printprint
New Thread
Reply
 

La Massa non è equivalente all'Energia

Last Update: 1/24/2020 1:28 PM
Author
Print | Email Notification    
1/5/2020 8:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,194
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re:
Avogrado, 05/01/2020 15:23:



Però secondo questa logica non di dovrebbe parlare neanche di:
-Esegesi Biblica
-Traduzioni lingue antiche
-Teologia
-Ecc

visto che la maggioranza non ne ha competenze specifiche.




Si e no, qui sei in un forum religioso.
Tutti quelli che hai menzionato sono argomenti di nostro interesse.

Simon
1/5/2020 9:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,194
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re:
Avogrado, 05/01/2020 20:51:



Quanto dici è quello che pensavo anche io,
prima di accorgermi del problema che anche l'Energia raggiante di fatto è Massa

Se prendo un elettrone ed un antielettrone e li faccio annichilire si produce un lampo Gamma, ma questi fotoni Gamma E=h*f
dove:
E = l'energia del fotone
h = costante di planck Joule*Sec.
f= frequenza
rimane E= Joule= Kg*m^2/Sec^2
in pratica Energia cinetica di una Massa in movimento
poi dopo si stupiscono dell'aspetto corpuscolare della LUCE, è corpuscolare si è sempre MASSA

Ecco che dire trasformare massa in energia è sbagliato perchè sempre di MASSA si tratta cambia solo la velocità.



Caro Avogrado,
ho già scritto prima che non mi sembri tanto pratico dell'argomento.
Una massa ferma puo' essere trasformata in energia e l'equivalenza di Einstein vale comunque!

Simon
1/5/2020 10:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,907
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re: Re:
Avogrado, 05/01/2020 20.51:




Quanto dici è quello che pensavo anche io,
prima di accorgermi del problema che anche l'Energia raggiante di fatto è Massa

Se prendo un elettrone ed un antielettrone e li faccio annichilire si produce un lampo Gamma, ma questi fotoni Gamma E=h*f
dove:
E = l'energia del fotone
h = costante di planck Joule*Sec.
f= frequenza
rimane E= Joule= Kg*m^2/Sec^2
in pratica Energia cinetica di una Massa in movimento
poi dopo si stupiscono dell'aspetto corpuscolare della LUCE, è corpuscolare si è sempre MASSA

Ecco che dire trasformare massa in energia è sbagliato perchè sempre di MASSA si tratta cambia solo la velocità.



scusa ma non trovo credibile o convincente questa conclusione , massa in movimento?? Ma! SE la luce scontrandosi ad alta velocità in un tunnel, avviene che per frazioni di secondi acquista massa.. non mi quadra questa conclusione .

inoltre ..Cristo quando appare a Paolo era luce accecante, ma prima si materializzava umano per quei 40 giorni.. ho usato la parola materializzare...se come termine non è esatto cosa dovrei usare? prese un corpo a prestito? e poi lo eliminò? non mi pare umano ..come rispetto per la vita


------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
1/6/2020 11:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE

Forse non a caso Paolo disse:
Se c’è un corpo fisico, ce n’è anche uno spirituale

Ovviamente molto diversi per natura ma entrambi corporei aventi Massa
1/6/2020 11:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 05/01/2020 21.01:



Caro Avogrado,
ho già scritto prima che non mi sembri tanto pratico dell'argomento.
Una massa ferma puo' essere trasformata in energia e l'equivalenza di Einstein vale comunque!

Simon



Poco Pratico, incredibile :-)
più ricerco sul WEB più mi accorgo che molti altri si sono accorti di tale inghippo,

renatopalmieri.com/?p=1595
Fotone-corpuscolo, massa elementare, componente unico della “materia” (atomo assoluto),
1/6/2020 11:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Re: Re: Re:
Avogrado, 05/01/2020 20.51:




Quanto dici è quello che pensavo anche io,
prima di accorgermi del problema che anche l'Energia raggiante di fatto è Massa

Se prendo un elettrone ed un antielettrone e li faccio annichilire si produce un lampo Gamma, ma questi fotoni Gamma E=h*f
dove:
E = l'energia del fotone
h = costante di planck Joule*Sec.
f= frequenza
rimane E= Joule= Kg*m^2/Sec^2
in pratica Energia cinetica di una Massa in movimento
poi dopo si stupiscono dell'aspetto corpuscolare della LUCE, è corpuscolare si è sempre MASSA

Ecco che dire trasformare massa in energia è sbagliato perché sempre di MASSA si tratta cambia solo la velocità.



Così può sembrare.

Primo riferimento.
Energia = zero (ammesso che sia effettivamente raggiungerlo in senso assoluto). > Temperatura zero assoluto [non ricordo esatto valore.] C'è massa, ma non c'è energia. Ci sono elettroni, protoni, e neutroni; ma sono assolutamente fermi.

Ergo, massa = energia sembra essere un postulato utopistico; ma siamo in considerazione di fenomeni sicuramente quantici.

Secondo riferimento.
Energia assoluta, [pura]; massa "zero". Energia infinita o a livello quantico. ma nello stato di quiete [o potenziale]

Anche in questo caso (se fosse raggiungibile), si è in postulato utopistico [o ignoto].
Questo tipo di "energia", lo "potrei" attribuire solo a Geova, ma si è già nel reame spirituale, dove tutte le leggi fisiche, atomiche e pure quantistiche, diventano puri postulati.

terzo riferimento.
Energia [pura] in movimento "lineare" [o in fase di trasferimento quantico], da un luogo ad un altro. (esempio da reame spirituale a reame materiale).

Massa = zero ma energia in movimento che diventa soggetta a possibile incurvatura.

Quando l'energia si incurva, o è "incurvata" [dicasi non più perfettamente lineare], inizia a manifestarsi una massa "quantistica", difficile da definire a motivo delle "forze" che potrebbero essere necessarie per imprimere l'incurvatura dell'energia.

Ergo, per me, la definizione più logica [ma forse a livello quantistico], è che la massa sia energia incurvata.
La quale, secondo la quantità di energia soggetta a curvatura, forma diversi stati incurvati come quelli che oggi si conoscerebbero come neutroni, protoni, elettroni, fotoni e quant'altro.

Quindi direi: "la massa "è" energia"... ma nello stato incurvato.

Ergo. Può esistere, per postulato, energia pura che non sia o che non abbia "massa".
Ma non in questo universo fisico. La ritengo perciò possibile solo in un reame spirituale.

ciao.


--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
1/6/2020 11:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Avogrado,


Se c’è un corpo fisico, ce n’è anche uno spirituale

Ovviamente molto diversi per natura ma entrambi corporei aventi Massa



Paolo non era un fisico, c'è questo piccolo dettagli, e con corpo non intende neppure quello che intendiamo e neppure quello che intendeva il dualismo ellenistico. Bisogna fare attenzione a quando si maneggiano questi concetti antropologici perché si rischia di cadere in anacronismi.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/6/2020 2:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re:
monseppe2, 06/01/2020 11.14:



Così può sembrare.

Primo riferimento.
Energia = zero (ammesso che sia effettivamente raggiungerlo in senso assoluto). > Temperatura zero assoluto [non ricordo esatto valore.] C'è massa, ma non c'è energia. Ci sono elettroni, protoni, e neutroni; ma sono assolutamente fermi.

Ergo, massa = energia sembra essere un postulato utopistico; ma siamo in considerazione di fenomeni sicuramente quantici.

Secondo riferimento.
Energia assoluta, [pura]; massa "zero". Energia infinita o a livello quantico. ma nello stato di quiete [o potenziale]

Anche in questo caso (se fosse raggiungibile), si è in postulato utopistico [o ignoto].
Questo tipo di "energia", lo "potrei" attribuire solo a Geova, ma si è già nel reame spirituale, dove tutte le leggi fisiche, atomiche e pure quantistiche, diventano puri postulati.

terzo riferimento.
Energia [pura] in movimento "lineare" [o in fase di trasferimento quantico], da un luogo ad un altro. (esempio da reame spirituale a reame materiale).

Massa = zero ma energia in movimento che diventa soggetta a possibile incurvatura.

Quando l'energia si incurva, o è "incurvata" [dicasi non più perfettamente lineare], inizia a manifestarsi una massa "quantistica", difficile da definire a motivo delle "forze" che potrebbero essere necessarie per imprimere l'incurvatura dell'energia.

Ergo, per me, la definizione più logica [ma forse a livello quantistico], è che la massa sia energia incurvata.
La quale, secondo la quantità di energia soggetta a curvatura, forma diversi stati incurvati come quelli che oggi si conoscerebbero come neutroni, protoni, elettroni, fotoni e quant'altro.

Quindi direi: "la massa "è" energia"... ma nello stato incurvato.

Ergo. Può esistere, per postulato, energia pura che non sia o che non abbia "massa".
Ma non in questo universo fisico. La ritengo perciò possibile solo in un reame spirituale.

ciao.




Concordo per l'incurvatura

ma la Massa non è Energia incurvata perchè l'Energia è già Massa
e un qualcos'altro che intrappolata nella curvatura dello Spazio forma la Massa
Noi al di fuori dell'Energia Cinetica massa in movimento non ne conosciamo altri tipi, e questo qualcos'altro che determina la massa non si dovrebbe chiamare energia perchè non lo è e determina confusione.
Forse è lo Spirito quale Potenza di DIO?
[Edited by Avogrado 1/6/2020 2:50 PM]
1/6/2020 3:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Avogrado,

Spero che tu ti renda conto che alla tua domanda, al momento, non c'è risposta. Una particella è stata chiamata persino particella di Dio, mi pare anche contro la volontà di chi la teorizzata. Ne sappiamo ancora poco per poter anche solo ipotizzare come esattamente Dio possa interagire con il mondo materiale, in genere la Bibbia delega agli angeli questo ruolo.

Shalom

--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/6/2020 3:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Un articoletto divulgativo sulla massa e fotone, INFN.


La fisica delle particelle non ha alcuna difficoltà a descrivere particelle massive e particelle prive di massa. Il fotone appartiene a questa ultima categoria, insieme ad altri illustri candidati quali i gluoni, che sono i mediatori della forza forte. Per una particella qualunque, la famosa relazione di Einstein deve scriversi con un termine aggiuntivo, ossia E2 = m2 c4 + c2 p2, dove il simbolo p rappresenta l'impulso della particella ed è una grandezza proporzionale alla velocità di quest'ultima. Ora, nel caso di particelle massive, si può pensare di studiarla a riposo, quindi p=0, e la relazione per l'energia si riduce a E=mc2. Nel caso di particelle prive di massa, dobbiamo porre m=0 nella precedente equazione ed ottenere pertanto E = c p. Per i fotoni p non può mai essere nullo, altrimenti dovremmo giustificare il fatto che le onde elettromagnetiche non si propagano nel vuoto, cosa smentita dagli esperimenti; inoltre, sempre dagli esperimenti, sappiamo che il fotone deve necessariamente muoversi alla velocità della luce (e questa cosa resta vera anche per altre particelle prive di massa). Ne segue che un fotone trasporta energia pur non avendo una massa. Cosa poi sia realmente un fotone non lo sa nessuno; il dualismo onda-particella a cui si fa riferimento nella domanda è sostanzialmente dovuto al fatto che, in determinare circostanze, il fotone può essere descritto al pari di una particella (esperimenti di urto) o di un'onda (esperimenti di interferenza); dobbiamo immaginarcelo cosi, un pò onda e un pò particella, ma sempre senza massa .

Davide Meloni, fisico

scienzapertutti.infn.it/chiedi-allesperto/tutte-le-risposte/1859-0412-massa-e-luce

Avogrado, forse qui potresti porre le tue domande, ci sono fisici divulgatori molto in gamba.

Shalom
[Edited by barnabino 1/6/2020 3:32 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/6/2020 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Re:
barnabino, 06/01/2020 15.26:

Un articoletto divulgativo sulla massa e fotone, INFN.


La fisica delle particelle non ha alcuna difficoltà a descrivere particelle massive e particelle prive di massa. Il fotone appartiene a questa ultima categoria, insieme ad altri illustri candidati quali i gluoni, che sono i mediatori della forza forte. Per una particella qualunque, la famosa relazione di Einstein deve scriversi con un termine aggiuntivo, ossia E2 = m2 c4 + c2 p2, dove il simbolo p rappresenta l'impulso della particella ed è una grandezza proporzionale alla velocità di quest'ultima. Ora, nel caso di particelle massive, si può pensare di studiarla a riposo, quindi p=0, e la relazione per l'energia si riduce a E=mc2. Nel caso di particelle prive di massa, dobbiamo porre m=0 nella precedente equazione ed ottenere pertanto E = c p. Per i fotoni p non può mai essere nullo, altrimenti dovremmo giustificare il fatto che le onde elettromagnetiche non si propagano nel vuoto, cosa smentita dagli esperimenti; inoltre, sempre dagli esperimenti, sappiamo che il fotone deve necessariamente muoversi alla velocità della luce (e questa cosa resta vera anche per altre particelle prive di massa).

Ne segue che un fotone trasporta energia pur non avendo una massa.

Cosa poi sia realmente un fotone non lo sa nessuno; il dualismo onda-particella a cui si fa riferimento nella domanda è sostanzialmente dovuto al fatto che, in determinare circostanze, il fotone può essere descritto al pari di una particella (esperimenti di urto) o di un'onda (esperimenti di interferenza); dobbiamo immaginarcelo cosi, un pò onda e un pò particella, ma sempre senza massa .

Davide Meloni, fisico

scienzapertutti.infn.it/chiedi-allesperto/tutte-le-risposte/1859-0412-massa-e-luce

Avogrado, forse qui potresti porre le tue domande, ci sono fisici divulgatori molto in gamba.

Shalom



Concordo in linea di massima.

La banale definizione di massa: "volume per peso", dovrebbe fa comprendere che se esistesse "volume" nelle particelle come i fotoni, diverrebbero soggetti ad accrescimento di massa oltre lo zero, e quindi ad essere limitati nel trasferimento dell'energia stessa.

La teoria di Einstein si applica pienamente a tutte le forme di "energia [pura]", che essendo state "incurvate", hanno cominciato ad acquistare massa.
Che cosa possa "incurvare" la trattoria di una particella priva di massa, ancora non è stato ben definito.

Ipotizzerei che possa essere la tanto misteriosa "forza oscura" della quale ancora poco o nulla si sa di preciso.

Essendo però Geova al di fuori o oltre tutte queste "umane" considerazione, giustamente, non credo che sia il caso di attribuirle come il "modus operandi" che Geova possa aver usato nella sua creazione; anche per il fatto che "Geova stesso" è colui che legifera le leggi che oggi noi stiamo solo cercando di comprendere.

Ciao



--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
1/6/2020 7:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 06/01/2020 15.26:

Un articoletto divulgativo sulla massa e fotone, INFN.


La fisica delle particelle non ha alcuna difficoltà a descrivere particelle massive e particelle prive di massa. Il fotone appartiene a questa ultima categoria, insieme ad altri illustri candidati quali i gluoni, che sono i mediatori della forza forte. Per una particella qualunque, la famosa relazione di Einstein deve scriversi con un termine aggiuntivo, ossia E2 = m2 c4 + c2 p2, dove il simbolo p rappresenta l'impulso della particella ed è una grandezza proporzionale alla velocità di quest'ultima. Ora, nel caso di particelle massive, si può pensare di studiarla a riposo, quindi p=0, e la relazione per l'energia si riduce a E=mc2. Nel caso di particelle prive di massa, dobbiamo porre m=0 nella precedente equazione ed ottenere pertanto E = c p. Per i fotoni p non può mai essere nullo, altrimenti dovremmo giustificare il fatto che le onde elettromagnetiche non si propagano nel vuoto, cosa smentita dagli esperimenti; inoltre, sempre dagli esperimenti, sappiamo che il fotone deve necessariamente muoversi alla velocità della luce (e questa cosa resta vera anche per altre particelle prive di massa). Ne segue che un fotone trasporta energia pur non avendo una massa. Cosa poi sia realmente un fotone non lo sa nessuno; il dualismo onda-particella a cui si fa riferimento nella domanda è sostanzialmente dovuto al fatto che, in determinare circostanze, il fotone può essere descritto al pari di una particella (esperimenti di urto) o di un'onda (esperimenti di interferenza); dobbiamo immaginarcelo cosi, un pò onda e un pò particella, ma sempre senza massa .

Davide Meloni, fisico

scienzapertutti.infn.it/chiedi-allesperto/tutte-le-risposte/1859-0412-massa-e-luce

Avogrado, forse qui potresti porre le tue domande, ci sono fisici divulgatori molto in gamba.

Shalom



Allora, la Scienza ufficiale dice che i Fotoni sono privi di MASSA
alcuni studiosi (pochi) sostengono che hanno MASSA

è come l'Evoluzione, la Scienza ufficiale la considera un fatto
alcuni studiosi (pochi in confronto) sollevano molti dubbi.

Non è detto che la maggioranza abbia ragione, la Verità non è democratica

Spesso per venire a capo di certi problemi più che lauree serve il buon senso che non si insegna ne si impara

nel caso del FOTONE ripeto:

E=h*f= Kg*m^2/Sec^2= M*V^2
una MASSA per il quadrato della velocità
per cui il FOTONE ha MASSA.
Poi il fatto che qualche studioso sostiene questa cosa, tanto meglio.

Nel caso dell'Evoluzione visto che non si passa da un sistema disordinato ad uno ordinato in modo spontaneo perchè viola il principio di conservazione della quantità di moto
come il calore non passa dal freddo verso il caldo, è FALSA

Certo che se vado dagli Scienziati evoluzionisti a dire queste cose è come se Bestemmio in congregazione. 😎
[Edited by Avogrado 1/6/2020 7:21 PM]
1/6/2020 8:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Allora, la Scienza ufficiale dice che i Fotoni sono privi di MASSA alcuni studiosi (pochi) sostengono che hanno MASSA



L'obiezione è che se avessero massa non potrebbero viaggiare alla velocità della luce... ed essendo luce sarebbe un controsenso. Poi ovviamente immagino esistano altre teorie.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/6/2020 9:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,194
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
Avogrado, 06/01/2020 11:14:



Poco Pratico, incredibile :-)
più ricerco sul WEB più mi accorgo che molti altri si sono accorti di tale inghippo,

renatopalmieri.com/?p=1595
Fotone-corpuscolo, massa elementare, componente unico della “materia” (atomo assoluto),



Parla delle "onde gravitazionali", una scoperta recentissima, a cui pero' lavorava già lo stesso Newton a suo tempo.


Simon
1/6/2020 9:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,194
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
Avogrado, 06/01/2020 14:47:



Concordo per l'incurvatura

ma la Massa non è Energia incurvata perchè l'Energia è già Massa
e un qualcos'altro che intrappolata nella curvatura dello Spazio forma la Massa
Noi al di fuori dell'Energia Cinetica massa in movimento non ne conosciamo altri tipi, e questo qualcos'altro che determina la massa non si dovrebbe chiamare energia perchè non lo è e determina confusione.
Forse è lo Spirito quale Potenza di DIO?



Caro Avogrado, perdonami, ma non si capisce cosa vuoi dire.
"non ne conosciamo altri tipi" di cosa?

Simon
1/6/2020 9:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,194
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
barnabino, 06/01/2020 20:17:


Allora, la Scienza ufficiale dice che i Fotoni sono privi di MASSA alcuni studiosi (pochi) sostengono che hanno MASSA



L'obiezione è che se avessero massa non potrebbero viaggiare alla velocità della luce... ed essendo luce sarebbe un controsenso. Poi ovviamente immagino esistano altre teorie.

Shalom



Esatto, non hanno massa, ma hanno energia!

Simon
1/6/2020 10:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,907
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re:
(SimonLeBon), 06/01/2020 21.08:



Esatto, non hanno massa, ma hanno energia!

Simon



avendo voluto renderlo comprensibile avevo fatto l'esempio della bomba nucleare, per la quale si libera energia, tipo il calore.. questo ha forse massa? le radiazioni? la luce folgorante? No, allora dobbiamo rimettere in discussione il concetto di massa? non lo credo

energia, massa e velocità, se la velocità non può crescere indefinitamente, allora l’energia che non viene impiegata per incrementare la velocità deve trasformarsi in massa...ecco perchè la luce o parti di essa negli acceleratori venendo come dire frenata acquista per frazioni di secondi massa, ossia energia concentrata , per massa si intende questo.

in altre parole, un corpo materiale, per essere tale, deve comunque possedere una massa minima.
Ciò che cambia con l’aumentare della velocità è invece la massa relativistica: è nei sistemi inerziali in cui un corpo appare in moto che la massa cresce esponenzialmente a mano a mano che la velocità del corpo approssima quella della luce. La relazione matematica che lega massa relativistica e valida solo in quanto il sistema non assorba né emetta energia.

Dai principi della relatività speciale o massa relativistica se ne ricava che massa ed energia non sono più due cose separate, ma due diverse manifestazioni di una medesima, più profonda realtà: la massa può essere convertita in energia (o, meglio, l’energia intrappolata nella massa può essere liberata) e l’energia, a sua volta, può produrre massa. Credo così di aver spiegato cosa voleva dire avogrado

------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
1/7/2020 9:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,621
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Starei molto attento a ciò che si trova sul web. Circola molta pseudoscienza.

Altrimenti se si dà retta a tutti questi che fanno circolare tesi che mettono in discussione le attuali conoscenze di fisica ormai verificate più volte, si rischia di disconoscere ciò che la scienza ha scoperto fino adesso.

E come se si dicesse che i padri della moderna fisica a partire da Einstein e i fondatori della meccanica quantistica della scuola di Copenaghen, hanno solo pettinato le bambole, invece di fare scoperte sconvolgenti.

[SM=x1408438]

Ciao
anto_netti
1/7/2020 9:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
anto_netti, 07/01/2020 09.15:

Starei molto attento a ciò che si trova sul web. Circola molta pseudoscienza.

Altrimenti se si dà retta a tutti questi che fanno circolare tesi che mettono in discussione le attuali conoscenze di fisica ormai verificate più volte, si rischia di disconoscere ciò che la scienza ha scoperto fino adesso.

E come se si dicesse che i padri della moderna fisica a partire da Einstein e i fondatori della meccanica quantistica della scuola di Copenaghen, hanno solo pettinato le bambole, invece di fare scoperte sconvolgenti.

[SM=x1408438]

Ciao
anto_netti



E come ti spieghi che nel calcolo dell'energia del fotone c'è il fattore MASSA

E=h*f = (Kg*m^2/Sec^2*Sec)*1/Sec = Kg*m^2/Sec^2
h costante di Planck
f frequenza

Anche nell'ambito della Scienza ufficiale le cose non sono per nulla chiare

il Fotone o ha massa o non ce l'ha, invece sembra che danno i numeri!

Io starei attento anche per le Verità ufficiali, MAI prendere nulla per scontato!

www.lescienze.it/news/2003/02/23/news/un_nuovo_limite_per_la_massa_del_fotone-5...
[Edited by Avogrado 1/7/2020 9:57 AM]
1/7/2020 11:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,621
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Re: Re:
Avogrado, 07/01/2020 09.53:



E come ti spieghi che nel calcolo dell'energia del fotone c'è il fattore MASSA

E=h*f = (Kg*m^2/Sec^2*Sec)*1/Sec = Kg*m^2/Sec^2
h costante di Planck
f frequenza

Anche nell'ambito della Scienza ufficiale le cose non sono per nulla chiare

il Fotone o ha massa o non ce l'ha, invece sembra che danno i numeri!

Io starei attento anche per le Verità ufficiali, MAI prendere nulla per scontato!

www.lescienze.it/news/2003/02/23/news/un_nuovo_limite_per_la_massa_del_fotone-5...




Beh! Sono d'accordo con te che bisogna stare attenti anche alla scienza ufficiale. Soprattutto alla combriccola della comunità scientifica e agli accademici, che si sentono Dio in terra. E che spesso hanno disconosciuto scienziati validi.

La prova più eclatante l'abbiamo con la teoria dell'evoluzione che è solo una teoria, che non ha neanche il supporto della matematica e vuole a tutti i costi essere insegnata come verità scientifica e dato di fatto.

La vera scienza è quella che sostituisce le teorie false con teorie nuove. Quindi ciò vale anche per il fotone. Ma per tante altre lacune che rendono la teoria standard delle particelle valida, ma nello stesso tempo incompleta. C'è tanto da scoprire.
Ma non è, che quello che è stato scoperto fino adesso sia da buttare. Perché sembra che è questo che vuoi dire. Non sarai uno di quelli che vuole screditare Einstein? La cui teoria è ormai assodata al 100%? Ma se ragioniamo come si dovrebbe comportare la vera scienza. E non come la comunità scientifica. Ciò che è sbagliato prima o poi viene fuori.

Ciao
anto_netti
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:21 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com