printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | « 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 | Pagina successiva

....: Scrittura del Giorno :....

Ultimo Aggiornamento: 19/10/2018 00.13
Autore
Stampa | Notifica email    
06/10/2018 00.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Venerdì 5 ottobre
L’accettaste non come parola di uomini, ma, quale veracemente è, come parola di Dio (1 Tess. 2:13)
Senza dubbio a ognuno di noi piace una parte della Bibbia in particolare. Alcuni amano leggere i Vangeli, che tracciano un quadro meraviglioso della personalità di Geova riflessa in suo Figlio (Giov. 14:9). Altri trovano affascinanti le parti della Bibbia che contengono profezie, come ad esempio il libro di Rivelazione, che fornisce un’anticipazione delle “cose che devono accadere fra breve” (Riv. 1:1). E molti di noi hanno trovato conforto leggendo i Salmi o hanno imparato qualcosa di pratico dal libro di Proverbi. La Bibbia è davvero un libro per tutti. Dato che amiamo la Bibbia, amiamo anche le nostre pubblicazioni basate su di essa. Per esempio apprezziamo il cibo spirituale contenuto in libri, opuscoli, riviste e altre pubblicazioni. Ci rendiamo conto che questi doni di Geova ci aiutano a essere spiritualmente svegli, ben nutriti e “sani nella fede” (Tito 2:2). w16.05 5:1-3
____________________

forum Testimoni di Geova
Ma Zaffaroniblog191244 pt.19/10/2018 10.17 by CORONA FERREA
Immagine della bestia e marchio della bestia sono.la stessa cosa ?41 pt.19/10/2018 07.04 by claudio2018
Manuela Moreno supersexyTELEGIORNALISTE FANS FORU...31 pt.18/10/2018 22.02 by giovannantonio.p@tiscali.
07/10/2018 00.24
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Sabato 6 ottobre
Il frutto dello spirito è amore, gioia, pace, longanimità, benignità, bontà, fede, mitezza, padronanza di sé. Contro tali cose non c’è legge (Gal. 5:22, 23)
Lo spirito santo ci può modellare in diversi modi. Per esempio, ci può aiutare a coltivare il frutto dello spirito di Dio e quindi a migliorare la nostra personalità cristiana. Un aspetto del frutto dello spirito è l’amore. Amiamo Dio e desideriamo ubbidirgli e lasciarci plasmare, perché sappiamo che i suoi comandi sono per il nostro bene. Lo spirito santo ci può anche dare la forza di resistere al mondo e al suo spirito malvagio, che cercano di modellarci (Efes. 2:2). L’apostolo Paolo, che da giovane era stato profondamente influenzato dall’atteggiamento orgoglioso dei capi religiosi ebrei, in seguito scrisse: “Per ogni cosa ho forza in virtù di colui che mi impartisce potenza” (Filip. 4:13). Quindi, proprio come Paolo, continuiamo a chiedere spirito santo a Geova, il quale non ignorerà le richieste sincere di chi è mansueto (Sal. 10:17). w16.06 1:12
____________________

forum Testimoni di Geova
07/10/2018 00.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Domenica 7 ottobre
Degno sei, Geova, Dio nostro, di ricevere la gloria e l’onore (Riv. 4:11)
Se vogliamo che Geova sia il nostro solo e unico Dio dobbiamo rendergli esclusiva devozione. Non possiamo adorare lui e nello stesso tempo altri dèi, né mischiare la sua adorazione con idee e pratiche false. Dobbiamo ricordare che Geova non è soltanto uno fra i tanti dèi e non è nemmeno il più eccelso o il più potente fra di loro: Geova è l’unico vero Dio. Quindi solo lui deve essere adorato. Per rendere a Geova esclusiva devozione dobbiamo stare attenti che nella nostra vita nulla prenda il posto che gli spetta, o lo occupi anche solo in parte. Cosa potrebbe sostituirsi a Geova? Nei Dieci Comandamenti Geova disse chiaramente ai suoi servitori che non dovevano avere altri dèi eccetto lui né praticare in nessun modo l’idolatria (Deut. 5:6-10). Oggi l’idolatria può assumere diverse forme, alcune delle quali potrebbero essere difficili da riconoscere. Ma ciò che Geova richiede non è cambiato perché lui è ancora “un solo Geova” (Mar. 12:29). w16.06 3:10, 12
____________________

forum Testimoni di Geova
08/10/2018 07.32
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Lunedì 8 ottobre
Se voi perdonate agli uomini i loro falli, il vostro Padre celeste perdonerà anche a voi (Matt. 6:14)
Quando Pietro chiese se si dovesse perdonare “fino a sette volte”, Gesù rispose: “Io non ti dico: Fino a sette volte, ma: Fino a settantasette volte”. Gesù stava dicendo che dovremmo essere sempre pronti a perdonare, ed è questo l’atteggiamento che dovrebbe prevalere in noi (Matt. 6:15; 18:21, 22). Siamo tutti imperfetti, e quindi facciamo bene a ricordare che a volte anche noi potremmo offendere altri. Se ci accorgiamo di averlo fatto, seguiamo il consiglio della Bibbia: andiamo a parlare con la persona che abbiamo offeso e cerchiamo di sistemare le cose (Matt. 5:23, 24). Siamo felici quando gli altri non ci fanno pesare i nostri sbagli, quindi anche noi dovremmo fare lo stesso con loro (1 Cor. 13:5; Col. 3:13). Se perdoniamo, Geova ci perdonerà. Quando qualcuno ci offende, dobbiamo imitare il modo in cui il nostro Padre misericordioso si comporta con noi quando sbagliamo (Sal. 103:12-14). w16.06 4:15, 17
____________________

forum Testimoni di Geova
09/10/2018 00.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Martedì 9 ottobre
Non mi vergogno della buona notizia; essa è, infatti, potenza di Dio per la salvezza di ognuno che ha fede (Rom. 1:16)
Oggi, nel tempo della fine, i servitori di Geova assolvono l’incarico di predicare “questa buona notizia del regno [...] in tutta la terra abitata, in testimonianza a tutte le nazioni” (Matt. 24:14). Il messaggio che portiamo alle persone è anche la “buona notizia dell’immeritata benignità di Dio”, perché tutte le benedizioni che speriamo di ricevere sotto il dominio del Regno diverranno realtà grazie alla benignità di Geova espressa tramite Cristo (Atti 20:24; Efes. 1:3). Dimostriamo anche noi, come Paolo, che siamo grati per l’immeritata benignità di Geova impegnandoci con zelo nel ministero? (Rom. 1:14, 15). Anche se siamo peccatori, beneficiamo in molti modi dell’immeritata benignità di Geova. Abbiamo quindi la responsabilità nei confronti degli altri di impegnarci al massimo per far conoscere come Geova esprime il suo amore e come loro possono riceverne i benefìci. w16.07 4:4, 5
____________________

forum Testimoni di Geova
10/10/2018 07.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Mercoledì 10 ottobre
Siate pronti, perché in un’ora che non pensate viene il Figlio dell’uomo (Luca 12:40)
Poco prima della sua morte, per tre volte Gesù mise in guardia i suoi discepoli contro “il governante di questo mondo” (Giov. 12:31; 14:30; 16:11). Sapeva che il Diavolo avrebbe tenuto le persone nelle tenebre spirituali perché non sviluppassero quel senso di urgenza che le profezie divine ci trasmettono riguardo al futuro (Sof. 1:14). Satana acceca la mente delle persone attraverso l’impero mondiale della falsa religione. Parlando con altri, ci accorgiamo che il Diavolo ha già “accecato le menti degli increduli”: molti infatti non credono che la fine di questo sistema di cose sia vicina e che Cristo sia già a capo del Regno di Dio (2 Cor. 4:3-6). Quando proviamo a spiegare dove è diretto questo mondo, la maggioranza reagisce con indifferenza. Non dobbiamo permettere che l’indifferenza delle persone ci scoraggi o ci distragga dall’essere vigilanti. Noi sappiamo come stanno le cose. w16.07 2:11, 12
____________________

forum Testimoni di Geova
11/10/2018 07.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Giovedì 11 ottobre
Ciascuno di voi ami individualmente sua moglie così come se stesso; la moglie abbia profondo rispetto per il marito (Efes. 5:33)
Finalmente il giorno del matrimonio è arrivato: non si può descrivere a parole la gioia che provano gli sposi quando i loro sguardi si incontrano. La Parola di Dio dà saggi consigli a tutti coloro che decidono di sposarsi. Colui che ha istituito il matrimonio, infatti, desidera che tutte le coppie abbiano una vita coniugale felice (Prov. 18:22). Le Scritture comunque dicono chiaramente che due persone imperfette che si sposano “avranno tribolazione nella loro carne” (1 Cor. 7:28). Come è possibile ridurre al minimo questa “tribolazione”? E cosa contribuirà alla buona riuscita del matrimonio? La Bibbia sottolinea l’importanza dell’amore. In un matrimonio è necessario mostrare tenero affetto, in greco filìa. L’èros, ovvero l’amore romantico, reca gioia, mentre l’amore per i familiari, in lingua originale storgè, è indispensabile quando si hanno figli. Tuttavia è l’amore agàpe, quello basato sui princìpi, che assicura la buona riuscita del matrimonio. w16.08 2:1, 2
____________________

forum Testimoni di Geova
12/10/2018 00.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Venerdì 12 ottobre
Presta costante attenzione a te stesso e al tuo insegnamento (1 Tim. 4:16)
Anche se era già un esperto proclamatore del Regno, Timoteo avrebbe avuto successo nel ministero solo se avesse “[prestato] costante attenzione” al suo insegnamento. Non poteva dare per scontato che il modo di predicare che usava di solito avrebbe funzionato in ogni situazione. Per continuare a raggiungere il cuore delle persone, doveva modificare i suoi metodi di insegnamento a seconda dei loro bisogni. Quali proclamatori del Regno, anche noi dobbiamo fare lo stesso. Quando predichiamo di casa in casa spesso troviamo poche persone, e in alcune zone ci sono palazzi e complessi residenziali in cui non possiamo entrare. In simili circostanze, potremmo variare i nostri metodi di predicazione? La testimonianza pubblica è un metodo molto efficace per diffondere la buona notizia. Molti Testimoni si stanno impegnando in questa forma di servizio con ottimi risultati. Riservano del tempo per predicare nelle stazioni, nei mercati, nei parchi e in altri luoghi pubblici. w16.08 3:14-16
____________________

forum Testimoni di Geova
13/10/2018 00.05
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Sabato 13 ottobre
Raddrizzate le mani cadenti e le ginocchia indebolite (Ebr. 12:12)

Geova ci ha dato una famiglia internazionale di fratelli che si interessano di noi e ci incoraggiano (Ebr. 12:12, 13). Molti cristiani del I secolo furono rinvigoriti spiritualmente proprio dai loro fratelli, e lo stesso accade oggi. Che dire di noi? Pensiamo ad Aaronne e Hur che durante una battaglia sostennero letteralmente le mani di Mosè (Eso. 17:8-13). In quanto a noi, possiamo pensare a come sostenere e aiutare in modo pratico chi combatte contro l’età che avanza, i problemi di salute, l’opposizione da parte di familiari, la solitudine o la perdita di una persona cara. Possiamo anche sostenere i ragazzi che vengono costantemente incoraggiati a comportarsi in modo sbagliato o a ricercare il successo sotto il profilo accademico, economico o professionale in questo sistema di cose (1 Tess. 3:1-3; 5:11, 14). Sforziamoci di cercare le opportunità per mostrare sincero interesse verso gli altri quando passiamo del tempo con loro nella Sala del Regno o nel ministero, quando mangiamo qualcosa insieme oppure quando parliamo con loro per telefono. w16.09 1:13, 14
____________________

forum Testimoni di Geova
14/10/2018 00.07
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Domenica 14 ottobre
Fate ogni cosa alla gloria di Dio (1 Cor. 10:31)
Serviamo un Dio di santità. Indossare abiti che fanno onore al messaggio che portiamo e danno gloria a Geova è una nostra responsabilità prima di tutto nei suoi confronti, ma anche nei confronti dei fratelli della congregazione e delle persone a cui predichiamo (Rom. 13:8-10). È importante tener conto di questo soprattutto quando siamo impegnati nelle attività cristiane, come le adunanze e l’opera di predicazione. Dovremmo vestirci “come si conviene a [persone] che professano di riverire Dio” (1 Tim. 2:10). Alcuni abiti possono essere considerati appropriati in un luogo ma non in un altro. Quindi, per non offendere nessuno, i servitori di Geova in tutta la terra tengono conto delle usanze locali. In occasione di assemblee e congressi, il nostro abbigliamento deve essere appropriato e modesto. Non dovrebbe riflettere gli eccessi così comuni nel mondo. In questo modo non ci vergogneremo di presentarci come Testimoni e ci sentiremo a nostro agio nel cogliere le opportunità di dare testimonianza. w16.09 3:7, 8
____________________

forum Testimoni di Geova
15/10/2018 00.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Lunedì 15 ottobre
Ogni casa è costruita da qualcuno, ma chi ha costruito tutte le cose è Dio (Ebr. 3:4)
Questo esempio usato da Paolo è logico ed efficace: progetti complessi sono il risultato di una mente intelligente. Un ragionamento del genere è valido quando parli con qualcuno che ha dubbi sulla Bibbia. Cerca di capire in cosa crede realmente e quali argomenti potrebbero stimolare il suo interesse (Prov. 18:13). Chi è appassionato di scienza potrebbe apprezzare l’accuratezza scientifica della Bibbia. Altri invece potrebbero essere colpiti dall’adempimento delle profezie e dalla validità storica della Bibbia. Potresti anche mettere in luce il valore dei princìpi biblici, come quelli contenuti nel Sermone del Monte. Dovresti ricordare che l’obiettivo non è avere la meglio in un dibattito, ma raggiungere il cuore. Ascolta con attenzione, poni domande sincere, sii gentile e mostra rispetto, soprattutto quando ti rivolgi a chi è più grande di te. In questo modo sarà più facile che le persone con cui parli rispettino le tue opinioni. w16.09 4:14-16
____________________

forum Testimoni di Geova
16/10/2018 07.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Martedì 16 ottobre
Accoglietevi gli uni gli altri (Rom. 15:7)
Per aiutare chi proviene da un altro paese a sentirsi a casa nella congregazione, rispondiamo onestamente a questa domanda: “Se mi trovassi in un paese straniero, come vorrei essere trattato?” (Matt. 7:12). È importante essere pazienti nei confronti delle persone che si stanno adattando a vivere in un nuovo paese. All’inizio potremmo far fatica a capire il loro modo di pensare e di reagire alle situazioni. Comunque, non sarebbe più ragionevole accettare queste differenze piuttosto che aspettarsi che gli altri adottino completamente la nostra cultura? Se ci interessiamo del loro paese d’origine e della loro cultura ci sarà più facile imparare a conoscerle. Durante l’adorazione in famiglia potremmo fare ricerche sulle diverse culture con cui veniamo in contatto nel territorio o nella congregazione. Un altro modo per conoscere meglio coloro che provengono da un altro paese è invitarli a mangiare a casa nostra. Geova ha “aperto alle nazioni la porta della fede”. Potremmo anche noi aprire la porta di casa agli stranieri “che hanno relazione con noi nella fede”? (Atti 14:27; Gal. 6:10; Giob. 31:32). w16.10 1:15, 16
____________________

forum Testimoni di Geova
17/10/2018 07.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 29.135
Moderatore
Mercoledì 17 ottobre
Considerate attentamente colui che ha sopportato tale parlare ostile dei peccatori (Ebr. 12:3)
Dopo aver parlato di diversi uomini e donne di fede, Paolo fece riferimento all’esempio più straordinario che abbiamo, quello del nostro Signore Gesù Cristo. “Per la gioia che gli fu posta dinanzi”, dice Ebrei 12:2, “egli sopportò il palo di tortura, disprezzando la vergogna, e si è messo a sedere alla destra del trono di Dio”. È davvero importante per noi ‘considerare attentamente’ l’esempio di fede che fornì Gesù davanti alla più difficile delle prove. A imitazione di Gesù, i primi martiri cristiani, come il discepolo Antipa, si rifiutarono di compromettere la loro integrità (Riv. 2:13). In seguito ricevettero come ricompensa la risurrezione alla vita celeste, una ricompensa ancora più grande della “risurrezione migliore” che attendevano i fedeli servitori di Dio dell’antichità (Ebr. 11:35). Infatti, qualche tempo dopo la nascita del Regno avvenuta nel 1914, tutti questi fedeli unti che stavano dormendo nella morte furono risuscitati come creature spirituali in cielo per regnare con Gesù sull’umanità (Riv. 20:4). w16.10 3:12
18/10/2018 00.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Giovedì 18 ottobre
Continuate ad esortarvi gli uni gli altri ogni giorno (Ebr. 3:13)
Alcuni genitori non lodano i figli perché a loro volta non sono mai stati incoraggiati dai propri genitori. Molti dipendenti non vengono lodati e quindi si lamentano del fatto che sul posto di lavoro non si riceva molto incoraggiamento. Incoraggiare spesso significa lodare una persona per qualcosa di buono che ha fatto. Possiamo anche incoraggiare altri rassicurandoli del fatto che hanno buone qualità o parlando “in maniera consolante alle anime depresse” (1 Tess. 5:14). Il termine greco generalmente tradotto “incoraggiamento” deriva da un verbo che letteralmente significa “chiamare al proprio fianco”. Mentre serviamo fianco a fianco con i nostri compagni di fede probabilmente avremo varie opportunità di dire qualcosa di incoraggiante (Eccl. 4:9, 10). Cogliamo tutte le occasioni per far sapere agli altri che li apprezziamo e vogliamo loro bene? Non dimentichiamo mai il seguente proverbio biblico: “Com’è buona una parola al tempo giusto!” (Prov. 15:23). w16.11 1:3-5
____________________

forum Testimoni di Geova
19/10/2018 00.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.272
TdG
Venerdì 19 ottobre
Ecco, come è buono e come è piacevole che i fratelli dimorino insieme in unità! (Sal. 133:1)
Parlando della condizione in cui il suo popolo si sarebbe trovato in futuro, Dio promise: “Li porrò in unità, come un gregge nel recinto” (Mic. 2:12). Inoltre, Geova profetizzò tramite Sofonia: “Darò in cambio ai popoli una lingua pura [la verità biblica], perché tutti invochino il nome di Geova, perché lo servano a spalla a spalla” (Sof. 3:9). È un enorme privilegio poter servire Geova in unità! È evidente che nel I secolo i consigli ispirati della Parola di Dio aiutarono i cristiani di Corinto e di tutte le altre congregazioni a mantenere la purezza, la pace e l’unità (1 Cor. 1:10; Efes. 4:11-13; 1 Piet. 3:8). Oggi la conoscenza dei meravigliosi propositi di Dio ha raggiunto ogni angolo della terra grazie all’impegno di proclamatori che fanno parte di un’organizzazione unita. w16.11 2:16, 18
____________________

forum Testimoni di Geova
Pagina precedente | « 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10.42. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com