printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Giornata della Memoria: Mattarella, "Non cancellare le colpe degli italiani complici della Shoah"

Last Update: 1/28/2017 8:39 AM
Author
Print | Email Notification    
1/27/2017 8:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,427
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Il premier Gentiloni: ricordare le lezioni del '900
"Rammentare e onorare - com'è bene fare - i tanti giusti, le tanti azioni eroiche non cancella, tuttavia, le colpe di chi, anche in Italia, si fece complice dei carnefici per paura, fanatismo o interesse", ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante la cerimonia al Quirinale per il Giorno della Memoria.

Il presidente ha anche ricordato "i 650.000 militari italiani deportati nei campi tedeschi, perché dopo l'8 settembre si rifiutarono di servire Hitler. E' una pagina di storia, colma di sofferenza e di coraggio, che è parte integrante della Resistenza italiana e che non sempre è adeguatamente conosciuta".

Il presidente della Repubblica ha parlato del germe dell'intolleranza: "Ancora oggi dobbiamo chiederci: com'è possibile che, sotto forme diverse - che vanno dal negazionismo, alla xenofobia, all'antisionismo, a razzismi vecchi e nuovi, al suprematismo, al nazionalismo esasperato, al fanatismo religioso - com'è possibile, ripeto, che ancora oggi si sparga e si propaghi il germe dell'intolleranza, della discriminazione, della violenza?".

"La giornata della Memoria - ha proseguito Mattarella - ci impone di ricordare le tante vittime di una stagione lugubre e nefasta. Ma impegna a contrastare, oggi, ogni seme e ogni accenno di derive che ne provochino l'oblio o addirittura la ripetizione. Auschwitz è diventato un monumento contro l'orrore nazista. Ma è, e deve essere, anche la testimonianza consapevole, di quali sciagure sia capace di compiere l'uomo quando abbandona la strada della convivenza e della solidarietà e imbocca la strada dell'odio".

Papa,mai scordare lacrime vittime Shoah - "Oggi desidero fare memoria nel cuore di tutte le vittime dell'olocausto. Le loro sofferenze, le loro lacrime non siano mai dimenticate". Lo afferma papa Francesco in un tweet diffuso in nove lingue sul suo profilo @Pontifex in occasione della Giornata della Memoria.

Gentiloni, ricordare le lezioni del '900 - "Non dimenticare l'Olocausto, ricordare le terribili lezioni del '900, alimentare le ragioni della nostra libertà #giornatadellamemoria". Così il premier Paolo Gentiloni nella Giornata della memoria.

Perché la data del 27 gennaio? Il 27 gennaio del 1945 i carri armati dell'esercito sovietico sfondarono i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, nell'attuale Polonia. E ogni anno nel mondo si celebra il Giorno della Memoria per ricordare le vittime dell'Olocausto rinchiusi e uccisi.

Ecco tutte le iniziative, le mostre e i libri per non dimenticare.

La Champions League degli Utenti 2019 - 4° GiornataAnkie & Friends - L&#...giornata9/17/2019 9:52 PM
Divulgazione in rete del Libro: "la ragione della Bibbia" versione 2019della9/14/2019 11:11 AM by monseppe2
I miei pupi italiani MEZZI GRANDI modellismo d...italiani8/20/2019 2:20 AM by elefant169
1/27/2017 8:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,427
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Il premier Gentiloni: ricordare le lezioni del '900
(SimonLeBon), 27/01/2017 20:02:

...

Perché la data del 27 gennaio? Il 27 gennaio del 1945 i carri armati dell'esercito sovietico sfondarono i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, nell'attuale Polonia. E ogni anno nel mondo si celebra il Giorno della Memoria per ricordare le vittime dell'Olocausto rinchiusi e uccisi.

Ecco tutte le iniziative, le mostre e i libri per non dimenticare.




Il dramma degli ebrei polacchi è stato particolarmente grande. Dopo quegli avvenimenti sono quasi spariti dalla devastata Varsavia, dove ancora oggi si puo' visitare il ghetto.

Purtroppo l'essere umano non ha avuto altrettanta memoria di altre tragedie, non meno importanti.

Simon
1/28/2017 8:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,427
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Giornata della Memoria, i rom di Milano commemorano il loro “Porrajmos”
Giornata della Memoria, i rom di Milano commemorano il loro “Porrajmos”

Più di 500mila rom e sinti sono morti nei campi di concentramento nazisti. Un genocidio chiamato “Porrajmos” (grande divoramento), o “samudaripen” (tutti morti). Alla periferia sud di Milano, i rom del Villaggio delle Rose hanno commemorato la loro Giornata della Memoria, davanti a un piccolo monumento da loro costruito e inaugurato il 27 gennaio di un anno fa. Con loro l’attrice, attivista e portavoce della Consulta Rom e Sinti di Milano, Dijana Pavlovic: «combattiamo ancora contro l’antiziganismo - ha commentato -: chiediamo allo Stato di inserire Porrajmos o Samudari nel testo della legge e, alle istituzioni milanesi, di dedicare un luogo all’interno della città in cui anche i cittadini milanesi, non rom, possano conoscere la nostra storia».

Di Ilaria Liberatore
1/28/2017 8:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,427
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Giornata della Memoria, i rom di Milano commemorano il loro “Porrajmos”
(SimonLeBon), 28/01/2017 08:16:

Giornata della Memoria, i rom di Milano commemorano il loro “Porrajmos” ... chiediamo allo Stato di inserire Porrajmos o Samudari nel testo della legge e, alle istituzioni milanesi, di dedicare un luogo all’interno della città in cui anche i cittadini milanesi, non rom, possano conoscere la nostra storia».

Di Ilaria Liberatore



Mi sembra una domanda legittima.
Anche noi tdG dovremmo essere ricordati formalmente?

Simon
1/28/2017 8:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,438
Moderatore
prima dovrebbero riconoscere che c'erano anche i tdG nei lager e che in tanto hanno pagato con la vita...

ma pochissimi sanno di questo.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:55 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com