printprint
New Thread
Reply
 

607 a.c. distrizione del tempio di Gerusalemme

Last Update: 2/4/2019 9:19 PM
Author
Print | Email Notification    
1/14/2018 10:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Aggiungo ( ho dimenticato di farlo prima ) dal momento, come da te affermato gran perte dei testi storici riportano il 587 come data ultima per la distruzione del tempio.
1/14/2018 10:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,238
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
R.Zola, 14/01/2018 10:36:

Aggiungo ( ho dimenticato di farlo prima ) dal momento, come da te affermato gran perte dei testi storici riportano il 587 come data ultima per la distruzione del tempio.



Si è cosi'. Il 607 deriva da un calcolo interno biblico, legato ai 70 anni di desolazione di Gerusalemme.

Simon
1/14/2018 11:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Raymond Hanz fece la prima ricerca in merito al 607 e nel suo libro descrive che parlando con alcuni storici e ricercando nelle varie biblioteche tutto riportava a 20 dopo quella data cioe 587 come distruzione del tempio.
1/14/2018 11:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,986
Moderatore
Re:
R.Zola, 14.01.2018 10:34:

e soprattutto la tua tesi finale da chi è supportata, visto che hai scritto un libro [SM=g27987]



Da nessuno del mondo accademico perchè nessuno si prende la briga di confutarlo, ma ciò non vuol dire che si sbaglia, cosa che andrebbe provata.
Credo che non avremo mai una conferma o smentita accademica e sapere se monseppe, per gli accademici, ha torto o ragione con la sua ricerca.

[Edited by Seabiscuit 1/14/2018 11:08 AM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
1/14/2018 11:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Anche dire che sbagliano a me sembra poco credibile, non può essere che il 90% ( se non il 100% ) degli accademici siano giunti ad un unico risultato e Monseppe con il massimo del mio rispetto per la sua ricerca ventennale e per la sua persona, sia in minoranza con la data unanime dei maggiori ricercatori dire che gli altri sbagliano e lui no. Capite il dilemma?
1/14/2018 11:21 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Re:

R.Zola, 14/01/2018 10.34:

Io non voglio che tu mi copi il libro ci mancherebbe, la mia domanda era da quale testo tu sia partito e quali altri testi hai utilizzato ( non tutti ) per arrivare alle tue conclusioni e soprattutto la tua tesi finale da chi è supportata, visto che hai scritto un libro [SM=g27987]



Rispondo anche a Simon...

La mia "ammissione" che i documenti, così come ci sono giunti, attesterebbero il 587bc, non è una mia "dichiarazione che essi siano "tutti" veritieri".
Vanno valutati testo per testo, confrontati astronomicamente, storicamente, n'esegesi del periodo, e devono sortire un responso coerente, una volta depurati dei riferimenti che furono alterati (modificati, riportati in modo non veritiero) già "anticamente"...

Le veritiere informazione storiche della bibbia, mi hanno consentito di identificare quei reperti che furono alterati nelle loro assegnazioni di anno di regno del re allora regnante, e quindi di chiarire che in effetti la data di Gerusalemme è storicamente corretta per il 607 a.e.v.

Nel libro, è riportata la "ricostruzione" cronologica dei regni del periodo Neo-Babilonese, anche anno per anno, "dopo" che siano stati ripristinati i veri anni di regno durante il quale l'evento (distruzione di Gerusalemme nel 607bc) occorse.

Ciò che io porto, sono "prove", "dimostrazioni" di ciò che dico. Per tale motivo ho dovuto agire come "ricercatore indipendente"... per non essere in modo circolare un semplice pappagallo che soloo ripete ciò che altri hanno detto.
Avrei ripetuto quelle cose, "se fossero state VERE"... ma vere ho dimostrato che non lo sono (ovvero che Gerusalemme possa essere stata distrutta nel 587bc).

E poiché IO AMO LA VERITà, LA VERITà CHE HO EVIDENZIATO è QUELLA CHE HO ESPOSTO NEL LIBRO. (Il maiuscolo è scappato per sbglio, ma lo lascio [SM=x1408447] ).

Comprendo che è una grossa batosta nei denti per molti, se dovessero ammetterne la correttezza, e pertanto difficilmente mi aspetto, a breve termine, che sia presa in considerazione.

lascio pertanto al "buonsenso", di chi ancora lo ritene prezioso, il valutare personalmente le mie informazioni.

Se sono errate, basta dirmi:

Dove sbaglio.
Quando sbaglio.
come sbaglio.
perché sbaglio.

E.... davvero avessi "sbagliato", ne sarei grato a chi me lo facesse notare...
scrivevo "Adda-gruppi"; mi è stato fatto notare, era vero, ora non scrivo più così ma come era gisuto ascrivere, "Adda-guppi" (per inciso, in traslazione del testo, dovrei scrivere: "Adda-guppì")... Io ho solo "italianizzato" la scrittura del nome di quell'antica signora per motivi pratici.

ciao.

monseppe2

--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
1/14/2018 11:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Re:
R.Zola, 14/01/2018 11.17:

Anche dire che sbagliano a me sembra poco credibile, non può essere che il 90% ( se non il 100% ) degli accademici siano giunti ad un unico risultato e Monseppe con il massimo del mio rispetto per la sua ricerca ventennale e per la sua persona, sia in minoranza con la data unanime dei maggiori ricercatori dire che gli altri sbagliano e lui no. Capite il dilemma?



Io "non avrei capito nulla.... da solo..." [SM=x1408443]

Le Informazioni storiche della Bibbia, mi hanno dato i giusti riferimenti per comprendere ciò che ho scritto nel libro.

Se la bibbia è "Superiore" a tutta la conoscenza di questo mondo...

Io ne sono solo contento! Ho riposto la mia fiducia in modo saggio..

Confutatemi "specificamente", e saprete dirmi dove sto sbagliando"...

ogni altra cosa è: "Vanità".

Galileo Galiei aveva ragione, ma ci rimise la vista...

Spero che oggi viviamo in un mondo un poco più evoluto.. o civile...

ciao.


--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
1/14/2018 11:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Senza spero, oggi viviamo in un mondo civile tanto quanto lo era allora.
1/14/2018 12:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Perfetto Monsppe la tua enfasi mi ha convinto come si intola il tuo libro e dove posso trovarlo?
1/14/2018 12:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,986
Moderatore
Re:
R.Zola, 14.01.2018 12:05:

Perfetto Monsppe la tua enfasi mi ha convinto come si intola il tuo libro e dove posso trovarlo?




testimonidigeova.freeforumzone.com/d/11466737/LA-RAGIONE-DELLA-BIBBIA-607-a-e-v-contro-587-b-c-/discussi...



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
1/14/2018 12:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Monseppe non c'è in formato epub? Il cartaceo purtroppo per la mia vista faccio fatica a leggerlo col kindle posso modificare i caratteri. Scusa della richiesta poco consona.
1/14/2018 12:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
R.Zola, 14/01/2018 12.17:

Monseppe non c'è in formato epub? Il cartaceo purtroppo per la mia vista faccio fatica a leggerlo col kindle posso modificare i caratteri. Scusa della richiesta poco consona.



Comprenderai che prima che non siano state vendute almeno il giusto numero di copie, non sarebbe saggio divulgare formati elettronici.

Sarebbe un pessimo regalo dato a chi vuole solo distruggere la verità, se vogliono farlo, si devono comprare il libro prima... [SM=g27989]

Carta e stampa costano e prima devono rientrare all'editore tutte le spese comunque sostenute; io non ho mezzi finanziario di nessun genere.

Puoi intanto leggere i post informativi che sono in questo forum, e ce ne sono molti...

Ciao

--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
1/14/2018 12:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Capisco. Leggerò le informazioni nel forum. Grazie.
1/14/2018 3:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,238
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
R.Zola, 14/01/2018 12:05:

Perfetto Monsppe la tua enfasi mi ha convinto come si intola il tuo libro e dove posso trovarlo?



Caro Zola,

Giusto per chiarire, il bravo Monseppe ha svolto una sua ricerca personale nell'arco di molti anni, con lo scopo di difendere una cronologia specifica e di rendere onore alla Bibbia e al suo autore.

Di recente ha anche pubblicato il libro di cui state parlando.
Il suo contenuto non ha avuto l'approvazione formale, nè rappresenta il punto di vista ufficiale dei tdG.

Saluti,

Simon
1/14/2018 3:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,238
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
R.Zola, 14/01/2018 11:00:

Raymond Hanz fece la prima ricerca in merito al 607 e nel suo libro descrive che parlando con alcuni storici e ricercando nelle varie biblioteche tutto riportava a 20 dopo quella data cioe 587 come distruzione del tempio.



Trovi nel suo libro, se è ancora disponibile, quello che il defunto Franz affermava a suo tempo.

Mi pare di ricordare che non fosse tanto amico del 607.

Simon

1/14/2018 3:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 238
Location: ISOLA DEL PIANO
Age: 16
TdG
Io vorrei anche ricordare che le date non rivestono un'importanza fondamentale per noi testimoni di Geova, dunque se ci fossero evidenze storiche contrarie al riguardo non mi stupirei che la veduta attuale cambiasse.

[SM=g1944981]
[Edited by Qoeleth 1/14/2018 3:15 PM]
1/14/2018 3:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,294
TdG
Mi permetto di intervenire ancora una volta, nella speranza che la mia franchezza non offenda nessuno.
Ho notato che quando qualche utente fa domande sul 607, si finisce sempre per "annegare" la conversazione nella ipotesi di Monseppe.
Io credo sia bene rammentare a tutti, in partiolar modo a chi non ci conosce, che la ipotesi di Monseppe non rappresenta affatto la nostra posizione ufficiale.

La Congregazione Centrale dei Testimoni di Geova si guarda bene dal definire gli accademici dei "pappagalli" e non sposa affatto l'ipotesi dell'errore sui "2 gradi". Queste sono considerazioni personali dell'utente Monseppe che "l'accademia" sarebbe ben felice di esaminare se venissero "rimodulate" in maniera conforme ai requisiti di una qualsiasi peer-review.

Il nostro Direttivo, in rappresentanza della Congregazione Mondiale dei Testimoni di Geova, crede che il 607 sia sostenuto principalmente da evidenze interne alla Bibbia.

--
צמאה נפשׁי לאלהים
1/14/2018 3:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 238
Location: ISOLA DEL PIANO
Age: 16
TdG
The Line, 14/01/2018 15.18:

Mi permetto di intervenire ancora una volta, nella speranza che la mia franchezza non offenda nessuno.
Ho notato che quando qualche utente fa domande sul 607, si finisce sempre per "annegare" la conversazione nella ipotesi di Monseppe.
Io credo sia bene rammentare a tutti, in partiolar modo a chi non ci conosce, che la ipotesi di Monseppe non rappresenta affatto la nostra posizione ufficiale.

La Congregazione Centrale dei Testimoni di Geova si guarda bene dal definire gli accademici dei "pappagalli" e non sposa affatto l'ipotesi dell'errore sui "2 gradi". Queste sono considerazioni personali dell'utente Monseppe che "l'accademia" sarebbe ben felice di esaminare se venissero "rimodulate" in maniera conforme ai requisiti di una qualsiasi peer-review.

Il nostro Direttivo, in rappresentanza della Congregazione Mondiale dei Testimoni di Geova, crede che il 607 sia sostenuto principalmente da evidenze interne alla Bibbia.




Concordo con te, la data del 607 è soprattutto derivata dalla cronologia biblica secondo cui la desolazioni di Gerusalemme durò 70 anni e non 50 anni circa come invece risulterebbe dalla cronologia tradizionale.

1/14/2018 4:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
The Line, 14/01/2018 15.18:

Mi permetto di intervenire ancora una volta, nella speranza che la mia franchezza non offenda nessuno.
Ho notato che quando qualche utente fa domande sul 607, si finisce sempre per "annegare" la conversazione nella ipotesi di Monseppe.
Io credo sia bene rammentare a tutti, in partiolar modo a chi non ci conosce, che la ipotesi di Monseppe non rappresenta affatto la nostra posizione ufficiale.

La Congregazione Centrale dei Testimoni di Geova si guarda bene dal definire gli accademici dei "pappagalli" e non sposa affatto l'ipotesi dell'errore sui "2 gradi". Queste sono considerazioni personali dell'utente Monseppe che "l'accademia" sarebbe ben felice di esaminare se venissero "rimodulate" in maniera conforme ai requisiti di una qualsiasi peer-review.

Il nostro Direttivo, in rappresentanza della Congregazione Mondiale dei Testimoni di Geova, crede che il 607 sia sostenuto principalmente da evidenze interne alla Bibbia.




Mi astengo da commentare questo post.

Spero che se ne comprendano i motivi.

Esiste una sola verità. E può dirla anche l'ultimo asino della stalla, ma l'asino rispetta lo stalliere,

Ogni cosa sarà manifesta a suo tempo.

Solo devo sapere se parlare o se tacere...

Vorrei che lo stalliere, facesse conoscete la sua direttiva anche all'asino, ma finora l'asino è solo. Lo stalliere non ha mai risposto al suo "ragliare".


Ripeto, rispetto lo stalliere, ma mangio la paglia.... ,(Dicasi: amo la verità).

Con dovuto rispetto per tutti.

Non cancellate questo post, per favore. Grazie.

Montori Giuseppe.

--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
1/14/2018 5:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73

Scusate la mia "ignoranza".

Gradirei che Line, mi spiegasse "esattamente" cosa significa questa sua espressione:

"che "l'accademia" sarebbe ben felice di esaminare se venissero "rimodulate" in maniera conforme ai requisiti di una qualsiasi peer-review."

Non ho capito nulla di cosa mi stia consigliando.

Ricordo a "Line", che sono un asino.....

Come "asino", come potrei fare ciò che lui suggerisce, mentre non ne ho capito il senso e neppure so mai se potrò adempiere ciò che lui suggerisce?

Gradirei un chiarimento dettagliato della sua espressione.. nel senso di cosa sarebbe richiesto in tal senso.

P.S. Io non ho mai definito gli "Accademici" come dei "pappagalli".
Ho parlato di "circolarità", espressione usata da Furuli, e riferita, solitamente, a coloro che cercano di contestare il 607bc semplicemente avvalendosi delle fatiche di suddetti ricercatori. Nel libro ne ho fatta una specifica nota al riguardo.

Grazie

monseppe2


--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:21 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com