printprint
New Thread
Reply
 

I Testimoni di Geova sono Monoteisti?

Last Update: 11/12/2019 11:48 PM
Author
Print | Email Notification    
10/18/2019 7:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Ti giro un print screen



Non è un print dello screen, è un print di "mezzo" screen... se guardi nella parte a destra, che per quanche ragione hai omesso, c'è una serie di commneti e note in calce al passo e spiega estesamente la traduzione di "theos".

Shalom [SM=g2037509]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/18/2019 7:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 196
Age: 50
Re: Re: Re: Re:
SupremoVindice, 18/10/2019 17.42:



E quella dei tdG è la TNM. Quindi? Che vogliamo fare... impuntarci su quale bibbia è la migliore, la più affidabile?



Nessuno sta giudicando l'una migliore dall'altra.

Si disquisisce sul significato che un lettore assorbe di fronte al testo. Se chi legge trova scritto "un dio" significa che vene sono altri e nel caso di specie Geova e Gesù.

Se uno legge "divino" allora Gesù non è un dio ma di natura divina. Cosa molto diversa.


10/18/2019 7:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 196
Age: 50
Re: Re: Re: Re: Re:
Seabiscuit, 18/10/2019 19.04:


Scusa Roberto ma ti si è rotto il disco?

Quale parte non comprendi di questo post di Giusy?


THEOS...si dice anche di eroi e semidei...divino...". – Vocabolario della Lingua Greca (1945) O. Berrini, Paravia

Dio "…A rigor di termini Gv 1,1 dovrebbe essere tradotto così: "La parola era con il Dio (=il Padre), e la parola era un essere divino". – Dizionario Biblico (1981) John L. McKenzie, Cittadella Editrice, quarta edi-zione. A cura di Bruno Maggioni by Cittadella Editrice, Assisi. Pag. 251

", "la Parola era divina", pred. Senza art., insiste sulla natura della Parola". – A Grammatical Analysis of the Greek New Testament a cu-ra di M. Zerwick e M. Grosveron (1993) Roma, Editrice Pontificio Istituto Biblico

 senza art. è predicato, natura divina...". – Analysis Philologica a cura di Max Zerwick (1966) Novi Testamenti Graeci. Editrice Pontificio Istituto Biblico

"...la mancanza dell'articolo nei nomi concreti mette in risalto la natura e la qualità...indica che il Logos possiede la natura divina, pur non essendo il solo ad averla: (un) Dio.".
"...Qui l'impf esprime soprattutto una qualità, un ruolo di essere (noi diciamo era buono, era cattivo: qui era (un) Dio...". – Evangelo secon-do Giovanni a cura di G. Nolli (1987) Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano

Comunque tu dici che in greco c'è l'aggettivo "THEIOS" per "divino",. Ma, Haenchen dice: "si deve notare che THEIOS [la parola greca per "divino"] appartiene a un greco letterario abbastanza estraneo al 4° Vangelo". (Haenchen, Ernst. "Probleme des Johanneischen 'Prologs'", apparso nel giornale: Zeitschrift für Theologie und Kirche, vol. LX (1963), p. 313)





Non è grazioso scrivermi che mi si è rotto il disco...
10/18/2019 7:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 348

Non è grazioso scrivermi che mi si è rotto il disco...



Come non è grazioso ripetere le stesse cose senza motivarle, dà l'impressione di avere scarso rispetto per l'argomento in discussione attivando un artifizio puramente retorico.
[Edited by viceadmintdg4 10/18/2019 7:29 PM]
10/18/2019 7:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,863
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
Roberto M, 18/10/2019 19.19:



Allora perchè non traduce solo come divina?




mi pare che te lo abbiamo già spiegato.
Nel testo greco c' è theos, che è un sostantivo, mentre per divino in greco dobbiamo usare un aggettivo.
Non è grazioso farci ripetere sempre le stesse cose, non ti pare?


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/18/2019 7:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 196
Age: 50
Re:
viceadmintdg4, 18/10/2019 19.29:


Non è grazioso scrivermi che mi si è rotto il disco...



Come non è grazioso ripetere le stesse cose senza motivarle, dà l'impressione di avere scarso rispetto per l'argomento in discussione attivando un artifizio puramente retorico.



Perdonami ma mi trovo solo a rispondere a tutti. E' inevitabile essere ridondante.

Le mie argomentazioni se vuoi sono nel mio primo post.
Libero di rispondere o farne a meno.




10/18/2019 7:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 196
Age: 50
Re: Re: Re:
Aquila-58, 18/10/2019 19.41:




mi pare che te lo abbiamo già spiegato.
Nel testo greco c' è theos, che è un sostantivo, mentre per divino in greco dobbiamo usare un aggettivo.
Non è grazioso farci ripetere sempre le stesse cose, non ti pare?






Certo che lo avete spiegato in mille modi ma è un cane che si morde la coda.

Peccato che continui a ripetere che nel testo c'è scritto "Theos" che in greco significa "dio" e non divino...
10/18/2019 7:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,863
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
Roberto M, 18/10/2019 19.53:



Perdonami ma mi trovo solo a rispondere a tutti. E' inevitabile essere ridondante.

Le mie argomentazioni se vuoi sono nel mio primo post.
Libero di rispondere o farne a meno.







Roberto, ti sei accorto che sono già quattro pagine che rispondiamo al tuo primo post?



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/18/2019 7:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,863
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re:
Roberto M, 18/10/2019 19.55:




Certo che lo avete spiegato in mille modi ma è un cane che si morde la coda.

Peccato che continui a ripetere che nel testo c'è scritto "Theos" che in greco significa "dio" e non divino...




peccato che ti è stato già detto che theos in posizione predicativa ed indeterminato indichi una qualità del Logos, quindi è ovvio che si traduca "un dio" rispettando il testo greco, ma la sostanza non cambia: quell' espressione indica una qualità del Logos, mi capisci però che non per questo si può sostituire nel testo un sostantivo con un aggettivo?


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/18/2019 7:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Le mie argomentazioni se vuoi sono nel mio primo post



Si, ma ti è stato spiegato che sono errate o meglio incomplete, perché semplicemente è errato dire che poiché "in greco ed in greco dio si traduce theós mentre divino si traduce theíos" allora theos non puà essere reso in senso qualitativo. Se non capisci che grammaticalmente un sostantivo usato come predicato nominale ha un valore qualitativo non possiamo discutere di nulla. Puoi anche restare della tua idea, ovviamente, e ripeterla a te stesso per convincerti, ma è una idea semplicemente errata, non sostenuta dalla grammatica, che non ha nulla a che fare con le credenze dei testimoni di Geova. Poi credi quello che vuoi, ma se non ci rispondi sulla grammatica la discussione ha poco senso. Insimma, sei tu che non rispondi a noi e non viceversa...

Shalom
[Edited by barnabino 10/18/2019 8:01 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/18/2019 8:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,863
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
a dopo cena


[SM=x1408425]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/18/2019 8:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 196
Age: 50
Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 18/10/2019 19.57:




peccato che ti è stato già detto che theos in posizione predicativa ed indeterminato indichi una qualità del Logos, quindi è ovvio che si traduca "un dio" rispettando il testo greco, ma la sostanza non cambia: quell' espressione indica una qualità del Logos, mi capisci però che non per questo si può sostituire nel testo un sostantivo con un aggettivo?





Riecco il cane che si rimorde la coda.

Quindi se la traduzione corretta ovvia è "un dio", e così viene riportato sui testi della TNM, Gesù è un dio!

Quindi non siete monotesiti se credete a più di un dio!
[Edited by Roberto M 10/18/2019 8:14 PM]
10/18/2019 8:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 196
Age: 50
Re:
barnabino, 18/10/2019 19.59:


Le mie argomentazioni se vuoi sono nel mio primo post



Si, ma ti è stato spiegato che sono errate o meglio incomplete, perché semplicemente è errato dire che poiché "in greco ed in greco dio si traduce theós mentre divino si traduce theíos" allora theos non puà essere reso in senso qualitativo. Se non capisci che grammaticalmente un sostantivo usato come predicato nominale ha un valore qualitativo non possiamo discutere di nulla. Puoi anche restare della tua idea, ovviamente, e ripeterla a te stesso per convincerti, ma è una idea semplicemente errata, non sostenuta dalla grammatica, che non ha nulla a che fare con le credenze dei testimoni di Geova. Poi credi quello che vuoi, ma se non ci rispondi sulla grammatica la discussione ha poco senso. Insimma, sei tu che non rispondi a noi e non viceversa...

Shalom



A me va tutto bene ma ritengo che sia un cane che si morde la coda.

Se è sbagliato tradurre "un dio" perchè allora nella TNM si commette questo errore?

E comunque io rispondo sempre alle domande. Ponimene una.
[Edited by Roberto M 10/18/2019 8:16 PM]
10/18/2019 8:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Roberto,


Quindi se la traduzione corretta ovvia è "un dio", e così viene riportato sui testi della TNM, Gesù è un dio!



Per la precisione la TNM ammette due significati: divino e un dio.


Se è sbagliato tradurre "un dio" perchè allora nella TNM si commette questo errore?



Ma non è sbagliato tradurre "un dio", è la traduzione più letterale al contrario.


Quindi non siete monotesiti se credete a più di un dio!



Non siamo noi a dire che Gesù era "un dio" o "divino" ma era l'ebreo Giovanni che certamente in quanto giudeo era monoteista. Dunque più che preoccuparti di noi dovresti preoccuparti di capire perché un giudeo poteva dire che Gesù era "un dio" restando comunque un monoteista. Le risposte non mancano per le persone curiose e intelligenti, che non si lasciano fermare dai pregiudizi.

Ho l'impressione che però tu stia parlando di greco senza conoscerlo, perché in quel passo grammaticalmente non è sbagliato né Dio, né divino, né un dio. Sono tutte versioni correttte e permesse.

Shalom
[Edited by barnabino 10/18/2019 8:22 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/18/2019 8:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Roberto M, 18/10/2019 20.13:



Riecco il cane che si rimorde la coda.

Quindi se la traduzione corretta ovvia è "un dio", e così viene riportato sui testi della TNM, Gesù è un dio!

Quindi non siete monotesiti se credete a più di un dio!

Il politeismo implica la VENERAZIONE di più divinità. Noi adoriamo solo Geova, ma crediamo in altri esseri divini. Ma questo te l'avevamo già detto...
10/18/2019 8:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,988
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Roberto M, 18/10/2019 20.13:



Riecco il cane che si rimorde la coda.

Quindi se la traduzione corretta ovvia è "un dio", e così viene riportato sui testi della TNM, Gesù è un dio!

Quindi non siete monotesiti se credete a più di un dio!




Intanto leggi questo

"…Quando si parla di Dio, chi s'intende è sempre il Padre. Origene introduce una differenziazione, distinguendo fra ho theós (con l'articolo) e theós (senza l'articolo). Ho theós designa il Padre, che è autotheós, Dio stesso, Dio in senso proprio; il Figlio invece è theós, di natura divina. Os-serviamo così una chiara tendenza subordinazionistica…"E il verbo era Dio". Qui Dio (senza articolo) è predicato, non soggetto, non coincide dunque con l'ho theós di cui prima si parlava. Bisogna allora ammettere che il Verbo è di natura divina.". – Il Dio di Gesù Cristo, Walter Kasper. Quinta edizione. (1984) Queriniana. Pagine 199, 242


Possiamo ancora aggiungere che dato che il termine "dio" è applicato persino a Satana il Diavolo, poiché è una potente creatura spirituale che controlla il presente sistema di cose (2 Corinti 4:4), tanto più, Gesù Cristo, che è stato esaltato sopra tutte le altre cose e che ha ricevuto autorità in cielo e sulla terra dal Padre, può essere chiamato "un dio".
Anche di Mosè, nel passo di Esodo 4:16, fu detto che sarebbe stato "un dio" (NVB), ma nessuno oserebbe dire che egli fosse Dio. Inoltre, in Esodo 7:1 si dice che Geova stava costituendo Mosè "un dio" (NVB) per Faraone. Questo rende forse Mosè Dio? Certamente no!


Ultimo aspetto, ma non meno importante, nella parte finale del ver-setto 1, che è la parte che più ci interessa, è opportuno notare che il verbo greco "" (en) si può anche tradurre oltre che con "era" anche con "rappresentava" (Vedi Matteo 26:26) e così leggere come la versione CB, cioè: "la Parola rappresentava Dio".


10/18/2019 8:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Il politeismo implica la VENERAZIONE di più divinità. Noi adoriamo solo Geova, ma crediamo in altri esseri divini. Ma questo te l'avevamo già detto...



Per capire cosa è "un dio" nelle Scritture servono persone di mente aperta e curiose... altrimenti ci fermiamo a dire che Giovanni era politesista e credeva in due dei.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/18/2019 9:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,988
TdG
Comunque penso che la soluzione sia paragonare Gesù a Mosè come fece Giovanni

(Giovanni 3:14) 14 E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così il Figlio dell’uomo dev’essere innalzato...

E io ti dico E come Mosè era un dio perchè faceva le veci di Dio anche Gesù è un dio nel senso che fa le veci di Dio

In Esodo 4:16 leggiamo che "egli deve parlare per te al popolo; e deve avvenire che egli ti servirà come bocca, e tu gli servirai come Dio" (TNM)
La CEI rende invece con "tu farai per lui le veci di Dio"

La stessa cosa possiamo dire di Giovanni 1:1

E la parola faceva le veci di Dio. Questo è alla fine il senso.
10/18/2019 9:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,863
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Roberto M, 18/10/2019 20.13:



Riecco il cane che si rimorde la coda.

Quindi se la traduzione corretta ovvia è "un dio", e così viene riportato sui testi della TNM, Gesù è un dio!

Quindi non siete monotesiti se credete a più di un dio!




e allora non lo erano neppure gli ebrei, che adoravano Geova ma ammettevano che anche gli angeli potessero essere chiamati Dio o Geova (le Scritture te le ho già citate nei post precedenti….), mi capisci che il tuo ragionamento non sta in piedi?
Lo capisci che se nel giudaismo un angelo era chiamato Dio, questo non andava a intaccare l' unicità del solo Dio?
E lo capisci che se il re messianico, in Isaia 9:6, viene chiamato Dio Potente, questo non va ad intaccare l' unicità di Dio?

E lo capisci che se i giudici iniqui di Giovanni 10:34 sono chiamati theoi, questo non va a intaccare l' unicità del solo Dio?
Mi sembra però che te lo abbiamo spiegato tante volte, dico bene?


[Edited by Aquila-58 10/18/2019 9:58 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/18/2019 9:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,211
Location: BARI
Age: 67
Re: Re:
[QUOTE:


Roberto M
Di fatto se leggiamo le varie principali traduzioni leggiamo:

C.E.I.:1 In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.

Diodati:1 NEL principio la Parola era, e la Parola era appo Dio, e la Parola era Dio.

Nuova Diodati:1 Nel principio era la Parola e la Parola era presso Dio, e la Parola era Dio.

Riveduta:1 Nel principio era la Parola, e la Parola era con Dio, e la Parola era Dio

Nuova Riveduta: 1 Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio.



SERAFINO

Non hai letto la bibbia cattolica edizione monsignor Salvatore Garofalo "un Dio" (gv1:18)




Roberto M
La traduzione ufficiale per i cattolici è la CEI



Se per te conta solo la cei perchè hai fatto la rassegna di altre bibbie ?

Perchè non rispondi alla mia domanda ; perche la bibbia cattolica, Garofalo
(Che ha l'imprimatur della segreteria di stato vaticana, che come sai viene rilasciata dopo un attento esame della traduzione)
in Giovanni 1:18 traduce "un Dio"?
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:30 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com