printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Fierissima ignoranza, il paradosso moderno: chi sa di non sapere è ancora più arrogante

Last Update: 7/23/2019 11:20 PM
Author
Print | Email Notification    
7/22/2019 10:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,259
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Fierissima ignoranza, il paradosso moderno: chi sa di non sapere è ancora più arrogante

Eccessiva considerazione di sé, delle proprie possibilità; facoltà che porta a ritenersi superiore agli altri e ad assumere atteggiamenti sdegnosi, sussiegosi, altezzosi”: con eloquente stringatezza il Grande Dizionario della Lingua Italiana definisce la parola “superbia”, prima di procedere con varie colonne di accezioni ed esempi tratti dalla nostra letteratura. Sarà pure il primo dei sette vizi capitali, quello che incorona tutti gli altri, ma in fondo a ben pensarci la superbia non è poi così terribile – se non talora nelle sue conseguenze. San Tommaso diceva che il superbo è «innamorato della propria eccellenza» e certamente non difetta di narcisismo, anzi. ...

Fonte
7/22/2019 10:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,259
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
La dedico ad un forumista che assilla il forum dalla mattina alla sera e che improvvisamente, di volta in volta, si scopre conoscitore di ogni disciplina biblica. [SM=g10765]

Simon
7/22/2019 10:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 366
Age: 22
Non va confuso chi resta a prescindere aggrappato alle proprie convinzioni, con chi si fa domande e cerca di comprendere più a fondo il perché di certe cose,di certi avvenimenti, mettendo in dubbio qualcosa che l'organizzazione umana considera. verità.Facendo un esempio,un muratore impara meglio il mestiere se cambia diverse imprese,e legge libri e chiede pareri a geometri ed esperti,piuttosto che rimanere convinto della propria professionalità senza mettere niente in discussione.
Certo che la scolarizzazione non porta a farsi domande,perché chi non è convinto di certi insegnamenti non viene visto di buon occhio,
e rischia di avere una carriera difficile.
Non c'è nessuno che ha ragione, di fatto,ma stare dalla parte della ragione(cioè accettare tutto cio' a cui alla maggioranza è stato insegnato come Verità) porta a demonizzare coloro che per esempio
credono alla terra piatta,al complotto delle scie chimiche e dei
cambiamenti climatici.
7/22/2019 11:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Roberto, direi che c'è differenza tra il dubbio malevolo e malmostoso, quello che caratterizza molti complottisti, e la critica costruttiva. Chi fa critica costruttiva è una persona competente, che non rigetta totalmente alcuna tesi me ne analizza i punti di forza e debolezza in modo neutro senza i giudizi morali che ti sento dare anche in questo tuo intervento. Chi è incompetente crede a tutto quello che legge sul web perché non ha vero spirito critico né strumenti per giudicare ma usa solo il sentimento, spesso il risentimento contro qualcosa o qualcuno. Non a caso certa politica sfrutta a proprio vantaggio queste tesi per la propria propaganda con risvolti razzisti e toni populisti, sapendo bene che le masse non ragionano ma preferiscono seguire i sentimenti. Purtroppo storicamente le teorie del complotto sono state usate da ideologie totalitarie per arrivare al potere.

Shalom
[Edited by barnabino 7/23/2019 7:49 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/23/2019 10:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 22/07/2019 23.09:

Roberto, direi che c'è differenza tra il dubbio malevolo e malmostoso, quello che caratterizza molti complottisti, e la critica costruttiva. Chi fa critica costruttiva è una persona competente, che non rigetta totalmente alcuna tesi me ne analizza i punti di forza e debolezza in modo neutro senza i giudizi morali che ti sento dare anche in questo tuo intervento. Chi è incompetente crede a tutto quello che legge sul web perché non ha vero spirito critico né strumenti per giudicare ma usa solo il sentimento, spesso il risentimento contro qualcosa o qualcuno. Non a caso certa politica sfrutta a proprio vantaggio queste tesi per la propria propaganda con risvolti razzisti e toni populisti, sapendo bene che le masse non ragionano ma preferiscono seguire i sentimenti. Purtroppo storicamente le teorie del complotto sono state usate da ideologie totalitarie per arrivare al potere.

Shalom



Quando non si condivide un'opinione si da subito del Complottista

Atti 9:
23 Or quando si compivano molti giorni, i giudei tennero consiglio per sopprimerlo. 24 Comunque, il loro complotto contro di lui divenne noto a Saulo.



7/23/2019 10:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 366
Age: 22

ItaliaOggi


NEWS
05/07/2019 00:14
TUTTE LE NEWS

POLITICA

Nel cambiamento del clima, non c'entra l'uomo
Lo afferma un manifesto firmato da un centinaio di scienziati italiani

di Anna Bono Atlanticoquotidiano.it



Questo manifesto con prima firma
Antonino Zichichi è un esempio di una diversa visione delle cose
7/23/2019 11:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Quando non si condivide un'opinione si da subito del Complottista



Tutt'altro qui discutiamo continuamente di tesi che non condividiamo ma che sono storicamente attestate da documenti e lavori scientifici, il complottismo è tutt'altra cosa, è un metodo che non accetta alcun dibattito perché parte dal presupposto di difendere una tesi non dimostrata da documenti ma "metafisicamente" vera perché accontenta il populismo e l'idea pregiudiziale che gli studiosi siano tutti disonesti e ci si debba fidare dell'incompetente honesto fuori dal sistema, come se la competenza fosse disonestà. È la rivincita dei mediocri, dei bocciati alle medie, che sul web cercano di avere più consensi dello scienziato.... l'imbecillità al potere. Pia illusione, perché spesso i siti di fake news e complotti sono proprio finaziati dagli stessi poteri forti che si vorrebbe tenere lontani.

Shalom

[Edited by barnabino 7/23/2019 11:26 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Facebook non espelle chi nega Olocausto (5 posts, agg.: 7/19/2018 7:10 PM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:15 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com