printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Terreno dove morì Giuda

Last Update: 5/3/2018 11:52 AM
Author
Print | Email Notification    
5/2/2018 9:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Di chi era il terreno dove Giuda morì?
5/2/2018 10:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,182
Moderatore
di Topogigio



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
5/2/2018 10:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 36,237
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
Giuseppe 44, 02/05/2018 09.12:

Di chi era il terreno dove Giuda morì?




di Giuda Iscariota stesso, visto che lo acquistò, secondo la Scrittura....

[Edited by Aquila-58 5/2/2018 10:31 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/2/2018 10:34 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 33,083
Moderatore
non potendo accedere al catasto dell'epoca, si possono fare alcune congetture sulla questione di chi acquistò il campo del vasaio...
a questo si mira, giusto?

" Secondo Matteo 27:6, 7, i capi sacerdoti decisero che non potevano mettere il denaro nel tesoro sacro e perciò essi lo usarono per acquistare il campo. Atti 1:18, 19, parlando di Giuda, dice: “Questo stesso uomo, dunque, acquistò un campo col salario dell’ingiustizia”. Sembra che la risposta sia che i sacerdoti comprarono il campo, ma dal momento che Giuda aveva provveduto il denaro, l’acquisto poteva essere attribuito a lui. Alfred Edersheim osserva: “Non era lecito portare nel tesoro del tempio, per l’acquisto di cose sacre, denaro guadagnato illecitamente. In casi del genere la Legge ebraica prevedeva che il denaro venisse restituito al donatore e, se egli insisteva nel darlo, si doveva convincerlo a spenderlo per qualcosa di pubblica utilità. . . . Mediante un espediente legale il denaro era considerato ancora di Giuda, e impiegato da lui nell’acquisto del famoso ‘campo del vasaio’”. (The Life and Times of Jesus the Messiah, 1906, vol. II, p. 575) Questo acquisto adempiva la profezia di Zaccaria 11:13. "

(fonte)
5/2/2018 10:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
Seabiscuit, 02/05/2018 10.20:

di Topogigio




Hahahaha, quanto sei spiritoso/a poi vi lamentate se vi si da dello stupido/a visto la risposta molto intelligente.
5/2/2018 11:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 36,237
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Se Giuseppe tentasse di cogliere il messaggio della Sacra Scrittura, piuttosto che perdersi in questi inutili e irrilevanti particolari, penso che non se ne pentirebbe affatto


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/2/2018 11:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
Giandujotta.50, 02/05/2018 10.34:

non potendo accedere al catasto dell'epoca, si possono fare alcune congetture sulla questione di chi acquistò il campo del vasaio...
a questo si mira, giusto?

" Secondo Matteo 27:6, 7, i capi sacerdoti decisero che non potevano mettere il denaro nel tesoro sacro e perciò essi lo usarono per acquistare il campo. Atti 1:18, 19, parlando di Giuda, dice: “Questo stesso uomo, dunque, acquistò un campo col salario dell’ingiustizia”. Sembra che la risposta sia che i sacerdoti comprarono il campo, ma dal momento che Giuda aveva provveduto il denaro, l’acquisto poteva essere attribuito a lui. Alfred Edersheim osserva: “Non era lecito portare nel tesoro del tempio, per l’acquisto di cose sacre, denaro guadagnato illecitamente. In casi del genere la Legge ebraica prevedeva che il denaro venisse restituito al donatore e, se egli insisteva nel darlo, si doveva convincerlo a spenderlo per qualcosa di pubblica utilità. . . . Mediante un espediente legale il denaro era considerato ancora di Giuda, e impiegato da lui nell’acquisto del famoso ‘campo del vasaio’”. (The Life and Times of Jesus the Messiah, 1906, vol. II, p. 575) Questo acquisto adempiva la profezia di Zaccaria 11:13. "

(fonte)



Interessante, mi chiedo dove ha preso le informazioni il prof.Alfred Edersheim.

Poi giusto per disquisire
Gesù muore. Giuda si pente del fatto di aver tradito va dai suoi mandanti e gli lancia le monete nel tempio e si va ad impiccare.
I sacerdoti ( mandanti ) raccolgono le monete e acquistano un terreno quello dei vasai e gli cambiano nome dal momento che quel terreno fu acquistato con lo spargimento di sangue.
Nel frattempo Giuda appeso per il collo fortuna o sfortuna vuole che o la corda o il ramo si rompono e Giuda non muore, sicuramente penserà Dio non volle che io morissi, torna dai mandanti e gli richiede i soldi ( perché dove mori sfracellato non era lo stesso terreno detto dei vasai ma un altro) e i sacerdoti che potevano mai fare? Oramai quei soldi furono spesi, gli dettero altri soldi di tasca loro? Cosi lui poté acquistare un terreno diverso da quello acquistato dai sacerdoti, e andando a vedere il suo bel terreno sfiga vuole che si sfracella e muore.
La cosa strana entrambi i terreni poi ebbero lo stesso nome.

Andarono così i fatti?
5/2/2018 12:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,182
Moderatore
Re: Re:
Giuseppe 44, 02.05.2018 10:55:




Hahahaha, quanto sei spiritoso/a poi vi lamentate se vi si da dello stupido/a visto la risposta molto intelligente.



E fattela na risata ogni tanto che ti farebbe bene



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
5/2/2018 12:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
In quanto all'acquisto del campo Pietro usa solo una metafora: Guida lo acquistò nel senso che il denaro usato per farlo era il suo. Non serve un genio a capirlo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
5/2/2018 12:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 36,237
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
Giuseppe 44, 02/05/2018 10.55:




Hahahaha, quanto sei spiritoso/a poi vi lamentate se vi si da dello stupido/a visto la risposta molto intelligente.




se la risposta è spiritosa, non per questo deve essere per forza intelligente.
E comunque, converrai con me, questo non ti autorizza a dare dello stupido a qualcuno......ma dove credi di vivere, nella giungla?


[Edited by Aquila-58 5/2/2018 12:22 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/2/2018 12:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
In genere si fanno diverse ipotesi per armonizzare i due racconti:

1. Giuda si impiccò, e poi la corda si ruppe e Giuda si precipitò. Forse Giuda era già morto, e il cadavere aveva cominciato a decomporsi. Infatti Luca non dice che Giuda morì per la caduta, perché vuole sottolineare quanto terribile era la sua fine.

2. I sacerdoti comprarono il campo, ma poteva essere considerato un acquisto da parte di Giuda tramite loro (siccome erano ancora i suoi soldi). Luca in Atti fornisce un riassunto di quello che era successo, come parentesi durante il discorso di Pietro, mentre Matteo dà più dettagli per spiegare come le profezie sono state adempiute.

3. Il campo dove Giuda morì era quello comprato dai sacerdoti (il "campo di sangue"). Questo è parzialmente confermato dalla citazione in At 1:20, che nessuno avrebbe abitato nel campo, che sarebbe stato vero se fosse diventato un cimitero come dice Mt 27:7.

4. Mt 27:8 dice che il nome del campo ("campo di sangue") era dovuto al fatto che fu comprato con denaro "di sangue". At 1:19 dice che è nome viene da "questo" o "ciò", cioè quello che è stato riferito in Mt 27:18. Che potrebbe essere la fine sanguinaria di Giuda, ma è meglio capire il pronome come riferimento a tutto Mt 27:18, incluso l'acquisto con il salario dell'iniquità di Giuda (il denaro di sangue). In quel caso non c'è nessuna contraddizione con Matteo. Comunque, non è impossibile che il campo abbia preso il nome "campo di sangue", che alcuni credevano adatto per il motivo raccontato da Matteo, e alcuni per il motivo raccontato in Atti.

laparola.net
[Edited by barnabino 5/2/2018 12:54 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
5/2/2018 1:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
barnabino, 02/05/2018 12.52:

In genere si fanno diverse ipotesi per armonizzare i due racconti:

1. Giuda si impiccò, e poi la corda si ruppe e Giuda si precipitò. Forse Giuda era già morto, e il cadavere aveva cominciato a decomporsi. Infatti Luca non dice che Giuda morì per la caduta, perché vuole sottolineare quanto terribile era la sua fine.

2. I sacerdoti comprarono il campo, ma poteva essere considerato un acquisto da parte di Giuda tramite loro (siccome erano ancora i suoi soldi). Luca in Atti fornisce un riassunto di quello che era successo, come parentesi durante il discorso di Pietro, mentre Matteo dà più dettagli per spiegare come le profezie sono state adempiute.

3. Il campo dove Giuda morì era quello comprato dai sacerdoti (il "campo di sangue"). Questo è parzialmente confermato dalla citazione in At 1:20, che nessuno avrebbe abitato nel campo, che sarebbe stato vero se fosse diventato un cimitero come dice Mt 27:7.

4. Mt 27:8 dice che il nome del campo ("campo di sangue") era dovuto al fatto che fu comprato con denaro "di sangue". At 1:19 dice che è nome viene da "questo" o "ciò", cioè quello che è stato riferito in Mt 27:18. Che potrebbe essere la fine sanguinaria di Giuda, ma è meglio capire il pronome come riferimento a tutto Mt 27:18, incluso l'acquisto con il salario dell'iniquità di Giuda (il denaro di sangue). In quel caso non c'è nessuna contraddizione con Matteo. Comunque, non è impossibile che il campo abbia preso il nome "campo di sangue", che alcuni credevano adatto per il motivo raccontato da Matteo, e alcuni per il motivo raccontato in Atti.

laparola.net




Ma il punto 3 che il campo dove morì Giuda era comprato daisacerdoti è una congettura non è testuale.
5/2/2018 8:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 36,237
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
Giuseppe 44, 02/05/2018 13.41:




Ma il punto 3 che il campo dove morì Giuda era comprato daisacerdoti è una congettura non è testuale.




se il campo acquistato dai capi sacerdoti è chiamato Campo di sangue e quello di cui si parla in Atti 1:19 si chiama nella stessa maniera, non ti viene nessun sospetto?

A me si....


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/3/2018 10:42 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giuseppe
[Unregistered]
Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/05/2018 20.16:




se il campo acquistato dai capi sacerdoti è chiamato Campo di sangue e quello di cui si parla in Atti 1:19 si chiama nella stessa maniera, non ti viene nessun sospetto?

A me si....






No nel tuo senso, e si un sospetto fondato c'è due storie distinte e separate. Poi ci si può ricamare come si vuole, corda che si rompe ecc.
Ma il fatto è che sono due racconti.
5/3/2018 11:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 36,237
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re:
Giuseppe, 03/05/2018 10.42:




No nel tuo senso, e si un sospetto fondato c'è due storie distinte e separate. Poi ci si può ricamare come si vuole, corda che si rompe ecc.
Ma il fatto è che sono due racconti.




due racconti, ma un unico akeldama, conosciuto in tutta Gerusalemme per un fatto preciso....o a te risultano due distinti akeldama in Gerusalemme?

A me no....




-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:28 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com