printprint
New Thread
Reply
 

Terremoti - I terremoti dell'Adriatico

Last Update: 11/28/2019 1:34 PM
Author
Print | Email Notification    
6/14/2017 12:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Ancora scosse strumentali nell'Adriatico. Soprattutto nell'Adriatico Centrale. Alcune un po' più forti.

l' 8 Giugno 2017, alle ore 7:55, scossa di terremoto nella Costa Marchigiana Anconetana. Magnitudo 2.2 scala Richter. Ipocentro a 9 km di profondità.

Il 13 Giugno 2017, alle ore 13:16, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 3.2 scala Richter. Ipocentro a 9 km di profondità. Diverse altre scosse strumentali si sono verificate nell'Adriatico Centrale.

Il 14 Giugno 2017, alle ore 1:19, scossa di terremoto a Tavullia in provincia di Pesaro. Magnitudo 2.7 scala Richter. Ipocentro a 37 km di profondità.

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 6/14/2017 12:15 PM]
7/10/2017 10:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 10 Luglio 2017, alle ore 5:16, scossa di terremoto sulla costa garganica. Magnitudo 3.4 della scala Richter. Ipocentro a 28 km di profondità.

Ciao
anto_netti
7/13/2017 10:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il 13 Luglio 2017, alle ore 5:53, scossa di terremoto nella Costa Marchigiana Anconetana. Magnitudo 2.4 scala Richter. Ipocentro a 13 km di profondità.

Ciao
anto_netti
7/18/2017 12:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoti storici

TERREMOTO » Gargano 1627, sisma e tsnunami, devastazione totale

Potentissimo terremoto a cui seguì uno tsunami di inaudita violenza

Era il 30 Luglio 1627 quando la Puglia, segnatamente il Gargano, e quindi il Molise, furono colpiti da un terremoto del 10° grado della scala Mercalli (più potente di quello dell'Aquila e dell'Irpinia per intenderci).
Il sisma si è sentito fino alle isole Eolie. Ha causato circa 4500/5000 vittime, ma anche uno spaventoso tsunami.
L'onda anomala è stata la più potente mai registrata in Italia, tant'è verso che entrò per ben 3 km nell' entroterra italiano. Il mare si alzò fino a coprire quasi tutto il tavoliere delle Puglia e raggiungere perfino Foggia.
Secondo alcuni il Gargano si trasformò in isola!?


www.ilmeteo.it/notizie/terremoto-gargano-1627-sisma-e-tsnunami-devastazione-totale?refr...

Ciao
anto_netti
8/1/2017 11:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il 30 Luglio 2017, alle ore 23:19, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 3.6 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Il 31 Luglio 2017, alle ore 4:37, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 3.0 della scala Richter. Ipocentro a 12 km di profondità.

Ciao
anto_netti
8/4/2017 9:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Diverse le scosse in questi giorni nell'Adriatico Centrale.

Il giorno 1 Agosto 2017, alle ore 13:28, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 2.8 della scala Richter. Ipocentro a 34 km di profondità.

Il giorno 1 Agosto 2017, alle ore 14:53, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 2.8 della scala Richter. Ipocentro a 15 km di profondità.

Il giorno 3 Agosto 2017, alle ore 14:11, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 2.7 scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 8/4/2017 9:54 AM]
8/4/2017 9:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 30 Luglio 2017, alle ore 13:07, scossa di terremoto nella Costa Albanese Settentrionale. Magnitudo 2.6 della scala Richter. Ipocentro a 38 km di profondità.

Ciao
anto_netti
8/4/2017 10:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 2 Agosto 2017, alle ore 16:08, scossa di terremoto nella Costa Marchigiana Anconetana. Magnitudo 2.8 della scala Richter. Ipocentro 32 km di profondità.

Ciao
anto_netti
8/8/2017 10:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 8 Agosto 2017, alle ore 6:33, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 3.7 della scala Richter. Ipocentro a 7 km di profondità.

Ciao
anto_netti
9/11/2017 9:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 5 Settembre 2017, alle ore 00:49, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 2.5 della scala Richter. Ipocentro a 11 km di profondità.

Ciao
anto_netti
9/11/2017 9:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il 9 Settembre 2017, alle ore 20:12, scossa di terremoto ad Alfonsine nei pressi di Ravenna. Magnitudo 3.0 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
9/20/2017 10:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 19 Settembre 2017, alle ore 22:58, scossa di terremoto a Mattinata sulla costa del Gargano. Magnitudo 2.7 della scala Richter. Ipocentro a 11 km di profondità.

Ciao
anto_netti
9/25/2017 3:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 25 Settembre 2017, alle ore 12:59, scossa di terremoto nella Costa Marchigiana Anconetana. Magnitudo 2.6 scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
9/25/2017 3:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoto: breve forte scossa avvertita ad Ancona

Il sisma, avvenuto a una profondità di 10 km, è stato preceduto da un boato. Al momento non sono segnalati danni

È stata di magnitudo 2.6 la scossa di terremoto avvenuta in mare, al largo di Ancona alle ore 12:59, e distintamente avvertita dalla popolazione. Lo rende noto l’Ingv. Il sisma, avvenuto a una profondità di 10 km, è stato preceduto da un boato. Al momento non sono segnalati danni.

La scossa localizzata in mare
La scossa è stata localizzata in mare, a soli sei km dall'abitato di Ancona, e per questo, pur essendo brevissima, è sembrata più forte della magnitudo attualmente calcolata dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Le altre località dell'epicentro sono Falconara marittima (a 13 km di distanza), Camerano e Offagna. Numerose le chiamate ai centralini delle forze di polizia: nel 1972 Ancona fu devastata da un terremoto con epicentro proprio in mare, e la nuova crisi sismica che l'anno scorso ha colpito altre zone delle Marche hanno riacutizzato la paura.

25 Settembre 2017

www.corriere.it/cronache/17_settembre_25/terremoto-breve-forte-scossa-avvertita-ad-ancona-201a89a2-a1e1-11e7-b0fb-3ce1a382cc56.shtml?refre...

Ciao
anto_netti
9/25/2017 3:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 21 Settembre 2017, alle ore 17:15, scossa di terremoto a Vico del Gargano. Magnitudo 2.8 della scala Richter. Ipocentro a 23 km di profondità.

Ciao
anto_netti
9/26/2017 9:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoti storici

Questo articolo è stato scritto dopo il terremoto di Numana (Ancona), del 21 Luglio 2013.

Ancona, i terremoti storici che hanno colpito la città: scosse fino a magnitudo 6, il più recente nel 1972

di Lorenzo Pasqualini

La zona colpita stanotte dal terremoto non è nuova a eventi sismici. L’ultimo terremoto forte registrato nell’area di Ancona si verificò il 25 gennaio 1972 alle ore 20.25. Il sisma ebbe un’intensità di 7 gradi sulla scala Mercalli-Cancani-Sieberg (MCS). Lo sciame sismico continuò con nuove forti scosse il 4 e 5 febbraio ed il 14 giugno 1974, con magnitudo fra 5,4 e 5,5 sulla scala Richter. Ci furono ingenti danni agli edifici, con l’inagibilità di quasi tutto il centro storico anconetano, e un forte panico nella popolazione. Dopo le scosse del 4 febbraio, secondo quanto riporta il Catalogo dei forti terremoti in Italia curato dall’INGV, 3.500 abitanti di Ancona passarono la notte in vagoni ferroviari ed altri 600 in autobus urbani. In quei mesi l’abbandono della città da parte di migliaia di persone ebbe come risultato la paralisi economica della regione. Non solo Ancona fu colpita ma anche tutta l’area delle Marche centrali lungo il mar Adriatico. Colpite furono la provincia di Pesaro e Macerata, con danni ingenti a Camerano, Camerata Picena e Montemarciano e in decine di altri centri.

Negli anni successivi Ancona ha risentito dei terremoti forti avvenuti sull’Appennino centro-meridionale, come quello dell’Irpinia nel 1980, dell’Umbria settentrionale nel 1984 e quello del settembre 1997 in Umbria-Marche. Tuttavia pur essendo stati avvertiti con forza, essi non hanno prodotto danni alla città.

Prima del terremoto del 1972, che per Ancona resta scolpito nella memoria per i danni e lo shock che provocò, un altro terremoto importante fu quello del 30 ottobre 1930, di magnitudo 5,8 e con un’intensità 8 nella scala Mercalli Cancani Sieberg (MCS). Questo sisma colpì la zona centro-settentrionale delle Marche e provocò danni soprattutto a Senigallia, dove i crolli uccisero 14 persone. Quattro persone morirono ad Ancona. Danni alle abitazioni e crolli ci furono anche in altre 40 località, fra le quali Montemarciano, Mondolfo, san Costanzo, Fano.

Altri terremoti forti avvenuti nell’area dell’anconetano sono quelli del 23 dicembre 1690, con magnitudo 5,4 ed intensità 8 MCS, e quello del 1269. Entrambi provocarono gravi danni, crolli e vittime, anche se non vennero mai raggiunti i livelli di gravità dei terremoti dell’Appennino centro-meridionale, ben più potenti e con effetti sulla popolazione devastanti.

I dati e le informazioni sui terremoti storici italiani sono contenute nel Catalogo dei Terremoti Forti in Italia e nell’Area Mediterranea curato dall’INGV, e sono il risultato di un prezioso e complicato lavoro di ricerca bibliografica compiuto da ricercatori all’interno delle biblioteche, per rinvenire dati e cronache del tempo che documentino antichi eventi sismici ed i loro effetti.

Grazie alla conoscenza dei terremoti storici possiamo oggi avere un quadro molto più attendibile della pericolosità sismica in Italia, a differenza di quelle aree del mondo dove la documentazione è molto più recente.


www.meteoweb.eu/2013/07/ancona-i-terremoti-storici-che-hanno-colpito-la-citta-scosse-fino-a-magnitudo-6-il-piu-recente-nel-1972...

Ciao
anto_netti
9/26/2017 10:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoti storici

Il terremoto di Ancona del 1972

Si dice che la scossa del 14 Giugno 1972, la più forte di tutti, abbia raggiunto una magnitudo X della scala Mercalli e 5.9 della scala Richter. Fortunatamente la durata fu di soli 15 secondi a differenza di quella del 4 Febbraio 1972 la cui durata fu di 45 secondi. Anche se l'Ingv, l'abbia ridotte tutte notevolmente. Addirittura a un 4.9 o 5.0 della scala Richter.

Il 25 gennaio 1972, alle ore 21 circa, il terremoto colpì la città. Iniziarono una lunga serie di scosse telluriche che durarono fino al novembre successivo, anche più intense rispetto a quella iniziale: alle 20.55 del 14 giugno, per 15 secondi un terremoto del 10º grado della scala Mercalli (magnitudo 5.9 della scala Richter) scosse Ancona. La lunga durata, oltre che l'intensità, di questa serie sismica fu disastrosa per Ancona. Tutti gli edifici, abitazioni, aziende, uffici pubblici, furono lesionati in modo più o meno grave. Per mesi le persone dovettero vivere in improvvisate tendopoli (e persino nei vagoni ferroviari e sulla nave Tiziano), la maggior parte delle attività economiche si fermarono costringendo l'autorità civile a provvedere con sussidi economici alle famiglie, i servizi pubblici si ridussero al minimo, i rioni storici rimasero per anni deserti. Fortunatamente non ci furono vittime dirette del sisma, anche se si devono registrare decessi causati dai disagi e dallo spavento. Seguì il restauro degli edifici e un impegnativo risanamento del centro storico con criteri antisismici.

it.wikipedia.org/wiki/Terremoti_in_Italia_nel_XX_secolo

Ciao
anto_netti
9/26/2017 10:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoti storici

Il terremoto di Ancona del 1972

Devastato il centro storico. Per fortuna nessun morto. le strutture antisismiche costruite dopo il terremoto del 1930 con epicentro a Senigallia, per fortuna hanno tenuto.

Alcune immagini

Il centro storico



La tendopoli allo stadio



Ciao
anto_netti
9/26/2017 11:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 19 Settembre 2017, alle ore 8:19, scossa di terremoto nell'Adriatico Centrale. Magnitudo 2.7 della scala Richter.

Ciao
anto_netti
9/27/2017 9:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoti storici

Il terremoto di Ancona del 1972

Come mai si è trovato differenza riguardo la magnitudo, tra la stima fatta nel 1972, dai sismografi di quel tempo e l’Ingv?

La risposta è semplice. Nel 1972, nella zona vicino Ancona, il terremoto fu misurato dall’osservatorio sismico di Monte Porzio. E la stima fu quella di magnitudo VII della scala Mercalli per il terremoto del 25/01/1972, magnitudo VII della scala Mercalli per il terremoto del 04/02/1972 e magnitudo X della scala Mercalli per il terremoto del 14/06/1972. Rispettivamente valutati 5.4, 5.4 e 5.9 della scala Richter. Ma l’Ingv li rivalutò 4.9, 4.9 e 5.0. Ma poi, da ulteriori studi sulle faglie adriatiche, e su quella di Ancona, sembra che sia stata riconfermata la stima iniziale.

L’Ingv è diventato operativo dal terremoto di Colfiorito del 1997. Fu il primo terremoto ad essere misurato dall’Ingv. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), cominciò a studiare a fondo i terremoti della penisola italiana, allargando la conoscenza sui terremoti in Italia. E stimò le magnitudo di molti terremoti storici.

Ciao
anto_netti
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com