printprint
New Thread
Reply
 

....: Scrittura del Giorno :....

Last Update: 12/31/2020 12:11 AM
Author
Print | Email Notification    
11/12/2020 12:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Giovedì 12 novembre
Il vostro modo di vivere sia libero dall’amore del denaro, e accontentatevi di quello che avete (Ebr. 13:5)

I Vangeli spiegano in modo chiaro qual è il punto di vista di Geova sulle cose materiali. Dio volle che fossero Giuseppe e Maria a crescere suo Figlio, anche se questa coppia non aveva molte possibilità economiche (Lev. 12:8; Luca 2:24). Quando nacque Gesù, Maria “lo pose in una mangiatoia, perché non avevano trovato un posto in cui alloggiare” (Luca 2:7). Se Geova avesse voluto, non sarebbe certo stato un problema per lui trovare una sistemazione migliore per la nascita di suo Figlio. Ma quello che gli importava di più era che Gesù crescesse in una famiglia spiritualmente forte. Da questo passo della Bibbia capiamo come la pensa Geova sulle cose materiali. Alcuni genitori vogliono a tutti i costi che i figli abbiano il meglio in senso materiale, anche a discapito del loro benessere spirituale. È chiaro però che per Geova le cose spirituali sono in assoluto le più importanti. La pensiamo come lui? Cosa dimostrano le nostre azioni? w18.11 24 parr. 7-8

____________________

forum Testimoni di Geova
11/13/2020 12:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Venerdì 13 novembre
Felice il popolo il cui Dio è Geova! (Sal. 144:15)
Dato che è la Fonte della felicità, Dio vuole che anche noi siamo felici e ci dà tante ragioni per essere gioiosi (Deut. 12:7; Eccl. 3:12, 13). Nel mondo di oggi, però, raggiungere la felicità può essere difficile. Vediamo perché. Esperienze traumatiche come la morte o la disassociazione di una persona amata, un divorzio o la perdita del lavoro possono privarci della felicità. Anche quando la pace domestica è turbata da continui litigi la felicità può essere minacciata. Alcuni perdono la gioia perché sono presi in giro da colleghi di lavoro o compagni di scuola, subiscono persecuzioni o vengono messi in prigione perché servono Geova. La salute che peggiora, la depressione oppure una malattia cronica sono altre cose che ostacolano la felicità. È importante ricordare però che per Gesù Cristo, “il felice e unico Governante”, dare conforto e rendere felici gli altri era una vera gioia (1 Tim. 6:15; Matt. 11:28-30). Nel suo Discorso della Montagna mise in risalto alcune qualità che ci permettono di essere felici nonostante i problemi che affrontiamo nel mondo di Satana. w18.09 17-18 parr. 1-3
____________________

forum Testimoni di Geova
11/14/2020 12:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Sabato 14 novembre
Non vi dovete fare tagli sul corpo né radere la fronte per una persona morta (Deut. 14:1)
Per alcuni una delle cose più difficili da fare è abbandonare usanze e pratiche che sono contrarie a quello che insegna la Bibbia (Prov. 23:23). Spesso è un prezzo difficile da pagare perché si ha paura di deludere familiari, colleghi e amici. Quando ad esempio si tratta di usanze che prevedono riti per onorare i parenti morti, gestire la situazione potrebbe diventare pesante a livello emotivo. In questi casi, è di grande aiuto l’esempio di altri che hanno fatto i cambiamenti necessari. Cosa fecero quelli che a Efeso avevano accettato la verità ma in precedenza avevano praticato la magia? La Bibbia spiega: “Misero insieme i loro libri e li bruciarono davanti a tutti. Calcolarono il loro valore: era pari a 50.000 monete d’argento” (Atti 19:19, 20). Per abbandonare le loro pratiche errate quei cristiani fedeli furono disposti a eliminare libri costosi, ma le ricompense che Geova diede loro valevano molto di più. w18.11 7 parr. 15-16

____________________

forum Testimoni di Geova
11/15/2020 12:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Domenica 15 novembre
Una volta circoncisi, tutti rimasero a riposo nell’accampamento finché non guarirono (Gios. 5:8)
Poco dopo che gli israeliti avevano attraversato il Giordano, Giosuè incontrò un uomo con in mano una spada. Era il “capo dell’esercito di Geova”, un angelo pronto a difendere gli israeliti (Gios. 5:13-15; nt.). L’angelo diede a Giosuè chiare istruzioni su come conquistare la città di Gerico. All’inizio alcune di queste istruzioni saranno sembrate illogiche dal punto di vista strategico. Ad esempio, Giosuè aveva ricevuto il comando di circoncidere tutti gli uomini. Quindi per diversi giorni quei soldati non sarebbero stati in grado di combattere (Gen. 34:24, 25; Gios. 5:2). Come avrebbero fatto quei soldati a proteggere le proprie famiglie se i nemici li avessero attaccati? Il racconto dice che accadde qualcosa di sorprendente: “Le porte di Gerico erano serrate a causa degli israeliti” (Gios. 6:1). Invece di attaccare quel popolo indifeso, gli uomini di Gerico ne ebbero paura! Questa reazione inaspettata avrà sicuramente rafforzato la fiducia degli israeliti nella guida di Dio. w18.10 23 parr. 5-7
____________________

forum Testimoni di Geova
11/16/2020 12:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Lunedì 16 novembre
Perché fate questo? Anche noi siamo esseri umani e abbiamo le stesse fragilità che avete voi (Atti 14:15)
Come possiamo imitare l’umiltà di Paolo? Non dovremmo mai aspettarci o accettare l’adulazione degli altri per quello che con l’aiuto di Geova riusciamo a fare. Inoltre faremmo bene a chiederci: “Come considero le persone a cui predico? La mia opinione su di loro è forse condizionata inconsapevolmente da pregiudizi che sono comuni nella zona in cui vivo?” In tutto il mondo i Testimoni di Geova cercano di capire in quali modi possono contattare il maggior numero di persone. A volte questo potrebbe voler dire imparare la lingua e avvicinarsi alla cultura di chi spesso viene emarginato dalla società. In nessun caso, comunque, i Testimoni di Geova si sentono superiori alle persone a cui predicano. Al contrario, cercano di capire ogni singolo individuo in modo da aiutarlo ad accettare il messaggio del Regno. w18.09 5 parr. 9, 11
____________________

forum Testimoni di Geova
11/17/2020 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Martedì 17 novembre
Sorse Giuda il galileo, che si trascinò dietro della gente (Atti 5:37)
Giuda era stato giustiziato dai romani. A parte lui e gli altri estremisti, gli ebrei comuni aspettavano con impazienza l’arrivo di un Messia attivo in campo politico. Si aspettavano infatti che il Messia li liberasse dai romani e rendesse di nuovo Israele una grande nazione (Luca 2:38; 3:15). Molti credevano che il Messia avrebbe stabilito un regno sulla terra, in Israele. A quel punto i milioni di ebrei dispersi all’estero sarebbero potuti tornare in patria. Una volta, perfino Giovanni Battista chiese a Gesù: “Sei tu colui che deve venire, o dobbiamo aspettare un altro?” (Matt. 11:2, 3). Forse Giovanni voleva sapere se sarebbe stato qualcun altro a realizzare tutte le speranze degli ebrei. Dopo la risurrezione di Gesù, due discepoli lo incontrarono lungo la strada per Emmaus. Anche loro dissero di aver sperato che Gesù fosse colui che avrebbe liberato Israele (Luca 24:21). Poco tempo dopo, gli apostoli chiesero a Gesù: “Signore, è questo il tempo in cui ristabilirai il regno per Israele?” (Atti 1:6). w18.06 4 parr. 3-4

____________________

forum Testimoni di Geova
11/18/2020 12:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Mercoledì 18 novembre
L’ingenuo crede a tutto ciò che gli viene detto (Prov. 14:15)
Dobbiamo stare particolarmente attenti alle notizie che riguardano i servitori di Geova. Non dimentichiamo che Satana è “l’accusatore dei nostri fratelli” (Riv. 12:10). Gesù infatti avvertì che i nostri nemici avrebbero ‘detto contro di noi ogni tipo di cose malvagie’ (Matt. 5:11). Se diamo retta a questo avvertimento, non ci lasceremo turbare da affermazioni offensive sui servitori di Geova. Ti piace mandare messaggi o e-mail ad amici e conoscenti? Quando leggi o senti qualcosa di interessante oppure ti raccontano una bella esperienza, ti senti forse come un giornalista che vuole essere il primo a dare la notizia? Prima di mandare quel messaggio o quell’e-mail, però, chiediti: “Sono sicuro che l’informazione che sto per diffondere sia vera? Conosco bene i fatti?” Se non ne hai la certezza, potresti involontariamente diffondere tra i fratelli un’informazione falsa. Nel dubbio, invece di premere “invia” premi “elimina”. w18.08 3 par. 3; 4 parr. 6-7
____________________

forum Testimoni di Geova
11/19/2020 12:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Giovedì 19 novembre
Continuate a dare, e vi sarà dato (Luca 6:38)
Gesù vuole che siamo felici essendo generosi. Quando mostriamo generosità, molti reagiscono positivamente. È vero, la nostra generosità non sarà apprezzata da tutti, ma avrà un effetto contagioso su chi invece l’apprezzerà. Quindi cerchiamo di essere generosi indipendentemente dalla reazione degli altri. Un solo atto di generosità potrebbe avere dei risultati inaspettati. Chi è davvero generoso non si aspetta di ricevere qualcosa in cambio. A questo proposito Gesù disse: “Quando fai un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi, e allora sarai felice, perché loro non hanno nulla per ripagarti” (Luca 14:13, 14). Nella Bibbia inoltre leggiamo: “Il generoso sarà benedetto”. E un altro versetto dice: “Felice è chiunque mostra considerazione al misero” (Prov. 22:9; Sal. 41:1). Non c’è dubbio, aiutare altri dà vera soddisfazione. w18.08 21-22 parr. 15-16
[Edited by Argo.50 11/19/2020 12:04 AM]
____________________

forum Testimoni di Geova
11/20/2020 12:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Venerdì 20 novembre
Confida in Geova con tutto il tuo cuore e non fare affidamento sulla tua intelligenza. Tieni conto di lui in tutte le tue vie, e lui renderà diritti i tuoi sentieri (Prov. 3:5, 6)
Per valutare le cose nel modo giusto abbiamo bisogno di informazioni vere, attendibili e complete. Inoltre dobbiamo stare attenti a non farci condizionare dalla nostra imperfezione. Tutto questo non è affatto semplice. Cosa può aiutarci? I princìpi contenuti nella Parola di Dio. Uno di questi per esempio afferma che è stupido e umiliante rispondere prima di aver ascoltato i fatti (Prov. 18:13). Un altro ci ricorda l’importanza di non credere a tutto quello che viene detto senza prima essersi assicurati che sia vero (Prov. 14:15). Un altro ancora dice che non dobbiamo fare affidamento su noi stessi, anche se nella nostra vita cristiana abbiamo accumulato tanta esperienza (Prov. 3:5, 6). Se li conosciamo e li applichiamo, i princìpi biblici ci proteggeranno. Ci insegnano infatti a basarci su informazioni attendibili per trarre conclusioni giuste e prendere decisioni sagge. w18.08 7 par. 19

[Edited by Argo.50 11/20/2020 12:24 AM]
____________________

forum Testimoni di Geova
11/21/2020 12:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Sabato 21 novembre
Non dovremmo sottometterci al Padre della nostra vita spirituale? (Ebr. 12:9)
Con il battesimo dimostriamo pubblicamente di riconoscere che apparteniamo a Geova e di essere disposti a sottometterci a lui. Quando si battezzò, Gesù fece qualcosa di simile. Fu come se dicesse a Geova: “Fare la tua volontà, o mio Dio, è il mio desiderio” (Sal. 40:7, 8, nt.). Cosa provò Geova quando Gesù si battezzò? La Bibbia dice: “Dopo essere stato battezzato, Gesù uscì immediatamente dall’acqua; ed ecco, i cieli si aprirono, e vide lo spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. Ed ecco, una voce dai cieli disse: ‘Questo è mio Figlio, il mio amato Figlio, che io ho approvato’” (Matt. 3:16, 17). Anche se Gesù apparteneva già al suo Padre celeste, Geova fu molto felice di vedere che suo Figlio desiderava usare la propria vita per servire solo lui. Allo stesso modo, Geova è felice di accettare la nostra dedicazione e ci concederà le sue benedizioni (Sal. 149:4). w18.07 23 parr. 4-5

____________________

forum Testimoni di Geova
11/22/2020 12:41 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Domenica 22 novembre
Dobbiamo farvi uscire acqua da questa rupe? (Num. 20:10)
Dicendo “dobbiamo”, Mosè si riferiva probabilmente a sé stesso e ad Aronne. Le parole di Mosè indicavano una grave mancanza di rispetto per Geova, la vera fonte di quel miracolo. Questa possibilità sembra confermata da Salmo 106:32, 33, dove leggiamo: “Provocarono Dio alle acque di Meriba, e questo a causa loro si rivelò disastroso per Mosè. Lo amareggiarono, e lui parlò in maniera avventata” (Num. 27:14). Mosè non diede a Geova l’onore che meritava. Geova disse a Mosè e Aronne: “Entrambi vi siete ribellati al mio ordine” (Num. 20:24). Fu davvero un peccato grave! In precedenza Geova aveva negato la possibilità di entrare nella Terra Promessa a un’intera generazione di israeliti che si erano ribellati (Num. 14:26-30, 34). Quindi il fatto che Geova punì allo stesso modo Mosè per la sua ribellione fu sia appropriato che coerente. Non gli fu permesso di entrare nella Terra Promessa. w18.07 14 parr. 9, 12; 15 par. 13
____________________

forum Testimoni di Geova
11/23/2020 12:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Lunedì 23 novembre
È meglio non mangiare carne né bere vino né fare qualsiasi altra cosa che possa indebolire la fede di tuo fratello (Rom. 14:21)
Saremmo disposti a rinunciare a un nostro diritto per non indebolire la fede di un fratello che ha una coscienza diversa dalla nostra? Sicuramente sì. Dopo aver conosciuto la verità, alcuni che abusavano di alcolici hanno deciso di non bere affatto. Nessuno di noi vorrebbe mai fare qualcosa che possa portare un fratello a ricadere in un’abitudine così dannosa! (1 Cor. 6:9, 10). Come dovremmo comportarci se invitassimo a casa nostra un fratello che ha un passato di questo tipo e che rifiuta di bere alcol? Non dovremmo insistere perché accetti di bere; se lo facessimo non dimostreremmo di amarlo. Probabilmente intorno all’età di 20 anni, Timoteo decise di farsi circoncidere. Anche se per lui sarebbe stato doloroso, scelse di farlo perché non voleva in nessun modo offendere gli ebrei a cui stava per predicare. L’atteggiamento di Timoteo ci ricorda quello dell’apostolo Paolo (Atti 16:3; 1 Cor. 9:19-23). Siamo disposti, come Timoteo, a fare dei sacrifici per il bene degli altri? w18.06 18-19 parr. 12-13

____________________

forum Testimoni di Geova
11/24/2020 12:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Martedì 24 novembre
Cambierò la lingua dei popoli in una lingua pura (Sof. 3:9)
Quando incontri per la prima volta una persona che non è nella verità, quante cose conosci di lei? Forse conosci il suo nome e il suo aspetto, ma probabilmente non sai molto altro. Quando invece incontri per la prima volta una persona che è nella verità le cose cambiano. Sai che ama Geova. E sai anche che Geova ha visto del buono in lei e l’ha attirata permettendole di far parte della sua famiglia spirituale (Giov. 6:44). Anche se quella persona viene da un contesto completamente diverso dal tuo, fin da subito potete dire di sapere già molto l’uno dell’altro. Quando conosci altri Testimoni sai che avete in comune le cose più importanti. Anche se parlate lingue diverse, avete in comune la “lingua pura” della verità. Significa che credete in Dio, seguite gli stessi princìpi morali e avete la stessa speranza per il futuro. Questo permette di creare un rapporto di fiducia e una forte amicizia che dura nel tempo. w18.12 21 parr. 9-10

____________________

forum Testimoni di Geova
11/25/2020 12:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Mercoledì 25 novembre
Se non siete circoncisi, non potete essere salvati (Atti 15:1)
Sotto la guida di Cristo, il corpo direttivo fece capire chiaramente che i cristiani non ebrei non avevano bisogno di essere circoncisi (Atti 15:19, 20). Ciò nonostante, diversi anni dopo molti cristiani ebrei continuavano a circoncidere i loro figli. Potremmo però chiederci perché Gesù lasciò che quella questione rimanesse aperta per così tanto tempo, dato che con la sua morte aveva abolito la Legge mosaica (Col. 2:13, 14). Quando viene fatta una modifica alla comprensione di qualche verità biblica, alcuni possono avere bisogno di tempo per accettarla. Anche alcuni cristiani ebrei ebbero bisogno di tempo per correggere il loro punto di vista (Giov. 16:12). Facevano fatica ad accettare il fatto che la circoncisione non fosse più il simbolo di un rapporto privilegiato con Dio (Gen. 17:9-12). Qualcuno invece aveva paura di essere perseguitato da altri ebrei perché la pensava in modo diverso da loro (Gal. 6:12). A suo tempo, comunque, Cristo provvide ulteriore guida tramite le lettere ispirate di Paolo (Rom. 2:28, 29; Gal. 3:23-25). w18.10 24-25 parr. 10-12

____________________

forum Testimoni di Geova
11/26/2020 12:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Giovedì 26 novembre
Caiafa aveva suggerito ai giudei che era nel loro interesse che un uomo morisse per il popolo (Giov. 18:14)
Caiafa mandò dei soldati ad arrestare Gesù di notte. Gesù era a conoscenza di questo piano; così durante la sua ultima cena con gli apostoli disse loro di prendere delle spade. Gliene sarebbero bastate due per insegnare una lezione molto importante (Luca 22:36-38). Più tardi una folla venne ad arrestare Gesù. Pietro, preso dalla rabbia per quell’ingiustizia, attaccò uno degli uomini con una spada (Giov. 18:10). Ma Gesù gli disse: “Rimetti la spada al suo posto, perché tutti quelli che prendono la spada moriranno di spada” (Matt. 26:52, 53). Così Gesù insegnò in modo indelebile ai suoi discepoli che non dovevano fare parte del mondo, cosa per cui aveva pregato poco prima (Giov. 17:16). Solo Dio ha il diritto di combattere le ingiustizie, quindi noi restiamo pacifici e uniti. Quando Geova osserva questo mondo diviso deve essere davvero felice di vedere l’unità che esiste nel suo popolo! (Sof. 3:17). w18.06 7 parr. 13-14, 16

____________________

forum Testimoni di Geova
11/27/2020 12:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Venerdì 27 novembre
Il dragone si infuriò con la donna e se ne andò a far guerra ai rimanenti della discendenza di lei (Riv. 12:17)
Satana cerca non solo di prenderci all’amo ma anche di intimidirci per farci diventare sleali a Geova. Per esempio può fare in modo che i governi vietino la nostra opera di predicazione. Oppure può spingere colleghi di lavoro o compagni di scuola a prenderci in giro perché seguiamo le norme morali della Bibbia (1 Piet. 4:4). Può anche influire sui nostri familiari che, seppur ben intenzionati, potrebbero scoraggiarci dall’andare alle adunanze (Matt. 10:36). Come possiamo resistere? Innanzitutto, attacchi diretti come questi non dovrebbero sorprenderci: sappiamo che Satana è in guerra contro di noi (Riv. 2:10). Inoltre, non dobbiamo dimenticare qual è la vera questione in gioco: Satana sostiene che serviamo Geova solo quando ci conviene e che invece sotto pressione gli voltiamo le spalle (Giob. 1:9-11; 2:4, 5). Infine, dobbiamo fare affidamento su Geova per avere la forza di non cedere. Ricordiamoci che lui non ci abbandonerà mai! (Ebr. 13:5). w18.05 26 par. 14

____________________

forum Testimoni di Geova
11/28/2020 12:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Sabato 28 novembre
Non sai quale darà buoni risultati (Eccl. 11:6)
Anche se ci sembra che il messaggio del Regno non raggiunga il cuore delle persone, non dovremmo sottovalutare l’effetto della nostra semina. È vero, molti non ci ascoltano, ma di certo ci osservano. Notano che siamo ben vestiti, gentili e sorridenti. Col tempo il nostro comportamento può portare alcuni a rivedere le idee negative che hanno su di noi. Sergio e Olinda, che servono come pionieri, raccontano: “Per qualche problema di salute, per un po’ di tempo non siamo andati a predicare in piazza. Quando siamo tornati, i passanti ci hanno chiesto: ‘Cosa è successo? Ci siete mancati’”. Se ‘non facciamo riposare la nostra mano’ e continuiamo a seminare il seme del Regno, contribuiremo in modo significativo a rendere “testimonianza a tutte le nazioni” (Matt. 24:14). Soprattutto, proveremo la profonda gioia di sapere che abbiamo l’approvazione di Geova, il quale ama tutti coloro che, “perseverando, portano frutto” (Luca 8:15). w18.05 16 parr. 16-18
____________________

forum Testimoni di Geova
11/29/2020 12:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Domenica 29 novembre
Sia lodato l’Iddio che ci incoraggia in tutte le nostre prove (2 Cor. 1:3, 4, nt.)
Geova si è sempre dimostrato un Dio che dà incoraggiamento, fin da quando l’uomo ha peccato ed è diventato imperfetto. Subito dopo la ribellione nell’Eden pronunciò una profezia che avrebbe dato coraggio ai discendenti di Adamo. Questa promessa, riportata in Genesi 3:15, avrebbe dato all’umanità la speranza che un giorno “l’antico serpente”, Satana il Diavolo, sarebbe stato distrutto insieme a tutte le sue opere malvagie (Riv. 12:9; 1 Giov. 3:8). Noè visse in un mondo malvagio dove le uniche persone che adoravano Geova erano lui e i suoi familiari. Visto che violenza e perversione sessuale dilagavano, Noè avrebbe potuto scoraggiarsi (Gen. 6:4, 5, 9, 11; Giuda 6). Ma Geova lo informò che stava per mettere fine a quel mondo malvagio e gli spiegò cosa doveva fare perché la sua famiglia si salvasse (Gen. 6:13-18). Si dimostrò così un Dio che dà incoraggiamento. w18.04 15 parr. 1-2
____________________

forum Testimoni di Geova
11/30/2020 12:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Lunedì 30 novembre
Continuate a incoraggiarvi e a edificarvi a vicenda, come state già facendo (1 Tess. 5:11)
Sarebbe un errore pensare che non possiamo incoraggiare gli altri solo perché facciamo fatica a esternare i nostri sentimenti. Non è così difficile essere incoraggianti: a volte basta un bel sorriso quando salutiamo qualcuno. Se il sorriso non viene ricambiato, questo può voler dire che la persona ha un problema. Anche solo ascoltarla può esserle di conforto (Giac. 1:19). Ognuno di noi può incoraggiare un fratello o una sorella che ha bisogno di conforto. Il re Salomone scrisse: “Quant’è buona una parola detta al momento giusto! [...] Lo sguardo allegro fa rallegrare il cuore, e una buona notizia rinvigorisce le ossa” (Prov. 15:23, 30, nt.). Anche cantare un cantico insieme, disse Paolo, può essere incoraggiante (Atti 16:25; Col. 3:16). Incoraggiarsi a vicenda è sempre più importante man mano che vediamo avvicinarsi il giorno di Geova (Ebr. 10:25). w18.04 23 parr. 16; 24 parr.18-19

____________________

forum Testimoni di Geova
12/1/2020 12:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,106
TdG
Martedì 1° dicembre
Provò compassione per quelle persone (Mar. 6:34)
Una caratteristica straordinaria della personalità di Gesù è la sua capacità di capire le difficoltà che affrontiamo noi esseri umani imperfetti. Quando era sulla terra, Gesù sapeva ‘rallegrarsi con quelli che si rallegravano’ e ‘piangere con quelli che piangevano’ (Rom. 12:15). Ad esempio, quando i suoi 70 discepoli rientrarono da una campagna di predicazione contenti dei buoni risultati ottenuti, Gesù “si rallegrò” (Luca 10:17-21). In un’altra occasione, quando notò l’effetto della morte di Lazzaro sui suoi cari, Gesù “si commosse profondamente e si turbò” (Giov. 11:33). Come riuscì un uomo perfetto come Gesù a essere così misericordioso e compassionevole verso esseri umani peccatori? Soprattutto, Gesù amava le persone. Aveva “particolare affetto per gli esseri umani” (Prov. 8:31). Spinto dall’amore per gli uomini, Gesù acquisì una conoscenza profonda del loro modo di pensare. L’apostolo Giovanni spiega: “Sapeva cosa c’era nell’uomo” (Giov. 2:25). w19.03 20 parr. 1-2

____________________

forum Testimoni di Geova
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:26 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com