printprint
New Thread
Reply
 

Comunicare con i morti

Last Update: 5/1/2019 9:27 PM
Author
Print | Email Notification    
4/15/2019 7:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,190
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re:
barnabino, 15/04/2019 19.02:

Non era una gran profezia per chi aveva un minimo di intuito...




e aggiungerei, per chi conosceva le Scritture.
Che in tutte le salse dicevano che una volta che Geova li aveva abbandonati, gli israeliti erano stati sempre sconfitti...questo ovviamente valeva anche per Saul, rigettato da Dio

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
il Purgatorio cattolico96 pt.6/26/2019 9:18 AM by barnabino
E' giusto adorare Gesù?80 pt.6/26/2019 9:39 AM by barnabino
CalciomercatoSenza Padroni Quindi Roma...66 pt.6/26/2019 8:42 AM by ShearerWHC
4/15/2019 7:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 281
Age: 14



Vvrl. " si ma i demoni agiscono per sviare"

Infatti , Demone ( la donna lo chiamo "dio") inganno Saul, prese sembianze di Samuele e infilo a Saul mezza "profezzia"
4/15/2019 8:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 884
Location: BARI
Age: 66


1 Samuele 15:22-23

E Samuele disse:…….

Infatti la ribellione è come il peccato della divinazione, e agire con presunzione è come ricorrere al potere della magia e all’idolatria. Dal momento che hai rigettato gli ordini di Geova, lui ha rigettato te come re”.

da quello che disse come poteva Samuele partecipare in quella riunione spiritica? ed essere convocata addirittura da una mediun,

(1 Cronache 10:13) Così Sàul morì per essersi mostrato infedele a Geova, dato che non aveva ubbidito alle parole di Geova, e per aver consultato una medium

Non poteva essere Samuele a quella seduta spiritica ,oltre alla grande contraddizione sarebbe stato inoltre più colpevole di Saul
[Edited by Angelo Serafino53 4/15/2019 9:02 PM]
4/18/2019 9:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,490
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re:
Aquila-58, 15/04/2019 19.13:





Ci sono tantissime ragioni per sostenere il contrario di quanto affermi.
Innanzitutto ti ho dimostrato che la profezia di quel Samuele non fu precisa, rileggi il mio post n.76


Mi sembra una forzatura da parte tua dire che non fu precisa.
La profezia dice che Saul sarebbe morto assieme ai figli e che Israele sarebbe caduta nelle mani dei Filistei. Mi sembra cavilloso il tuo attaccarti alla modalità della morte, così come ti appelli inutilmente alla fuga della popolazione israelita, quando le città di Israele furono occupate ed è questo ciò che conta, dato che è la "terra" ciò identifica pienamente un popolo.

Seconda poi la negromante dice di aver visto salire un elohim, non un pneuma.


Che contestazione inconsistente questa. Per definizione il negromante consulta gli spiriti, che questo spirito sia un dio nulla rileva sul fatto che sia stato consultato veramente.

Terzo, Satana può apparire come angelo di luce e i suoi accoliti ministri di Giustizia (2 Corinti 11:14-15), quindi perché meravigliarsi che Satana e i suoi possano parlare "con sapienza"?


Perché satana non è onniscente come Dio che è l'unico a conoscere il futuro.

Quarto, il Salmo 6:6 (CEI) afferma quanto segue:

"6 NESSUNO tra i morti ti ricorda.


Chi negli inferi canta le tue lodi? "


Se nessuno dei morti ricorda Dio, come fa questo Samuele a ricordare Dio e addirittura parlare in suo nome?


Infatti nessuno dice che lo spirito di Samuele parlò dallo Sceol, ma viene visto salite dallo Sceol stesso (1 Sam. 28:13), ergo quindi che nella consultazione viene svegliato dallo stato di torpore in cui si trovano gli spiriti nell'oltretomba secondo la concezione del tempo.


Quinto: Geova parla per mezzo dei profeti, ma in realtà Saul non consultò Geova per mezzo di un profeta.
Le parole dei profeti solo le parole di Geova stesso (Zaccaria 7:12), ma in 1 Cronache 10:13-14 si legge:


Ma Samuele era un profeta. Non si capisce come lo spirito immondo che parla al posto di Samuele possa essere un profeta come il vero Samuele. E' questo che devi spiegare.



"Così Sàul morì per essersi mostrato infedele a Geova, dato che non aveva ubbidito alle parole di Geova, e per aver consultato una medium 14 anziché Geova. Di conseguenza Egli lo mise a morte e trasferì il regno a Davide, figlio di Iesse."


E quindi? Il peccato consiste nel consultate una medium, ma questo non significa certo che questa non possa realmente parlare con gli spiriti.
Se per te è peccato fumare una sigaretta, non significa certo che realmente la sigaretta non possa essere fumata.






4/18/2019 9:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,641
Moderatore

Perché satana non è onniscente come Dio che è l'unico a conoscere il futuro



Suvvia VVRL non dire fesserie. L'avrei previsto persino io la morte di Saul e di chi era coinvolto, figurati uno spirito intelligente molto più di te e me messi insieme.

Anche i meteorologi sanno fare previsioni
[Edited by Seabiscuit 4/18/2019 10:00 AM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
4/18/2019 10:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,490
Location: MILANO
Age: 44
Re:
barnabino, 15/04/2019 19.02:




Non ci voleva molto a prevedere che un re apostata e disobbediente da cui "Dio si è ritirato" morisse miseramente in battaglia contro i ben più potenti filistei e che Davide, l'unto di Geova, avrebbe preso il suo posto. Non era una gran profezia per chi aveva un minimo di intuito... d'altronde lo spirito aveva anche l'aiutino perché Samuele quando era in vita (1 Samnuele 15) aveva già profetizzato che il regno di Saul non sarebbe durato e sarebbe stato dato ad un uomo grado a Geova. Come vedi non erano necessarie grandi doti di profeta per capire cosa sarebbe successo in quella battaglia.


Si, ma predire la morte di Saul e della sua famiglia per il giorno dopo mi sembra un caso troppo fortuito per giocare al giovane profeta. In oltre venne predetto che Israele sarebbe caduta nelle mani dei Filistei che erano un popolo pagano e non che il regno sarebbe passato a Davide.




4/18/2019 10:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,490
Location: MILANO
Age: 44
Re:
Seabiscuit, 18/04/2019 09.56:


Perché satana non è onniscente come Dio che è l'unico a conoscere il futuro



Suvvia VVRL non dire fesserie. L'avrei previsto persino io la morte di Saul e di chi era coinvolto, figurati uno spirito intelligente molto più di te e me messi insieme.

Anche i meteorologi sanno fare previsioni


Sea non è così, la battaglia poteva durare diversi giorni, i figli di Saul potevano essere catturati e non uccisi, le città d'Israele potevano anche non essere occupate dai Filistei, insomma troppa precisione per una profezia adempiuta il giorno dopo. Poi tu puoi credere a quello che vuoi, mi sembra ovvio che la tua linea difensiva non può che essere questa.

4/18/2019 10:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 5,725
Age: 39
Re: Re:
VVRL, 18.04.2019 10:00:


Si, ma predire la morte di Saul e della sua famiglia per il giorno dopo mi sembra un caso troppo fortuito per giocare al giovane profeta. In oltre venne predetto che Israele sarebbe caduta nelle mani dei Filistei che erano un popolo pagano e non che il regno sarebbe passato a Davide.








E quindi, VVRL
quale è la tua conclusione?
Cosa vuoi sostenere?

Grazie

[SM=g1871112]

I-gua
4/18/2019 10:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 56,651
Moderatore
Re: Re:
VVRL, 18/04/2019 10.03:


Sea non è così, la battaglia poteva durare diversi giorni, i figli di Saul potevano essere catturati e non uccisi, le città d'Israele potevano anche non essere occupate dai Filistei, insomma troppa precisione per una profezia adempiuta il giorno dopo. Poi tu puoi credere a quello che vuoi, mi sembra ovvio che la tua linea difensiva non può che essere questa.




La fine di Saul, la sua morte e la sostituzione con Davide era già stata profetizzata da Samuele in vita... Saul era al capolinea, Dio lo aveva ormai abbandonato e persino lui sente prossimo l'estremo fato. Lo spirito poi conosceva bene i piani dei filistei e le forze in campo... facile prevedere come andava a finire.

Shalom


--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
4/18/2019 10:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,490
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re:
I-gua, 18/04/2019 10.04:




E quindi, VVRL
quale è la tua conclusione?
Cosa vuoi sostenere?

Grazie

[SM=g1871112]

I-gua


La lettura corretta di 1 Samuele 28 e cioè che venne evocato veramente lo spirito di Samuele.
Oltre alle considerazione fatte, non dimenticare che è l'agiografo che prima di tutto parla e al versetto 14 è chi ha scritto 1 Samuele a sostenere che Saul si convinse che era veramente Samuele. Posso capire che Saul fosse un'apostata, ma che anche l'agiografo lo fosse mi sembra eccessivo, questo significherebbe che il Testo Sacro non è ispirato da Dio ma da Satana.

4/18/2019 10:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,490
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re:
barnabino, 18/04/2019 10.13:



La fine di Saul, la sua morte e la sostituzione con Davide era già stata profetizzata da Samuele in vita... Saul era al capolinea, Dio lo aveva ormai abbandonato e persino lui sente prossimo l'estremo fato. Lo spirito poi conosceva bene i piani dei filistei e le forze in campo... facile prevedere come andava a finire.

Shalom




In linea di principi si, è la precisione temporale e i dettagli che non possono essere il frutto del caso. Tutti noi sappiamo che deve arrivare la fine del mondo, ma tu ti azzarderesti mai a dire che arriverà certamente il 31 Dicembre per esempio?
Comunque anche se per te è un libro apocrifo, Siracide 46:20 afferma che anche dopo la morte Samuele profetizzo la fine di Saul.

4/18/2019 10:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,190
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: Re: Re: Re:
Caro V T R L


VVRL, 18/04/2019 09.52:





Ci sono tantissime ragioni per sostenere il contrario di quanto affermi.
Innanzitutto ti ho dimostrato che la profezia di quel Samuele non fu precisa, rileggi il mio post n.76


Mi sembra una forzatura da parte tua dire che non fu precisa.
La profezia dice che Saul sarebbe morto assieme ai figli e che Israele sarebbe caduta nelle mani dei Filistei. Mi sembra cavilloso il tuo attaccarti alla modalità della morte, così come ti appelli inutilmente alla fuga della popolazione israelita, quando le città di Israele furono occupate ed è questo ciò che conta, dato che è la "terra" ciò identifica pienamente un popolo.





Innanzitutto ti ho detto che la profezia di quel Samuele parla dei figli di Saul, ma mi sembra di averti già detto che non tutti i figli di Saul morirono, in quanto - da capo! - Is Boset non morì, quindi la profezia non fu precisa a questo riguardo.
La profezia diceva che Geova avrebbe messo Saul insieme a Israele nelle mani dei filistei (1 Samuele 28:19), ma anche qui la profezia non è esatta, giacchè 1 Samuele 31:1 dice che i Filistei attaccarono Israele, questi fuggirono davanti ai Filistei e caddero trafitti sul Monte Gelboe, poi il versetto 2 dice che i Filistei si strinsero attorno a Saul e ai suoi figli, che furono colpiti a morte, ma i vv. 3-5 dicono che Saul e lo scudiero morirono suicidi, pertanto la profezia non è esatta perché Israele cadde effettivamente nelle mani dei Filistei, così i figli (non tutti) di Saul, ma non Saul e lo scudiero, che si tolsero la vita da soli.
Mi dispiace.

VVRL, 18/04/2019 09.52:





Seconda poi la negromante dice di aver visto salire un elohim, non un pneuma.


Che contestazione inconsistente questa. Per definizione il negromante consulta gli spiriti, che questo spirito sia un dio nulla rileva sul fatto che sia stato consultato veramente.




vero, il punto è che uno spirito può essere anche un demone e un demone può anche apparire anche come un dio, quindi....


VVRL, 18/04/2019 09.52:




Terzo, Satana può apparire come angelo di luce e i suoi accoliti ministri di Giustizia (2 Corinti 11:14-15), quindi perché meravigliarsi che Satana e i suoi possano parlare "con sapienza"?


Perché satana non è onniscente come Dio che è l'unico a conoscere il futuro.




beh, mi pare che come è stato detto, non ci volesse un genio per "profetizzare" la caduta di un re rigettato da Dio come Saul.
Come è stato già evidenziato, bastava un bambino che avesse letto la Legge per comprendere che chi si allontanava da Geova era votato alla sconfitta!
Trovane un' altra che questa non funziona!

VVRL, 18/04/2019 09.52:





Quarto, il Salmo 6:6 (CEI) afferma quanto segue:

"6 NESSUNO tra i morti ti ricorda.


Chi negli inferi canta le tue lodi? "


Se nessuno dei morti ricorda Dio, come fa questo Samuele a ricordare Dio e addirittura parlare in suo nome?


Infatti nessuno dice che lo spirito di Samuele parlò dallo Sceol, ma viene visto salite dallo Sceol stesso (1 Sam. 28:13), ergo quindi che nella consultazione viene svegliato dallo stato di torpore in cui si trovano gli spiriti nell'oltretomba secondo la concezione del tempo.




direi di no, perché nessuna Scrittura afferma che coloro che sono nello sceol possano essere risvegliati se non da Dio nella risurrezione (Daniele 12:13) e la Scrittura, a parte la seduta spiritica di Endor, non accenna da nessuna parte a morti che possono "essere risvegliati dallo stato di torpore".
Secondo il salmista nella morte si dorme (Salmo 13:4), che il "morto possa essere risvegliato dallo stato di torpore" è solo una tua inferenza..
E' solamente Dio che può far salire dallo sceol a detta dello stesso Samuele (1 Samuele 2:6), certo, anche una negromante può farlo, ma non per far salire un servitore di Dio, piuttosto un demone che può apparire anche come un dio.
Trovane un' altra che neppure questa funziona...


VVRL, 18/04/2019 09.52:





Quinto: Geova parla per mezzo dei profeti, ma in realtà Saul non consultò Geova per mezzo di un profeta.
Le parole dei profeti solo le parole di Geova stesso (Zaccaria 7:12), ma in 1 Cronache 10:13-14 si legge:


Ma Samuele era un profeta. Non si capisce come lo spirito immondo che parla al posto di Samuele possa essere un profeta come il vero Samuele. E' questo che devi spiegare.




ma benedetto uomo, se Dio in 1 Cronache 10:13-14 ti dice che Saul non consultò Geova (e Geova parla per mezzo dei profeti, certamente nno per mezzo di spiriti evocati da negromanti o a te risulta il contrario?) , come cavolo fai tu a dire che in quel frangente Geova - per mezzo di una negromante!!!!! - parlò a Saul tramite quel sedicente Samuele?
E' questo che tu devi spiegare..


VVRL, 18/04/2019 09.52:




"Così Sàul morì per essersi mostrato infedele a Geova, dato che non aveva ubbidito alle parole di Geova, e per aver consultato una medium 14 anziché Geova. Di conseguenza Egli lo mise a morte e trasferì il regno a Davide, figlio di Iesse."


E quindi? Il peccato consiste nel consultate una medium, ma questo non significa certo che questa non possa realmente parlare con gli spiriti.
Se per te è peccato fumare una sigaretta, non significa certo che realmente la sigaretta non possa essere fumata.










buona questa!
Ma perché consultare una medium dovrebbe essere un gravissimo peccato secondo la Legge di Dio, se questa può poi parlare realmente con i defunti?
E' questo che devi spiegare, mi capisci?

Mah, che obiezioni inconsistenti...


[SM=g1871112]


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
4/18/2019 11:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,641
Moderatore
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18.04.2019 10:22:


Tutti noi sappiamo che deve arrivare la fine del mondo, ma tu ti azzarderesti mai a dire che arriverà certamente il 31 Dicembre per esempio?




L'esempio non è pertinente al caso in questione. Non si parla di una fine del mondo di cui non si sa quando sarà, ma di una guerra già organizzata e avviata. Non ci voleva un genio per sapere che l'indomani succedeva il tutto! Ma ti rendi conto della stupidaggine che sostieni? La previsione riguardava qualcosa che era già in corso e l'esito era gia profetizzato da Samuele quando era in vita!

Se saprei, ad esempio che, gli USA hanno organizzato un attacco
per l'indomani contro un paese nemico, non ci vuole un genio per sostenere che domani in quel paese ci saranno dei morti...tho di dico pure tramite delle bombe...ammazza che genio che sono
[Edited by Seabiscuit 4/18/2019 11:41 AM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
4/18/2019 11:41 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,190
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/04/2019 10.14:


La lettura corretta di 1 Samuele 28 e cioè che venne evocato veramente lo spirito di Samuele.
Oltre alle considerazione fatte, non dimenticare che è l'agiografo che prima di tutto parla e al versetto 14 è chi ha scritto 1 Samuele a sostenere che Saul si convinse che era veramente Samuele. Posso capire che Saul fosse un'apostata, ma che anche l'agiografo lo fosse mi sembra eccessivo, questo significherebbe che il Testo Sacro non è ispirato da Dio ma da Satana.





L' agiografo è convinto che si trattasse dello "spirito" di Samuele?
E dove lo leggi, di grazia?
Non è così!
L' agiografo non fa che riportare ciò che accadde in una normale seduta spiritica, laddove il medium può far apparire uno spirito che assomiglia a un dio e perfino far udire la voce del morto.
E' accaduto anche a me, visto che in lontani tempi ho assistito direttamente a delle sedute spiritiche dove la medium parlava esattamente con la voce del defunto e i parenti la riconoscevano!
Ma allora perché Dio vieta lo spiritismo e la necromanzia, pena lapidazione?
Oppure dobbiamo pensare che nelle sedute spiritiche - e sai che chi pratica lo spiritismo avrà una sorte triste (Apocalisse 21:8) - si possa veramente parlare con i nostri cari?
in tal caso, se così fosse, perché mai dovrei finire nel lago di fuoco e zolfo per aver parlato con mio padre o con mia madre?
Allora lo capisci che l' agiografo non è "convinto che si trattasse dello spirito di Samuele", come alberga nella tua fertile mente, ma riporta solo una normale seduta spiritica in cui un re apostata e una negromante credono veramente di parlare con Samuele e l' agiografo non può che riportare i fatti di quella nefandezza compiuta da Saul, come rimarca lo stesso Geova (1 Cronache 10:13-14)
La cosa non dovrebbe meravigliarci più di tanto, perché la Bibbia non omette mai di riportare le nefandezze compiute da servitori di Dio.

In 1 Samuele 28 non viene affatto evocato alcuno spirito di nessun vero Samuele, giacchè per restare a quel tempo, il salmista scrive che nel giorno della morte i pensieri (attenzione al termine greco della LXX prima di scrivere strafalcioni) del defunto svaniscono, Salmo 146:4

Ciao


VVRL, 18/04/2019 10.22:


In linea di principi si, è la precisione temporale e i dettagli che non possono essere il frutto del caso. Tutti noi sappiamo che deve arrivare la fine del mondo, ma tu ti azzarderesti mai a dire che arriverà certamente il 31 Dicembre per esempio?
Comunque anche se per te è un libro apocrifo, Siracide 46:20 afferma che anche dopo la morte Samuele profetizzo la fine di Saul.




ti ho già spiegato che quella profezia non era esatta e comunque anche Nostradamus seppe prevedere in futuro, così il monaco Malachia sui papi (li ha indovinati praticamente tutti..)....ma da chi erano ispirati?


[Edited by Aquila-58 4/18/2019 11:50 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
4/18/2019 11:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,641
Moderatore
VVRL

ma te fai sedute spiritiche per parlare con qualche tuo caro che purtroppo è morto?

Se si, perché? Se no, perché no?
[Edited by Seabiscuit 4/18/2019 11:47 AM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
4/18/2019 11:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 884
Location: BARI
Age: 66

Un motivo che vvrl sostiene questa opinione è che

il libro deuterocanonico di siracide o ecclesiastico,scritto intorno 180 a.C. da "Gesù figlio di Sirach" è contenuto nella sua bibbia

stando a Giuseppe flavio nella lista di libri sacri accettati dagli ebrei non compare questo libro, è questo è significativo

perchè romani 3:2 dice

"Prima di tutto perché ai giudei furono affidate le sacre dichiarazioni* di Dio."

lo scrittore di siracide, fece una cattiva lettura di 1 samuele 28 dicendo:


Sir 46,20 dice di Samuele:
"Ancora dopo che si fu addormentato profetizzò,
predicendo al re la sua fine; anche dal
sepolcro levò la sua voce per cancellare con
una profezia l’iniquità del popolo."

non è una cosa da poco agli occhi di Dio avvicinarsi allo spiritismo
(Rivelazione 22:15) 15 Fuori i cani e quelli che praticano lo spiritismo e i fornicatori e gli assassini e gli idolatri e chiunque prova piacere nella menzogna e la pratica’.

(Rivelazione 21:7, 8) ...Chiunque vince erediterà queste cose, e io gli sarò Dio ed egli mi sarà figlio. 8 Ma in quanto ai codardi e a quelli senza fede e a quelli che sono disgustanti nella loro impurità e agli assassini e ai fornicatori e a quelli che praticano lo spiritismo e agli idolatri e a tutti i bugiardi, la loro parte sarà nel lago che brucia con fuoco e zolfo. Questo significa la seconda morte”.



[Edited by Angelo Serafino53 4/18/2019 12:00 PM]
4/18/2019 12:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,190
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/04/2019 10.22:


Comunque anche se per te è un libro apocrifo, Siracide 46:20 afferma che anche dopo la morte Samuele profetizzo la fine di Saul.





però il Siracide dice che "dal sepolcro levò la sua voce", ma questo contrasta come detto con Salmo 6:6 (CEI) e contrasta con lo stesso racconto di 1 Samuele 28:15, in cui quel Samuele dice di essere salito....

VVRL, 18/04/2019 09.52:



Infatti nessuno dice che lo spirito di Samuele parlò dallo Sceol, ma viene visto salite dallo Sceol stesso (1 Sam. 28:13), ergo quindi che nella consultazione viene svegliato dallo stato di torpore in cui si trovano gli spiriti nell'oltretomba secondo la concezione del tempo.









Sono parole tue.

Lo vedi quante incongruenze ci sono?



[Edited by Aquila-58 4/18/2019 12:02 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
4/18/2019 12:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 56,651
Moderatore
Caro VVRL,


In linea di principi si, è la precisione temporale e i dettagli che non possono essere il frutto del caso. Tutti noi sappiamo che deve arrivare la fine del mondo, ma tu ti azzarderesti mai a dire che arriverà certamente il 31 Dicembre per esempio?



Lo spirito conosceva bene i piani dei filistei, sapeva che evidentemente avevano pianificato di attaccare il giorno dopo e di uccidere i figli di Saul otre che il re. Lo spirito non azzardò molto, perché sapeva che i filistei erano decisamente più forti, sapeva che Dio aveva abbandonato Saul e sapeva che di certo non avrebbe risparmiato al vita al re e ai suoi figli dato che aveva unto a regnare Davide... insomma, vedi che non ci voleva Samuele per prevedere la sconfitta e morte di Saul e dei suoi eredi al trono.


Comunque anche se per te è un libro apocrifo, Siracide 46:20 afferma che anche dopo la morte Samuele profetizzo la fine di Saul



Ammesso che parli dello "spirito" di Samuele (cosa che non leggo) Siracide fu scritto nel II secolo a.C. e dunque al massimo ci dice come Ben Sira leggeva il brano in quell'epoca. Per allto in quel passo non si capisce che cosa intenda dicendo che profetizzò per "allontanare l'iniquità del popolo".

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
4/18/2019 12:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 5,725
Age: 39
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18.04.2019 10:14:


La lettura corretta di 1 Samuele 28 e cioè che venne evocato veramente lo spirito di Samuele.
Oltre alle considerazione fatte, non dimenticare che è l'agiografo che prima di tutto parla e al versetto 14 è chi ha scritto 1 Samuele a sostenere che Saul si convinse che era veramente Samuele. Posso capire che Saul fosse un'apostata, ma che anche l'agiografo lo fosse mi sembra eccessivo, questo significherebbe che il Testo Sacro non è ispirato da Dio ma da Satana.





Mah... proprio perché il Testo Sacro è ispirato da Dio, mi atterrei a ciò che è scritto nelLa Parola di Dio.

a me sembrava scritto ESPLICITAMENTE che gli spiriti che prendono contatto con medium e indovini NON SONO GLI SPIRITI DEI MORTI.
in accordo con La Parola quindi possiamo capire che lo spirito che venne evocato (o meglio, lo spirito che rispose all'evocazione) NON FU IL DEFUNTO SAMUELE.
Fatto sta che le Scritture, grazie a Dio, ci dicono pure chi sono questi spiriti che rispondono alle evocazioni, agli adorcismi, e si mettono in contatto con i medium spiritici, spacciandosi per spiriti dei morti.

il Testo Sacro è ispirato ed è chiaro, perché metterlo in dubbio? per sostenere un qualche dogma, falso insegnamento o falsa dottrina?

... pericoloso...


[SM=g1871112]
4/18/2019 12:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 56,651
Moderatore

Posso capire che Saul fosse un'apostata, ma che anche l'agiografo lo fosse mi sembra eccessivo, questo significherebbe che il Testo Sacro non è ispirato da Dio ma da Satana



Infatti l'agiografo spiega che:

1. Lo spirito (un 'ob) possiede la donna, questo 'ob non è Samuele e parla attraverso la donna
2. Che la donna non vede Samuele ma un 'elohim salire dalla terra che, lei dice, èvestito con le sembianze di un vecchio vestito da profeta (che fantasia!)
3. Saul non vede nulla e nessuno, ma si convince che avesse evocato Samuele

Questo è quanto dice l'agiografo, poi il pollo di turno, come lo era Saul e quanti si rivolgono ai medium, possono interpretarlo come una conferma del potere reale dei medium di evocare gli spiriti dei morti mentre l'uomo intelligente vi legge solo una frode o un abile trucco degli spiriti che hanno tutto l'interesse a sfruttare la superstizione popolare.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:41 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com