printprint
New Thread
Reply
 

....: Scrittura del Giorno :....

Last Update: 10/28/2020 12:14 AM
Author
Print | Email Notification    
1/20/2020 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Lunedì 20 gennaio
Smettete di giudicare in base all’apparenza (Giov. 7:24)
Per Geova le differenze legate a razza, nazionalità, tribù o lingua non hanno alcuna importanza; accetta tutti quelli che lo temono e fanno ciò che è giusto (Gal. 3:26-28; Riv. 7:9, 10). Sicuramente anche noi la pensiamo così. Ma cosa potrebbe succedere se siamo cresciuti in un paese o in una famiglia in cui i pregiudizi sono molto forti? Forse pensiamo di essere imparziali, ma dentro di noi potremmo ancora essere condizionati dalle idee che ci sono state trasmesse. Anche Pietro, che aveva aiutato altri a capire che Geova è imparziale, in seguito dimostrò di avere ancora dei pregiudizi (Gal. 2:11-14). Quindi, come possiamo smettere di giudicare in base alle apparenze? Per capire se in noi c’è ancora qualche traccia di pregiudizio dobbiamo analizzarci alla luce della Parola di Dio (Sal. 119:105). Potremmo anche chiedere a un amico fidato se ha notato in noi qualche forma di pregiudizio di cui magari non ci siamo accorti (Gal. 2:11, 14). Forse siamo così abituati a certi atteggiamenti che non ci rendiamo neanche conto di averli. w18.08 9 parr. 5-6

____________________

forum Testimoni di Geova
1/21/2020 12:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Martedì 21 gennaio
Risplenda la vostra luce davanti agli uomini (Matt. 5:16)
Chiediamoci: “Agli altri è evidente che sono leale a Geova? Sono orgoglioso di identificarmi come testimone di Geova?” Rattristeremmo molto Geova se, dopo che lui ci ha scelto, ci vergognassimo di dire agli altri che gli apparteniamo (Sal. 119:46; Mar. 8:38). Triste a dirsi, anche alcuni Testimoni hanno reso quasi inesistente la differenza fra chi serve Dio e chi non lo serve imitando “lo spirito del mondo” (1 Cor. 2:12). Questo spirito spinge ad assecondare ‘i desideri della carne’ (Efes. 2:3). Ad esempio, nonostante tutti i consigli che sono stati dati sull’argomento, alcuni scelgono di avere un look che non è per niente modesto. Indossano vestiti attillati, succinti e trasparenti, perfino alle riunioni cristiane. Oppure hanno pettinature o tagli di capelli eccentrici (1 Tim. 2:9, 10). Di conseguenza, osservandoli in mezzo ad altre persone potrebbe essere difficile capire se sono testimoni di Geova o “amici del mondo” (Giac. 4:4). w18.07 24 parr. 11-12
____________________

forum Testimoni di Geova
1/22/2020 12:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Mercoledì 22 gennaio
Voi siete tutti fratelli (Matt. 23:8)
Siamo “fratelli” perché discendiamo tutti da Adamo (Atti 17:26). Ma questa non è l’unica ragione. Gesù spiegò che i suoi discepoli erano fratelli e sorelle anche perché riconoscevano che Geova era il loro Padre celeste (Matt. 12:50). Erano entrati a far parte di una grande famiglia spirituale unita dall’amore e dalla fede. Ecco perché gli apostoli nelle loro lettere spesso si riferivano agli altri cristiani chiamandoli fratelli e sorelle (Rom. 1:13; 1 Piet. 2:17; 1 Giov. 3:13). Dopo aver spiegato che ci dovremmo considerare fratelli e sorelle, Gesù sottolineò l’importanza dell’umiltà (Matt. 23:11, 12). L’orgoglio aveva creato delle divisioni tra gli apostoli. Ma esisteva anche il problema dell’orgoglio razziale. Molti ebrei erano assolutamente convinti di potersi sentire superiori perché erano discendenti di Abraamo. Giovanni Battista però disse loro: “Dio può suscitare figli ad Abraamo da queste pietre” (Luca 3:8). w18.06 9-10 parr. 8-9

____________________

forum Testimoni di Geova
1/23/2020 12:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Giovedì 23 gennaio
Chi ha conoscenza trattiene le parole (Prov. 17:27)
Di fronte a situazioni esasperanti o a frequenti scontri di personalità, riusciamo a tenere sotto controllo parole e sentimenti? (Prov. 10:19; Matt. 5:22). Quando qualcuno ci irrita, dobbiamo imparare a ‘fare posto all’ira’. L’ira di chi? Di Geova (Rom. 12:17-21). Se teniamo lo sguardo rivolto a Geova, aspetteremo con pazienza che sia lui a intervenire quando lo ritiene necessario. Se invece ci vendicassimo per conto nostro, gli mancheremmo di rispetto. Siamo persone che seguono fedelmente le nuove istruzioni di Geova? In tal caso, non faremo le cose in un certo modo solo perché le abbiamo sempre fatte così. Piuttosto, seguiremo subito le nuove istruzioni che Geova ci dà tramite la sua organizzazione (Ebr. 13:17). Allo stesso tempo staremo attenti a “non andare oltre ciò che è scritto” (1 Cor. 4:6). Tutto questo dimostrerà che teniamo lo sguardo fisso su Geova. w18.07 15-16 parr. 17-18
____________________

forum Testimoni di Geova
1/24/2020 12:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Venerdì 24 gennaio
Avanziamo verso la maturità (Ebr. 6:1)
Man mano che diventeremo cristiani maturi, i princìpi biblici saranno sempre più importanti per noi. Le leggi possono essere applicate in situazioni specifiche, mentre i princìpi si applicano a tante situazioni diverse. Pensiamo per esempio a un bambino che non capisce perché le amicizie sbagliate sono pericolose. I genitori saggi gli daranno delle regole per proteggerlo (1 Cor. 15:33). Crescendo, però, quel bambino svilupperà la sua capacità di pensare e sarà in grado di fare un ragionamento basato sui princìpi biblici. Questo lo aiuterà sempre di più a prendere decisioni sagge nella scelta degli amici (1 Cor. 13:11; 14:20). Se ragioniamo sui princìpi biblici, la nostra coscienza diventerà una guida sempre più affidabile, in sintonia con i pensieri di Dio. Abbiamo tutto quello che ci serve per prendere decisioni sagge che piacciono a Geova. Le leggi e i princìpi che si trovano nella Bibbia ci possono rendere ‘del tutto competenti, ben preparati per ogni opera buona’ (2 Tim. 3:16, 17). w18.06 19 par. 14; 20 parr. 16-17
____________________

forum Testimoni di Geova
1/25/2020 12:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Sabato 25 gennaio
Chi è davvero il mio prossimo? (Luca 10:29)
La parabola narrata da Gesù dimostrò che un samaritano poteva insegnare agli ebrei cosa significava amare davvero il prossimo (Luca 10:25-37). Prima di ascendere al cielo, Gesù disse ai suoi discepoli di predicare “in tutta la Giudea e la Samaria, e fino alla più distante parte della terra” (Atti 1:8). Per riuscire a svolgere questo compito, i discepoli avrebbero dovuto liberarsi da ogni forma di pregiudizio e di orgoglio. Gesù li aveva già preparati per un incarico di così vasta portata richiamando la loro attenzione sulle buone qualità di alcuni stranieri. Per esempio, aveva lodato un centurione romano per la sua fede straordinaria (Matt. 8:5-10). Mentre era nella sua città, Nazaret, Gesù aveva ricordato che Geova aveva mostrato favore a persone straniere, come la vedova fenicia che abitava a Sarepta e Naaman, il comandante siro che aveva la lebbra (Luca 4:25-27). Inoltre Gesù non solo predicò a una donna samaritana, ma passò due giorni in una città samaritana perché gli abitanti erano interessati al suo messaggio (Giov. 4:21-24, 40). w18.06 10 parr. 10-11

____________________

forum Testimoni di Geova
1/26/2020 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Domenica 26 gennaio
Indossate la completa armatura di Dio per poter rimanere saldi contro le insidie del Diavolo (Efes. 6:11)
L’apostolo Paolo paragonò i cristiani a soldati impegnati in un combattimento corpo a corpo. Ovviamente il nostro è un combattimento spirituale, non letterale. I nostri nemici però sono reali. Satana e i demòni sono soldati molto esperti. Potremmo pensare di avere poche probabilità di vincere contro di loro, e i ragazzi potrebbero sembrare i più vulnerabili. Come possono sperare di farcela contro questi potenti esseri soprannaturali? In realtà possono vincere, anzi, stanno già vincendo! Ci riescono perché ‘continuano a rafforzarsi nel Signore’. Ma non si limitano a ricevere forza da Dio: sono anche equipaggiati per la battaglia. Come abili soldati, ‘indossano la completa armatura di Dio’ (Efes. 6:10-12). Quando fece questo paragone, Paolo forse aveva in mente l’armatura indossata dai legionari romani (Atti 28:16). w18.05 27 parr. 1-2

____________________

forum Testimoni di Geova
1/27/2020 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Lunedì 27 gennaio
Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome (Matt. 6:9)
Il motivo principale per cui predichiamo è che vogliamo dare gloria a Geova e santificare il suo nome (Giov. 15:1, 8). È vero, il nome di Dio non può essere reso ancora più sacro: è già sacro, o santo, in senso assoluto. Il profeta Isaia, però, disse qualcosa di interessante: “È Geova degli eserciti che dovete considerare santo” (Isa. 8:13). Un modo in cui santifichiamo il nome di Dio è considerandolo il nome più maestoso che esista e aiutando altri a considerarlo santo. Per esempio, proclamando la verità sulle meravigliose qualità di Geova e su quello che ha in mente per l’umanità, difendiamo il nome di Dio dalle bugie e dalle calunnie di Satana (Gen. 3:1-5). Santifichiamo il nome di Dio anche quando aiutiamo le persone del nostro territorio a capire che lui merita “di ricevere la gloria, l’onore e la potenza” (Riv. 4:11). w18.05 18 parr. 3-4

____________________

forum Testimoni di Geova
1/28/2020 12:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Martedì 28 gennaio
È bene rendere grazie a Geova. Mi hai rallegrato, o Geova, con ciò che hai fatto; a motivo dell’opera delle tue mani grido di gioia (Sal. 92:1, 4)
La ragione principale per cui è bene porsi obiettivi spirituali è che in questo modo possiamo ringraziare Geova per il fatto che ci ama e fa tanto per noi. Pensa a tutto quello che Geova ti ha dato: la vita, le cose in cui credi, la Bibbia, la congregazione e una meravigliosa speranza per il futuro. Dando la precedenza alle cose spirituali, dimostri a Dio la tua gratitudine per quello che hai ricevuto, e questo ti avvicina di più a lui. Quando ti sforzi di raggiungere obiettivi spirituali, fai cose buone che Geova nota. Questo ti avvicina ancora di più a lui. L’apostolo Paolo garantì: “Dio non è ingiusto da dimenticare la vostra opera e l’amore che avete dimostrato per il suo nome” (Ebr. 6:10). Non si è mai troppo giovani per porsi delle mete. Perché non rifletti su quali mete sono importanti per te e non inizi a lavorare per raggiungerle? (Filip. 1:10, 11). w18.04 26 parr. 5-6

____________________

forum Testimoni di Geova
1/29/2020 12:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Mercoledì 29 gennaio
Dove c’è lo spirito di Geova c’è libertà (2 Cor. 3:17)
I romani, il popolo in mezzo a cui vivevano i primi cristiani, si consideravano con orgoglio i difensori della legge, della giustizia e della libertà. Eppure la grandezza dell’impero romano fu in gran parte raggiunta grazie alle fatiche degli schiavi. Ci fu un periodo in cui gli schiavi costituivano circa il 30 per cento della popolazione. Sicuramente schiavitù e libertà erano argomenti che riguardavano da vicino la gente comune, cristiani inclusi. Nelle sue lettere l’apostolo Paolo parla molto di libertà. Tuttavia lo scopo del suo ministero non era promuovere le tanto desiderate riforme sociali o politiche. Anziché cercare di ottenere la libertà tramite governi o istituzioni umane, Paolo e gli altri cristiani si impegnarono per far conoscere la buona notizia del Regno di Dio e l’immenso valore del sacrificio di riscatto di Cristo Gesù. Paolo indirizzò i suoi compagni di fede alla Fonte della vera libertà. w18.04 8 parr. 1-2

____________________

forum Testimoni di Geova
1/30/2020 12:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Giovedì 30 gennaio
Simone, Simone, ecco, Satana ha chiesto di avervi per vagliarvi come il grano. Ma io ho supplicato Dio in tuo favore perché la tua fede non venga meno; e tu, quando sarai tornato, rafforza i tuoi fratelli (Luca 22:31, 32)
La notte prima di morire, Gesù disse all’apostolo Pietro le succitate parole. Pietro fu una colonna della congregazione cristiana del I secolo (Gal. 2:9). Rafforzò i suoi fratelli con l’esempio di coraggio che diede alla Pentecoste e in occasioni successive. Verso la fine dei suoi tanti anni di ministero scrisse ai compagni di fede. Spiegando il motivo per cui scriveva, disse: “Vi ho scritto poche parole per incoraggiarvi e per assicurarvi che questa è la vera immeritata bontà di Dio. Mantenetevi saldi in essa” (1 Piet. 5:12). Le lettere ispirate di Pietro hanno incoraggiato i cristiani nel corso del tempo e continuano a farlo ancora oggi. Abbiamo proprio bisogno di questo incoraggiamento mentre aspettiamo l’adempimento delle promesse di Geova! (2 Piet. 3:13). w18.04 17 parr. 12-13

____________________

forum Testimoni di Geova
1/31/2020 12:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Venerdì 31 gennaio
Chi esamina attentamente la legge perfetta che appartiene alla libertà e persevera in essa sarà felice in quello che fa (Giac. 1:25)
Quello di poter decidere come vivere la propria vita è un desiderio molto comune in ogni parte del mondo. Tuttavia, un conto è avere questo desiderio, un altro è vederlo soddisfatto. In ambito sociale e politico molti organizzano manifestazioni di protesta, sommosse o vere e proprie rivoluzioni. Spesso, però, non si ottengono i risultati sperati, anzi i risvolti possono essere drammatici. Tutto questo dimostra ancora una volta quanto siano vere le ispirate parole del re Salomone: “L’uomo ha dominato l’uomo a suo danno” (Eccl. 8:9). Nella scrittura di oggi, Giacomo indicò come si può provare vera felicità e soddisfazione. Geova, l’Autore di questa legge perfetta, sa meglio di chiunque altro ciò che rende gli esseri umani pienamente felici e soddisfatti. Alla prima coppia umana diede tutto quello di cui avevano bisogno per essere felici, inclusa la vera libertà. w18.04 3 parr. 1-3
____________________

forum Testimoni di Geova
2/1/2020 12:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Sabato 1° febbraio
Compi pienamente il tuo ministero (2 Tim. 4:5)
Le persone si rendevano conto della grande compassione e dell’amore che Gesù provava per loro e perciò ascoltavano il messaggio del Regno. Più svilupperemo sentimenti simili a quelli di Gesù, più saremo efficaci nel nostro ministero. Cosa ci può aiutare ad avere empatia per le persone a cui predichiamo? Il desiderio di comprendere cosa pensano e provano, e di trattarle come vorremmo essere trattati noi (Matt. 7:12). Teniamo conto dei bisogni specifici di ogni persona. Non dovremmo usare sempre lo stesso metodo con chiunque incontriamo nel ministero. Piuttosto, prendiamo in considerazione le circostanze e le opinioni di ognuno. Cerchiamo di far esprimere la persona rivolgendole con tatto delle domande (Prov. 20:5). Lasciando esprimere gli altri, facciamo in modo che siano loro a dirci perché hanno bisogno della buona notizia. Una volta che sappiamo questo, saremo in grado di mostrare empatia tenendo conto dei loro bisogni specifici e potremo dare loro l’aiuto necessario, proprio come faceva Gesù. (Confronta 1 Corinti 9:19-23.) w19.03 20 par. 2; 22 parr. 8-9

____________________

forum Testimoni di Geova
2/2/2020 12:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Domenica 2 febbraio
Affida a Geova tutto ciò che fai, e i tuoi piani avranno successo (Prov. 16:3)
Adamo ed Eva dimostrarono di non avere nessun apprezzamento per tutte le cose buone che Geova aveva fatto per loro. Tutti noi abbiamo la possibilità di dimostrare di essere diversi da loro. Con il battesimo dimostriamo a Geova che secondo noi spetta a lui l’autorità di stabilire cosa è giusto e cosa è sbagliato. Diamo prova di amare il nostro Padre e di avere fiducia in lui. Dopo il battesimo dobbiamo continuare a fare la volontà di Geova, e non la nostra. Questo a volte non è facile. Ci sono però milioni di persone che servono Geova ormai da anni. Anche tu puoi continuare a servire Geova. Studia la Parola di Dio, la Bibbia, in modo sempre più approfondito; cerca di stare regolarmente insieme ai fratelli e alle sorelle; e non trattenerti dal parlare ad altri di quello che hai imparato sul tuo amorevole Padre (Ebr. 10:24, 25). Quando devi prendere decisioni, segui i consigli che ti dà Geova attraverso la sua Parola e la sua organizzazione (Isa. 30:21). In questo modo tutto quello che farai avrà successo (Prov. 16:20). w19.03 7 parr. 17-18
____________________

forum Testimoni di Geova
2/3/2020 12:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Lunedì 3 febbraio
Ogni dono buono e ogni regalo perfetto vengono dall’alto, perché scendono dal Padre delle luci celesti (Giac. 1:17
Geova ci dà cibo spirituale in abbondanza. Attraverso le adunanze, le riviste e i nostri siti web riceviamo molti insegnamenti utili. Di sicuro ci è capitato di ascoltare un discorso, leggere un articolo o guardare un video su JW Broadcasting e pensare: “Avevo bisogno proprio di questo”. Come possiamo dimostrare a Geova che gli siamo grati? (Col. 3:15). Per esempio ricordandoci di ringraziarlo nelle nostre preghiere per questi doni buoni. Possiamo anche mostrare gratitudine a Geova mantenendo il nostro luogo di adorazione pulito e ordinato. Per questo partecipiamo regolarmente alle pulizie e alla manutenzione della nostra Sala del Regno e, se utilizziamo apparecchiature elettroniche della congregazione, le maneggiamo con cura. Se le Sale del Regno vengono tenute in buono stato, dureranno più a lungo e avranno meno bisogno di grosse riparazioni. In questo modo ci saranno più fondi per costruire e ristrutturare Sale del Regno nel resto del mondo. w19.02 18 parr. 17-18
____________________

forum Testimoni di Geova
2/4/2020 8:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Martedì 4 febbraio
Questi non sono che i margini delle sue opere; solo un lieve sussurro si è udito di lui (Giob. 26:14)
Giobbe dedicava del tempo a osservare la meravigliosa creazione di Geova (Giob. 26:7, 8). Quando pensava alla terra, al cielo, alle nuvole e al tuono provava profonda riverenza e ammirazione per Geova, anche se riconosceva di sapere pochissimo sulle tante cose che lui aveva creato. Inoltre attribuiva grande valore alle parole di Geova. Infatti affermò: “Ho fatto tesoro delle sue parole” (Giob. 23:12). Il rispetto e l’ammirazione che Giobbe aveva per Geova lo spingevano ad amarlo e a cercare di piacergli. Di conseguenza era sempre più deciso a mantenere la sua integrità. Noi dovremmo imitare Giobbe. Rispetto alle persone del suo tempo, sappiamo molte più cose sulle meraviglie della creazione. E abbiamo l’intera Bibbia, che ci aiuta a conoscere davvero Geova. Tutto quello che impariamo accresce il nostro rispetto e la nostra ammirazione nei suoi confronti. Questo ci spinge ad amarlo, a ubbidirgli e a essere sempre più decisi a mantenere la nostra integrità (Giob. 28:28). w19.02 5 par. 12

____________________

forum Testimoni di Geova
2/5/2020 12:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Mercoledì 5 febbraio
Non avrò paura: che mi può fare l’uomo? (Sal. 118:6)
Nel corso della storia i governanti umani hanno perseguitato i servitori di Geova. Oggi potrebbero accusarci di commettere presunti reati, anche se per loro il vero problema è che abbiamo deciso di “ubbidire a Dio quale governante anziché agli uomini” (Atti 5:29). Potremmo essere presi in giro, imprigionati o perfino maltrattati fisicamente. Con l’aiuto di Geova, però, non cercheremo di vendicarci e manterremo la calma per tutta la durata della prova. Consideriamo l’esempio di tre giovani ebrei in esilio a Babilonia: Hanania, Misael e Azaria. I tre ragazzi spiegarono con mitezza al re perché non avrebbero adorato la statua che aveva eretto. Erano pronti ad accettare tutto quello che Geova avrebbe lasciato accadere (Dan. 3:1, 8-28). Se la tua lealtà a Dio viene messa alla prova, come puoi imitare i tre ebrei? Sii umile e abbi fiducia che Geova si prenderà cura di te (Sal. 118:7). Rispondi con rispetto e mitezza a chi ti accusa (1 Piet. 3:15). E rifiuta in maniera categorica di fare qualsiasi cosa possa rovinare la tua amicizia con il tuo amorevole Padre. w19.02 10-11 parr. 11-13
____________________

forum Testimoni di Geova
2/6/2020 12:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Giovedì 6 febbraio
Fatevi coraggio! (Giov. 16:33)
Riusciremo ad avere più coraggio se riflettiamo sulla speranza che abbiamo grazie al sacrificio di riscatto di Cristo (Giov. 3:16; Efes. 1:7). Le settimane prima della Commemorazione sono un’occasione per accrescere la nostra gratitudine per il riscatto. Poniamoci l’obiettivo di seguire il programma di lettura della Bibbia per il periodo della Commemorazione e meditiamo profondamente sugli avvenimenti che precedettero e seguirono la morte di Gesù. Così, quando ci raduneremo per la Cena del Signore, capiremo ancora meglio il significato degli emblemi e del prezioso sacrificio che rappresentano. Quando comprendiamo quello che Geova e Gesù hanno fatto per noi e per i nostri cari, la nostra speranza si rafforza, e siamo spinti a perseverare con coraggio fino alla fine (Ebr. 12:3). Siamo davvero grati che Gesù continui a mostrare umiltà e coraggio mentre svolge dal cielo il ruolo di Sommo Sacerdote, che ‘intercede per noi’ (Ebr. 7:24, 25). Possiamo dimostrare la nostra gratitudine commemorando lealmente la morte di Gesù, proprio come lui ci ha comandato (Luca 22:19, 20). w19.01 22 par. 8; 23-24 parr. 10-11

____________________

forum Testimoni di Geova
2/7/2020 8:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Venerdì 7 febbraio
Ti prego, o Geova, accetta le lodi spontanee che ti offro (Sal. 119:108)
Geova ha dato a ognuno di noi il privilegio di lodarlo. I nostri commenti alle adunanze fanno parte del “sacrificio di lode” che gli rendiamo, e nessuno può offrire questo sacrificio al posto nostro (Ebr. 13:15). Geova richiede forse che tutti facciano lo stesso tipo di sacrificio, o commento? Niente affatto. Immaginiamo che le adunanze siano come una cena tra amici. Quale sarebbe la nostra reazione se dei fratelli ci invitassero a cena e ci chiedessero di portare qualcosa di semplice da mangiare? Forse questo ci creerebbe un po’ di agitazione, ma faremmo del nostro meglio per portare qualcosa che piaccia a tutti. Geova ci invita alle adunanze, dove ha preparato una tavola piena di buon cibo (Sal. 23:5; Matt. 24:45). Ci chiede di portare qualcosa di semplice, come i nostri commenti, ed è contento quando gli diamo il meglio. Quindi prepariamoci bene e cerchiamo di commentare tutte le volte che possiamo. In questo modo non ci limiteremo a cibarci alla tavola di Geova, ma porteremo qualcosa di nostro da condividere con la congregazione. w19.01 8 par. 3; 13 par. 20

____________________

forum Testimoni di Geova
2/8/2020 12:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,018
TdG
Sabato 8 febbraio
Quelli che corrono dietro ad altri dèi moltiplicano le loro sofferenze (Sal. 16:4)
Nei tempi biblici spesso la falsa adorazione includeva disgustose pratiche sessuali (Osea 4:13, 14). A molti piaceva questa forma di adorazione perché faceva leva sui loro desideri, ma in realtà non li rendeva affatto felici. Infatti Davide disse: “Quelli che corrono dietro ad altri dèi moltiplicano le loro sofferenze”. Queste persone arrivarono perfino al punto di sacrificare i loro figli ai falsi dèi! (Isa. 57:5). Geova detestava la loro crudeltà (Ger. 7:31). Come in passato, oggi molte false religioni accettano l’immoralità sessuale, compresa l’omosessualità. A motivo di questa tolleranza le persone credono di essere libere, ma in realtà come nei tempi biblici “moltiplicano le loro sofferenze” (1 Cor. 6:18, 19). Le tristi conseguenze di questa finta libertà sono evidenti. Quindi, ragazzi, ascoltate il vostro Padre celeste. Siate convinti del fatto che ubbidire a lui è per il vostro bene. Ricordate che non vale proprio la pena di affrontare enormi sofferenze per i pochi istanti di piacere che può darvi un’azione sbagliata (Gal. 6:8). w18.12 27-28 parr. 16-18

____________________

forum Testimoni di Geova
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:07 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com