printprint
New Thread
Reply
 

Perché molti credono nell'evoluzione?

Last Update: 9/18/2019 8:50 AM
Author
Print | Email Notification    
9/11/2019 9:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re:
Cattolico Curioso, 11/09/2019 20.34:


Dunque tu disconosci tutti i tuoi post del passato in cui pretendi di dimostrare la scientificità della Bibbia,




non ho mai pretesto di "dimostrare la scientificità della Bibbia": ho solo sostenuto che, per esempio, per tornare a un tema che abbiamo dibattuto a lungo, il racconto della creazione della Genesi ha una sua logica che non lo porta, necessariamente, in contrasto con la scienza…..ma non si stava parlando dell' esistenza di Dio?


Cattolico Curioso, 11/09/2019 20.34:




o qualcuno in passato ti ha akerato





si scrive hackerato, con la "h"


Cattolico Curioso, 11/09/2019 20.34:


l'account ed ha postato affermazioni come se tu fossi fermamente convinto che la creazione del mondo, così come è riportata nella Bibbia, è scientificamente corretta?




spiegato sopra


[Edited by Aquila-58 9/11/2019 9:36 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
Cosa credono i cattolici ,qual è la loro speranza per il futuro?94 pt.9/18/2019 9:46 PM by Giandujotta.50
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...52 pt.9/19/2019 12:01 AM by XWF is TNA
Valentina BistiTELEGIORNALISTE FANS FORU...37 pt.9/18/2019 10:41 PM by docangelo
9/11/2019 11:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 423
Location: MILANO
Age: 59
Re:
barnabino, 11/09/2019 07:57 p. m.:

Un bel duello tra due utenti prolissi e incomprensibili... questo è un forum, nessuno legge paginate di roba, servono post sintetici e specifici se volete comunicare qualcosa.

Shalom


[SM=g7405]

9/12/2019 12:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 256
Location: MODENA
Age: 51
Re:
barnabino, 11/09/2019 20.50:


Il "Rasoio di Occam" propende per l'inesistenza di Dio perché è la scelta più semplice


Ancora non mi è chiaro perché è "più semplice". Se vedo una casa è più "semplice" pensare che l'abbia costruita qualcuno intelligente, perché per l'universo è più "semplice" pensare il contario?
Shalom [SM=g2037509]


Stai forse cercando di farmi credere che la casa in cui io vivo è stata costruita da un'impresa edilizia, e che l'impresa edilizia che ha costruito la casa in cui vivo esiste senza che qualcuno l'abbia fondata? [SM=g2037509]
[Edited by Cattolico Curioso 9/12/2019 12:26 AM]
------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/12/2019 12:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 423
Location: MILANO
Age: 59
Re: Re:
Cattolico Curioso, 11/09/2019 08:13 p. m.:

In altre parole, se mi rendo conto che il motivo per cui qualcuno non capisce come stanno le cose, è che proprio non ha le basi, o -peggio ancora- ha basi fallaci, mi suggerisci di lasciarlo nella sua ignoranza?






dimenticavo una precisazione, dire luniverso é sempre esistito non toglie le cause infinite del suo divenire,e che non si trovano nella materia in se stessa, in quanto non ne possiede la magia, cosi come non la possiede nel suo divenire un cellulare, pardon una cellula. E non possiamo dire che ka cellula e luniverso cone strutturato é sempre esistito. Ma ci sono volute cause infinite che non si trovano nella materia stessa dell'universo, non avendone il potere o la magia.

E il caso é matemáticamente escluso tanto per la vita bio che per la formazione dell'universo, perché sarebbe come cercare il nulla creativo, in quanto non esiste legge fisica o casuale che puó realizzare la vita e luniverso come conosciuto.
9/12/2019 12:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 423
Location: MILANO
Age: 59
Re: Re:
Cattolico Curioso, 12/09/2019 12:11 a. m.:


Stai forse cercando di farmi credere che la casa in cui io vivo è stata costruita da un'impresa edilizia, e che l'impresa edilizia che ha costruito la casa in cui vivo esiste senza che qualcuno l'abbia fondata? [SM=g2037509]




Quello che non afferri e che di eterno e soltanto la energia in base alla quale l'universo é stato costruito. La energia é sempre stata ma la struttura delluniverso come la struttura di una cellula o di un elefante ,no. E non é proprieta della polvere fare questi prodigi.

Questa energia come mutata non é in grado di tale miracoli da sé stessa, ma é ovvio che proviene da qualcosa di eterno..e quel qualcosa é la causa del suo divenire, per la bibbia questa trasformazione é stata come un uovo di energia rimodellata dentro il creatore come donna incinta, nascendo dustinta dalla madre ossia Dio..che ha creato questa sua interiore mutazione intelligente

9/12/2019 12:42 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 256
Location: MODENA
Age: 51
Re: Re: Re:
geremia60(2019), 12/09/2019 00.24:



dimenticavo una precisazione, dire luniverso é sempre esistito non toglie le cause infinite del suo divenire,e che non si trovano nella materia in se stessa, in quanto non ne possiede la magia, cosi come non la possiede nel suo divenire un cellulare, pardon una cellula. E non possiamo dire che ka cellula e luniverso cone strutturato é sempre esistito. Ma ci sono volute cause infinite che non si trovano nella materia stessa dell'universo, non avendone il potere o la magia.


Guarda che, quando io scrivo che l'universo potrebbe essere sempre esistito, quindi non aver bisogno di un creatore, non intendo dire che è sempre esistito così com'è... leggi meglio il punto 2 del post #72 del 08/09/2019 ore 15.51
geremia60(2019), 12/09/2019 00.24:


E il caso é matemáticamente escluso tanto per la vita bio che per la formazione dell'universo, perché sarebbe come cercare il nulla creativo, in quanto non esiste legge fisica o casuale che puó realizzare la vita e luniverso come conosciuto.


Per quanto concerne l'uso della matematica per stabilire cosa è più probabile, il mio post #90 del 11/09/2019 ore 19.55 spiega perfettamente come stanno le cose.
Se tu hai dei dati migliori, postali, li leggerò.
------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/12/2019 8:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 130
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re: Re: Re:

quando io scrivo che l'universo potrebbe essere sempre esistito, quindi non aver bisogno di un creatore, non intendo dire che è sempre esistito così com'è... leggi meglio il punto 2 del post #72 del 08/09/2019 ore 15.51



E' il solito discorso si attribuisce all' universo le caratteristiche che un credente attibuisce a Dio e il gioco è fatto.
Il non credente non vuole chiamrlo Dio ma attribuisce a cose inanimate le stesse caratteristiche che avrebbe un Dio.

Cattolico Curioso, 12/09/2019 00.42:


Per quanto concerne l'uso della matematica per stabilire cosa è più probabile, il mio post #90 del 11/09/2019 ore 19.55 spiega perfettamente come stanno le cose.
Se tu hai dei dati migliori, postali, li leggerò.



Non spiega perfettamente nulla è solo una speculazione filosofica mascherata da matematica. Ci sono fior di matematici che affermano di aver dimostrato il contrario puoi leggere i loro lavori se ti va.(non che abbiano ragione ma a dimostrazione del fatto che partendo da assiomi precostituiti come fai tu si può dimostrare "matematicamente" qualsiasi cosa)
[Edited by Pino2019 9/12/2019 8:22 AM]
9/12/2019 9:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 130
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re:

Il "Rasoio di Occam" propende per l'inesistenza di Dio perché è la scelta più semplice.



Come se questo principio fosse Vangelo: molti scienziati lo considerano in molti casi solo una facile scappatoia per evitare di addentrarsi nei problemi.

9/12/2019 9:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 423
Location: MILANO
Age: 59
Re: Re: Re: Re:
Cattolico Curioso, 12/09/2019 00.42:


Per quanto concerne l'uso della matematica per stabilire cosa è più probabile, il mio post #90 del 11/09/2019 ore 19.55 spiega perfettamente come stanno le cose. [SM=g7350]
Se tu hai dei dati migliori, postali, li leggerò.



guarda è inutile che fai svico svicolone, quando ho scritto che l'universo è sempre esistito , non possiamo dirlo per le strutture con cui si è manifestato, anche se ci fossero infiniti big bang.

Non dobbiamo viaggiare sulle nuvole, ma in questo universo, e in questo universo il divenire strutturale come causa è escluso il caso, questo matematicalmente dimostrabile dato che perfino gli evoluzionisti scienziati e quindi non tu, ammettono che è così.

E non ci vuole tutta questa filosofia per capire che la polvere non ha la capacità naturale magica di diventare un cellulare, cosa che ogni scienziato sano di mente, sa. .

Poi che ti aggrappi cosi tanto a questo rasoio, per me come concetto demenziale, mi ci posso soltanto fare la barba; sarà una tua creduloneria, perchè fino a questa mattina leggevo che cercano la causa dell'universo,, e fino a mesi fa l'ultima da eminenti scienziati è stata quella che l'universo è troppo intelligente per essere stato costruito da un Dio, che se non era un loro cruccio, nessuno glielo ha chiesto che ci cascano sempre per conto loro in questo loro conflitto.

Te lo ripeto se per te il tuo rasoio è Dio, per me posso farci soltanto la barba., astruso come è.
9/12/2019 10:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 423
Location: MILANO
Age: 59
caro cattolico, vorrei pure aggiungere che personalmente ho messo in dubbio la teoria sulla questione del tempo quando ancora nessun scienziato lo aveva iniziato a fare, o se cera allora era una rarità e il tempo [SM=g27987] mi ha dato ragione. visto a quale conclusione sono giunti negli ultimi anni, che prova una parte di quanto avevo già presupposto decenni fa.

Anche per la questione gravitazionale , non ci ho mai creduto, sulle presunte cause che la generano, per me e adesso non soltanto per me, non può essere il risultato della deformazione spazio tempo.

E ultimamente per non intaccare la teoria della relatività che continua ad avere conferme, ma non è assoluta , ci si è dovuta aggiungere una ulteriore regola...ma pur sempre teorica, alla costante cosmologica facendola variabile ma non nel nostro universo , insomma le certezze in questo campo sono poche, la teoria di eistein corre sempre il rischio che venga declassata

Poi arrivi tu col tuo rasoio e tagli tutti i peli e problemi agli scienziati, [SM=g7350] mi pare simile a quello che fece anni fa uno scienziato che per rendere credibile far venire almeno in parte, il sistema solare dal caso, modificò i calcoli matematici corrispondenti al reale.
Cosa che venne scoperta da chi non è credulone della teoria, e sul caso chi di parte, cercò di farlo apparire come innocente manipolazione, cavolo che onestà .
9/12/2019 6:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 256
Location: MODENA
Age: 51
Re: Re: Re: Re: Re:
geremia60(2019), 12/09/2019 09.46:



---

Poi che ti aggrappi cosi tanto a questo rasoio, per me come concetto demenziale, mi ci posso soltanto fare la barba; sarà una tua creduloneria, perchè fino a questa mattina leggevo che cercano la causa dell'universo,, e fino a mesi fa l'ultima da eminenti scienziati è stata quella che l'universo è troppo intelligente per essere stato costruito da un Dio, che se non era un loro cruccio, nessuno glielo ha chiesto che ci cascano sempre per conto loro in questo loro conflitto.

Nessuno glie lo ha chiesto cosa?
Di che conflitto parli?
geremia60(2019), 12/09/2019 09.46:


Te lo ripeto se per te il tuo rasoio è Dio, per me posso farci soltanto la barba., astruso come è.


Non ho idea di dove tu prenda le informazioni; Da quello che leggo, ogni tuo post è un'accozzaglia di opinioni personali che, come tali sarebbero anche rispettabili, ma che tu pretendi di far passare per TEORIA, e questo le rende assolutamente ridicole, se non truffaldine.

Solo la fede porta a Dio; chi dice che l'esistenza di Dio è dimostrata scientificamente, è sicuramente un ignorante o un bugiardo.
Se tu vuoi farti la barba col "Rasoio di Occam", fai pure, ma sappi che fior di scienziati lo usano quotidianamente per distinguere fra ciò che sanno, e ciò che immaginano.
[Edited by Cattolico Curioso 9/12/2019 6:44 PM]
------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/12/2019 7:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore

Stai forse cercando di farmi credere che la casa in cui io vivo è stata costruita da un'impresa edilizia, e che l'impresa edilizia che ha costruito la casa in cui vivo esiste senza che qualcuno l'abbia fondata?



si, capisco che si riduce il numero di enti, la questione è nota, ma intanto la casa è costruita da qualcuno, ma rispetto all'idea che non l'ha costruita nessuno la risposta più ovvia è che l'abbia fatta qualcuno, perchè dire "nessuno" non semplifica le cose giacché equivale a negare l'esistenza della casa, se "nessuno" ha costruito la casa essa non esiste perché "nessuno" l'ha fatta. .

Shalom
[Edited by barnabino 9/12/2019 7:20 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/12/2019 11:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 423
Location: MILANO
Age: 59
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Cattolico Curioso, 12/09/2019 18.43:


Non ho idea di dove tu prenda le informazioni; Da quello che leggo, ogni tuo post è un'accozzaglia di opinioni personali che, come tali sarebbero anche rispettabili, ma che tu pretendi di far passare per TEORIA, e questo le rende assolutamente ridicole, se non truffaldine.

Solo la fede porta a Dio; chi dice che l'esistenza di Dio è dimostrata scientificamente, è sicuramente un ignorante o un bugiardo.
Se tu vuoi farti la barba col "Rasoio di Occam", fai pure, ma sappi che fior di scienziati lo usano quotidianamente per distinguere fra ciò che sanno, e ciò che immaginano. [SM=g7350] Appunto spesso tra ciò che sai e ciò che immagini cè un baratro



chi dice che la esistenza di Dio è provata dalle opere della creazione è propriamente l'apostolo Paolo ai romani e quindi per te è un ignorante e un bugiardo . Quelle che chiami opinioni personali sono basati su evidenze inescusabili come dice Paolo ai romani :" sono inescusabili" cosa di cui si rendono conto diversi scienziati, e che hanno in loro stessi un conflitto poichè sbattono nei loro risultati e evidenze e alla fine non potendole confutare vanno in delirio credendo all'alieno creatore, o altra fantasia perchè nel loro caso scelgono di non credere perchè vogliono che sia così , e sono disposti pure a truffare i dati e alterare le evidenze per tale scopo. E questo che scrivo non lo sto inventando,

Non so a cosa ti riferisci per mie opinioni personali passate per Teoria, troppo evasivo; In ogni caso la matematica non è una teoria, la vera matematica, non quella costruita con assiomi scioglilingua;
Per il resto le teorie che ho accennato non sono mie, semmai quello che teorizzavo circa il soggetto tempo, è diventata nel tempo una teoria comune a diversi scienziati, e per un aspetto in particolare si è giunti a una conclusione unanime che confermò quanto teorizzai nel passato a riguardo. Per il resto Che sono identificate come teorie non sono io a farlo, e quindi quello che hai scritto nei miei confronti applicalo saggiamente a te stesso.

Fior di scienziati... scrivono pure che basta che sbatti le braccia nell'aria e nel tempo ti inizieranno a spuntare le piume e infine le ali, cè pure quello che ti dice che dalle roveti sono venuti i cervi, sempre con la fantasia, per non dire di altre fesserie scientifiche, ma ciascuno si merita il suo pastore .


9/14/2019 1:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,134
Location: SUBIACO
Age: 56

Una volta chiesi a 2 Atei uno Dottore e l'Altro un Ex-TDG del Bunker
quale prove riterrebbe valide per credere all'esistenza di DIO

il Dottore mi disse:
Che DIO apparisse in TV diretta mondiale (testuali parole :-O)

il secondo disse:
che le prove le deve portare chi crede e Lui non credendo non si pone il problema.

Queste due risposte dicono tutto,
in genere gli Atei non credono in DIO nel senso che non lo vogliono sottostare a nessun essere superiore e sono tormentati dal pensiero che saranno pesati e trovati mancanti.





Ci sono due tipi di sciocchi:
chi non ha dubbi
chi dubita di tutto
9/16/2019 12:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 256
Location: MODENA
Age: 51
Re:
barnabino, 12/09/2019 19.13:


Stai forse cercando di farmi credere che la casa in cui io vivo è stata costruita da un'impresa edilizia, e che l'impresa edilizia che ha costruito la casa in cui vivo esiste senza che qualcuno l'abbia fondata?


si, capisco che si riduce il numero di enti, la questione è nota, ma intanto la casa è costruita da qualcuno, ma rispetto all'idea che non l'ha costruita nessuno la risposta più ovvia è che l'abbia fatta qualcuno, perchè dire "nessuno" non semplifica le cose giacché equivale a negare l'esistenza della casa, se "nessuno" ha costruito la casa essa non esiste perché "nessuno" l'ha fatta. .
Shalom


Ho già spiegato che, volendo ammettere che l’universo ha avuto un inizio, sia gli scienziati atei sia i credenti sono obbligati ad ammettere che esiste un istante iniziale privo di antefatti, per il quale non è possibile applicare la relazione [causa]<=>[effetto] che invece si può utilizzare per studiare tutti gli istanti successivi, che hanno sia antefatti, sia conseguenze, è che questo è il motivo per cui gli scienziati ammettono che qualcosa possa esistere anche in assenza di una causa, oppure l’esistenza di qualcosa che è sempre esistito.
In effetti, il ragionamento secondo cui «Nessuno mai penserebbe che, un oggetto in grado di svolgere una qual si voglia funzione, possa esistere in assenza di un “demiurgo” che ha progettato e/o costruito l’oggetto stesso», è logico e razionale finché usato per chiarire fatti per i quali si possa sempre applicare la relazione [Causa]<=>[Effetto] utilizzando le Leggi della fisica, ma mal si adatta per studiare l’origine di tutte le cose, tant’è che i creazionisti stessi, sempre pronti ad applicare questo ragionamento all’universo, si rifiutano di applicarlo a Dio.

A scanso di equivoci e fraintendimenti, preciso che la Bibbia insegna che l’universo è opera di Dio, quindi chi considera la Bibbia come il proprio libro sacro, potrebbe essere portato a pensare che le cose stiano proprio così, ma un simile modo di pensare potrebbe essere giustificato solo dalla FEDE, in quanto non esiste alcun motivo per ritenerlo dimostrato scientificamente.

Di conseguenza, è evidente che l’idea della creazione avvenuta per opera di Dio, sebbene non impossibile, non sia dovuta all’applicazione della scienza o della logica, ma sia di fatto un atto di FEDE nella Bibbia.

A questo punto, resta da spiegare per quale motivo l’idea di un Dio che esiste senza essere creato da nessuno sia un atto di FEDE, mentre l’idea di un universo che esiste senza essere creato da nessuno sia un atto di applicazione della scienza.

1) Per prima cosa, è bene chiarire che: sebbene sia possibile ipotizzare qualsiasi evento, solo le ipotesi spiegate applicando la relazione [Causa]<=>[Effetto] utilizzando le Leggi della fisica, possono essere ritenute “ipotesi scientifiche”.
2) Applicando la relazione [Causa]<=>[Effetto] utilizzando le Leggi della fisica, si arriva a giustificare l’esistenza dell’universo primordiale, in cui tutta la materia era concentrata in un unico punto.
3) Dovendo ammettere che l’universo ha avuto un inizio, sia gli scienziati atei sia gli scienziati credenti sono obbligati ad ammettere che la relazione [Causa]<=>[Effetto] (da applicare utilizzando le Leggi della fisica) potrà essere disattesa, ma solo per giustificare l’esistenza di quel “qualcosa” a partire dal quale è possibile spiegare scientificamente tutto quello che è accaduto successivamente.
4.1) Possiamo quindi concludere che l’ipotesi di un universo che esiste in assenza di una causa, è un’ipotesi scientifica.
4.2) Tuttavia, la precedente ipotesi 4.1 non è senza alternative: nulla ci vieta di ipotizzare che l’universo esiste perché esiste un Dio che ha fatto in modo che esistesse, così quel “qualcosa” a partire dal quale è possibile spiegare scientificamente tutto quello che è accaduto successivamente non è l’universo, ma è Dio. Così facendo, introduciamo una “complicazione”: l’ipotesi che Dio abbia creato l’universo, sebbene plausibile, non è dimostrabile scientificamente.
5) Entrambe le ipotesi summenzionate spiegano senza contraddizioni l’esistenza dell’universo, quindi entrambe possono essere considerate tesi attendibili. A questo punto, ci troviamo a dover decidere quale sia la più credibile fra le due tesi summenzionate, sapendo che entrambe contengono qualcosa di non dimostrato scientificamente, quindi nessuna delle due può essere considerata un fatto certo.
6) Chiarito che entrambe le tesi contengono l’ipotesi (ragionevole, sebbene non dimostrata scientificamente) formulata al punto 3, mentre solo la tesi secondo cui l’universo è stato creato da Dio contiene l’ipotesi (anch’essa ragionevole, sebbene non dimostrata scientificamente) secondo la quale Dio ha creato l’universo, applicando il “Rasoio di Occam” siamo costretti a ritenere scientificamente valida la tesi secondo cui l’universo esiste senza che nessuno lo abbia creato.
7) Non possiamo escludere che, in futuro, la scienza possa dimostrare che l’universo sia stato creato da Dio, ma, al momento, una simile tesi può essere sostenuta unicamente per FEDE, mentre la tesi secondo cui l’universo esiste senza essere stato creato è a tutt’oggi -grazie al “Rasoio di Occam”, la più accreditata.

Pino2019, 12/09/2019 08.13:


quando io scrivo che l'universo potrebbe essere sempre esistito, quindi non aver bisogno di un creatore, non intendo dire che è sempre esistito così com'è... leggi meglio il punto 2 del post #72 del 08/09/2019 ore 15.51


E' il solito discorso si attribuisce all' universo le caratteristiche che un credente attribuisce a Dio e il gioco è fatto.
Il non credente non vuole chiamarlo Dio ma attribuisce a cose inanimate le stesse caratteristiche che avrebbe un Dio.
Non spiega perfettamente nulla è solo una speculazione filosofica mascherata da matematica. Ci sono fior di matematici che affermano di aver dimostrato il contrario puoi leggere i loro lavori se ti va.(non che abbiano ragione ma a dimostrazione del fatto che partendo da assiomi precostituiti come fai tu si può dimostrare "matematicamente" qualsiasi cosa)



Non si tratta di attribuire all'universo le caratteristiche che un credente attribuisce a Dio; la situazione è ben diversa. La situazione è esattamente quella da me già spiegata nel mio [post #88 del 10/09/2019 ore 23.00]; provo a spiegarla con parole diverse. Sia gli evoluzionisti sia i creazionisti sono convinti che tutto ha avuto origine da “qualcosa” che esiste senza avere bisogno di avere una “causa”. Esistere assieme a tutte le “Leggi della fisica” che stabiliscono cosa accadrà ogni qual volta si presenterà una determinata situazione (comprese le Leggi della fisica che spiegano come ottenere energia dalla materia e viceversa), ma senza avere bisogno di avere una “causa”, è l’unica caratteristica che occorre attribuire all’universo primordiale per giustificarne l’esistenza in assenza di un Dio creatore.
I cristiani invece sono convinti che l’universo sia stato creato da un Dio che, oltre ad esistere senza avere bisogno di avere una “causa”, ha fatto delle cose che l’universo non è capace di fare: ha dettato “princìpi morali” che noi esseri umani possiamo decidere se rispettare o meno, ed ha l’intenzione di premiare chi osserva i princìpi morali da lui dettati.
Nessuno scienziato contemporaneo ha mai attribuito queste ulteriori caratteristiche a quel “qualcosa” in grado di esistere senza che nessuno lo abbia creato, quindi nessuno scienziato contemporaneo attribuisce all’universo tutte le caratteristiche che il credente attribuisce a Dio. Per ogni religione, a stabilire quali siano le caratteristiche di Dio, contribuisce uno o più testi sacri, e/o appositi miti trasmessi oralmente di generazione in generazione. Il motivo per cui i cristiani attribuiscono a Dio determinate caratteristiche, risiede nel fatto che così è scritto nella Bibbia, che -per chi, come me, è cristiano- è il testo sacro per eccellenza.
Non di rado, altre religioni attribuiscono a Dio altre caratteristiche, e/o la dettatura di altri “princìpi morali”, e/o l’intenzione di utilizzare altri metodi di premiare i meritevoli. Se l’esistenza di Dio fosse scientificamente provata, si potrebbe usare la scienza per stabilire quale sia la vera religione; così non è. La scienza non ha difficoltà ad accettare che tutto ha avuto origine da “qualcosa” che esiste senza avere bisogno di avere una “causa”, ma non esistono metodi scientifici per stabilire se quel “qualcosa” ha o non ha dei “princìpi morali”, quindi non è in grado di stabilire quali siano i princìpi morali voluti da Dio, di conseguenza, la scienza non è in grado di stabilire quale sia la vera religione dettata dal vero Dio.

------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/16/2019 8:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re:
Cattolico Curioso, 16/09/2019 00.12:


Di conseguenza, è evidente che l’idea della creazione avvenuta per opera di Dio, sebbene non impossibile, non sia dovuta all’applicazione della scienza o della logica, ma sia di fatto un atto di FEDE nella Bibbia.





un atto di fede e basta.
Dio è nel cuore prima ancora che in un libro.
Se il cuore si volge a Lui, Colui che legge i cuori ci attira a se (Giovanni 6:44)....poi c'è l' ammaestramento (Giovanni 6:45)


Ciao


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
9/16/2019 10:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,134
Location: SUBIACO
Age: 56
Re: Re: Re:
Aquila-58, 16/09/2019 08.05:




un atto di fede e basta.
Dio è nel cuore prima ancora che in un libro.
Se il cuore si volge a Lui, Colui che legge i cuori ci attira a se (Giovanni 6:44)....poi c'è l' ammaestramento (Giovanni 6:45)


Ciao






Geremia 17:9 
Il cuore è più ingannevole di qualunque altra cosa ed è pericoloso.
Chi lo può conoscere?





Ci sono due tipi di sciocchi:
chi non ha dubbi
chi dubita di tutto
9/16/2019 5:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore

Di conseguenza, è evidente che l’idea della creazione avvenuta per opera di Dio, sebbene non impossibile, non sia dovuta all’applicazione della scienza o della logica, ma sia di fatto un atto di FEDE nella Bibbia



Non solo la Bibbia ipotizza l'idea di un creatore, comunque. Non mi pare illogico pensare che esista un crreatore né la fede va contro la logica. Paolo usa un ragionamento logico ineccepibile, come una casa è costruita da qualcuno anche l'universo da un creatore. Mi pare logico, al contrario che si preferisca indicare il "nulla" come ente che ha prodotto l'universo pare la soluzione più illogica. Il nulla notoriamente genera nulla.


La scienza non ha difficoltà ad accettare che tutto ha avuto origine da “qualcosa” che esiste senza avere bisogno di avere una “causa”, ma non esistono metodi scientifici per stabilire se quel “qualcosa” ha o non ha dei “princìpi morali”, quindi non è in grado di stabilire quali siano i princìpi morali voluti da Dio, di conseguenza, la scienza non è in grado di stabilire quale sia la vera religione dettata dal vero Dio



Beh, mi pare che dici cose ovvie... la scienza non si occupa di principi morali, anche se la scienza non è eticamente neutrale.

Shalom
[Edited by barnabino 9/16/2019 5:35 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/16/2019 5:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re:
Vostok1, 16/09/2019 10.08:




Geremia 17:9 
Il cuore è più ingannevole di qualunque altra cosa ed è pericoloso.
Chi lo può conoscere?




Forse non ti è chiaro che è Dio che attira i credenti.
Anche per Lui il cuore è ingannevole?

Non vedo mai, da parte tua, un intervento decente!


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
9/16/2019 6:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,134
Location: SUBIACO
Age: 56
Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 16/09/2019 17.41:




Forse non ti è chiaro che è Dio che attira i credenti.
Anche per Lui il cuore è ingannevole?

Non vedo mai, da parte tua, un intervento decente!





Visto la fine che ha fatto Giuda, Saul e il popolo di Israele in generale si direi proprio che il cuore è ingannevole anche se scelti da DIO






Ci sono due tipi di sciocchi:
chi non ha dubbi
chi dubita di tutto
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:37 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com