printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page

La nostra esistenza

Last Update: 7/15/2019 10:16 AM
Author
Print | Email Notification    
5/23/2019 2:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
Prima di nascere , Geova ci conosceva ?
Siamo nati per sua volontà o per puro caso ?

Cosa ne pensate ?

[Edited by claudio2018 5/23/2019 2:34 PM]
5/23/2019 2:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Non mi è chiaro il quesito…

Intendi un atto creativo premeditato o uno impulsivo (dettato dal momento)?
5/23/2019 3:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,261
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
claudio2018, 23/05/2019 14:33:

Prima di nascere , Geova ci conosceva ?
Siamo nati per sua volontà o per puro caso ?

Cosa ne pensate ?




Bella domanda.
Si potrebbe rispondere che tecnicamente conosceva il DNA dei nostri genitori, poi la persona che siamo diventati è dipesa da tante nostre scelte, oltre che dal caso.

Simon
5/23/2019 3:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
falcon2600, 23/05/2019 14.49:

Non mi è chiaro il quesito…

Intendi un atto creativo premeditato o uno impulsivo (dettato dal momento)?

Cerco di riformulare

Non siamo nati per atto creativo diretto bensì per atto procreativo ma dobbiamo la nostra esistenza solo a una questione probabilistica o prima di esistere Geova ci conosceva già almeno a livello teorico e quindi la nostra coscienza di sé è il risultato del trasferimento di quell'io teorico che lui già preconosceva ?
5/23/2019 3:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Noi conosciamo solo parte dell'universo fisico creato in un momento calcolabile umanamente (Big Bang) e prima di questo universo fisico Geova ha creato Gesù e tramite di esso tutto il resto. Ora, prima dell'universo fisico quanto tempo è passato da che Geova, tramite Gesù, iniziasse a creare le altre creature spirituali e da quel momento fino al Big Bang (universo fisico)? Sicuramente tanto… E in tutto questo tempo esisteva una "realtà" non fisica a noi non conosciuta (in assenza di universo fisico) e che è difficile da concepire. Chissà che cosa si saranno comunicati in tutto quel tempo e come lo avranno occupato/impiegato e a fare cosa…

Detto questo, concordo con Simon nel sostenere che l'attuale concezione scientifica vede l'essere umano come il frutto di 1/3 del suo codice genetico, 1/3 dell'ambiente (in cui è nato e vissuto) e 1/3 del caso. La combinazione di queste variabili fa di noi quelli che siamo.

Attraverso la facoltà della prescienza o preconoscenza, Geova, senza interferire con il nostro libero arbitrio, può (se vuole) vedere come lo eserciteremo in futuro (chi siamo e chi diventeremo). Ma è una facoltà che può decidere di esercitare come può decidere di non esercitare…

Se lo avesse fatto con Adamo ed Eva, sapendo in anticipo che avrebbero peccato, li avrebbe creati comunque? Non ho una risposta...
[Edited by falcon2600 5/23/2019 3:53 PM]
5/23/2019 3:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
La tua considerazione si estende alle creature spirituali. L'uomo è stato fatto un po' inferiore ad esse. Chiaramente non parliamo di corpo materiale, ma di facoltà mentali…

Sono state concepite, Gesù per primo, sapendo già quello che potevano diventare/essere? Probabilmente sì, nel ventaglio di tutte le possibili varianti della loro "personalità" (passami il termine)...
5/23/2019 4:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
falcon2600, 23/05/2019 15.46:

Noi conosciamo solo parte dell'universo fisico creato in un momento calcolabile umanamente (Big Bang) e prima di questo universo fisico Geova ha creato Gesù e tramite di esso tutto il resto. Ora, prima dell'universo fisico quanto tempo è passato da che Geova, tramite Gesù, iniziasse a creare le altre creature spirituali e da quel momento fino al Big Bang (universo fisico)? Sicuramente tanto… E in tutto questo tempo esisteva una "realtà" non fisica a noi non conosciuta (in assenza di universo fisico) e che è difficile da concepire. Chissà che cosa si saranno comunicati in tutto quel tempo e come lo avranno occupato/impiegato e a fare cosa…

Detto questo, concordo con Simon nel sostenere che l'attuale concezione scientifica vede l'essere umano come il frutto di 1/3 del suo codice genetico, 1/3 dell'ambiente (in cui è nato e vissuto) e 1/3 del caso. La combinazione di queste variabili fa di noi quelli che siamo.

Attraverso la facoltà della prescienza o preconoscenza, Geova, senza interferire con il nostro libero arbitrio, può (se vuole) vedere come lo eserciteremo in futuro (chi siamo e chi diventeremo). Ma è una facoltà che può decidere di esercitare come può decidere di non esercitare…

Se lo avesse fatto con Adamo ed Eva, sapendo in anticipo che avrebbero peccato, li avrebbe creati comunque? Non ho una risposta...

Preconoscere una coscienza di sé non significa per forza predestinare un individuo perché la stessa coscienza può essere posta in diecimila ambienti differenti e ogni volta non fare le stesse scelte . Dunque il fatto che Dio possa preconoscere un io-cosciente non significa che lo predestini . Parlo di preconoscere una persona non preconoscere le sue scelte . Della preconoscenza delle scelte ne avevamo parlato in un altro 3d .
5/23/2019 4:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
claudio2018, 23/05/2019 16.06:

Preconoscere una coscienza di sé non significa per forza predestinare un individuo perché la stessa coscienza può essere posta in diecimila ambienti differenti e ogni volta non fare le stesse scelte . Dunque il fatto che Dio possa preconoscere un io-cosciente non significa che lo predestini . Parlo di preconoscere una persona non preconoscere le sue scelte . Della preconoscenza delle scelte ne avevamo parlato in un altro 3d .



Infatti "preconoscere" significa solo conoscere in anticipo quello che farai, senza influenzare la tua scelta…
5/23/2019 4:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re:
falcon2600, 23/05/2019 16.20:



Infatti "preconoscere" significa solo conoscere in anticipo quello che farai, senza influenzare la tua scelta…

La mia domanda però non'e' se Dio prima di nascere sapeva già che scelte avresti fatto ma se conosceva già il tuo io .

Volendo escludere che Dio potesse prevedere che scelte avresti fatto (e io lo escludo ma non vado a riaprire le ragioni spiegate nell'altro 3d) ma accettando che Dio possa già avere preformato idealmente il tuo io prima che tu esistessi allora non mi sentirei di escludere una sua parte attiva negli eventi che hanno portato al tuo concepimento . Attenzione , non dico alla nascita ma al "concepimento" che in questo caso non sarebbe più un evento causato dal caso o dalla probabilità ma sarebbe un preciso atto di volontà da parte di Dio.
5/23/2019 4:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re:
(SimonLeBon), 23/05/2019 15.08:



Bella domanda.
Si potrebbe rispondere che tecnicamente conosceva il DNA dei nostri genitori, poi la persona che siamo diventati è dipesa da tante nostre scelte, oltre che dal caso.

Simon

E da Dio cosa è dipeso ?
5/23/2019 5:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re:
claudio2018, 23/05/2019 16.41:

La mia domanda però non'e' se Dio prima di nascere sapeva già che scelte avresti fatto ma se conosceva già il tuo io .

Volendo escludere che Dio potesse prevedere che scelte avresti fatto (e io lo escludo ma non vado a riaprire le ragioni spiegate nell'altro 3d) ma accettando che Dio possa già avere preformato idealmente il tuo io prima che tu esistessi allora non mi sentirei di escludere una sua parte attiva negli eventi che hanno portato al tuo concepimento . Attenzione , non dico alla nascita ma al "concepimento" che in questo caso non sarebbe più un evento causato dal caso o dalla probabilità ma sarebbe un preciso atto di volontà da parte di Dio.



Cosa intendi per "io"? L'Io freudiano/psicoanalitico?
5/23/2019 5:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re: Re: Re:
falcon2600, 23/05/2019 17.00:



Cosa intendi per "io"? L'Io freudiano/psicoanalitico?

Si più o meno quella parte interna di noi che "percepisce se stessa ed entra in relazione con le altre persone" (Wikipedia , "IO (psicologia)" Sopratutto quando essa rapporta se stessa col divino e si chiede cose come quella che ho chiesto in questo 3d

[Edited by claudio2018 5/23/2019 5:25 PM]
5/23/2019 5:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re:
claudio2018, 23/05/2019 17.24:

Si più o meno quella parte interna di noi che "percepisce se stessa ed entra in relazione con le altre persone" (Wikipedia , "IO (psicologia)" Sopratutto quando essa rapporta se stessa col divino e si chiede cose come quella che ho chiesto in questo 3d




Allora è il "sé", più che l'io...
5/23/2019 6:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
falcon2600, 23/05/2019 17.59:



Allora è il "sé", più che l'io...

Ok , tale sé era preesistente nella mente di Dio secondo te , cosi che in un certo tempo Egli ha fatto in modo che nascessimo oppure la nostra nascita è dovuta solo ed esclusivamente al caso a un evento fortuito e prima non esistevamo affatto nella mente di Dio ?
5/23/2019 7:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,005
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
claudio2018, 23.05.2019 18:57:

Egli ha fatto in modo che nascessimo oppure la nostra nascita è dovuta solo ed esclusivamente al caso a un evento fortuito ...?



procreare è una scelta libera. Non vedo perché Dio dovrebbe influenzare tale scelta



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
5/23/2019 8:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Non capisco in base a che cosa si può dedurre che prima di nascere eravamo "nella mente di Dio".

Shalom [SM=g2037509]
[Edited by barnabino 5/23/2019 8:18 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
5/23/2019 8:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
claudio2018, 23/05/2019 18.57:

Ok , tale sé era preesistente nella mente di Dio secondo te , cosi che in un certo tempo Egli ha fatto in modo che nascessimo oppure la nostra nascita è dovuta solo ed esclusivamente al caso a un evento fortuito e prima non esistevamo affatto nella mente di Dio ?



Domanda da un miliardo di miliardi di dollari…

Io ti posso dire che, dai miei studi secolari in psicologia, la ricerca sulla mente umana è quella che più mi affascina, ma è anche la più complessa… Se la piena e totale "comprensione" della mente umana risulta ancora un obiettivo quasi "impossibile", quella della mente di Dio trascende persino la nostra concezione e immaginazione!

Avendo svolto la professione di programmatore, posso dirti che potrei creare un programma che permetta al computer di generare della risposte casuali, quindi imprevedibili… Però sempre nei limiti di come l'ho programmato… So che mediante algoritmi di intelligenza artificiale sono stati creati dei robot che hanno iniziato a comunicare tra loro in una lingua inventata comprensibile solo a loro e gli scienziati, spaventati, hanno interrotto l'esperimento (sempre se la notizia fosse vera)…
L'informatica ha preceduto l'elaboratore elettronico concependolo teoricamente prima che fosse praticamente realizzabile…

Ma il paragone "mente di Dio"/"essere umano" con "mente umana"/"elaboratore elettronico" è altamente riduttivo…

Dio non ha limiti nell'esercizio delle sue facoltà mentali, però questo non significa che le usi sempre tutte e sempre al massimo grado (come la preconoscenza di cui parlavamo)…

Quindi l'idea di "essere umano" potrebbe essere stata sempre presente come anche concepita successivamente (quando ha voluto esercitare le relative facoltà mentali necessarie alla sua creazione)…


5/23/2019 8:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
claudio2018, 23/05/2019 14.33:

Prima di nascere , Geova ci conosceva ?
Siamo nati per sua volontà o per puro caso ?

Cosa ne pensate ?





Come sempre Claudio fa domande di notevole spessore!

Ipotizzo che solo Cristo è stato preconosciuto come scritto

per il resto sono state gettate le SORTI nel Grembo come Scritto

Per cui siamo figli del Caso all'ennesima potenza!
visto che oltre al grembo c'è anche la casualità della discendenza Genealogica, almeno sembra.
5/23/2019 8:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Ipotizzo che solo Cristo è stato preconosciuto come scritto



Anche su questo ho dubbi, dove è scritto? Cosa vuol dire che "cristo" era preconosciuto? Certamente nel campo del mondo spirituale è difficile comprendere il concetto stesso di tempo che di fatto non esisterebbe, essendo legato a quello di spazio. Almeno non esiste nei termini in cui lo concepiamo noi, dunque varebbe l'adagio di Wittgenstein : “su ciò di cui non si può parlare si deve tacere”.

Shalom
[Edited by barnabino 5/23/2019 8:41 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
5/23/2019 8:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 23/05/2019 20.40:


Ipotizzo che solo Cristo è stato preconosciuto come scritto



Anche su questo ho dubbi, dove è scritto? Cosa vuol dire che "cristo" era preconosciuto? Certamente nel campo del mondo spirituale è difficile comprendere il concetto stesso di tempo che di fatto non esisterebbe, essendo legato a quello di spazio. Almeno non esiste nei termini in cui lo concepiamo noi, dunque varebbe l'adagio di Wittgenstein : “su ciò di cui non si può parlare si deve tacere”.

Shalom



Anche io continuo a far fatica a capire cosa si intenda con questa preconoscenza dell'essere umano...

Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:34 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com