printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

rivelazione 20:5

Last Update: 10/24/2017 8:40 PM
Author
Print | Email Notification    
10/22/2017 10:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
anonimo
[Unregistered]
buona sera,
so che i testimoni di Geova credono che dopo Armageddon le persone verranno risuscitate i coloro che sono sopravvissuti a quel giorno dovranno predicare a tutti coloro che non hanno conosciuto la verità.

Ma leggendo Rivelazione 20:5 dice che solo dopo i mille anni verranno risuscitate tutte le altre persone, giuste e ingiuste,

o mi sbaglio?
Cosa credono i cattolici ,qual è la loro speranza per il futuro?94 pt.9/18/2019 9:46 PM by Giandujotta.50
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...52 pt.9/19/2019 12:01 AM by XWF is TNA
Valentina BistiTELEGIORNALISTE FANS FORU...37 pt.9/18/2019 10:41 PM by docangelo
10/22/2017 10:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
anonimo, 22/10/2017 22.12:

buona sera,
so che i testimoni di Geova credono che dopo Armageddon le persone verranno risuscitate i coloro che sono sopravvissuti a quel giorno dovranno predicare a tutti coloro che non hanno conosciuto la verità.

Ma leggendo Rivelazione 20:5 dice che solo dopo i mille anni verranno risuscitate tutte le altre persone, giuste e ingiuste,

o mi sbaglio?




In Apocalisse 20:4-5 viene usato il verbo greco zao, che secondo il Dizionario Esegetico del Nuovo Testamento, a pagina 1503, significa semplicemente “vivere”.
Quindi la traduzione è “vissero”.
Ora, è vero che in alcune ricorrenze neotestamentarie zao può essere tradotto “risuscitare”, ma in molte altre no.
Infatti, per una risurrezione, il N.T. in genere usa i verbi anistemi, egeiro o exegeiro, quelli comunemente più usati per indicare delle persone che risorgono.
In se e per se, quindi, “zao”, cioè “vivere” non indica necessariamente una risurrezione, ma può avere un senso più ampio, e ciò è evidente da diverse ricorrenze del verbo e termini affini, che, se vuoi, posso evidenziarti.

In Apoc. 20:4-6, riguardo a coloro che saranno sacerdoti di Dio e del Cristo si specifica che la loro è la “anastasis he prote”, cioè a dire, alla lettera, “la risurrezione quella prima”, ma questo non viene detto riguardo al "resto dei morti"....

Ciao Gigi.




[Edited by Aquila-58 10/22/2017 10:45 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/22/2017 10:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore
"Venire alla vita" e "risorgere" sono due cose differenti. Lazzaro ad esempio venne "risorto" ma non "venne alla vita" dato che in seguitò morì di nuovo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/22/2017 11:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
barnabino, 22/10/2017 22.54:

"Venire alla vita" e "risorgere" sono due cose differenti. Lazzaro ad esempio venne "risorto" ma non "venne alla vita" dato che in seguitò morì di nuovo.

Shalom




giusta osservazione [SM=g28002]


Ripeto, di risurrezione in Apoc. 20:4-6 si parla specificatamente solo riguardo ai coeredi di Cristo, ma non riguardo al "resto dei morti"

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/23/2017 2:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
g68g
[Unregistered]
Aquila-58, 22/10/2017 22.40:

anonimo, 22/10/2017 22.12:

buona sera,
so che i testimoni di Geova credono che dopo Armageddon le persone verranno risuscitate i coloro che sono sopravvissuti a quel giorno dovranno predicare a tutti coloro che non hanno conosciuto la verità.

Ma leggendo Rivelazione 20:5 dice che solo dopo i mille anni verranno risuscitate tutte le altre persone, giuste e ingiuste,

o mi sbaglio?




In Apocalisse 20:4-5 viene usato il verbo greco zao, che secondo il Dizionario Esegetico del Nuovo Testamento, a pagina 1503, significa semplicemente “vivere”.
Quindi la traduzione è “vissero”.
Ora, è vero che in alcune ricorrenze neotestamentarie zao può essere tradotto “risuscitare”, ma in molte altre no.
Infatti, per una risurrezione, il N.T. in genere usa i verbi anistemi, egeiro o exegeiro, quelli comunemente più usati per indicare delle persone che risorgono.
In se e per se, quindi, “zao”, cioè “vivere” non indica necessariamente una risurrezione, ma può avere un senso più ampio, e ciò è evidente da diverse ricorrenze del verbo e termini affini, che, se vuoi, posso evidenziarti.

In Apoc. 20:4-6, riguardo a coloro che saranno sacerdoti di Dio e del Cristo si specifica che la loro è la “anastasis he prote”, cioè a dire, alla lettera, “la risurrezione quella prima”, ma questo non viene detto riguardo al "resto dei morti"....

Ciao Gigi.






Ciao Aquila, ciao Barnabino
Sappi che l'anonimo che ha aperto la discussione non sono io
Stiate bene [SM=g27985]
10/23/2017 3:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore
Bene, siamo contenti che rispetti il regolamento.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/23/2017 7:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
g68g, 23/10/2017 14.04:

Aquila-58, 22/10/2017 22.40:




In Apocalisse 20:4-5 viene usato il verbo greco zao, che secondo il Dizionario Esegetico del Nuovo Testamento, a pagina 1503, significa semplicemente “vivere”.
Quindi la traduzione è “vissero”.
Ora, è vero che in alcune ricorrenze neotestamentarie zao può essere tradotto “risuscitare”, ma in molte altre no.
Infatti, per una risurrezione, il N.T. in genere usa i verbi anistemi, egeiro o exegeiro, quelli comunemente più usati per indicare delle persone che risorgono.
In se e per se, quindi, “zao”, cioè “vivere” non indica necessariamente una risurrezione, ma può avere un senso più ampio, e ciò è evidente da diverse ricorrenze del verbo e termini affini, che, se vuoi, posso evidenziarti.

In Apoc. 20:4-6, riguardo a coloro che saranno sacerdoti di Dio e del Cristo si specifica che la loro è la “anastasis he prote”, cioè a dire, alla lettera, “la risurrezione quella prima”, ma questo non viene detto riguardo al "resto dei morti"....

Ciao Gigi.






Ciao Aquila, ciao Barnabino
Sappi che l'anonimo che ha aperto la discussione non sono io
Stiate bene [SM=g27985]




ok, chiedo scusa sia a Gigi che all' anonimo....

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/23/2017 7:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 11,096
Location: ACCIANO
Age: 85
TdG
Re: Re:
Aquila-58, 10/22/2017 11:00 PM:




giusta osservazione [SM=g28002]


Ripeto, di risurrezione in Apoc. 20:4-6 si parla specificatamente solo riguardo ai coeredi di Cristo, ma non riguardo al "resto dei morti"




I morti terreni fedeli sono in vita sotto l'altare!
Apocalisse 6:

C.E.I.:

Apocalisse 6:10-11

10 E gridarono a gran voce:
«Fino a quando, Sovrano,
tu che sei santo e verace,
non farai giustizia
e non vendicherai il nostro sangue
sopra gli abitanti della terra?».
11 Allora venne data a ciascuno di essi una veste candida e fu detto loro di pazientare ancora un poco, finché fosse completo il numero dei loro compagni di servizio e dei loro fratelli che dovevano essere uccisi come loro.
10/24/2017 8:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 11,096
Location: ACCIANO
Age: 85
TdG
Re:
anonimo, 10/22/2017 10:12 PM:

buona sera,
so che i testimoni di Geova credono che dopo Armageddon le persone verranno risuscitate i coloro che sono sopravvissuti a quel giorno dovranno predicare a tutti coloro che non hanno conosciuto la verità.

Ma leggendo Rivelazione 20:5 dice che solo dopo i mille anni verranno risuscitate tutte le altre persone, giuste e ingiuste,

o mi sbaglio?




Se leggevi il 6 problema risolto .... [SM=g27987]

Apocalisse 20:6

Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni.

[SM=g10765]
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:48 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com