Moderatore
Molto interessante, ci sono un bel po' di informazioni che spesso sono trascurate. Completamente d'accordo con quest'affermazione:


innegabilmente se la pietra d’angolo dell’edificio rimane il Cristo, i mattoni per costruirlo furono comunque ricavati da costruzioni greche. Non ci sorprenderà dunque la confessione di Agostino di Ippona, che benché allevato come cristiano ammetterà di essere stato spinto a cercare Dio solo dopo “la lettura delle opere dei filosofi platonici” che lo convinsero della letterale deità di Gesù



Shalom [SM=g8925]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
22/08/2014 12.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.477
TdG
Segnalazione molto interessante, solo che non è un libro e quindi andrebbe nella sezione articoli
[SM=g27988]
________________________________________________

22/08/2014 12.36
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 28.805
Moderatore
Spostata [SM=g28002]
[Modificato da Seabiscuit 22/08/2014 12.37]
22/08/2014 19.32
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 53.178
Moderatore
Comunque l'avevo già letto, era l'introduzione al libro di Richard E. Rubenstein sul concilio di Nicea, anche quello è un libro molto interessante che non smetto mai di leggere perché è pino di dettagli e aneddoti anche molto curiosi!

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
19/03/2016 21.30
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.340
TdG
Ho amato molto il libro di Rubenstein.
Dovrebbero leggerlo tutti i fratelli che amano la storia.
19/03/2016 23.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 53.178
Moderatore
Concordo, spesso si sentono dire imprecisioni soprattutto da chi esalta Nicea come un momento di accordo generale sulla trinità, il libro di Rubenstein invece ne analizza le sfaccettature e mette a nudo i limiti dal punto di vista dello storico e non del teologo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
20/03/2016 06.53
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.340
TdG
[SM=g1876480] Non ho trovato una faccina che batte semplicemente le mani. Comunque concordo con entusiasmo!
Una preziosissima qualità oratoria è "accuratezza nelle affermazioni". Adorna il nostro insegnamento e onora Geova.
20/03/2016 06.55
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.340
TdG
*** be studio 40 p. 223-224 Accuratezza delle affermazioni ***
STUDIO 40
Accuratezza delle affermazioni

Cosa bisogna fare?
Trasmettere informazioni che siano del tutto in armonia con i fatti.

Perché è importante?
L’accuratezza di ciò che dite si riflette positivamente su di voi, sull’organizzazione di cui fate parte e sull’Iddio che adorate.

COME FARE
-Resistete alla tentazione di dare una risposta quando non siete sicuri.
-Basate ciò che dite sul “modello di sane parole” contenuto nella Bibbia.
-Fate ricerche sull’argomento.
-Controllate l’accuratezza di statistiche, citazioni ed esperienze e usatele senza esagerazioni. Non tirate a indovinare su particolari che non ricordate bene.
20/03/2016 06.57
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.340
TdG
Una volta ho sentito dire che Galileo era stato giustiziato dalla Chiesa e che a Nicea Maria venne dichiarata Madre di Dio!!!
20/03/2016 07.00
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.340
TdG
Il libro di Rubenstein è una di quelle letture che mi hanno lasciato un segno.
Oltre che un acuto storico, l'autore è anche un ebreo, e questo per la materia trattata è un grande vantaggio.
Peccato che ora lo abbiano ripubblicato peggiorando la copertina.
20/03/2016 09.57
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 53.178
Moderatore

Una volta ho sentito dire che Galileo era stato giustiziato dalla Chiesa e che a Nicea Maria venne dichiarata Madre di Dio!!!



Ecco il genere di cose che si dovrebbero evitare... purtroppo alcuni oratori vanno a braccio o si fidano di "sentito dire" senza controllare l'accuratezza delle fonti da un punto di vista storico, il sensazionalismo è un po' un retaggio del passato che andrebbe messo da parte.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
20/03/2016 12.32
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.340
TdG
[SM=g1876480]
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 23.35. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com