printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Al cinema il film "La battaglia di Hacksaw Ridge" (Dal 2 Febbraio 2017)

Last Update: 2/8/2017 1:29 AM
Author
Print | Email Notification    
2/2/2017 11:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 728
Location: MILANO
Age: 80
TdG
Storia vera di un obiettore di coscienza nella seconda guerra mondiale



Trailer www.comingsoon.it/film/la-battaglia-di-hacksaw-ridge/53449/video/?v...

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge) è un film del 2016 diretto da Mel Gibson.

La pellicola racconta la storia vera di Desmond Doss, primo obiettore di coscienza a ricevere la medaglia d'onore. Doss è interpretato da Andrew Garfield. Del cast fanno parte anche Vince Vaughn, Sam Worthington, Luke Bracey, Hugo Weaving, Ryan Corr, Teresa Palmer e Rachel Griffiths.

Il film è stato presentato fuori concorso alla 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Trama
Desmond T. Doss, cresciuto secondo la fede degli avventisti del settimo giorno, si arruolò all'età di 23 anni diventando il primo obiettore di coscienza per essersi opposto all'uso di qualsiasi tipo di arma. Lavorò come assistente di sanità e ricevette la medaglia d'onore per aver salvato 75 soldati durante la battaglia di Okinawa, nella seconda guerra mondiale, senza mai utilizzare un'arma.

Distribuzione
Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 4 novembre 2016. In Italia è stato distribuito il 2 febbraio 2017 da Eagle Pictures.

Fonte: it.wikipedia.org/wiki/La_battaglia_di_Hacksaw_Ridge
[Edited by The.Witness 2/2/2017 11:20 PM]
2/3/2017 1:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,238
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Storia vera di un obiettore di coscienza nella seconda guerra mondiale
The.Witness, 02/02/2017 23:18:

...

Trama
Desmond T. Doss, cresciuto secondo la fede degli avventisti del settimo giorno ...



I nostri "parenti" religiosi.

Simon
2/3/2017 3:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Mi pare che fosse la stessa posizione di alcuni fratelli durante la I guerra mondiale.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/3/2017 4:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,172
TdG
Re: Re: Storia vera di un obiettore di coscienza nella seconda guerra mondiale
(SimonLeBon), 03/02/2017 13.38:

I nostri "parenti" religiosi.



Lo scrivevi come battuta? Per umorismo?
[Edited by TNM 2/3/2017 4:56 PM]
2/3/2017 9:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 584
Location: GENOVA
Age: 48
TdG
No, in un certo senso è da li che veniamo...
2/4/2017 1:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,172
TdG
Re:
Dante.V, 03/02/2017 21.12:

No, in un certo senso è da li che veniamo...




Io non vengo da lì e non ho nessuna parentela con loro, salvo dichiararmi cristiano.



PS - *** ka cap. 11 p. 186 par. 4 “Ecco lo Sposo!” ***
lo studio biblico continuò. Trent’anni dopo ci fu un piccolo gruppo di uomini non associati con gli avventisti o non affiliati a qualche setta religiosa della cristianità, che studiava le Sacre Scritture a Pittsburgh (Allegheny) di Pennsylvania, negli U.S.A. Essi studiavano indipendentemente per evitar di considerare la Bibbia attraverso gli occhiali settari. Fra questi uomini era un certo Charles Taze Russell, che aveva appena superato i vent’anni.



Parlo per me: Mi ferisce quando sento qualche fratello che dice che siamo legati, o che lo siamo stati, in qualche modo agli Avventisti oppure ai Valdesi.
[Edited by TNM 2/4/2017 1:18 AM]
2/4/2017 8:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 584
Location: GENOVA
Age: 48
TdG
Re: Re:
TNM, 04/02/2017 01.10:




Io non vengo da lì e non ho nessuna parentela con loro, salvo dichiararmi cristiano.



PS - *** ka cap. 11 p. 186 par. 4 “Ecco lo Sposo!” ***
lo studio biblico continuò. Trent’anni dopo ci fu un piccolo gruppo di uomini non associati con gli avventisti o non affiliati a qualche setta religiosa della cristianità, che studiava le Sacre Scritture a Pittsburgh (Allegheny) di Pennsylvania, negli U.S.A. Essi studiavano indipendentemente per evitar di considerare la Bibbia attraverso gli occhiali settari. Fra questi uomini era un certo Charles Taze Russell, che aveva appena superato i vent’anni.



Parlo per me: Mi ferisce quando sento qualche fratello che dice che siamo legati, o che lo siamo stati, in qualche modo agli Avventisti oppure ai Valdesi.



Ti ferisce perché? Ogni cristiano sincero ha costituito nel tempo la continuità del grano, che siano stati singole spighe o piccoli cespugli. E ogni sincero sforzo di esserlo nonostante le zizzanie soffocanti va a loro onore. Sicuramente ci sono stati gruppi che più di altri hanno inseguito gli interessi del Regno e tra questi Avventisti e Valdesi hanno sicuramente dei meriti. Che ti piaccia o no Russell crebbe e maturò le sue convinzioni in ambito protestante Avventista, influenzato specialmente dalla cronologia biblica e dall'attesa del Messia in quello che la storia religiosa del nord america chiama 'secondo risveglio', tanto che per un certo tempo pensò che tutte le chiese Avventiste potevano essere riformate.

Non è che asserirlo significa diventare ecumenici e neanche squalifica il suo o il tuo percorso: la forza della tua convinzione risiede nella bontà del tuo operato, sempre.

Se poi credi di essere stato eletto dallo spirito santo in accezione fenomenica unica e incontrovertibile non dovendo le tue convinzioni religiose a nient'altro che all'ispirazione trascendente... beh... no è mio problema! [SM=g27987]
[Edited by Dante.V 2/4/2017 8:30 AM]
2/4/2017 8:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,172
TdG
Ti chiedo scusa. Questo è come mi sento.
2/4/2017 10:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 728
Location: MILANO
Age: 80
TdG
Re: Re: Re:
Dante.V, 04/02/2017 08.24:



Ti ferisce perché? Ogni cristiano sincero ha costituito nel tempo la continuità del grano, che siano stati singole spighe o piccoli cespugli. E ogni sincero sforzo di esserlo nonostante le zizzanie soffocanti va a loro onore. Sicuramente ci sono stati gruppi che più di altri hanno inseguito gli interessi del Regno e tra questi Avventisti e Valdesi hanno sicuramente dei meriti. Che ti piaccia o no Russell crebbe e maturò le sue convinzioni in ambito protestante Avventista, influenzato specialmente dalla cronologia biblica e dall'attesa del Messia in quello che la storia religiosa del nord america chiama 'secondo risveglio', tanto che per un certo tempo pensò che tutte le chiese Avventiste potevano essere riformate.

Non è che asserirlo significa diventare ecumenici e neanche squalifica il suo o il tuo percorso: la forza della tua convinzione risiede nella bontà del tuo operato, sempre.

... [SM=g27987]




*** jv cap. 5 p. 45 Proclamato il ritorno del Signore (1870-1914) ***

Russell accennava con franchezza all’aiuto avuto da altri nello studio della Bibbia. Non solo riconosceva di essere debitore all’avventista Jonas Wendell, ma parlava con affetto anche di altri due che l’avevano aiutato nello studio della Bibbia. Di questi disse: “Lo studio della Parola di Dio con questi cari fratelli ha condotto, per gradi, in pascoli più verdi”. Uno, George W. Stetson, era un assiduo studioso della Bibbia e pastore della Chiesa Cristiana Avventista di Edinboro (Pennsylvania)

2/4/2017 10:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 728
Location: MILANO
Age: 80
TdG
Re:
barnabino, 03/02/2017 15.02:

Mi pare che fosse la stessa posizione di alcuni fratelli durante la I guerra mondiale.

Shalom



Sembra anche a me..

[Edited by The.Witness 2/4/2017 10:16 PM]
2/4/2017 10:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 170
Re: Re:
The.Witness, 04/02/2017 22.15:



Sembra anche a me..





In realtà è davvero particolare e unica la situazione del personaggio del film.
La fede gli impediva di uccidere, ma era orgoglioso di servire il suo paese. Trovò il modo di farlo facendo il medico da campo senza però impugnare l'arma. Questa in realtà è cosa interessante, in molti facevano i medici da campo, ma nessuno si sognava di non avere un arma e di non fare addestramento, per la propria difesa personale.
In questo modo Desmond Doss ottenne anhe una medaglia al valore.
----------------------------------------------------
"Benché io cammini nella valle della profonda ombra,
Non temo nulla di male,
Poiché tu sei con me..." Salmo 23:4
2/4/2017 10:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 170
Re: Re: Re:
Dante.V, 04/02/2017 08.24:



Ti ferisce perché? Ogni cristiano sincero ha costituito nel tempo la continuità del grano, che siano stati singole spighe o piccoli cespugli. E ogni sincero sforzo di esserlo nonostante le zizzanie soffocanti va a loro onore. Sicuramente ci sono stati gruppi che più di altri hanno inseguito gli interessi del Regno e tra questi Avventisti e Valdesi hanno sicuramente dei meriti. Che ti piaccia o no Russell crebbe e maturò le sue convinzioni in ambito protestante Avventista, influenzato specialmente dalla cronologia biblica e dall'attesa del Messia in quello che la storia religiosa del nord america chiama 'secondo risveglio', tanto che per un certo tempo pensò che tutte le chiese Avventiste potevano essere riformate.

Non è che asserirlo significa diventare ecumenici e neanche squalifica il suo o il tuo percorso: la forza della tua convinzione risiede nella bontà del tuo operato, sempre.

Se poi credi di essere stato eletto dallo spirito santo in accezione fenomenica unica e incontrovertibile non dovendo le tue convinzioni religiose a nient'altro che all'ispirazione trascendente... beh... no è mio problema! [SM=g27987]




Anche perchè...senza andare off topic... prima di parlare id valdesi o avventisti...quindi in soldoni parlando del periodo dal II secolo (morte degli apostoli) al 1000 e.v (d.C),c'erano comunque "spighe", ovvero cristiani unti!

Eh beh abbiamo una parentela con gli unti!
...da qui a dire che abbiamo una parentela con "gli avventisti" o la "chiesa cattolica romana" è diverso!

IMHO!

E scusate l'off topic.
----------------------------------------------------
"Benché io cammini nella valle della profonda ombra,
Non temo nulla di male,
Poiché tu sei con me..." Salmo 23:4
2/4/2017 10:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 728
Location: MILANO
Age: 80
TdG
Re: Re: Re:
RKj, 04/02/2017 22.42:




In realtà è davvero particolare e unica la situazione del personaggio del film.
La fede gli impediva di uccidere, ma era orgoglioso di servire il suo paese. Trovò il modo di farlo facendo il medico da campo senza però impugnare l'arma. Questa in realtà è cosa interessante, in molti facevano i medici da campo, ma nessuno si sognava di non avere un arma e di non fare addestramento, per la propria difesa personale.
In questo modo Desmond Doss ottenne anhe una medaglia al valore.



Questo è vero!

Speriamo sia un bel film, interessante e ben fatto!
Vedremo...
2/4/2017 11:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,172
TdG
Re: Re: Re: Re:
RKj, 04/02/2017 22.48:

Eh beh abbiamo una parentela con gli unti!
...da qui a dire che abbiamo una parentela con "gli avventisti" o la "chiesa cattolica romana" è diverso!




[SM=g1871116] [SM=g7348] [SM=g7474] [SM=g1876480] [SM=g7255]
2/5/2017 3:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 344
LA recensione del film mi pare non molto bella ..

www.comingsoon.it/film/la-battaglia-di-hacksaw-ridge/53449/rec...

... da un punto di vista cinematografico
2/5/2017 3:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Eh beh abbiamo una parentela con gli unti!
...da qui a dire che abbiamo una parentela con "gli avventisti" o la "chiesa cattolica romana" è diverso!



Dipende cosa intendiamo con parentela. Tutto sommato la Bibbia ci è giunta anche grazie a membri della chiesa cattolica che l'hanno copiata e conservata nei secoli (che poi la mettessero in pratica è altro discorso), con i protestanti, che l'hanno resa disponibile alle masse hanno in qualche modo hanno esteso il dibattito religioso, seppure in modo imperfetto, con i vari gruppi che dall'Europa si trasferirono in America per sfuggire alla persecuzioni e già nel 700 cominciarono quel "risveglio" ancora embrionale ma che ha creato l'humus su cui poi è cresciuto Russell e la purificazione successiva.

Insomma, citando Paolo magari a sproposito potremmo dire che "Ora sappiamo che Dio fa cooperare tutte le sue opere per il bene di quelli che amano Dio" forse anche servendosi nel corso dei secoli di persone che pur appartenendo alla cristianità in qualche modo sono diventati nostri parenti... d'altronde nella genealogia di Gesù c'è una prostituta!

Shalom [SM=g27985]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/5/2017 3:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 170
Re:
barnabino, 05/02/2017 15.26:


Eh beh abbiamo una parentela con gli unti!
...da qui a dire che abbiamo una parentela con "gli avventisti" o la "chiesa cattolica romana" è diverso!



Dipende cosa intendiamo con parentela. Tutto sommato la Bibbia ci è giunta anche grazie a membri della chiesa cattolica che l'hanno copiata e conservata nei secoli (che poi la mettessero in pratica è altro discorso), con i protestanti, che l'hanno resa disponibile alle masse hanno in qualche modo hanno esteso il dibattito religioso, seppure in modo imperfetto, con i vari gruppi che dall'Europa si trasferirono in America per sfuggire alla persecuzioni e già nel 700 cominciarono quel "risveglio" ancora embrionale ma che ha creato l'humus su cui poi è cresciuto Russell e la purificazione successiva.

Insomma, citando Paolo magari a sproposito potremmo dire che "Ora sappiamo che Dio fa cooperare tutte le sue opere per il bene di quelli che amano Dio" forse anche servendosi nel corso dei secoli di persone che pur appartenendo alla cristianità in qualche modo sono diventati nostri parenti... d'altronde nella genealogia di Gesù c'è una prostituta!

Shalom [SM=g27985]




Quoto al 100%!
Infatti il mio post voleva proprio indicare che parenti si, degli individui sinceri che hanno adorato Dio nel passato, cattolici, valdesi e di qualsiasi altra confessione religiosi.
Ma non "parenti" della confessione in sé! Forse questo da fastidio a TNM... intenderci come "parenti" nella confessione (stile CCR e Chies Ortodossa)!
----------------------------------------------------
"Benché io cammini nella valle della profonda ombra,
Non temo nulla di male,
Poiché tu sei con me..." Salmo 23:4
2/5/2017 5:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,172
TdG
Concordo con RKj e con Barnabino.

Ci tengo che sia chiaro che non c'è una religione della cristianità, quale parte di Babilonia la Grande, che è più vicina a noi in qualche modo. Noi siamo con Geova, loro solo dall'altra parte, con Babilonia. Senza "parenti" in questo senso.
2/8/2017 1:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,761
TdG
Re:
barnabino, 05/02/2017 15.26:


Eh beh abbiamo una parentela con gli unti!
...da qui a dire che abbiamo una parentela con "gli avventisti" o la "chiesa cattolica romana" è diverso!



Dipende cosa intendiamo con parentela. Tutto sommato la Bibbia ci è giunta anche grazie a membri della chiesa cattolica che l'hanno copiata e conservata nei secoli (che poi la mettessero in pratica è altro discorso), con i protestanti, che l'hanno resa disponibile alle masse hanno in qualche modo hanno esteso il dibattito religioso, seppure in modo imperfetto, con i vari gruppi che dall'Europa si trasferirono in America per sfuggire alla persecuzioni e già nel 700 cominciarono quel "risveglio" ancora embrionale ma che ha creato l'humus su cui poi è cresciuto Russell e la purificazione successiva.

Insomma, citando Paolo magari a sproposito potremmo dire che "Ora sappiamo che Dio fa cooperare tutte le sue opere per il bene di quelli che amano Dio" forse anche servendosi nel corso dei secoli di persone che pur appartenendo alla cristianità in qualche modo sono diventati nostri parenti... d'altronde nella genealogia di Gesù c'è una prostituta!

Shalom [SM=g27985]



Il discorso fila liscio come l'olio...Geova nei secoli si è sempre servito di potenze straniere o singoli personaggi stranieri per adempier i suoi propositi, Ciro e Nabucodonosor docet, non ci vedo nulla di strano che si sia servito di chiunque per realizzare il suo proposito nei secoli con gemme di verità sparse qua e là. [SM=g10765]
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
forum Testimoni di Geova




Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com