printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Confutazione trasmissione radio Maria del GRIS di maggio 2019...

Last Update: 5/28/2019 7:21 PM
Author
Print | Email Notification    
5/28/2019 7:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
viceadmintdg1, 22/05/2019 18.49:



. In apocalisse 12,5 si legge:
«Essa (cioè la donna vestita di sole) partorì un figlio maschio, destinato a governare tutte le nazioni con scettro di ferro». E' un riferimento esplicito al Messia del Salmo 2,8-9:
«Ti darò in eredità le genti... Le spezzerai con scettro di ferro».

Il simbolo della donna, lo troviamo già in Genesi 3,15, riferito a Eva: dopo il peccato, Dio dice al serpente:
«Io porrò inimicizia fra te e la donna, fra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa». Nella storia dell'arte gli artisti giustamente raffigurano Maria come la donna che schiaccia la testa al serpente.

Lascio la parola a chi desidera replicare.. .




La “donna” di Apocalisse 12 non può essere Maria, in quanto Maria all’ epoca era già morta, ma nel versetto 13 viene detto “Quando il drago si rese conto di essere stato gettato sulla terra, cominciò a perseguitare la donna che aveva dato alla luce il bambino”.

Peraltro Satana non ha più accesso neppure al cielo, dove Maria si trova…
La stessa Bibbia CEI, in nota, afferma che “la donna è la personificazione del popolo di Dio, la chiesa (vedi 2 Gv. 1:13)”.

Tuttavia, in Apocalisse 12:5 (confronta v. 13) viene detto che la “donna” partorisce un figlio e la nota in calce della Bibbia CEI afferma che “il figlio maschio è il messia”, ma il “popolo di Dio e la chiesa” partoriscono il Messia? No vero?


In realtà, chi è la “donna” dell’ Apocalisse e della Genesi?
Non è una donna letterale, bensì è un segno, un simbolo (Apocalisse 12.1). La “donna” dell’ Apocalisse sta per partorire. Chi è suo “marito”? Ebbene, in seguito il figlio viene “rapito verso Dio e verso il suo trono” (Apocalisse 12:5).
Geova Dio rivendica quindi la paternità di questo figlio. Perciò la donna che Giovanni vede è la simbolica “moglie” di Geova.
Abbiamo visto sopra che Gesù citò la profezia di Isaia capitolo 54 e spiegò che quei figli erano i suoi fedeli seguaci in Giovanni 6:45. I figli di Dio e coeredi di Cristo di Romani 8:14-17 sono anche figli della simbolica moglie di Dio.
L’apostolo Paolo completa il quadro quando dice: “la Gerusalemme di lassù è libera ed è la madre di tutti noi.”. (Galati 4:26).

Non per nulla il versetto successivo cita proprio la profezia di Isaia 54:1

27 Sta scritto infatti:

Rallégrati, sterile, tu che non partorisci,
grida di gioia, tu che non conosci i dolori del parto,
perché molti sono i figli dell'abbandonata,
più di quelli della donna che ha marito.

(Galati 4:27 CEI)


La “donna” vista da Giovanni è quindi la “Gerusalemme di lassù”.
Pertanto, sulla base dell' intero capitolo 12 dell’ Apocalisse, è chiaro che si delineano distintamente i due “semi” (o "discendenze") antagonisti: l’organizzazione celeste di Geova rappresentata dalla “donna” che partorisce il figlio maschio, il Regno Messianico formato da Cristo e dai suoi coeredi celesti che hanno la stessa autorità di Gesù riguardo alle nazioni (Apocalisse 2:26-27) e l’organizzazione demonica di Satana che sfida la sovranità di Dio.
La grande contesa della sovranità dev’essere risolta e questo ci richiama a Genesi 3:15. La prima profezia biblica!




Appuntamento al prossimo mese




[Edited by Aquila-58 5/28/2019 7:33 PM]
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:14 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com