printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Confutazione trasmissione Radio Maria del GRIS di gennaio 2015 su...

Last Update: 2/4/2015 5:26 PM
Author
Print | Email Notification    
2/3/2015 7:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
Ancora qualche considerazione......



viceadmintdg1, 31/01/2015 10:13:

I tdG si fissano soprattutto sull’AT e passano sotto silenzio il NT.




Sta scherzando Cadei?
Io capisco che lei debba "far colpo" sugli ascoltatori di Radio Maria, ma quello che lei afferma è assolutamente falso.
I cristiani testimoni di Geova ritengono che sia l' A.T. che il N.T. (ed è del tutto falso che la Rivelazione neotestamentaria sia passata sotto silenzio da noi....) vadano letti alla luce di ciò che accadde nell' Eden, condicio sine qua non per comprendere l' intero tema della Bibbia, salvo falsarne il significato!
Certo, il significato della Bibbia lo si falsa completamente se si ritiene il racconto della Genesi un mito o un' allegoria!




viceadmintdg1, 31/01/2015 10:13:


Nel NT il progetto di Dio viene definitio “mistero” perchè era presente nella mente di Dio da tutta l’eternità ma fu rivelato solo con la venuta di Gesù. Ma di questo i tdG non fanno parola. Di questo noi ne parleremo nella prossima trasmissione…

Lascio la parola a chi desidera replicare...




Ma chi gliel' ha detto:
a) che era presente nella mente di Dio dall' eternità?;
b) che i cristiani testimoni di Geova tacciono la cosa?

Non tacciono proprio un bel nulla: intanto il mysterion di Dio ha smesso di essere un mistero giacchè è stato rivelato e parliamo della sua volontà, basta che lei legga Efes. 1:9-10!

Riguardo al fatto che il progetto di Dio sia stato nella mente di Dio dall' eternità, è una sua inferenza e nulla più!
Il progetto divino immutabile, come è immutabile Dio stesso (Giac. 1:17), è espresso nella Genesi, nella fattispecie in Gen. 1:28.

Riguardo al fatto che il "mistero" fosse nella mente di Dio da tutta l' eternità, da dove trae questa conclusione?

Forse da Rom. 16:25-26, che traggo dal testo CEI?

"A colui che ha il potere di confermarvi nel mio Vangelo, che annuncia Gesù Cristo, secondo la rivelazione del mistero avvolto nel silenzio per secoli eterni [chronois aioniois nel testo greco], ma ora manifestato mediante le Scritture dei profeti, per ordine dell' eterno Dio.....".

Questo passo non può essere inteso come un "mistero" avvolto nella mente di Dio dall' eternità, giacchè va messo in relazione con Col. 1:26, che prendo ancora dal testo CEI:

"il mistero nascosto da secoli [apo ton aionon nel testo greco] e da generazioni, ma ora manifestato ai suoi santi".

Chronos, presente in Rom. 16:25, significa "tempo", per cui, alla luce del passo di Col. 1:26, non c' è alcuna ragione di rendere il sostantivo aion, presente in entrambi i passi, con "eterno", visto che la stessa CEI rende aion con "secoli" in Col. 1:26!
Per di più, nel testo greco di Rom. 16:25, letteralmente, viene detto che il mysterion è stato "taciuto" (sesigemenou) e ciò convalida quel che afferma Paolo in Col. 1:26.
Scritturalmente, pertanto, ci si riferisce a quel che è stato taciuto per tempi di lunga durata, per secoli e per generazioni, all' uomo e, con la Rivelazione neotestamentaria, rivelato ai santi!
Non vi è quindi ragione scritturale per distorcere filosoficamente la Bibbia, facendogli dire quello che non dice, cioè che "il progetto di Dio sia stato nella mente di Dio dall' eternità", non trovando tale affermazione alcun supporto scritturale, neppure in altri passi!

[Edited by Aquila-58 2/3/2015 7:42 PM]
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:39 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com