printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Muore un Testimone di Geova. Sei medici finiscono a giudizio

Last Update: 2/15/2017 8:21 AM
Author
Print | Email Notification    
2/14/2017 10:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,714
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
EverLastingLife, 14/02/2017 18:16:


Notate i passaggi grassettati (il grassetto è mio):

- secondo il capo d'imputazione dell'accusa, "nessuna incidenza, in rapporto causale all’evento morte, può farsi risalire al rifiuto opposto dal paziente". Non esiste cioè nessun nesso causale fra il rifiuto della emotrasfusione e la morte.

- l'intervento sul paziente non richiedeva alcuna trasfusione di sangue.

- l'emotrasfusione sarebbe stata resa necessaria da una lesione provocata dallo staff medico nel corso del primo intervento.

- nonostante l'espresso parere contrario, il paziente tdG è stato trasfuso (quindi contro la sua volontà)... ed è morto ugualmente, a ben due mesi di distanza dall'intervento che, per una manovra impropria compiuta in sala operatoria, ha causato la lesione. Durante questo lungo intervallo temporale, il paziente ha avuto addirittura il tempo di subire altri TRE interventi.

Trovate in questo resoconto qualche elemento a sostegno delle campagne denigratorie dei fuoriusciti, per i quali i tdG morirebbero come conseguenza dell'ubbidienza ad una direttiva (quella del veto alle trasfusioni di sangue) 'crudele' e 'fanatica'?



E' una storia triste e allucinante. Quanto ci vuol poco a spacciare per urgente e irrinunciabile una trasfusione, con quale effetto?
Mah

Simon
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:15 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com