printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Cosenza: prete arrestato in flagranza per pedofilia. Lui: "Non ditelo a mia madre"

Last Update: 1/12/2015 4:24 AM
Author
Print | Email Notification    
1/11/2015 11:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 18,124
Admin
Faceva sesso con minori in internet point


COSENZA - Un sacerdote della Diocesi di Cosenza, don Camillo Sessa, è stato arrestato a Napoli sorpreso in flagrante mentre aveva un rapporto sessuale con un minorenne all'interno di un internet point di piazza Garibaldi.

L'arresto è stato eseguito dagli agenti del nucleo tutela minori della polizia municipale. I vigili hanno notato l'uomo che contrattava con il ragazzino e hanno iniziato a seguire i movimenti dei due. Quando il minorenne è entrato nell'internet poit, seguito dopo qualche minuto dal prete, è scattato il blitz.

Gli agenti hanno aperto una delle cabine dell'internet point e hanno scoperto il ragazzino con i pantaloni già abbassati e l'uomo che lo toccava mentre guardava un filmato pornografico al computer. Quando è stato arrestato il presule cinquantenne ha implorato: «Non fatelo sapere a mia mamma».


Dura la reazione dell'arcivescovo di Cosenza-Bisignano, monsignor Salvatore Nunnari che, appena appresa la notizia dell’arresto del sacerdote, «si è raccolto in preghiera e subito dopo ha emesso il Decreto di sospensione a divinis ed esonero dalle funzioni e da ogni attività sacerdotale informando parimenti le competenti Autorità ecclesiastiche e la Congregazione della Fede».

Il sacerdote, originario di Agrigento, «dopo alcuni anni di servizio pastorale nel territorio dell’Arcidiocesi - precisa la nota della Diocesi - ha ricoperto il ruolo di cappellano del mare coordinato dall’Ufficio Nazionale di Pastorale marittima che si è concluso da circa un anno».

«Dopo aver rifiutato un nuovo impegno pastorale in diocesi, non rispondente ai suoi desiderata, è tornato in famiglia senza dare notizie di sè da qualche mese», si legge ancora nel comunicato. «L'Arcivescovo dinanzi a questo ulteriore dolore arrecato alla nostra Chiesa implora una preghiera unanime per la conversione dei cuori», conclude il comunicato. «Esprime fiducia nell’azione della magistratura attendendo ogni sua decisione con spirito di reale collaborazione».

www.ilquotidianoweb.it/news/cronache/732960/Sacerdote-della-Diocesi-di-Cosenza-arrest...
[Edited by admintdg3 1/11/2015 11:04 AM]



-----------------------------FORUM TESTIMONI DI GEOVA ONLINE-----------------------------

1) Leggete attentamente il Regolamento e attenetevi alle varie regole.
2) Usate il tasto Cerca prima di postare, onde evitare di scrivere cose che sono già state scritte in passato.
1/11/2015 4:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
un segno degli ultimi giorni
sono dispiaciuto

perchè si da soddisfazione ai demoni
con queste azioni derivate dall'esercizio........ [SM=g7556]

[Edited by Lungosonno 1/11/2015 4:03 PM]
1/11/2015 4:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,875
Moderatore
il vescovo è dispiaciuto...
Pensiamo un po a come sono dispiaciute le vittime...
hanno coperto per anni..
impediscono di sposarsi...
si direbbe un'economia disastrosa...
1/11/2015 5:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,185
Location: PESCARA
Age: 54
Re:
Giandujotta.50, 11/01/2015 16:09:

il vescovo è dispiaciuto...
Pensiamo un po a come sono dispiaciute le vittime...
hanno coperto per anni..
impediscono di sposarsi...
si direbbe un'economia disastrosa...



Ciao Giandujotta,
quindi secondo te un pedofilo smette di esserlo se sposato?
O meglio un prete con tale patologia se avesse una moglie non sarebbe attratto da qualche fanciullo?
Molti sono i pedofili "felicemente coniugati", ma credo che anche tu lo sappia.
Con cordialità.


1/11/2015 5:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,884
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
DIEGO.1966, 11/01/2015 17:20:



Ciao Giandujotta,
quindi secondo te un pedofilo smette di esserlo se sposato?
O meglio un prete con tale patologia se avesse una moglie non sarebbe attratto da qualche fanciullo?
Molti sono i pedofili "felicemente coniugati", ma credo che anche tu lo sappia.
Con cordialità.






Diego, sono d' accordo con te: un pedofilo è un pedofilo, sia che abbia l' abito talare o meno.
Tuttavia, mi sento di dire che il celibato obbligatorio - rispettabile ma del tutto a-scritturale - può, diciamo così, anche contribuire a sviluppare certe pratiche indegne.
Forse svolgere un ministero della parola come quello di Pietro, che aveva tanto di suocera (Mt. 8:14), potrebbe contribuire a ridurre il rischio di cadere in pratiche immonde come la pedofilia?
Sono convinto di si...

Un uomo è un uomo, caro Diego.

Gesù disse che "chi vi può far posto, vi faccia posto" (Mt. 19:10-12)....appunto, chi può.......
[Edited by Aquila-58 1/11/2015 5:38 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/11/2015 5:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,294
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re:
DIEGO.1966, 1/11/2015 5:20 PM:



Ciao Giandujotta,
quindi secondo te un pedofilo smette di esserlo se sposato?
O meglio un prete con tale patologia se avesse una moglie non sarebbe attratto da qualche fanciullo?
Molti sono i pedofili "felicemente coniugati", ma credo che anche tu lo sappia.
Con cordialità.



Sul "felicemente" avrei davvero qualche dubbio.

Il problema cattolico pero' è ben piu' ampio, secondo me.
Qui parliamo di ministri ordinati, con responsabilità di culto notevoli, celebrano l'eucarestia.

Se la tua chiesa concedesse loro quello che l'apostolo Paolo (e lo spirito santo) aveva già comunque previsto per chi non ha padronanza, si avvierebbe tutta una dinamica di istruzione e di principi diversa, in cui anche il partner, e magari i figli, sarebbero coinvolti.

Tutto questo va perso, di fronte all'ostinazione a violare le Scritture, pensando di poterlo fare impunemente.

Simon
1/11/2015 6:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,185
Location: PESCARA
Age: 54

Carissimi,
personalmente rimango nella convinzione che tale patologia ( mi vien difficile anche scriverla quella parola) nasce da un disturbo del desiderio sessuale che tende a preferire rapporti con giovanissimi in età pre puberale a prescindere.
Molte le persone sposate coinvolte in questo crimine.
Ripeto, un prete od anche un TdG malato rimane tale anche se sposato.
Non parliamo di una normale attrazione sessuale verso l'altro sesso ( certo in questo caso il matrimonio aiuta, anche se...) ma di un grave disturbo della sessualità che, non di rado, coinvolge anche un genitore della vittima.
Saluti
1/11/2015 6:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 889
Per una volta sono d accordo con Diego e poi non è che le mogli si trovano sugli alberi..
--------------------------------------------------

"Infine, continuate ad acquistare potenza nel Signore e nel potere della sua forza. Rivestitevi della completa armatura di Dio affinchè possiate star fermi contro le macchinazioni del Diavolo; perchè abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvagie forze spirituali che sono nei luoghi celesti. Per questo prendete la completa armatura di Dio affinchè possiate resistere nel giorno malvagio e, dopo aver fatto ogni cosa compiutamente, star fermi."

Efesini 6;10-13
1/11/2015 7:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
è stato chiaro qualche passaggio nell'articolo di studio
di oggi
circa la santità
ci necessariamente quella interiore,di cuore

ambedue!!

per tanto,ognuno potrebbe essere o diventare se non adotta Efesinin4:30
n potenziale essere alla mercè dei demoni

dunque il tdG diventa esente fintanto sforza sinceramente di essere santo!!
[Edited by Lungosonno 1/11/2015 7:22 PM]
1/11/2015 7:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,884
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
DIEGO.1966, 11/01/2015 18:36:


Carissimi,
personalmente rimango nella convinzione che tale patologia ( mi vien difficile anche scriverla quella parola) nasce da un disturbo del desiderio sessuale che tende a preferire rapporti con giovanissimi in età pre puberale a prescindere.
Molte le persone sposate coinvolte in questo crimine.
Ripeto, un prete od anche un TdG malato rimane tale anche se sposato.
Non parliamo di una normale attrazione sessuale verso l'altro sesso ( certo in questo caso il matrimonio aiuta, anche se...) ma di un grave disturbo della sessualità che, non di rado, coinvolge anche un genitore della vittima.
Saluti




Diego, sono della tua stessa idea quando rifiuti perfino di scrivere la parola "pedofilia", tanto è rivoltante.
O quando la definisci crimine: io sono ancora più radicale di te.
Definisco la pedofilia un crimine contro l' umanità, come quello di cui furono accusati i capi nazisti a Norimberga!

Io dico che la pedofilia, un disturbo che sicuramente ha radici profonde, può essere accentuato da chi è costretto a vivere un celibato obbligatorio del tutto innaturale (e bada bene: ho detto obbligatorio!).

Con questo non si vuole accusare nessuno, perchè casi di pedofilia ve ne sono stati in tutte le chiese o organizzazioni che dir si voglia.

Dico però che il celibato obbligatorio può portare a esternare degli istinti che possono andare dall' uso di materiale pornografico fino al crimine contro l' umanità chiamato pedofilia..

IMHO
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/11/2015 7:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,294
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
DIEGO.1966, 1/11/2015 6:36 PM:


Carissimi,
personalmente rimango nella convinzione che tale patologia ( mi vien difficile anche scriverla quella parola) nasce da un disturbo del desiderio sessuale che tende a preferire rapporti con giovanissimi in età pre puberale a prescindere.
Molte le persone sposate coinvolte in questo crimine.
Ripeto, un prete od anche un TdG malato rimane tale anche se sposato.
Non parliamo di una normale attrazione sessuale verso l'altro sesso ( certo in questo caso il matrimonio aiuta, anche se...) ma di un grave disturbo della sessualità che, non di rado, coinvolge anche un genitore della vittima.
Saluti



Beh, sai bene anche tu con quali persone vengono a contatto i sacerdoti, durante lo svolgimento delle loro attività "professionali".

Io potrei anche avere qualche innato istinto pedofilo, chi lo sa, ma difficilmente vengo a contatto con adolescenti e ci passo del tempo isolandomi con loro (a parte i miei figli).

Per questo motivo il livello d'attenzione, nel caso dei vostri sacerdoti, dovrebbe essere estremamente alto.
Ma evidentemente non lo è stato e, qualche volta, non lo è neanche oggi.

Simon
1/11/2015 8:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,185
Location: PESCARA
Age: 54
Re: Re:
(SimonLeBon), 11/01/2015 19:51:



Beh, sai bene anche tu con quali persone vengono a contatto i sacerdoti, durante lo svolgimento delle loro attività "professionali".

Io potrei anche avere qualche innato istinto pedofilo, chi lo sa, ma difficilmente vengo a contatto con adolescenti e ci passo del tempo isolandomi con loro (a parte i miei figli).

Per questo motivo il livello d'attenzione, nel caso dei vostri sacerdoti, dovrebbe essere estremamente alto.
Ma evidentemente non lo è stato e, qualche volta, non lo è neanche oggi.

Simon



Come posso non darti ragione?
Certo, il livello di attenzione deve essere altissimo.
Specie dove affidiamo i nostri piccoli: Asili, scuole, reparti pediatrici, parrocchie ecc. ecc.
Come hai giustamente detto è lì, negli ambienti dove i fanciulli sono più presenti, che "il mostro" viene più tentato.
Preghiamo Dio tutti insieme per questo, davvero.
Saluti.




1/11/2015 10:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,294
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
DIEGO.1966, 1/11/2015 8:42 PM:



Come posso non darti ragione?



Non credo alle mie orecchie, pardon, ai miei occhi! [SM=g10765]


Diego:

Certo, il livello di attenzione deve essere altissimo.
Specie dove affidiamo i nostri piccoli: Asili, scuole, reparti pediatrici, parrocchie ecc. ecc.
Come hai giustamente detto è lì, negli ambienti dove i fanciulli sono più presenti, che "il mostro" viene più tentato.
Preghiamo Dio tutti insieme per questo, davvero.
Saluti.



Dio in questi casi puo' aiutare ma, citando Zucchero, guarderei un po' piu' in basso e promuoverei un mea culpa ricco di attività.

Senza vanto, ma noi tdG istruiamo i nostri a casa nostra, non li mandiamo dal "prete".

Simon
1/11/2015 10:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,185
Location: PESCARA
Age: 54
Re: Re:
(SimonLeBon), 11/01/2015 22:47:

DIEGO.1966, 1/11/2015 8:42 PM:



Come posso non darti ragione?



Non credo alle mie orecchie, pardon, ai miei occhi! [SM=g10765]


Diego:

Certo, il livello di attenzione deve essere altissimo.
Specie dove affidiamo i nostri piccoli: Asili, scuole, reparti pediatrici, parrocchie ecc. ecc.
Come hai giustamente detto è lì, negli ambienti dove i fanciulli sono più presenti, che "il mostro" viene più tentato.
Preghiamo Dio tutti insieme per questo, davvero.
Saluti.



Dio in questi casi puo' aiutare ma, citando Zucchero, guarderei un po' piu' in basso e promuoverei un mea culpa ricco di attività.

Senza vanto, ma noi tdG istruiamo i nostri a casa nostra, non li mandiamo dal "prete".

Simon



Certo, ci macherebbe pure. Ma attento perché questo male potrebbe non essere esclusiva del "prete"...anzi!

1/11/2015 11:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Il problema non è il male, ma come il male viene trattato... per qualche ragione i testimoni di Geova sono criticati [SM=g2037509] per allontanare i pedofili dalla loro chiesa.

Shalom
[Edited by barnabino 1/11/2015 11:32 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/12/2015 12:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 18,124
Admin
Re: Re: Re:
DIEGO.1966, 11/01/2015 22:54:



Certo, ci macherebbe pure. Ma attento perché questo male potrebbe non essere esclusiva del "prete"...anzi!





Io credo che vi sia nella CCR un serio problema di calo delle "vocazioni" (ma non lo dico io: sono gli stessi ecclesiastici a riferirlo).
Ad esempio, nel caso di Guerrina, donna scomparsa, a quanto pare invaghita del prete africano (con sospetto di gravidanza), con scoperchiamento di pc zeppi di siti porno, scambi di foto hot con suore - sempre straniere - disposte a mostrare le parti intime etc. non solo in riferimento al prete interessato dal caso di cronaca, ma anche di un altro prete a lui vicino (credo il sostituto), dicevo, in riferimento a questo caso un prelato superiore si è espresso così: in Italia nessuno vuole fare più il prete, è normale che li andiamo a prendere dall'estero (con tutte le conseguenze del caso: un conto è verificare la sanità morale del prete cresciuto nei dintorni e conosciuto da tutti, altra cosa è farlo venire da un altro continente o da una regione lontana 1000 km senza sapere che personalità manifesta).
Questa necessità e mancanza di "vocazioni" ha fatto probabilmente abbassare i requisiti e i controlli anche nei confronti dei prelati italiani. Come dire: quei pochi che vogliono fare il prete non ostacoliamoli e non facciamogli il terzo grado.
Non sto dicendo che è un problema che riguarda solo i preti, ma se confrontiamo il numero dei preti italiani a quello degli anziani tdG (dovrebbero essere pressappoco lo stesso numero), vi è un'enorme disparità tra i numerosi casi di pedofilia ecclesiastica in Italia e la quasi assenza tra gli anziani tdG (qualora ne trovassimo un caso italiano su google news non esiteremmo a riportarlo).
Poi c'è chi preferisce parlare dei tdG che "si controllano a vicenda", che "non si isolano né scambiano sms per divertirsi con una persona dell'altro sesso che non sia il coniuge", e via dicendo, come se fosse una mancanza di libertà, ma se questo serve a limitare alla radice episodi boccacceschi come quello del thread ben venga.
[Edited by admintdg3 1/12/2015 12:38 AM]



-----------------------------FORUM TESTIMONI DI GEOVA ONLINE-----------------------------

1) Leggete attentamente il Regolamento e attenetevi alle varie regole.
2) Usate il tasto Cerca prima di postare, onde evitare di scrivere cose che sono già state scritte in passato.
1/12/2015 4:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,650
Location: ACCIANO
Age: 86
TdG
Fino a quanto I parrocchiani noN Si rubellano e Vogliono I soldi indietro Che le Messe Che ha fatto questo prete sono invalide presso Dio, vogliamo I nostri soldi indietro. Niente cambiera' .
[SM=x1408440]
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Prete fa sesso a pagamento con giovane marocchino (5 posts, agg.: 4/8/2014 10:25 PM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:53 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com