printprint
New Thread
Reply
 

Il termine "prova" sull'esistenza di Dio è appropriato?

Last Update: 6/7/2018 12:48 PM
Author
Print | Email Notification    
6/1/2018 10:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
[SM=g28002] Stupendo Dante , quindi possiamo dire che la prova che abbiamo anche se non condivisa da tutti è l'esperienza e la logica dal fatto che per esserci vita ci deve essere una vita a ritroso e che per avere avere una struttura organizzata un progettista (questo e cio che vediamo oggi).

Anche se questa prova non è sufficiente per molti scientifici non ritenendola scientifica?

Giusto?
6/1/2018 11:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Anche se questa prova non è sufficiente per molti scientifici non ritenendola scientifica?



Mi pare che è quello che stiamo cercando si spiegrati fin dall'inizio...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/4/2018 8:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,621
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Re:
erevnitis, 01/06/2018 14.59:


Caro antonetti grazie per la risposta molto esaustiva ma io parlavo in che modo pensa avere il metodo sperimentale riguardo all'evoluzione? Cosa hanno fatto in laboratorio per avere questa convinzione?



Ti ha risposto Dante, anche in maniera eccellente. Quindi non aggiungo altro.

Ciao
anto_netti
6/4/2018 12:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Ho letto per esempio quello che dice lo schiavo nel W99 15/6, egli dice

"Le prove scientifiche dell’esistenza di un Creatore sono avvincenti".

Per quale motivo lo schiavo parla di prove scientifiche dato che non ce ne sono?

Il fatto che per esperienza come diceva Dante vediamo che per avere vita occorre una vita anteriore, intende questo lo schiavo quando parla di prove scientifiche?

6/4/2018 12:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Per quale motivo lo schiavo parla di prove scientifiche dato che non ce ne sono?



Perché, ovviamente per chi le intepreta in questo modo, l'ordine nell'universo e la complessità della vita è prova che ci sia un progettista. Naturalmente non per tutti questa è una prova dell'esistenza di un creatore, ma questo vale per qualunque prova che può essere variamente interpretata. Il fatto che per alcuni non sia una prova sufficiente non la rende meno prova dell'esistenza di un creatore.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/4/2018 6:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Mi è sembrato di capire in questo 3D del resto mettendo tutti d'accordo che le uniche prove che abbiamo sono quelle legate all'esperienza, la logica e la fede in quanto alle prove scientifiche che dimostrano l'esistenza di Dio occorre la matematica e il metodo sperimentale cio che non si puo avere con Dio dato che non è sottoposto a queste realtà essendo spirito.

Cosa intende lo schiavo allora quando parla di prove scientifiche?

Al massimo le prove scientifiche le puo avere su una realta che è ben organizzata ma non sull'organizzattore dimostrando che Dio esiste scientificamente.

A cosa si riferisce lo schiavo? Possiamo proprio identificarle queste prove come prove scientifiche?
[Edited by erevnitis 6/4/2018 6:10 PM]
6/4/2018 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Cosa intende lo schiavo allora quando parla di prove scientifiche?



Che le scoperte scientifiche, ovviamente per chi le interpreta in questo modo, forniscono prove dell'esistenza di Dio.


Non si tratta solo di fede senza nessuna prova che la creazione ha un progettista che è Dio?



Non direi, la fede è successiva alle prove e non viceversa, la fede nasce dalle prove. Resta sempre il presupposto che a partire dalle stesse prove possiamo dedurre cose differenti. Certo lo Schiavo dice:

"La natura però non può insegnarci tutto su Dio. Osservare le prove dell’esistenza di Dio nella creazione è come sentire dei passi dietro una porta chiusa. Si sa che c’è qualcuno, ma non si sa chi è. Per scoprirlo bisogna aprire quella porta. Dobbiamo fare qualcosa di simile per capire chi c’è dietro la creazione" (w 1/7/2012)

La porta che permette di accedere alla conoscenza di Dio è la Bibbia...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/4/2018 9:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Caro barnabino

in quanto alle prove scientifiche che dimostrano l'esistenza di Dio occorre la matematica e il metodo sperimentale cio che non si puo avere con Dio dato che non è sottoposto a queste realtà essendo spirito.

Non ti sembra che in questo caso siamo nel campo strettamente scientifico con la definizione che essa impartisce per parlare di prove scientifiche. Un fenomeno deve essere sottoposto a queste due realtà!!!

Mentre lo schiavo da una definizione più ampia quando intende parlare di prove scientifiche?

6/4/2018 10:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Mentre lo schiavo da una definizione più ampia quando intende parlare di prove scientifiche?



Secondo lo schiavo la scienza dimostra l'esistenza di un creatore, questo intende quando parla di "prove scientofiche" dell'esistenza di Dio. Non lo confonderei con l'affermazione "l'esistenza di Dio è scientificamente provata".

Shalom
[Edited by barnabino 6/4/2018 11:02 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/4/2018 10:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,189
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
erevnitis, 04/06/2018 21:45:

Caro barnabino

in quanto alle prove scientifiche che dimostrano l'esistenza di Dio occorre la matematica e il metodo sperimentale cio che non si puo avere con Dio dato che non è sottoposto a queste realtà essendo spirito.

Non ti sembra che in questo caso siamo nel campo strettamente scientifico con la definizione che essa impartisce per parlare di prove scientifiche. Un fenomeno deve essere sottoposto a queste due realtà!!!

Mentre lo schiavo da una definizione più ampia quando intende parlare di prove scientifiche?




E' una storia vecchia e ci hanno già provato in tanto a fare le "dimostrazioni".
Tommaso d'Aquino nella sua Summa Theologiae era davvero convinto di essere riuscito a dimostrare l'esistenza di Dio, ed eravamo in pieno medioevo.

Simon
6/4/2018 11:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 20
Ci sono articoli scientifici peer reviewed che si arrendono all'evidenza di una "programmazione" non dovuta al caso.

www.discovery.org/id/peer-review/
6/5/2018 10:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Re:



Secondo lo schiavo la scienza dimostra l'esistenza di un creatore, questo intende quando parla di "prove scientofiche" dell'esistenza di Dio.



In questo caso sempre prove scientifiche legate alla fede? Nel senso che se è scientificamente provato che tutto è organizzato (prove scientifiche) poi subentra la fede per attribuirle ad un pogettista?



Non lo confonderei con l'affermazione "l'esistenza di Dio è scientificamente provata".



Quando parli di scientificamente provato alludi al sostegno della matematica e al medodo sperimentale?






6/5/2018 7:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Erev,


In questo caso sempre prove scientifiche legate alla fede?



Beh, le prove di per sé sono scientifiche, è la loro interpretazione che è legata al credere in un creatore o al contrario escluderne l'esistenza.

Shalom

--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/5/2018 7:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Le prove sono scientifiche nel dire che tutto è organizzato ma poi subentra la fede o meno per attribuirle ad un progettista.

Mi sembra di aver capito questo dal tuo ultimo messaggio. Concordi?
6/5/2018 11:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Le prove sono scientifiche nel dire che tutto è organizzato ma poi subentra la fede o meno per attribuirle ad un progettista. Mi sembra di aver capito questo dal tuo ultimo messaggio. Concordi?



Per essere precisi direi che subentra la Bibbia... la fede a me pare più una conseguenza di tutte queste cose che una causa.

Shalom [SM=g2037509]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/5/2018 11:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Re:
barnabino, 05/06/2018 23:04:


Le prove sono scientifiche nel dire che tutto è organizzato ma poi subentra la fede o meno per attribuirle ad un progettista. Mi sembra di aver capito questo dal tuo ultimo messaggio. Concordi?



Per essere precisi direi che subentra la Bibbia... la fede a me pare più una conseguenza di tutte queste cose che una causa.

Shalom [SM=g2037509]



Ovviamente subentra la bibbia che ti dice che ogni cosa è stata creata da Dio ma sempre di fede si tratta ritenendo questo libro per fede un opera divina.

6/5/2018 11:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Ovviamente subentra la bibbia che ti dice che ogni cosa è stata creata da Dio ma sempre di fede si tratta ritenendo questo libro per fede un opera divina



Anche in questo caso però la fiducia che la Bibbia è la parola di Dio e non un libro comune è sostenuta da prove, che sono anche scientifiche, storiche e d'altro genere...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/6/2018 9:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,621
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Nella nostra cultura come abbiamo detto il metodo scientifico sperimentale, viene ritenuto il metodo per eccellenza per ottenere prove di un fatto, viene ritenuto il metodo che dà prove infallibili. Ma abbiamo visto quanto anche questo metodo non è affatto infallibile, ma ha i suoi limiti. A volte i risultati possono essere falsati. Inoltre è legato strettamente all'immanente e non può indagare il trascendente.

Di contro si possono avere prove concrete anche senza il metodo sperimentale. La Bibbia è ciò che dà riscontro di un atto di fede. La creazione viene ritenuta una prova scientifica. Perché? Perché le creature che vivono in questo mondo rispondono a leggi perfette che non possono essere opera del caso. Un caso che potrebbe operare eccezionalmente una volta. Ma non moltissime volte come è accaduto nella creazione dell'universo e della vita. Fino a creare la vita dalla materia inerte e infine la coscienza. La logica, la fede e il riscontro biblico portano a pensare al credente che il caso non può fare tutto questo. E per lui questa è anche una prova scientifica.

Infatti le sue qualità invisibili - la sua eterna potenza e divinità - si vedono chiaramente fin dalla creazione del mondo, perché si comprendono dalle cose che ha fatto. Essi dunque non hanno giustificazioni. Romani 1:20.

Le cose che Dio ha fatto sono inescusabili, diceva la vecchia TNM. Le persone non hanno giustificazioni. Il nostro Dio ci dice attraverso la Bibbia che non ci sono scuse. Perché attraverso la creazione si comprendono tutte le cose che Dio ha fatto.

Eppure chi non crede trova mille scuse. Un caso che ha operato moltissime volte. E sostituisce la legge fisica con Dio.

Ciao
anto_netti
6/6/2018 9:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Re:
Caro antonetti


La logica, la fede e il riscontro biblico portano a pensare al credente che il caso non può fare tutto questo. E per lui questa è anche una prova scientifica.



Quello che intendo dire è che la prova scientifica sta nel fatto di affermare che tutto è organizzato e ben sistemato ma non su colui che ha organizzato che rimane pur sempre un atto di fede.

Per avere una prova strettamente scientifica occorre come hai ben sostenuto la matematica e il metodo sperimentale.
[Edited by erevnitis 6/6/2018 9:17 AM]
6/6/2018 9:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Re:
barnabino, 05/06/2018 23:52:


Ovviamente subentra la bibbia che ti dice che ogni cosa è stata creata da Dio ma sempre di fede si tratta ritenendo questo libro per fede un opera divina



Anche in questo caso però la fiducia che la Bibbia è la parola di Dio e non un libro comune è sostenuta da prove, che sono anche scientifiche, storiche e d'altro genere...

Shalom



Ovviamente le affermazioni della bibbia su questi campi non dovrebbero andare contro la scienza. Ma rimane alla fine pur sempre un atto di fede poiché su ogni aspetto ci sarà sempre una lettura diversa per colui che vuole rinnegare che la bibbia sia parola di Dio.


[Edited by erevnitis 6/6/2018 9:21 AM]
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:11 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com