printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 | Next page

Non è una questione di scelta se l’uomo si rivela un carnefice

Last Update: 8/30/2018 8:53 AM
Author
Print | Email Notification    
8/18/2018 11:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 832
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

=I-gua, 18/08/2018 10.15]



L' osservazione-interrogazione proposta da Simon nasce da una persona del mondo, che non ha ancora trovato Dio, e si riferisce a ciò che accade nel mondo: in generale un disastro anche nell'ambito sentimentale-matrimoniale.
Il tipo si chiede, da quello che ho capito e parafrasando: come mai ci sono donne che, una volta che si accorgono che il partner non si comporta bene, non lo lasciano su due piedi... ma aspettano che succeda un fatto molto grave, come aggressioni e violenze, fino alla morte?
è possibile che queste non se ne accorgano dopo i primi segnali?
Lui pensa che sia poco probabile, e quindi si tratta di una libera scelta della persona che dovrà accettare anche le tristi conseguenze.


Forse perché dopo i "primi segnali" è già troppo tardi?
Forse perché alcuni sono convinti e vogliono convincerti che la gelosia e il possesso facciano parte dell'amore?
Forse perché le donne sono state educate a "salvare il matrimonio" a tutti i costi?
Forse perché c'è chi pensa che lasciare il partner se la relaziona non ti soddisfa sia "demoniaco e mondano"?
Forse perché ancora in alcune famiglie se la donna ogni tanto prende due schiaffoni non viene considerato tanto grave?
Forse perché c'è ancora chi dice che se l'uomo viene provocato poi è normale che reagisca violentemente?
Forse perché lasciare un uomo su due piedi se ci sono dei bambini e in casa entra solo lo stipendio del marito non è così semplice?
Forse perché esistono uomini-bestie che se avvertono che li stai abbandonando diventano sempre più violenti, e minacciano di uccidere te e i tuoi figli?
Forse perché molte femminicidi avvengono proprio quando le donne trovano il coraggio di lasciare la bestia?

Vuoi che analizziamo qualche caso di cronaca?
leggiti la storia di Antonietta Gargiulo, quella di Immacolata Villani, di Laura Petrolito, di Erika Preti, di Janira D’Amato, di Sara Di Pietrantonio, di Assunta Finizio, di Liliana Bartolini, di Nadia Guessons e la lista potrebbe purtroppo continuare per pagine e pagine.
Guarda anche le foto di quelle donne, alcune anche ragazzine, poi chiediti se sono morte per libera scelta.

NON E' MAI UNA LIBERA SCELTA QUELLA DI FARSI MASSACRARE DI BOTTE, DI FARSI SFREGIARE CON L'ACIDO DI MORIRE ACCOLTELLATA o BRUCIATA.

E le "tristi conseguenze" non devono essere accettate, ma demonizzate, giudicate, condannate da qualsiasi individuo degno di appartenere al genere umano.


Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
(Luca 1:32-33) "Dio gli darà il trono di suo padre Davide e lui regnerà sulla casa di Giacobbe per sempre, e il suo Regno non avrà fine”.non9/25/2019 5:15 PM by Angelo Serafino53
Contest - Una macchia di storiaEFPuna10/17/2019 8:09 PM by Nina Ninetta
Domi che non prende tutti i giriHonda Dominatornon10/10/2019 8:39 AM by franktmaxgs
Previous page | 1 2 3 4 5 6 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:44 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com