printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 | Next page

Chiarimenti...

Last Update: 7/1/2017 5:11 AM
Author
Print | Email Notification    
6/28/2017 8:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,215
Re:
barnabino, 28/06/2017 18:43:

Caro Verderame,


Qual'è il limite per morire prima dell'intervento di Dio ed essere risuscitato da ingiusto? Un anno, un mese, una settimana, un giorno? Se non muoio un giorno prima sarò stato veramente sfortunato



Appunto, vedi che ad interrogativi come questi è perfettamente inutile cercare di rispondere. Solo Dio sa a che punto una persona ha sufficientemente avuto modo di schierarsi e comprendere il messaggio.


Perchè nel seguente articolo quelli che non conoscono Dio sono inescusabili. Cioè se muoiono prima della grande tribolazione sono scusati e vengono risorti, se hanno la sfiga di campare un annetto in più e viene la grande tribolazione allora Kaput



Anche questo è inesatto, se una persona muore e Dio la giudica malvagia non verrà risorta. E comunque gli ingiusti non risorgono ad una risurrezione di vita ma di giudizio, dunque riceveranno comunque il giudizio alla fine del millennio, non sono automaticamente ritenuti degni di vivere nel regno di Dio, se non ubbidiranno saranno gettati nella Geenna, esattamente come quelli giudicati durante la venuta. Ecco uno dei motivi della prova finale.


Gli unici ai quali la Bibbia offre la speranza di sopravvivere alla “grande tribolazione” sono i “fratelli” di Cristo, cioè gli “eletti”, e la “grande folla” di “pecore” che ‘rendono a Dio sacro servizio’ senza posa, dicendo di continuo così che tutti odano: “La salvezza la dobbiamo al nostro Dio, che siede sul trono, e all’Agnello”. Come battezzati discepoli tratti di fra “tutte le nazioni”, questa “grande folla” è guidata dall’Agnello Cristo Gesù alle inesauribili “fonti delle acque della vita”. “E Dio asciugherà ogni lagrima dai loro occhi”



Pensiero del 1982 che va completato da questo:

"Se abbiamo completa fiducia nella giustizia di Geova, non dobbiamo preoccuparci di trovare la risposta a domande di questo tipo: ‘Come verranno giudicati i neonati e i bambini piccoli? È possibile che quando arriverà Armaghedon un gran numero di persone non abbiano ancora udito la buona notizia? Che dire dei malati di mente? E che dire di . . . ?’ È vero, forse al momento non sappiamo come Geova risolverà queste questioni. Comunque sia, lo farà con giustizia e misericordia. Non dovremmo mai dubitarne. Anzi, potremo rimanere stupiti ed entusiasti quando vedremo che le risolverà in un modo che noi non avevamo nemmeno considerato. — Confronta Giobbe 42:3; Salmo 78:11-16; 136:4-9; Matteo 15:31; Luca 2:47" -
W 15/08/1998 p. 20.

Dunque è inutile che continui a citare una rivista che tratta solo una parte dell'aspetto e non l'altra rivista che la completa.

Shalom



Questa rivista come detto prima dice solo che non sapete come Dio risolverà questo dilemma. E fa delle congetture.


Eppure basta confrontare con quello che è successo nei giorni di Noè e abbiamo la risposta. Solo 8 persone ebbero salva la vita.




----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:19 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com