printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Eutanasia, dj Fabo in Svizzera per morire

Last Update: 3/2/2017 12:54 PM
Author
Print | Email Notification    
2/27/2017 11:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 40,246
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
“L’Italia mi ha lasciato da solo con la mia tortura infinita”
Fabiano: “Sono stato costretto a emigrare per morire”


flavia amabile
roma

Sono partiti da Milano sabato mattina. Cinque ore in auto verso la Svizzera. Destinazione la clinica dell’associazione Dignitas dove oggi Fabiano Antoniani deciderà definitivamente se mettere fine alla sua vita con un gesto della bocca, l’unica parte del corpo che ormai può muovere. Sarà così che azionerà la macchina preparata per iniettargli la dose letale di farmaci se non cambierà idea nelle prossime ore. Milanese, 39 anni, pensava di essere abituato alle giravolte della vita. È sempre stato un «ragazzo molto vivace e un po’ ribelle», come ha raccontato di sé in un video. Ha iniziato a lavorare come broker, assicuratore. Ha proseguito ricreandosi come «dj Fabo» e trasformandosi in un disc-jockey di grande successo.

La notte del 13 giugno del 2014 rimase vittima di un grave incidente stradale. Sopravvisse ma nel buio e nell’immobilità. Da allora dj Fabo è cieco e tetraplegico.

Non ha potuto vedere la luce del sole che illuminava il cielo dalle parti di Zurigo. Non vedeva nemmeno il volto di Marco Cappato, tesoriere dell’Associazione e promotore della campagna «Eutanasia», ma sapeva perfettamente che era lì. «Ha voluto che lo accompagnassi», racconta Marco Cappato.

La decisione è arrivata dopo il terzo rinvio della discussione della legge sul testamento biologico. «Quando gli ho spiegato che ancora un volta la legge non sarebbe andata in aula si è arrabbiato moltissimo», racconta Cappato. Il frutto della sua rabbia è stato un video che oggi suona come un testamento politico da parte di una persona che negli ultimi tre anni ha fatto della sua malattia una forma di lotta insieme all’associazione Luca Coscioni. Con la poca mobilità della bocca che gli resta, dj Fabo accusa i parlamentari, sostiene che «è una vergogna» che nessuno di loro «abbia il coraggio di mettere la faccia per una legge che è dedicata alle persone che soffrono» e li costringa a essere «schiavi di uno Stato che ci costringe ad andare all’estero per liberarci da una tortura insopportabile e infinita».
[Edited by (SimonLeBon) 2/27/2017 11:49 AM]
Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:09 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com