printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

“No, io non credo: c’è Auschwitz e dunque non può esserci un Dio”

Last Update: 12/13/2019 2:17 AM
Author
Print | Email Notification    
12/1/2019 1:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,241
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Il ritratto di Primo Levi
Pensi che al liceo sono stato bocciato in italiano e ho dovuto fare gli esami di riparazione a settembre». Primo Levi me lo disse abbozzando un sorriso, e poi aggiunse «Meritavo di essere rimandato: il Massimo D’Azeglio era una scuola severa e prestigiosa, e io non mi ero applicato». ...

Fonte

12/1/2019 1:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,241
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Il ritratto di Primo Levi
Molti ne hanno parlato e discusso: dov'era Dio quando l'uomo creava Auschwitz? [SM=g2037509]

Simon
12/1/2019 2:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 390
Location: BERGAMO
Age: 59
Disse anche:
"È ingenuo, assurdo e storicamente falso ritenere che un sistema infero, qual era il nazionalsocialismo, santifichi le sue vittime: al contrario, esso le degrada, le assimila a sé, e ciò tanto piú quanto piú esse sono disponibili, bianche, prive di un’ossatura politica o morale. Da molti segni, pare che sia giunto il tempo di esplorare lo spazio che separa (non solo nei Lager nazisti!) le vittime dai persecutori"
FONTE

(SimonLeBon), 01/12/2019 13.40:

Molti ne hanno parlato e discusso: dov'era Dio quando l'uomo creava Auschwitz? [SM=g2037509]

Simon



Di fronte al male che l'essere umano riesce a fare ai propri simili in nome di falsi idoli non credo si possa trovare risposta in questo mondo.
12/1/2019 2:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Secondo Hans Jonas nel suo saggio "Il concetto di Dio dopo Auschwitz" dopo la Shoah bontà , onnipotenza e comprensibilità non possono coesistere in Dio. Per Jonas dopo Auscwits un Dio che venga proclamato come buono e onnipotente è del tutto incomprensibile all’uomo così come un Dio che sia considerato onnipotente e comprensibile nel suo agire, non può essere valutato come buono. Dei tre attributo Jonas nega l'onnipotenza, secondo lui Dio "ha abdicato ad ogni potere di intervento nel corso fisico del mondo".

Shalom
[Edited by barnabino 12/11/2019 7:33 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/11/2019 7:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,190
Location: DOMEGGE DI CADORE
Age: 33
Re: Re: Il ritratto di Primo Levi
(SimonLeBon), 01/12/2019 13.40:

Molti ne hanno parlato e discusso: dov'era Dio quando l'uomo creava Auschwitz? [SM=g2037509]

Simon




Non solo dov’era Dio quando l’uomo creava Auschwitz.. ma dov’è Dio quando una madre perde disgraziatamente suo figlio(in una malattia per un incidente d’auto o per qualche sciagura) dov’è Dio quando l’essere umano stupra O commette violenza verso un altro essere umano? Dov’è Dio quando un cacciatore ammazza per gioco un animale innocente? Dov’è Dio quando ci sono delle ingiustizie conclamate?

Come si può biasimare una persona se sostiene che la presenza di Dio troppo spesso è assente o insufficiente? È molto facile cantare il viva Dio quando va tutto bene, Quando abbiamo un lavoro, una casa E una famiglia..

Ritengo che in questo mondo ci siano fin troppe ingiustizie ( E guardando i libri di storia ce ne sono stati anche di ben peggiori) se oggi in molti hanno perso la fede o comunque la loro fede traballa, direi che È più che giustificabile.. È un po’ come avere al nostro fianco un “amico molto potente” Che potrebbe intervenire a risolvere o per lo meno a mitigare tantissime situazioni ma non lo fa! Per via del peccato originale

____________________________________________________

cadranno i secoli, gli dei le dee, cadranno torri,cadranno regni e resteranno di uomini e idee polvere e segni

12/11/2019 7:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Il ritratto di Primo Levi
confa86@, 11/12/2019 19.25:






Come si può biasimare una persona se sostiene che la presenza di Dio troppo spesso è assente o insufficiente? È molto facile cantare il viva Dio quando va tutto bene, Quando abbiamo un lavoro, una casa E una famiglia..






Chiedilo a Giobbe [SM=g27985]
[Edited by johnny01 12/11/2019 7:30 PM]
12/11/2019 7:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Non è sbagliato chiedersi perché Dio tollera sofferenze e soprusi. Se lo chiedeva anche Abacuc:
"Fino a quando, o Geova, dovrò implorare il tuo aiuto senza che tu oda? Fino a quando, di fronte alla violenza, dovrò invocarti senza che tu intervenga? Perché mi fai essere spettatore della malvagità? E perché tolleri i soprusi? Perché ho davanti a me distruzione e violenza? E perché abbondano liti e contrasti?"(Abacuc 1:2,3)
Abacuc la risposta poi l'ha trovata... Tu invece?
12/11/2019 11:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
C'è da dire che molti nostri fratelli sono passati dall'inferno dei campi di sterminio e forse sono stati i primi a raccontare le loro esperienze terribili. Il loro corpo e a volte mente ne è uscito scosso, marchiato a vita, la loro fede inDio però è rimasta immutata se non aumentata.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/12/2019 7:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,241
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Il ritratto di Primo Levi
confa86@, 12/11/2019 7:25 PM:



Non solo dov’era Dio quando l’uomo creava Auschwitz.. ma dov’è Dio quando una madre perde disgraziatamente suo figlio(in una malattia per un incidente d’auto o per qualche sciagura) dov’è Dio quando l’essere umano stupra O commette violenza verso un altro essere umano? Dov’è Dio quando un cacciatore ammazza per gioco un animale innocente? Dov’è Dio quando ci sono delle ingiustizie conclamate?

Come si può biasimare una persona se sostiene che la presenza di Dio troppo spesso è assente o insufficiente? È molto facile cantare il viva Dio quando va tutto bene, Quando abbiamo un lavoro, una casa E una famiglia..

Ritengo che in questo mondo ci siano fin troppe ingiustizie ( E guardando i libri di storia ce ne sono stati anche di ben peggiori) se oggi in molti hanno perso la fede o comunque la loro fede traballa, direi che È più che giustificabile.. È un po’ come avere al nostro fianco un “amico molto potente” Che potrebbe intervenire a risolvere o per lo meno a mitigare tantissime situazioni ma non lo fa! Per via del peccato originale




Caro Confa,

questo è vero, l'uomo commette troppe ingiustizie e Dio le sta permettendo, agendo solo dietro le quinte nella storia umana.

Questo non vuol dire che la cosa continuerà in eterno in questo modo, nè che Dio si rallegri della situazione.

Simon
12/12/2019 8:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE

Se l'Olocausto non ci fosse stato ma tutti gli altri crimini contro l'umanità si a Levi andava bene!
12/12/2019 10:34 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,848
Moderatore


Avogrado, se non l'hai ancora fatto, leggiti "Se questo è un uomo" e poi forse capisci perchè Levi si è concentrato sulla sua esperienza...
testimone di atrocità, parla di ciò che ha visto e vissuto...

non riesco ad immagine che a Levi andasse bene qualunque altro crimine contro l'umanità...proprio perchè lo ha provato sulla sua pelle avrà sperato che nessun altro provasse mai sofferenze simili.

12/12/2019 12:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Purtroppo l'olocausto è stato causato dall'uomo e non da Dio.
12/12/2019 12:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,215
Re:
Rodolphe1988, 12/12/2019 12.08:

Purtroppo l'olocausto è stato causato dall'uomo e non da Dio.




Hai ragione, Dio é solo spettatore... come noi davanti a un buon film di guerra.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
12/12/2019 12:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Hai ragione, Dio é solo spettatore... come noi davanti a un buon film di guerra



Per il cristiano Dio non è spettatore passivo, semmai è padre che carica sulle sue spalle e si fa partecipe della sofferenza umana. Sacrificando suo figlio si infligge la peggiore delle sofferenze e la infligge a suo figlio stesso per liberare la storia dalle atrocità dai suoi stessi figli, terreni e celesti... le atrocità sono il risultato delle scelte dell'uomo che paradossalmente poi incolpa Dio delle sue sofferenze.

Shalom
[Edited by barnabino 12/12/2019 12:38 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/12/2019 12:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
verderame.1958, 12/12/2019 12.23:




Hai ragione, Dio é solo spettatore... come noi davanti a un buon film di guerra.




Hai provato a leggere Apocalisse 12:12 e Matteo 24:7?
Sono cose che erano state profetizzate e che dovevano purtroppo accadere.
Ma abbiamo anche la consapevolezza che queste cose indicano che siamo nel tempo della fine, perché Matteo dice che sono solo "il principio delle doglie" (Matteo 24:8)
Questo significa che alle doglie segue il...parto, cioè l' avvento della fine e del regno Millenario che riporterà in vita quegli innocenti uccisi da Hitler.
vedi che Dio è tutt' altro che spettatore

Devo lasciarvi, a stasera


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/12/2019 12:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Miriam, non ho capito. Per te Dio non esiste perché sarebbe malvagio? Ma che ragionamento è? All'esistenza di Dio ci arriviamo con altri ragionamenti, poi se è buono o malvagio è secondario.
[Edited by johnny01 12/12/2019 1:16 PM]
12/12/2019 12:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Forse hai sbagliato 3d... ovviamente l'argomento degli atei è che la malvagità dimostrerebbe che Dio non esiste perché, se esistesse e fosse buono e onnipotente, dovrebbe eliminarla.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/12/2019 1:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
barnabino, 12/12/2019 12.53:

Forse hai sbagliato 3d... ovviamente l'argomento degli atei è che la malvagità dimostrerebbe che Dio non esiste perché, se esistesse e fosse buono e onnipotente, dovrebbe eliminarla.

Shalom

Si è sbagliato 3d...scusa cancella
12/12/2019 1:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,215
Re: Re: Re:
Aquila-58, 12/12/2019 12.42:




Hai provato a leggere Apocalisse 12:12 e Matteo 24:7?
Sono cose che erano state profetizzate e che dovevano purtroppo accadere.
Ma abbiamo anche la consapevolezza che queste cose indicano che siamo nel tempo della fine, perché Matteo dice che sono solo "il principio delle doglie" (Matteo 24:8)
Questo significa che alle doglie segue il...parto, cioè l' avvento della fine e del regno Millenario che riporterà in vita quegli innocenti uccisi da Hitler.
vedi che Dio è tutt' altro che spettatore

Devo lasciarvi, a stasera





Secondo me il diavolo é sceso da millenni visto che gli orrori della guerra non sono di certo nati nel 20esimo secolo.
Il punto é che sembrerebbe che prima Dio avesse un ruolo più attivo nella vita degli esseri umani, intervenendo quando si oltrepassavano certi limiti. Bibbia docet.

Poi dal sacrificio di di Gesù, silenzio totale, ognuno fa quello che gli pare, e il mondo va avanti con tutta la sua bellezza e tutta la sua bruttezza.
Ma le promesse...rimangono promesse.






----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
12/12/2019 2:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Con Gesù Dio ha scritto l'ultima parola, ed è una parola di morte, di sconfitta, e di vita, di risurrezione. Stiamo vivendo il qui ma non ancora, l'attesa ma il contemporaneo vivere già nel tempo della fede, nel regno invisibile della sua presenza. Felici quelli che credono e non vedono.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:51 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com