printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page

Commenti apostati all'articolo sugli abusi

Last Update: 7/22/2019 6:54 PM
Author
Print | Email Notification    
7/16/2019 9:21 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
manolesta
[Unregistered]
3D per visitatori anonimi

Fonte: un sito di fuoriusciti, altre info in spoiler


Le opinioni che leggo in questa pagina sono centrate?
[Edited by EverLastingLife 7/16/2019 9:23 AM]
【美国毕业.仿冒制作】旧金山州立大学毕业 证成绩单Q 微信770882133制作SFSU毕业 证成绩单真实学历学位认 证 高仿毕业证 留信网认证,使馆认证Diploma Transcript San Francisco State UniversityForum studenti di Farmaci....7/13/2019 11:38 AM
New Apostolica 28 del 19 NewJEHOVA e la NUOVA GERUSAL...apostati7/14/2019 10:47 AM
è corretto pregare Gesù?154 pt.7/24/2019 10:03 AM by I-gua
7/16/2019 10:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,336
Moderatore
Tu cosa ne pensi? Io credo che la correttezza dei testimoni di Geova come organizzazione in queste tristi circostanze sia provata, tu personalmente trovi qualcosa di scorretto?

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/16/2019 10:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,379
Moderatore

Grazie per l'assist. Esaminiamo insieme gli errori (anche grossolani), le contraddizioni ed il pressappochismo di questa pagina (trattasi di un forum di ex-tdg dissidenti quasi tutti anonimi):


LA WTS HA STAMPATO UN ARTICOLO INTERNO SULLA PEDOFILIA AMMETTENDO CHE E' ANCHE UN LORO PROBLEMA



Partiamo subito male. La WTS 'da sempre' ammette che quello degli abusi è 'anche un problema dei testimoni di Geova'. La citazione che metto di seguito è addirittura di 33 (trentatré) anni fa:

"Per quanto possa essere sconcertante, perfino alcuni che erano preminenti nell’organizzazione di Geova hanno ceduto a pratiche immorali, fra cui omosessualità, scambio delle mogli e molestie sessuali a bambini. Va anche notato che, nello scorso anno, 36.638 persone hanno dovuto essere disassociate dalla congregazione cristiana, la maggior parte per pratiche immorali". – Torre di Guardia 1/1/86 pag.13.

Questa anonima, a giudicare dallo stile di scrittura, ha qualcosa di strano: passi. Ma notate come il "branco" fa eco ai suoi belati ripetendo con parole diverse la stessa corbelleria:



Vedi anima i Testimoni di Geova sono persone che fanno pena ai nostri sentimenti, hanno accusato gli apostati della grave sciagura che li ha colpiti con lo scandalo della pedofilia, dicendo che erano menzogne, i TdG internettiani apologetici ci hanno accusato in tutte le maniere, ora è il loro SANTISSIMO e SAGGIO schiavo che lo ha scritto


Farneticazioni da guappo cartonato (e ridicolo). In quale luogo i tdG (parlo degli organi ufficiali, non di questo forum) avrebbero qualificato per menzogna il fatto che vi siano degli abusi sessuali? Pubblicazione, pagina, paragrafo: avanti. Se sei in grado, s'intende.


Ma loro non vivevano nel paradisiaco reame spirituale, molto meglio del malvagio mondo di Satana?

Non solo, hanno ammesso tale problema dopo che hanno preso una moltitudine di legnate dalle varie corti di giustizia



Nossignore, lo ammettono da sempre. Inoltre l'esistenza del 'paradiso spirituale' non è configurata dall'assenza di problemi anche gravi, ma dal fatto che il tentativo sincero di applicare i principi cristiani li rende meno probabili. E' così anche nel caso degli abusi, dato che l'incidenza di questi eventi fra i tdG è drasticamente più bassa di quello che si apprende nel caso della Chiesa Cattolica e di altri gruppi religiosi. Eccone una dimostrazione statistica che parte dal caso australiano:

tdgonline.altervista.org/appendice-a/#s2

Emerge che la quota parte di anziani di congregazione implicati in casi di abusi è CENTO VOLTE INFERIORE a quella dei sacerdoti cattolici. Che delusione, eh? Ti senti frustrato?

Andiamo avanti nell'analisi di questa pagina di un sito che, non dimenticatelo, pretende di fare 'informazione sui testimoni di Geova' (con quali esiti, lo si vede chiaramente):


non dicono come stanno le cose vermente: quando capita un aberrante caso di abuso sui minori, gli anziani si preoccupano principalmente che la nefandezza non venga denunciata alle Autorità competenti e convincono la vittima di astenersene raccontandole un sacco di pseudo motivi affinchè la facciata pubblica dei Tdg rimanga pulita.
Ma va da sè che gli anziani si comportano in tale modo non per iniziativa personale ma per le precise direttive avute dal CD! Pertanto anche se quest'ultimo si autoesclude dal problema si rende semplicemente complice in primis, rispetto agli anziani, delle succitate porcherie.



Ma non dire cretinate. Quali sarebbero le 'precise direttive' con cui il CD dice agli anziani di nascondere gli abusi? Sei in grado di tirarle fuori? No? Allora chiudi il becco che è meglio. Le direttive dicono (e da sempre) esattamente il contrario. Ecco due esempi di 22 anni fa, hai detto niente:

“A seconda della legge del paese dove vive, è probabile che l’abusatore debba scontare una condanna al carcere o affrontare altri provvedimenti da parte dello Stato. La congregazione non lo proteggerà da questo.“ – Torre di Guardia 1/1/97 pag.28, 29.

““Metteteli in guardia contro gli estranei che si interessano insolitamente di loro”. Naturalmente si dovrebbe anche dire ai bambini di stare attenti a qualsiasi persona — anche conosciuta — che faccia loro proposte sconvenienti, e si dovrebbero esortare a riferirlo alle autorità.” – Svegliatevi! 8/4/97 pag.14-15.



In soldoni, bisognerebbe chiedere ad un TdG, questo rispetto verso le autorità quando si scopre un caso di pedofilia in congregazione, come si traduce? Il fatto che non si "protegga chi commette abusi dalle conseguenze"? E ci mancherebbe! Che è, qualcuno pensava che si nascondessero i pedofili nello scantinato per non farli trovare dalla polizia? Che diavolo significa questo paragrafo? Nulla, fuffa, parole al vento. "Noi rispettiamo la legge nel caso di abusi sui minori". Cioè? Denunciate alla polizia? Tu, anziano, prendi per mano la famiglia, il bambino (perchè caso non raro il pedofilo potrebbe anche essere uno dei genitori) e ti rivolgi ai servizi di protezione dell'infanzia? No? E allora di che diavolo state parlando in questo paragrafo? "Gli anziani non hanno L'AUTORITA' di far rispettare la legge". Che significa? Che non metti le manette tu al pedofilo? Nessuno pensava questo.
Insomma, di che si parla in questo paragrafo? Di nulla. Boiate.



Le uniche boiate sono quelle che scrivi tu, e quel che è peggio senza avvedertene. Andiamo con ordine, per quanto possibile dato il mare di cretinate che scrivi.

- la mancata protezione si traduce esattamente nel fatto che, se un tdG si macchia di abusi et similia, nulla viene fatto per impedire la denuncia. I genitori vengono anzi informati che hanno questa opzione e che è una loro scelta intraprendere le vie legali, e gli anziani, se viene loro richiesto, collaborano con le autorità dicendo loro quello che sanno, nei limiti del segreto confessionale che "le stesse autorità" riconoscono in alcuni paesi. Ti sembra poco, caro leone da tastiera?

- se si verifica un abuso, solo un 'diversamente sveglio' oserebbe asserire che gli anziani debbano andare difilato dalla polizia a denunciare il fatto. Esiste UN MARE di variabili di cui tener conto, ad esempio (cito le prime che mi vengono il mente):
a) l'abusatore potrebbe essere un membro della famiglia, come un fratello (malato di mente, magari) della vittima. Ergo, è del tutto verosimile che i genitori per primi potrebbero non volere alcuna denuncia.
b) l'abuso potrebbe non essere provato, e magari non essere dimostrabile. L'anziano che va a sporgere denuncia si ritroverebbe quindi a rischio di subire un'azione di ritorno per diffamazione o analogo reato. Ripeto: ti rendi conto delle cretinate che scrivi, pubblicamente?
c) anche se l'abuso è stato concretizzato, la famiglia, in dipendenza dei modi e misura in cui si è verificato, potrebbe ugualmente preferire che non venga denunciato per non recare una spiacevole pubblicità alla vittima.
d) la denuncia potrebbe non essere possibile (ad esempio se il molestatore è a sua volta un minore: età del consenso).
e) si potrebbe voler risparmiare alla vittima lo sperpetuo di raccontare quanto accaduto a perfetti estranei, quali poliziotti, assistenti sociali, medici o psicologi.

eccetera, eccetera, eccetera.

Prima di scrivere scempiaggini informati, o almeno ragiona. Se riesci.


"Innanzitutto la santità del nome di Dio." Che tradotto significa che si farà tutto il possibile per non mettere in cattiva luce l'organizzazione, costi quel che costi. Il paragrafo dovrebbe recitare invece "Si preoccupano innanzitutto di salvaguardare il benessere del bambino che è stato violentato". Aberrante!



Mi verrebbe da rispondere che aberranti sono invece i tuoi deliri, se non fosse che la fonte da cui scrivi è talmente insignificante da non giustificare l'impiego di un simile epiteto. A parte il fatto che nessuna organizzazione che non sia diretta da un branco di matti aspira ovviamente ad essere messa in cattiva luce, e quindi il tuo scandalismo superficiale fa ridere polli & sassi, il CD in realtà non mostra in nessun modo di salvare la faccia 'costi quel che costi', come provato dalle ripetute direttive di denunciare o di informare a chiare lettere di questa necessità:

“Come membri della comunità in cui Cesare agisce ancora come ministro di Dio e, quindi, ha ancora una certa autorità, tutti nella congregazione cristiana vorranno prendere in considerazione la loro responsabilità personale e morale di avvertire le autorità appropriate nei casi in cui sia stato commesso o esista un rischio che potrebbe essere commesso un reato grave di questo tipo (vedi ks91, pag. 138) Nei casi di abusi sui minori tali autorità possono includere il medico di famiglia, i servizi sociali, il NSPCC, o la polizia.” – circolare 30/1/1992 a tutti i corpi degli anziani in Inghilterra.

“Se gli anziani della nostra chiesa vengono a conoscenza di casi di abusi su minori, essi agiscono in modo rigorosamente conforme alle leggi che si applicano in materia di segnalazione di abusi sui minori. Incoraggiamo anche i malfattori a fare tutto il possibile per mettere le cose in chiaro direttamente con le autorità. Inoltre, noi non vietiamo né scoraggiamo la vittima o genitori della vittima dal segnalare gli abusi sui minori alle autorità, anche se il presunto autore è un testimone di Geova.“ – comunicato stampa dell’ufficio delle pubbliche relazioni dei testimoni di Geova, 2/1/2001.

“Non suggerite mai a nessuno di non sporgere denuncia di abusi sui minori alla polizia o ad altre autorità. Se vi viene chiesto, mettete in chiaro che denunciare o meno il fatto alle autorità è una decisione personale che ciascuno dovrebbe prendere individualmente e che non ci saranno sanzioni in congregazione in nessuno dei due casi. Il che significa che nessun anziano criticherà chiunque presenti un’accusa del genere alle autorità.” – circolare 15/02/2002 a tutti i corpi degli anziani.




Vomitevole. In pratica si parla del recupero del "trasgressore" che, poverino, è spiritualmente malato e va recuperato. AOOOO SVEGLIA! Il "trasgressore" è uno che ha violentato un bambino, nella stragrande maggioranza dei casi più di uno, più di una volta. E' un predatore. Va denunciato subito, deve essere fermato e seguito dalle autorità per il resto della sua vita!!! Ma ancora nel 2019 non si capiscono ste cose?



??

Per l'ennesima volta: ti rendi conto delle cretinerie che scrivi? In primis non si parla necessariamente di uno che 'violenta bambini' ma di molestie, quali possono essere ad esempio gli apprezzamenti impropri o il sexting: fatti gravi certamente, ma non della stessa portata. Ed evidentemente ignori che i percorsi di recupero dei pedofili, con terapie sia comportamentali che farmacologiche, sono previsti anche a livello psichiatrico. Quanto alla possibilità di recupero dal punto di vista religioso, è solo normale che venga offerta: la si riconosce persino agli omicidi. Cosa proponi concretamente? La castrazione chimica? La ghigliottina? La verità è che ti limiti a snocciolare dei cliché populistici senza vero costrutto, fidando nel facile plauso dei quattro gatti che ti fanno seguito.



Ma chi è che quando subisce un furto, un'aggressione ha bisogno che gli venga spiegato che è libero di denunciare alle autorità? A qualcuno viene mail il dubbio?
Come mai a qualcuno dovrebbe venire in mente che denunciare un abuso subito nella congregazione dovrebbe recare disonore al nome di Dio?
Forse che prima veniva "suggerito" tutt'altro? No? E allora che bisogno c'è di specificare queste ovvietà?
Ah, probabilmente i fratelli avevano capito male, pensavano, dicevano... Ridicoli!



Ritorsione d'argomento: a te non viene mai nessun dubbio? non sei proprio tu a sentirti ridicolo? Ma nemmeno poco poco? Il dubbio di cui parli (a vanvera) viene eccome, dato che i tdG si considerano una famiglia e potrebbero benissimo decidere di comporre un furto (se di furto si può parlare) con un chiarimento privato e non passando per le aule dei tribunali. Come può avvenire per le calunnie, le frodi fiscali, le liti riguardanti gli assi ereditari eccetera. Quindi che un tdG abbia almeno qualche esitazione a denunciare, anche in casi gravi come questi, è assolutamente fisiologico. Nulla può essere dato per scontato. Tranne, s'intende, da chi come te vede nelle denunce non una protezione per le vittime, ma una splendida occasione di vedere il 'nemico' sommerso da palate di mota liquida.



E niente, questa minchiata (scusate il temine ma è il meno volgare che trovo) non riescono proprio a scollarsela di dosso, almeno nei casi di pedofilia. Cioè, si ribadisce il fatto che ci vogliono ALMENO DUE BAMBINI VIOLENTATI (almeno due bambini, non conta se uno viene violentato più volte) oppure UN TESTIMONE ALLO STUPRO (che so, uno che stava li a guardare) per intraprendere un'azione giudiziaria.
Quindi, arrivati a sto punto, se il reato è finalmente stato denunciato e, a seguito delle indagini degli specialisti, il reato è stato accertato e lo stupratore condannato... nessun comitato a meno che il pedofilo non confessi. Capisco bene? Ottimo, davvero una giustizia superiore, divina!
Non sarebbe meglio, a sto punto, inserire una spruzzata di coerenza in tutta questa follia e ALMENO considerare come secondo testimone, in questi casi, la sentenza giudiziaria? ALMENO solo per far partire un comitato va... non dico disassociarlo per direttissima e non farlo più entrare in sala... no sarebbe troppo certo. La dissociazione automatica solo per chi si salva la vita con le trasfusioni. Sappiamo essere ben più grave di uno che stupra i bambini, dai. Lo sanno tutti.



Sai, mettere ordine nelle idiozie che leggo è davvero arduo.

- non si parla di 'due bambini violentati' ma al limite di due bambini molestati in qualsiasi maniera: probabilmente, nel tuo pressapochismo infantile, non cogli la differenza.

- gli studiosi affermano convinti che non è plausibile che un pedofilo approfitti, nella sua vita, di un solo bambino. Qui trovi uno studio condotto dalla psicologa Marina Arrivas nel carcere di Teramo, dal quale si evince che ciò accade in meno del 14% dei casi di molestie su minori:

tdgonline.altervista.org/i-testimoni-di-geova-e-gli-abusi-sui-minori-un-esempio-di-omerta-o-di-disinformazi...

- come chiarito diverse volte da fonti ufficiali, il bambino abusato può essere anche unico in presenza di testimonianze dirette o indirette a supporto (ad esempio, atti giudiziari o la prova del DNA). E cioè esattamente il contrario di quanto vai cianciando. Ecco uno stralcio da un documento della 'Royal Commission' australiana che tanto adorate (Public Hearing - Case Study 29 (Day 152); Q = membro della commissione, A = portavoce del CD):


Q. Insofar as a second witness is concerned, is that requirement covered by, for example, scientific evidence?

A. Certainly.

Q. So if there was some external forensic scientific or direct evidence which is not of an observer to the incident, but someone who observes some corroborative aspect to the incident, that would be sufficient, would it?

A; the answer is yes... we, as the case files will show, have disfellowshipped people for being in an inappropriate setting where there is some allegation."

- come mai stigmatizzi il fatto che non verrebbe formato 'nessun comitato giudiziario'? Ma non sei proprio te, e i compagni del tuo acuto seguito, a dire da mane a sera che la disassociazione (conseguenza di un comitato) è 'crudele, disumana, aberrante'? Si trovano più contraddizioni nei tuoi ragionamenti che in quelli di un'intera classe d'asilo, lo capisci? Si o no?

- La disassociazione non è mai 'automatica' tanto meno per le trasfusioni di sangue, che rappresentano anzi nella mia esperienza il meno probabile dei casi in cui si procede a tale provvedimento. Di che diavolo vai cianciando?


Versamente sarebbe "devastato a causa di uno stupro quando era bambino". Scoraggiato. Non ho passato l'esame per la patente e ora sono scoraggiato...



Continui a non capire un tubo, sviando l'attenzione dal problema reale col vecchio metodo del bersaglio-spaventapasseri. Tutto dipende da modi, tempi, entità dell'abuso, che non è necessariamente "uno stupro". Se una ragazzina di tredici anni si vede corteggiata da un cinquantenne con mezzi quali regali, complimenti, proposte di matrimonio a lungo termine e altre attenzioni indesiderate, si può senz'altro parlare di molestie, ma non di stupro, e di sicuro di 'scoraggiamento' e non di devastazione. Ma probabilmente non sei in grado di cogliere la differenza fra le varie sfumature di grigio.



Qual è quella DONNA che non vede l'ora di parlare a due UOMINI, davanti una tazza di tè, dell'abuso subito da bambina?



E' del tutto verosimile ed è accaduto in innumerevoli volte. Gli anziani hanno un rapporto fraterno e pastorale con i componenti della congregazione, è consuetudine che le donne rivelino loro fatti anche molto delicati se ne sentono l'esigenza, come posso testimoniare in forza della mia esperienza pluridecennale di anziano. Inoltre nel caso degli abusi non è richiesto che la vittima parli direttamente con gli anziani, può farlo per il tramite di terzi, come i genitori o se è già adulta una sorella di cui si fida. Informati, prima di parlare 'di pancia' (per non essere volgari).


Ah, poi se l'anziano tontolone non ha capito che il XXXXXX dello stupratore è entrato nella XXXXXX della bambina, potrebbe chiedere “Quando hai detto questo, ho capito che... Ho capito bene?”
Guardate, ci sarebbe da ridere se non che chi ha scritto sta marea di XXXXXX sarebbe da prendere a XXXXXXXXXX



Mai sentito parlare di vergogna? Ne dubito. Sarebbero anche fatti tuoi, e probabilmente dei tuoi giudizi frega ben poco ad alcuno (così come il tuo umorismo è abbastanza poco efficace), se non fosse che nello stesso contesto ti ergi chissà come a giudice degli altrui comportamenti.


l'articolo prosegue con altro nulla mischiato con niente. Mai un accenno al rivolgersi alle autorità o a dei terapeuti..



Ma che film hai visto, o meglio che articolo hai letto? "Gli anziani spiegano alle vittime, ai genitori o ad altri a conoscenza della questione che sono liberi di denunciare il presunto abuso alle autorità" (par. 14)
Con svarioni simili ti rendi ancora più inaffidabile di quanto mediamente ritenuto, per la tua categoria, dai sociologi. Ci arrivi o non ci arrivi?



L'abuso sessuale è un grave reato, ma loro lo chiamano "peccato" o "trasgressione"...
La leggerezza con la quale trattano il tema è a dir poco vomitevole!



L'abuso è "crimine" o "peccato" in base al contesto dialettico. Il mondo sensibile non è un gigantesco calderone in cui riversare tutto, concetti, definizioni, classificazioni, idee, senza alcun criterio discriminante. Per la legge l'abuso è un crimine, per una chiesa evidentemente è un peccato. Così come l'aborto o l'adulterio sono un peccato dal punto di vista religioso, mentre rappresentano libere scelte per la legge. Riesci a cogliere queste differenze? Sei connesso?
[Edited by EverLastingLife 7/16/2019 11:13 AM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
7/16/2019 10:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,336
Moderatore
Giusto per rispondere alla stupidaggine che i testimoni di Geova si accorgono solo ora della piaga della pedofilia:


Titolo: Incesto: un reato di cui si parla poco

Pubblicazione: Svegliatevi! dell’8 luglio 1981

Numero di copie: 7.800.000

Numero di lingue: 34


Titolo: Aiuto per le vittime dell’incesto

Pubblicazione: La Torre di Guardia del 1° aprile 1984

Numero di copie: 10.050.000

Numero di lingue: 102


Titoli: Molestie sessuali ai bambini: L’incubo di tutte le madri; Molestie sessuali ai bambini: ‘Chi farebbe una cosa simile?’; Potete proteggere i vostri figli dalle molestie sessuali

Pubblicazione: Svegliatevi! del 22 giugno 1985

Numero di copie: 9.800.000

Numero di lingue: 54


Titoli: Le vittime innocenti dell’abuso all’infanzia; Le ferite nascoste degli abusi subiti nell’infanzia

Pubblicazione: Svegliatevi! dell’8 ottobre 1991

Numero di copie: 12.980.000

Numero di lingue: 64


Titoli: I vostri figli sono in pericolo!; Come possiamo proteggere i nostri figli?; Prevenzione in famiglia

Pubblicazione: Svegliatevi! dell’8 ottobre 1993

Numero di copie: 13.240.000

Numero di lingue: 67


Titolo: Proteggete i vostri figli


Pubblicazione: Messaggio di utilità sociale numero 4, video pubblicato nel 2002

Numero di lingue: 2


Titolo: In che modo Gesù fu protetto

Pubblicazione: Impariamo dal grande Insegnante, pubblicato nel 2003, capitolo 32

Numero di copie: 39.746.022

Numero di lingue: 141


Titoli: Un pericolo che preoccupa ogni genitore; Come proteggere i vostri figli; Rendete la famiglia un rifugio sicuro

Pubblicazione: Svegliatevi! di ottobre 2007

Numero di copie: 34.267.000

Numero di lingue: 81


Titoli: Come posso proteggermi dai predatori sessuali?; I genitori chiedono: Dovrei parlare di sesso con mio figlio?

Pubblicazione: I giovani chiedono... Risposte pratiche alle loro domande, volume 1, pubblicato nel 2011, capitolo 32 e appendice

Numero di copie: 18.381.635

Numero di lingue: 65


Titolo: Come si può trattare l’argomento sesso con i propri figli?

Pubblicazione: articolo pubblicato il 5 settembre 2013 sul sito jw.org

Numero di lingue: 64
[Edited by barnabino 7/16/2019 10:45 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/16/2019 10:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,379
Moderatore


la pedofilia ed altre problematiche del genere sono una macchia.
L'onorabilità della congregazione ne viene devastata, facendo vedere alle persone di fuori, che anche in mezzo al felice popolo di Geova esistono i "mostri".



Ma se è proprio l'articolo che avete linkato a chiarire che questa NON COSTITUISCE una preoccupazione e dunque un ostacolo all'eventuale denuncia (paragrafo 14):

"Che dire se chi viene denunciato fa parte della congregazione e il fatto poi diventa di dominio pubblico? Chi ha sporto denuncia non dovrebbe pensare che così ha recato disonore al nome di Dio. È solo colpa di chi ha abusato del minore se il nome di Dio è stato infangato".




Sappiamo benissimo che gli anziani, quando arriva un sospetto pedofilo, godono di informazioni di prima mano, comunicate loro dalla congregazione o congregazioni di provenienza del TDG pedofilo, ma gli altri membri della congregazione lo sanno?
Molto probabilmente no, perchè tali informazioni confidenziali sono di appannaggio solo per gli anziani.
Se poi qualcuno di questi ha avvertito altri, chissà, ma da quello che so io, non possono condividere tali informazioni.



Ma che sciocchezze inqualificabili. E' noto che gli anziani hanno precise disposizioni di avvertire i genitori della presenza di eventuali abusatori nella stessa congregazione :

“i genitori che hanno figli minorenni dovranno essere avvertiti del pericolo, in modo che possano prendere le misure necessarie per proteggere i propri figli. In casi del genere, dopo aver ricevuto direttive e istruzioni dal Reparto Servizio, due anziani saranno incaricati di fare visita ai genitori con figli minorenni per metterli in guardia”. – circolare 1/10/2012 a tutti i corpi degli anziani § 13.



E se ci sono comitati di servizio (gruppi di anziani), che per non avere problemi, non fanno nulla e cercano di ignorare il problema forse attraverso delle visite pastorali ad hoc, e senza scomodare l'autorità di Cesare?

Nei casi di pedofilia ci sono gravi conseguenze ed indagini, dove il mondo di Satana, attraverso la polizia e gli investigatori, entrano a gamba tesa dentro il piccolo mondo ovattato e chiuso della congregazione, motivo per cui, qualche corpo degli anziani, potrebbe anche decidere di mettere la testa sotto la sabbia per evitare tutto questo.



Al di là delle tue chiacchiere da salottino anonimo, quali fatti puoi evidenziare a sostegno di quanto vai cianciando? Puoi provare che ciò sarebbe avvenuto almeno in un caso?



forse si è voluta parare il c... con le autorità ,scrivendo che tali atti vanno denunciati.



Veramente sono cinquant'anni almeno che lo dice.


E anche se è per uso interno in quanto questo materiale e per lo studio ,meglio che niente, almeno i tdg drizzeranno le antenne
è faranno i conti con la verità ,cioè le congregazioni non sono il preludio del loro paradiso annunciato sulla terra.



Veramente la Torre di Guardia, edizione per lo studio, è pubblicamente disponibile, tanto è vero che chi ha iniziato quel 3D l'ha linkata dal portale (pubblico) JW.org. Dunque cosa c'entra la precisazione sull' "uso interno"? Quanto al fatto che i tdG debbano badare al problema delle molestie, anche con riferimento a certi componenti della congregazione, ti rendi conto che la Società Torre di Guardia ne parla da cinquant'anni almeno?



PRATICAMENTE SONO GLI ANZIANI CHE DEVONO DARE IL PERMESSO DI DENUNCIARE A UN GENITORE L ABUSO SU SUO FIGLIO



Per carità non dire idiozie. Di che permesso vai delirando? La scelta è individuale, i genitori fanno quel che vogliono. Potrebbero decidere di sporgere denuncia così come, per mille ragioni, di non farlo. Gli anziani appunto si limitano a ricordare loro che hanno questa facoltà (facoltà, non obbligo)



Dopo essermi indignata leggendo di questa mossa "strategica" da parte del CD leggo per intero, dal sito della società, gli articoli trattati in questo post e mi indigno ancora di più.
Non ho più parole per descrivere la meschinità e l'egoismo di questo "canale di Dio" che non si fa alcuno scrupolo nel mandare al rogo chi gli è sempre stato stupidamente fedele.
Che schifo!!



Quando gli schizzi d'odio arrivano a imbrattare la tastiera, un odio irragionevole che, trovandosi incapace di affrontare le questioni in modo logico e articolato, si limita a snocciolare quattro cliché demagogici, le conseguenze non possono che essere una profonda auto-insoddisfazione.

[Edited by EverLastingLife 7/16/2019 11:08 AM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
7/16/2019 12:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,692
Moderatore
ELL certo che ti diverti un mondo a sbugiardarli, ammettilo!
[SM=g7405]

Per me resta incomprensibile il loro atteggiamento. Da un lato penso che sono solo ignoranti, ad esempio l'utente Vieri, un neocatecumenale che non ne scrive una giusta sui TdG. Da un'altro lato penso che lo faccia in malafede perché la corretta informazione non manca essendo pubblica e presente sia nel sito ufficiale JW.org come anche qui da noi dove lurkano alla grande

Come riescano a dormire tranquillamente mi è un mistero

Per non parlare di chi amministra quel forum spacciandolo per informazione sui TdG. Io, sprofonderei dalla vergogna se il mio nome e faccia venisse accostato ad un forum così spregiudicato.



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
7/16/2019 1:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,336
Moderatore
Caro Sea,


Per me resta incomprensibile il loro atteggiamento



Basta vedere quello che succede in Russia... direi che questo atteggiamento rafforza la nostra fede, vedere tanto accanimento nella menzogna, tanta malafede solo perché siamo testimoni di Geova, anche davanti all'evidenza mostra chi sono i veri o falsi cristiani. La vera fede è sempre dalla parte della verità, sappiamo invece chi fu il primo a callunniare con l'intenzione di fare del male. Io credo che se in Italia accadesse come in Russia questi dabbene sarebbero i primi a schierarsi dalla parte di "Gog di Magog" con le loro menzogne per vederci soccombere. Poveri tristi figuri a cui la fede in Dio non pare ispirare alcuna carità cristiana ma solo odio... e sappiamo cosa diventa chi continua ad odiare.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/17/2019 1:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,379
Moderatore

ibidem:


Direi che è già un notevole miglioramento per il benessere dell' abusato che le disposizioni siano state modificate mi spiace per tutti quei minori che invece hanno dovuto affrontare un confronto diretto col loro abusatore; quanta sofferenza ha causato nel frattempo questa Organizzazione guidata dallo spirito divino a piccoli innocenti abusati?
Non lo sapremo mai.



Già, non lo sapremo mai. E quindi la risposta alla tua domanda può essere anche 'zero': quanta sofferenza è stata causata a chi ha subito un confronto col suo abusatore? Nessuna, magari nessun bambino si è mai trovato in questa situazione. A meno che tu non possa esibire dati certi a sostegno del contrario (nomi, cognomi, luoghi precisi). Solita tecnica del lanciare sospetti i quali non solo non dimostrabili, ma che non ci si prova neppure a dimostrare: basta l'effetto che essi riescono (più o meno) a produrre sul popolino.


Appoggiandosi a tale versetto chi ha scritto l' articolo e chi lo ha autorizzato ( gli 8 membri del CD) dimostrano di non ricordare nemmeno più cosa hanno chiarito nelle loro stesse pubblicazioni, nella Rivista per lo studio di Maggio 2016 venne trattato proprio quel passo del Vangelo, vedete un pò cosa scrissero:

Maggio 2016 pag 7
14 In genere i contrasti fra cristiani possono e dovrebbero essere risolti privatamente dalle persone coinvolte. Comunque Gesù disse che in alcune situazioni potrebbe essere necessario coinvolgere la congregazione. (Leggi Matteo 18:15-17.) Cosa accadrebbe se un trasgressore si rifiutasse di ascoltare il fratello, i testimoni e gli anziani della congregazione? Dovrebbe essere trattato “proprio come un uomo delle nazioni e come un esattore di tasse”. Oggi diremmo che dovrebbe essere disassociato. Visto che le conseguenze possono essere così serie, il “peccato” di cui si parla non può riferirsi a una piccola divergenza. Si tratta piuttosto di una questione che (1) potrebbe essere risolta dalle persone coinvolte, ma che (2) riguarda un peccato abbastanza grave da portare alla disassociazione se il problema non venisse risolto. Peccati del genere potrebbero riguardare un qualche tipo di frode o potrebbero consistere nel danneggiare la reputazione di una persona calunniandola. I tre passi descritti da Gesù in questi versetti si possono compiere solo se sussistono entrambe le condizioni menzionate in precedenza. L’offesa in questione non riguarda peccati come adulterio, omosessualità, apostasia, idolatria o altri peccati gravi che invece richiedono necessariamente l’intervento degli anziani di congregazione

Dunque quelle parole di Gesù non si applicano ai peccati gravi e cosa leggiamo riguardo la Pedofilia nella rivista di Maggio 2019?

Maggio 2019 parag. 3
Vediamo perché l’abuso sui minori è un peccato così grave. Inoltre esaminiamo come gli anziani gestiscono i casi di trasgressione grave, come l’abuso sui minori

L' abuso sui minori è un peccato grave quindi le indicazioni date da Gesù riguardo i due testimoni non ricadono sul come gestire una accusa di pedofilia!




Non c'è alcuna contraddizione. Sei tu a non capire un tubo, e in particolare che il ruolo dei due testimoni è diverso nei due casi:

- Matteo 18: comporre una controversia (di solito legata a questioni di denaro) avvalendosi dell'assistenza di due persone mature e stimate. Queste non sono persone che assistono per caso ad una trasgressione, ma cristiani maturi che sperabilmente dovrebbero indurre quello dei due che ha torto alla ragione (e, per inciso, in questi casi non è detto che sia l'accusato ad avere torto).
Abusi sessuali => il passo non è pertinente.

- 1 Timoteo 5 e passi analoghi del VT: si parla di persone che hanno assistito ad un peccato in qualità di testimoni oculari. Non c'è né da ragionare, né da comporre liti, ma solo da mettere il trasgressore con le spalle al muro e da informarne chi prende la direttiva in congregazione.
Abusi sessuali => il passo è pertinente.

Ora ti è chiaro?


Del resto...ce lo vedete un minore che dopo essere stato violentato affronta in disparte il suo violentatore per...riguadagnarlo alla fede?



Tecnica dell'uomo di paglia. Sai benissimo che questo non è richiesto al minore, né lo è mai stato, è un ruolo che spetta agli anziani.



Se uno solo si alzava per portare un accusa contro il proprio fratello non è che tutto rimaneva congelato finchè non si fosse presentato un secondo testimone a rafforzare la tesi dell' accusatore, ma il personale preposto al giudizio doveva indagare e giungere ad una decisione finale sulla questione, l' importanza di avere due testimoni stava nel fatto che si dava subito per buona la testimonianza concorde dei due,...insomma i giudici si risparmiavano un sacco di lavoro; vedi il caso di Nabot che fù lapidato sulla base della falsa testimonianza di due uomini prezzolati dalla malvagia regina Izebeel, mica ci si mise ad indagare se le accuse erano vere o meno!
Ora tutto ciò ci fà capire che la regola dei due testimoni per procedere con il comitato giudiziario è una regola palesemente antiscritturale così come applicata in seno ai TdG!



Solita pletora di sciocchezze.

- Proprio non capisci, e i tuoi compagni di merendario idem, che una accusa presentata da un singolo testimone, foss'anche per un abuso sessuale, non si può assolutamente usare per condannare chicchessia. Lascia perdere le tue inferenze puerili e rifletti sullo scenario opposto, ovvero quello in cui basterebbe un'accusa unilaterale per disassociare qualcuno (perché di questo si parla). Tu mi stai antipatico, m'invento che hai molestato mia figlia, vado dagli anziani e quelli ti fanno un bel comitato giudiziario. Renditi conto che una procedura siffatta, che non saprei definire se più assurda o più ingiusta, creerebbe quella che ho definito 'la terra franca della rappresaglia e della vendetta'. Se c'è un solo testimone, hai voglia di sbattere la testa sul muro: in mancanza di miracoli, o il trasgressore confessa o non si può procedere.
La regola dei due testimoni può fallire? Certo, dato che non solo Nabot, ma anche Gesù ne fu una vittima eccellente. Si tratta comunque di un argine naturale, per quanto imperfetto, agli errori e alle calunnie. Un solo testimone può sbagliarsi o anche agire in malafede, inventandosi accuse irreali; che a farlo siano due persone distinte è ancora possibile, ma estremamente improbabile.

- Come ribadito innumerevoli volte, questa critica sulla regola dei due testimoni che sarebbe applicata a sproposito è un fulgido esempio della vostra ipocrisia, o della vostra confusione di idee. La regola infatti fa da ostacolo alla disassociazione, ovvero proprio a quel provvedimento giudiziario di cui vi lagnate dalla mattina alla sera perché, precludendo i rapporti sociali col trasgressore, sarebbe disumano e incivile. Insomma, deciditi: la disassociazione va bene o no?

Cosa proponi in sostanza, di sopprimere la regola dei due testimoni perché sia semplificata la procedura della disassociazione e ampliata la sua applicazione?

Possibile che non riuscite a vedere una contraddizione così, gigantesca come un iceberg? E a realizzare che un individuo che mette in campo ragionamenti che si contraddicono a vicenda non è credibile? E che tutte le vostre argomentazioni, in presenza di questo nonsense, si sgretolano come altrettanti castelli di sabbia?



gli stessi vertici riconoscono che l' abuso di minori è un peccato grave e cosa vanno a scrivere?
Che chi commette un peccato grave è spiritualmente malato, presentando così quel comportamento come una questione di debolezza spirituale a cui basta il provvidenziale aiuto degli anziani per risolverla, ma...se fate una ricerca in rete noterete che la Pedofilia viene considerata a tutti gli effetti una malattia psichiatrica che non ha nulla a che vedere con stati di debolezza sotto il profilo religioso!



Perché cerchi di ingannare il tuo sparuto gruppetto di lettori? Nessuno ha mai scritto che 'basta l'aiuto degli anziani per risolverlo', dove hai letto una cretinata simile? Leggi le pubblicazioni WTS a macchia di leopardo, prendendo di qui e di là col metodo petrolifero del carotaggio per evincerne conclusioni di comodo?


"È utile discutere a fondo di ciò che provate. (Confronta Giobbe 10:1; 32:20). Alcuni che sono enormemente afflitti possono decidere di chiedere aiuto a un medico, a un consulente o a un esperto di igiene mentale.” – Svegliatevi! 8/10/91 pag. 9.

"Si deve riconoscere che gli anziani in quanto tali non sono professionisti della salute mentale o terapeuti, ma pastori spirituali. (1 Pt 5: 2). Di conseguenza, non dovrebbero presiedere sessioni in cui le vittime si incontrino insieme per quella che potrebbe sembrare una terapia di gruppo. Né gli anziani dovrebbero impiegare del tempo a leggere pubblicazioni secolari che si occupano di psicologia o psichiatria. Non dovrebbero assumere un ruolo simile a quello di un terapeuta professionista. Chi ha una grave patologia mentale o emozionale può aver bisogno di un aiuto specializzato".” – circolare 23/3/1992 a tutti i corpi degli anziani.


Inoltre, un pedofilo è probabilmente (non necessariamente) una persona che soffre di una tara psicologica o psichiatrica, ma è sicuramente anche un individuo con problemi spirituali dato che, quale che sia l'origine del suo problema, se congenito, indotto da esperienze traumatiche o frutto di scelte volontarie, è evidente che la relazione che afferma di avere con Dio non è sufficiente ad arginarlo. Una cosa (problema di natura mentale) non esclude l'altra (problema spirituale). Ed è altrettanto ovvio che i due problemi, connotati diversamente, vanno anche gestiti in due sedi diverse, la medicina psichiatrica nel primo caso, e la congregazione nel secondo.



La cosa più triste è constatare che non riescono a capire che i casi di pedofilia non possono essere trattati alla stessa stregua di altri peccati gravi.



Sai cosa io trovo triste? Che, senza capire un piffero, apri la bocca e le dai fiato. I casi di pedofilia NON VENGONO trattati alla stregua di altri peccati gravi, come dimostrato da innumerevoli considerazioni: ad esempio, diversamente da altri peccati contro la persona, le vittime hanno facoltà di denunciare; la documentazione giudiziaria su questi casi non ha scadenza e le necessarie informazioni sono trasmesse da un corpo degli anziani all'altro in caso di trasferimento; gli anziani informano in privato i genitori dell'esistenza di un predatore sessuale; i colpevoli non sono più presi in considerazione, vita natural durante, per incarichi di responsabilità, eccetera.


Il motivo è molto semplice: chi abusa sessualmente di un minore lo fa perchè è un soggetto mentalmente malato e non si fermerà mai fino a quando non verrà messo in condizione di non nuocere più, cioè in galera.



Due errori, entrambi grossolani.

- gli abusatori non sono necessariamente 'mentalmente malati', molto dipende dalle consuetudini familiari, dall'influenza dell'ambiente esterno e dalle esperienze fatte nell'età evolutiva. Nell'antica Grecia le relazioni sessuali con adolescenti erano del tutto normali, specie fra le classi colte e/o privilegiate.

- puoi presentare qualche dato scientifico a sostegno dell'idea che uno che ha molestato dei bambini continuerà certamente a farlo fino alla morte? Per fortuna non è così, vari fattori, inclusa una presa di coscienza dovuta ad esempio ad una esperienza di fede, come quella di diventare testimoni di Geova, possono impedirlo.

- se fosse vero che la galera sia l'unico deterrente alla pedofilia, il codice penale in Italia (il ragionamento vale anche per altri paesi) dovrebbe contemplare l'ergastolo come unica sanzione possibile per i pedofili, e inoltre la denuncia degli abusi sessuali dovrebbe essere obbligatoria per legge in tutti i casi in cui essi si presentano. Ti sei chiesto/a perché non è vera né la prima né la seconda affermazione?



La stessa cosa non si può dire di coloro che commettono altri peccati gravi come adulterio, fornicazione, ecc. Questi soggetti possono ravvedersi anche senza l'aiuto di un psicologo o di un psichiatra e quindi smettere di continuare a praticare il peccato.



Anche questo è falso. Come al solito proferite sciocchezze da sala d'attesa del parrucchiere senza investirvi un minimo sindacale di approfondimento. Mai sentito parlare di ipersessualità? La dipendenza del sesso è proprio un problema mentale invece, anche abbastanza noto e diffuso.



Il pedofilo non smetterà mai di esserlo! La conferma arriva dal mostro di Foligno che ha affermato: "Se esco, uccido ancora"



Che cretinata colossale. Primo c'è un salto logico clamoroso, dato che non tutti i pedofili sono omicidi, anzi per fortuna non lo è quasi nessuno. Secondo, un caso singolo secondo te confermerebbe un intero assioma?



Quindi come si fa a pensare che un pedofilo possa pentirsi e nello stesso essere graziato evitando che sia disassociato?



Come sopra: ma quindi condividi il provvedimento della disassociazione? Strano, perché sugli insignificanti forum di ex-tdG come quello da cui scrivi (da anonimo) si legge che l'ostracismo è crudele, disumano, incivile.



Questo loro modo di affrontare questo problema che sta diventando una piaga a livello mondiale conferma la vericità di quello che si legge nel report finale della Royal Commission sui testimoni di Geova in relazione agli anziani che hanno vagliato i casi di abusi sessuali verso i minori: " Le accuse sono state esaminate dagli anziani, che erano tutti uomini e non avevano alcun addestramento pertinente".



Gli anziani non hanno mai preteso di avere credenziali psicologiche, per il banale motivo che queste non sono in alcun modo necessarie al loro mandato. Sia la vittima che il pedofilo possono ricevere aiuto psicologico o psichiatrico. Sono due 'terapie' che procedono su binari differenti. Un anziano non è un psicologo, così come uno psicologo non è un pastore spirituale e non ne ha né la preparazione, né le finalità.
[Edited by EverLastingLife 7/18/2019 8:44 AM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
7/17/2019 3:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 88
Location: MILANO
Age: 52
Re: 3D per visitatori anonimi
manolesta, 16/07/2019 09.21:


Fonte: un sito di fuoriusciti, altre info in spoiler


Le opinioni che leggo in questa pagina sono centrate?




Sinceramente non mi preoccuperei più di tando dei pensieri di queste persone, è evidente a chiunque abbia un minimo di onestà intellettuale che a queste persone non interessa minimamente il benessere di eventuali vittime di questo reato, il loro è semplice sciacallaggio fatto sulla pelle di chi è indifeso, a loro interessa solo gettare discredito sull' organizzazione dei TdG è per queso che puntano sulla massima pubblicità dei rari casi avvenuti tra i TdG senza minimamente chiedersi se questa sia la via migliore per esere d' aiuto.

7/17/2019 4:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
anonimo
[Unregistered]

Partiamo subito male. La WTS 'da sempre' ammette che quello degli abusi è 'anche un problema dei testimoni di Geova'. La citazione che metto di seguito è addirittura di 33 (trentatré) anni fa:

"Per quanto possa essere sconcertante, perfino alcuni che erano preminenti nell’organizzazione di Geova hanno ceduto a pratiche immorali, fra cui omosessualità, scambio delle mogli e molestie sessuali a bambini. Va anche notato che, nello scorso anno, 36.638 persone hanno dovuto essere disassociate dalla congregazione cristiana, la maggior parte per pratiche immorali". – Torre di Guardia 1/1/86 pag.13.



LO o,4 % circa di tutti i tdG nel mondo, macchiati di immoralità, scambi delle mogli, e soprattutto molestie ai bambini, e tu per sviare l'attenzione su un dato così esorbitante , al vostro interno, commenti che l'anonimo, ha qualcosa di strano ??
Sei in malafede [SM=g28001] ; guarda che statistica, propone la torre di guardia....
Certo che è un dato allarmante per voi, visto che sbandierate ,di essere la vera Ekklesia.



Vedi anima i Testimoni di Geova sono persone che fanno pena ai nostri sentimenti, hanno accusato gli apostati della grave sciagura che li ha colpiti con lo scandalo della pedofilia, dicendo che erano menzogne, i TdG internettiani apologetici ci hanno accusato in tutte le maniere, ora è il loro SANTISSIMO e SAGGIO schiavo che lo ha scritto



Farneticazioni da guappo cartonato (e ridicolo). In quale luogo i tdG (parlo degli organi ufficiali, non di questo forum) avrebbero qualificato per menzogna il fatto che vi siano degli abusi sessuali? Pubblicazione, pagina, paragrafo: avanti. Se sei in grado, s'intende.



Anche quì sei in malafede; perchè siete voi i tdG internettiani che accusate gli apostati e non il vostro sfd.

Puoi riportare km di citazioni ufficiali, ma nei fatti, non si è mai sentito di un tdG ,che si è trovato suo figlio abusato sessualmente, e nel contempo, ha denunciato il confratello colpevole di tale aberrante peccato-reato.... [SM=g7556]

Non te ne accorgi, ma il dato che hai fornito "36.638" solo di quelli a conoscenza, è esorbitante..... [SM=g10765]
Ravvediti...., e ragiona con la tua testa ,invece di difendere l'indifendibile...;ma forse non distingui , ciò che è giusto e ciò che non lo è...
7/17/2019 4:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,336
Moderatore

Puoi riportare km di citazioni ufficiali, ma nei fatti, non si è mai sentito di un tdG ,che si è trovato suo figlio abusato sessualmente, e nel contempo, ha denunciato il confratello colpevole di tale aberrante peccato-reato....



Perché tu conosci tutti i casi mondiali? Chi denuncia un abusatore deve venirlo a dire a te?

Shalom [SM=g27993]
[Edited by barnabino 7/17/2019 4:42 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/17/2019 6:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Anonimo
[Unregistered]
"Caro" anonimo, per carità evita di sparare cappellate a gogo. Non hai nessuna possibilità di essere preso sul serio, sei un attore da strapazzo.

ELL/MOD
[Edited by EverLastingLife 7/17/2019 6:50 PM]
7/17/2019 7:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,379
Moderatore
Re:



LO o,4 % circa di tutti i tdG nel mondo, macchiati di immoralità, scambi delle mogli, e soprattutto molestie ai bambini, e tu per sviare l'attenzione su un dato così esorbitante , al vostro interno, commenti che l'anonimo, ha qualcosa di strano ??
Sei in malafede [SM=g28001] ; guarda che statistica, propone la torre di guardia....
Certo che è un dato allarmante per voi, visto che sbandierate ,di essere la vera Ekklesia.



Sei fuori come un davanzale. Guarda che nei 36000 e dispari sono compresi anche rapporti fra fidanzati, rapporti gay, fumatori, tdg che hanno deciso di fare il servizio militare e così via, ovvero attività che il resto del mondo (te incluso) qualifica per attività e scelte del tutto normali. Nemmeno lo scambio del coniuge, se avviene fra adulti consenzienti, è qualificato come 'antietico'. E quindi lo 0.4% di cui parli, se si considerano le sole trasgressioni cui anche l'opinione pubblica attribuisce un'etichetta di immoralità, crolla drasticamente. Inoltre, anche supponendo (per assurdo) che si trattasse per intero di molestatori di bambini e di altri crimini oggettivamente repellenti, se tu avessi appena un'infarinatura di statistica elementare sapresti che dire 0.4% è come dire 1 testimone di Geova su 250: una quota parte RIDICOLA.



Anche quì sei in malafede; perchè siete voi i tdG internettiani che accusate gli apostati e non il vostro sfd.



Lo SFD se ne strafrega alla grande di voi e, in considerazione della vostra rilevanza men che nulla, ne ha ben donde. Noi "tdg internettiani" ci spassiamo a distruggere i vostri castelli di sabbia, primo per mero divertimento, secondo perchè qualche sprovveduto che vi dà retta purtroppo esiste. Quanto al resto del mondo, siete il proverbiale niente mescolato col nulla.



Puoi riportare km di citazioni ufficiali, ma nei fatti, non si è mai sentito di un tdG ,che si è trovato suo figlio abusato sessualmente, e nel contempo, ha denunciato il confratello colpevole di tale aberrante peccato-reato....



Non siamo noi a dover provare alcunchè, ma tu, dato che sostieni un'accusa. Finora hai / avete prodotto solo fritture d'aria.



Non te ne accorgi, ma il dato che hai fornito "36.638" solo di quelli a conoscenza, è esorbitante..... [SM=g10765]



È un dato ridicolo. Significherebbe che nel 1985 un tdg su 250 è stato disassociato, e potrebbe essere successo tanto perchè è andato a capinere quanto perchè ha cominciato a giocare al lotto.

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
7/18/2019 8:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 88
Location: MILANO
Age: 52
Re:

Puoi riportare km di citazioni ufficiali, ma nei fatti, non si è mai sentito di un tdG ,che si è trovato suo figlio abusato sessualmente, e nel contempo, ha denunciato il confratello colpevole di tale aberrante peccato-reato



Questo ad esempio è riportato in una sentenza, riguardante un caso di abuso, e smentisce quanto affermi:

The elders told Evelyn and her daughter that they were free to report the incident to the police.
Evelyn reported the incident to the police in February 1994.

Gli anziani hanno detto a Evelyn e a sua figlia che erano liberi di denunciare l'incidente alla polizia.
Evelyn riferì l'incidente alla polizia nel febbraio 1994.


7/18/2019 8:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,379
Moderatore
Re: Re:
Pino2019, 18/07/2019 08.14:


Puoi riportare km di citazioni ufficiali, ma nei fatti, non si è mai sentito di un tdG ,che si è trovato suo figlio abusato sessualmente, e nel contempo, ha denunciato il confratello colpevole di tale aberrante peccato-reato



Questo ad esempio è riportato in una sentenza, riguardante un caso di abuso, e smentisce quanto affermi:

The elders told Evelyn and her daughter that they were free to report the incident to the police.
Evelyn reported the incident to the police in February 1994.

Gli anziani hanno detto a Evelyn e a sua figlia che erano liberi di denunciare l'incidente alla polizia.
Evelyn riferì l'incidente alla polizia nel febbraio 1994.





Interessante. Riportate sempre la fonte, mi raccomando:


caselaw.findlaw.com/ca-court-of-appeal/1697528.html


Sono dei disperati, capaci di scatenarsi solo nelle incubatrici asettiche dei loro sparuti salottini virtuali. Appena mettono la testa fuori della campana di vetro, la triste realtà prende il sopravvento: non sanno nulla, non capiscono un accidente, non mostrano nemmeno l'intenzione di capire. E intanto danno fiato alle corde vocali.

[Edited by EverLastingLife 7/18/2019 8:31 AM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
7/18/2019 11:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,167
Location: PADOVA
Age: 60
Re:
EverLastingLife, 16/07/2019 10.39:


“Come membri della comunità in cui Cesare agisce ancora come ministro di Dio e, quindi, ha ancora una certa autorità, tutti nella congregazione cristiana vorranno prendere in considerazione la loro responsabilità personale e morale di avvertire le autorità appropriate nei casi in cui sia stato commesso o esista un rischio che potrebbe essere commesso un reato grave di questo tipo

“Se gli anziani della nostra chiesa vengono a conoscenza di casi di abusi su minori, essi agiscono in modo rigorosamente conforme alle leggi che si applicano in materia di segnalazione di abusi sui minori.


Considerando che la legge italiana non prevede l'obbligo di denuncia,
per il comune cittadino, tu, dopo essere venuto a conoscenza
dell'abuso, cosa faresti? ...La tua coscienza di cristiano, cosa ti
suggerirebbe di fare?

Poi, non mi è chiara una affermazione: cosa significa che gli
anziani "si preoccupano innanzitutto di difendere la santità del nome
di Dio"?

Ciao.
7/18/2019 11:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,379
Moderatore
Re: Re:
Luciano_59, 18/07/2019 11.36:


Considerando che la legge italiana non prevede l'obbligo di denuncia,
per il comune cittadino, tu, dopo essere venuto a conoscenza
dell'abuso, cosa faresti? ...La tua coscienza di cristiano, cosa ti
suggerirebbe di fare?



La domanda è generica, non merita una risposta specifica. La tua coscienza cosa ti suggerirebbe di fare?

La mia risposta è: "dipende".

Scenario: una coppia di cristiani hanno due figli. Uno, di diciott'anni, molesta la sorellina di dodici.

La famiglia non ha ovviamente intenzione di denunciare il fatto, vorrebbe contenere il problema fra le quattro mura domestiche.

Tu cosa faresti? Vai alla polizia, contro l'espresso (e comprensibile) parere dei genitori?




Poi, non mi è chiara una affermazione: cosa significa che gli
anziani "si preoccupano innanzitutto di difendere la santità del nome di Dio"?



E' chiarissima, invece. I testimoni di Geova sono un gruppo religioso cristiano, è ovvio che si preoccupino della "santità del nome di Dio". Il che, nel caso specifico, si traduce in molti modi: disassociare i pedofili, proteggere le vittime, avvertire i genitori, precisare alla stampa posizione ufficiale del gruppo sull'argomento, eccetera. Tutte cose che concorrono a santificare il Nome che portano.




______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
7/18/2019 1:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,336
Moderatore
Infatti non apisco l'essesione degli apostati per l'affermazione "si preoccupano innanzitutto di difendere la santità del nome di Dio". Forse confondono l'espressione che il tipo atteggiamente catto-italiaco di difendere "a famigghia" con atteggiamenti vagamente omertosi. Per i cristiani difendere la santità del Nome di Geova è proprio il contrario, cioè di affrontare comportamenti che portano a biasimare il Suo Nome. Un pedofilo tollerato nella congregazione sarebbe una vergogna in primo luogo per il Nome di Dio.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/18/2019 2:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 166
Location: MILANO
Age: 67
Re:
barnabino, 18/07/2019 13.03:

Un pedofilo tollerato nella congregazione sarebbe una vergogna in primo luogo per il Nome di Dio.



In un certo senso è proprio questo quello che è successo in Australia quando 78 pedofili sono stati disassociati più di una volta per abusi su minori. Se li espelli per pedofilia e poi li fai rientrare senza avere nessuna garanzia che hanno smesso di praticare quel peccato/reato non si fa altro che gettare fango sul nome di Dio.


7/18/2019 2:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,336
Moderatore
Caro Silvio,


Se li espelli per pedofilia e poi li fai rientrare senza avere nessuna garanzia che hanno smesso di praticare quel peccato/reato non si fa altro che gettare fango sul nome di Dio



Nessuno può dare "garanzie" assolute, questo vale per qualunque peccato, l'alternativa non può essere di escludere a vita chi ha sbagliato una volta e poi si pente. Anche chi si pente sinceramente può tornare a sbagliare, siamo imperfetti.

Ma tu sai bene che la congregazione prende comunque provvedimenti per evitare che chi si è macchiato di questo peccato possa tornare a fare del male e protegere i minori. Sai dell'esistenza di queste misura disciplinari molto ferree? Sono online

www.jw.org/it/news/sviluppi-legali-diritti-umani/risorse-legali/informazioni/materiale-posizione-testimoni-di-geova-tutel...

In breve:

11. La persona verrà avvertita specificamente dagli anziani che non dovrà stare da sola in compagnia di minori, non dovrà stringere amicizia con loro né manifestare in alcun modo affetto nei loro confronti. Inoltre gli anziani informeranno i genitori dei minori della congregazione della necessità di tenere sotto controllo i contatti che i propri figli hanno con la persona.

12. Una persona che ha commesso abusi sessuali su minori non sarà idonea per ricevere alcun privilegio nella congregazione né per ricevere una posizione di responsabilità nella congregazione
per molti anni, se mai lo sarà

Shalom
[Edited by barnabino 7/18/2019 2:15 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:27 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com