printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

La tournée “alla fine del mondo” fra i piemontesi d’Argentina

Last Update: 12/31/2019 9:01 AM
Author
Print | Email Notification    
12/31/2019 7:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,281
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
La band albese «La Cricca» in concerto in Sudamerica nelle città gemellate con quelle cuneesi: «Ci hanno cucinato la bagna caöda»
La band albese «La Cricca» in concerto in Sudamerica nelle città gemellate con quelle cuneesi: «Ci hanno cucinato la bagna caöda»


ALBA (CUNEO). Tra la fine dell’Ottocento e il Secondo Dopoguerra due milioni di piemontesi abbandonarono casa per cercare fortuna nel Nuovo Mondo. Molti di loro arrivarono in Argentina, richiamati dalle terre sterminate a disposizione. Al porto di Genova si imbarcarono soprattutto contadini della Val Pellice ...

Fonte
12/31/2019 7:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,281
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: La band albese «La Cricca» in concerto in Sudamerica nelle città gemellate con quelle cuneesi: «Ci hanno cucinato la bagna caöda»
Uno l'ho conosciuto anch'io di persona, ex-veneto ormai alla terza generazione che parlava solo spagnolo e mi raccontava di un gruppo di suoi compaesani, che parlavano una lingua incomprensibile e cucinavano la bagna cauda, la specialità del suo paese argentino!

Simon
12/31/2019 9:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,868
Moderatore
Chissà se hanno usato le dosi della ricetta originale?
Una testa di aglio per ogni commensale! 😜
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:58 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com