printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Mormoni, nuove linee guida più dure contro gli omosessuali

Last Update: 11/7/2015 9:30 PM
Author
Print | Email Notification    
11/7/2015 4:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 18,124
Admin
Considerati apostati, i loro figli esclusi da Chiesa
New York, 6 novembre La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, la branca maggioritaria del mormonismo, ha annunciato nuove linee guida che prevedono che i bambini che vivono con genitori dello stesso sesso non siano battezzati e non possano partecipare alle attività della Chiesa fino ai 18 anni; inoltre, potranno far parte della Chiesa “solo se lasceranno la casa dei genitori e disconosceranno la pratica della coabitazione e del matrimonio tra persone dello stesso sesso”.

Tra i cambiamenti, previsto anche che gli omosessuali sposati siano considerati apostati, come confermato dal portavoce della Chiesa, Eric Hawkins, al Washington Post. La Chiesa mormone insegna che il matrimonio è un’istituzione creata da Dio per un uomo e una donna e si è sempre battuta contro il riconoscimento delle unioni tra persone dello stesso sesso. Le nuove linee guida, più dure contro gli omosessuali, sono state decise dopo la sentenza della Corte Suprema di rendere legali i matrimoni tra persone dello stesso sesso in tutti gli Stati Uniti. A seguire, una nota stampa del presidente della cellula provinciale Arcigay, Luigi Pignatelli. “Come è noto, sono mormone ed ho avuto modo di ricoprire il ruolo di sacerdote e di missionario di rione fino a quando non ho scoperto il mio orientamento sessuale. Nessuno mi ha scomunicato né privato delle mie cariche, neppure dopo il mio coming out: fui io, in conformità con la coerenza e la trasparenza che spero mi contraddistinguano sempre, a decidere di fare un passo indietro e, nelle occasioni di incontro a seguire, il Palo di Puglia mi ha sempre accolto con gioia e amore fraterno, a tal punto che il vescovo del rione locale, con sede nella casa di preghiera in Via Lorenzo Snow #2 a Taranto, più volte mi ha invitato persino ad organizzare iniziative, in virtù delle mie qualità artistiche e del ruolo che ricopro nell’associazionismo LGBT. Ciò che leggo mi disorienta, ma è coerente con quanto viene insegnato nella Chiesa, non con il messaggio di amore di Gesù Cristo. Ovviamente, non posso condividere tale atteggiamento e denuncio l’omofobia insita in esso. Tuttavia, nella ferma convinzione che il dialogo sia la vera ed unica fonte di crescita, invito pubblicamente il nuovo vescovo del rione di Taranto 2 ad organizzare, congiuntamente, un incontro pubblico di confronto su queste tematiche.” Malgrado lo stato dello Utah, la cui popolazione è per la maggior parte mormone, abbia da lungo tempo smesso di discriminare la comunità LGBT, con la celebrazione di matrimoni tra persone dello stesso sesso sin dalla fine del 2013 e l’elezione, qualche giorno fa, di Jackie Biskupski, donna lesbica, a sindaco della capitale di Salt Lake City, la nuova Sion, è errato dedurre una apertura da parte della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. “Come già proposto in passato dall’Associazione Hermes Academy Onlus – Arcigay Taranto e da altre associazioni con le quali abbiamo l’onore di collaborare, – chiosa Pignatelli – invitiamo rappresentanti di ogni credo religioso ad intervenire, al fine di presentare un quadro il più inclusivo possibile della sfera spirituale, in relazione all’orientamento sessuale, all’identità di genere e all’omogenitorialità.” (askanews) –

www.agoramagazine.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=6390:mormoni-contro-omosessuali-apostati-loro-figli-esclusi-da-chiesa&It...



-----------------------------FORUM TESTIMONI DI GEOVA ONLINE-----------------------------

1) Leggete attentamente il Regolamento e attenetevi alle varie regole.
2) Usate il tasto Cerca prima di postare, onde evitare di scrivere cose che sono già state scritte in passato.
11/7/2015 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,238
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Considerati apostati, i loro figli esclusi da Chiesa
Di fronte all'avanzare della lobby "omo" ogni chiesa dovrà prendere posizione: chi a favore e chi contro.

E' ben noto cosa dicono le scritture in proposito e anche cosa ne pensavano Gesu' e gli autori biblici, ma ormai la questione è diventata politica e non piu' religiosa.

Simon
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:50 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com