printprint
New Thread
Reply
 

Operazione alla colonna vertebrale di adolescente

Last Update: 1/10/2020 11:20 PM
Author
Print | Email Notification    
1/10/2020 4:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Domeci, però non puoi estremizzare i concetti... ovvio che le trasfusioni restano in certi casi il metodo elettivo di intervento sanitario, però non sono neppure un totem, molti interventi che in genere richiedono sangue sono fatti, con certe accortezze tecniche, senza sangue. Poi è ovvio che se ti arriva un paziente con un litro di sangue con o senza trasfusione è facile che ci lasci le penne. Mi pare che tu fraintedi la nostra posizione, non suamo così sciocchi da pensare che il rifiuto del sangue comporti rischi, ma non è una posizione irresponsabile.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/10/2020 4:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
barnabino, 10/01/2020 12.52:

Forse a 13 anni un giudica potrebbe, però, considerato un minore in grado di decidere per sé la terapie da seguire, se decidesse di non voler un certo trattamento (chemio, amputazione di arti, trasfusione) non sono certo che i medici potrebbero intervenire coattivamente contro la sua volontà, anche se minore. Ma confesso che non ho approfondito oltre a non fidarmi di domeci neppure un po' dato che è chiaramente di parte e poco informato.

Qui c'è un link interessante

gruppocrc.net/wp-content/uploads/2010/08/par_1-20.pdf

La Legge 10 dicembre 2012 n.219 precisa:

“Il figlio minore che abbia compiuto gli anni dodici, e anche di età inferiore ove capace di discernimento, ha diritto di essere ascoltato in tutte le questioni e le procedure che lo riguardano”

Shalom

Mi sa che il poco informato sei tu caro Barnabino, oltre che presuntuoso e irrispettoso verso le idee diverse dalle tue. È la seconda volta che ti rivolgi a me con toni offensivi e gli amministratori del forum stanno a guardare.

art. 4 del D.M. 1/9/1995 del Ministero della Sanità
1/10/2020 4:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
barnabino, 10/01/2020 15.49:

Caro domeci,

In quel caso l'augurio vale per tutti, testimoni di Geova e no. Le urgenze sono sempre di difficile gestione, con o senza l'uso di sangue. Comunque ci sono tecniche anche utilizzabili in situazioni di urgenza... per il resto nessuno oggi fa miracoli e la vita è per definizione appesa ad un filo.

Shalom

Certo che vale per tutti ma smettiamola di far passare per cretini colore che subiscono una trasfusione dicendo che ci sono tecniche, che ci sono alternative, che bisogna andare nei centri bloodless ecc ecc.... Abbiamo rispetto per chi si trova in fin di vita sul bordo di una strada. Il medico decide cosa fare... Decide lui le tecniche adeguate che non sempre sono senza trasfusioni.
1/10/2020 4:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
barnabino, 10/01/2020 16.05:

Domeci, però non puoi estremizzare i concetti... ovvio che le trasfusioni restano in certi casi il metodo elettivo di intervento sanitario, però non sono neppure un totem, molti interventi che in genere richiedono sangue sono fatti, con certe accortezze tecniche, senza sangue. Poi è ovvio che se ti arriva un paziente con un litro di sangue con o senza trasfusione è facile che ci lasci le penne. Mi pare che tu fraintedi la nostra posizione, non suamo così sciocchi da pensare che il rifiuto del sangue comporti rischi, ma non è una posizione irresponsabile.

Shalom

Non fraintendo affatto.
Voi rifiutate la trasfusione per motivi religiosi e lo fareste anche se foste certi di avere salvata la vita. Rispetto pienamente questa posizione e nessuno ha il diritto di offendervi per ciò.
Per questo è inutile trovare altre giustificazione per questo rifiuto... Nessuna pratica medica è esente da rischi e nessuna pratica medica ti da la certezza assoluta di guarirti ma questo non può essere la giustificazione al rifiuto.

1/10/2020 4:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro domeci,


Mi sa che il poco informato sei tu caro Barnabino, oltre che presuntuoso e irrispettoso verso le idee diverse dalle tue. È la seconda volta che ti rivolgi a me con toni offensivi e gli amministratori del forum stanno a guardare.

art. 4 del D.M. 1/9/1995 del Ministero della Sanità



Io ho ammesso di saperne poco, quello che ho citato io è una legge piuttosto recente, del 2012 e mi pare che dica di tener conto anche del parere del ragazzo, anche sotto i 12 anni, se è considerato in grado di prendere decisioni.

Per il resto vorrei capire dove sono i "toni offesivi", che tu sua poco informato non è un'offesa, a tutti capita, non siamo onniscenti. Che poi tu sia fazioso mi pare altrettanto palese e non mi pare tu ne faccia mistero.

Shalom [SM=g27987]

[Edited by barnabino 1/10/2020 4:52 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/10/2020 4:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro domeci,


Certo che vale per tutti ma smettiamola di far passare per cretini colore che subiscono una trasfusione dicendo che ci sono tecniche, che ci sono alternative, che bisogna andare nei centri bloodless ecc ecc.... Abbiamo rispetto per chi si trova in fin di vita sul bordo di una strada. Il medico decide cosa fare... Decide lui le tecniche adeguate che non sempre sono senza trasfusioni



Sei tu che parli di "cretini", non mi pare che qui nessuno abbia mai dato del cretino a chi sceglie quell'opzione terapeutica. Ma non sottovalutare neppure le tecniche senza sangue, che non sono certo fantascientifiche, come testimoni di Geova abbiamo medici che le usano praticamente in ogni ospedale, certamente in ogni città. Poi è ovvio, ci sono casi più o meno gravi, se perdo 4 litri di sangue anche con le trasfusioni la prognosi è severa.


Voi rifiutate la trasfusione per motivi religiosi e lo fareste anche se foste certi di avere salvata la vita. Rispetto pienamente questa posizione e nessuno ha il diritto di offendervi per ciò. Per questo è inutile trovare altre giustificazione per questo rifiuto... Nessuna pratica medica è esente da rischi e nessuna pratica medica ti da la certezza assoluta di guarirti ma questo non può essere la giustificazione al rifiuto



Infatti noi non giustifichiamo il rifiuto dicendo che ci dà la sicurezza di guarire. Non capisco dove tu lo abbia percepito nelle nostre parole. Che terapia senza sangue possa ridurre alcuni rischi non significa che non ce ne siano, mi pare ovvio per tutti e non capisco dove tu deduca che noi diciamo il contrario o che un intervento senza sangue sia una passeggiata.

Shalom
[Edited by barnabino 1/10/2020 5:09 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/10/2020 5:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,243
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
Rodolphe1988, 10/01/2020 09:47:

Sì lo so che voi non accettate le trasfusioni ma in questi casi cosa avreste fatto?
Nel senso conoscete metodi alternativi in caso di perdita di molto sangue per risolvere il problema?



Caro Rodolphe,

Siccome il caso dei tdG è noto ormai da decenni, si sono sviluppate decine di terapie alternative, sia per minimizzare le perdite, sia per aumentare il volume sanguigno tramite espansori del plasma.

Il cosa di pazienti tdG va trattato con grande cura quando si sa che ci potrebbero essere perdite di sangue rilevanti durante l'operazione.

Simon
1/10/2020 5:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,243
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
domeci, 10/01/2020 15:44:

Ti auguro di non trovarti mai nella necessità di correre con un'ambulanza ad un pronto soccorso in fin di vita!




Caro Domeci,
non lo auguro a nessuno perchè non sarebbe una situazione piacevole, al di là della questione "sangue".
Una volta, molti anni fa, mi è successo di dover correre al pronto soccorso per via di un giovane fratello che si era schiantato in moto. Per fortuna ne è uscito senza grossi problemi, solo con un'operazione.

Simon
1/10/2020 5:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,243
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
domeci, 10/01/2020 16:22:

Non fraintendo affatto.
Voi rifiutate la trasfusione per motivi religiosi e lo fareste anche se foste certi di avere salvata la vita. Rispetto pienamente questa posizione e nessuno ha il diritto di offendervi per ciò.
Per questo è inutile trovare altre giustificazione per questo rifiuto... Nessuna pratica medica è esente da rischi e nessuna pratica medica ti da la certezza assoluta di guarirti ma questo non può essere la giustificazione al rifiuto.




Caro Domeci,

il nostro rifiuto del sangue ha basi prettamente religiose.

Simon
1/10/2020 5:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
(SimonLeBon), 10/01/2020 17.07:



Caro Rodolphe,

Siccome il caso dei tdG è noto ormai da decenni, si sono sviluppate decine di terapie alternative, sia per minimizzare le perdite, sia per aumentare il volume sanguigno tramite espansori del plasma.

Il cosa di pazienti tdG va trattato con grande cura quando si sa che ci potrebbero essere perdite di sangue rilevanti durante l'operazione.

Simon

Sì l'ho appreso attraverso i diversi post, di questa discussione, scrittimi; questa cosa mi rassicura. 😏
[Edited by Rodolphe1988 1/10/2020 5:14 PM]
1/10/2020 5:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,993
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re:
domeci, 10.01.2020 15:56:

Leggi anche altro oltre alle vostre riviste e troverai informazioni in più che, aggiunte a quelle di jw.org, completano il quadro.




Da cosa deduci che leggerei solo riviste made WTS, ti ho forse mostrato la mia biblioteca personale? E poi ti lagni quando a te dicono che sei poco informato, bravo!
1/10/2020 5:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
A domeci piace esasperare i concetti, alla base c'è l'idea che i testimoni di Geova siano incapaci di prendere decisioni personali, in questo c'è una forte componente razzista di base.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/10/2020 5:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
barnabino, 10/01/2020 16.37:

Caro domeci,


Mi sa che il poco informato sei tu caro Barnabino, oltre che presuntuoso e irrispettoso verso le idee diverse dalle tue. È la seconda volta che ti rivolgi a me con toni offensivi e gli amministratori del forum stanno a guardare.

art. 4 del D.M. 1/9/1995 del Ministero della Sanità



Io ho ammesso di saperne poco, quello che ho citato io è una legge piuttosto recente, del 2012 e mi pare che dica di tener conto anche del parere del ragazzo, anche sotto i 12 anni, se è considerato in grado di prendere decisioni.

Per il resto vorrei capire dove sono i "toni offesivi", che tu sua poco informato non è un'offesa, a tutti capita, non siamo onniscenti. Che poi tu sia fazioso mi pare altrettanto palese e non mi pare tu ne faccia mistero.

Shalom [SM=g27987]


Il tuo poco informato si riferisce a ciò di cui stiamo parlando altrimenti saresti anche presuntuoso al punto da conoscere il mio livello di conoscenza generale.
Io parlo per quello che leggo in giro da fonti autorevoli, sicuramente non sono onniscente ma so quello che esprimo.
In particolare, quello che ho affermato sui minorenni è dimostrato con una legge che ovviamente tu non hai cercato ma hai preferito dire che sono poco informato.
Evviva l'umiltà cristiana!!!!
1/10/2020 5:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
Re: Re:
(SimonLeBon), 10/01/2020 17.10:



Caro Domeci,

il nostro rifiuto del sangue ha basi prettamente religiose.

Simon

Che rispetto in pieno!
Ed è proprio per questo che non servono altre spiegazioni
1/10/2020 5:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Seabiscuit, 10/01/2020 17.16:




Da cosa deduci che leggerei solo riviste made WTS, ti ho forse mostrato la mia biblioteca personale? E poi ti lagni quando a te dicono che sei poco informato, bravo!

Da come vuoi far apparire una cosa ormai diffusa e sempre possibile operare senza sangue.
È possibile in alcuni casi, si tende a migliorare sempre di più ma vai sul sito del ministero della salute e vedrai.
Sulle vostre riviste invece appare come ormai assodata... Come se ormai solo gli ignoranti o i medici incompetenti ricorrono alla trasfusione
1/10/2020 5:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro domeci,


Il tuo poco informato si riferisce a ciò di cui stiamo parlando altrimenti saresti anche presuntuoso al punto da conoscere il mio livello di conoscenza generale.
Io parlo per quello che leggo in giro da fonti autorevoli, sicuramente non sono onniscente ma so quello che esprimo.
In particolare, quello che ho affermato sui minorenni è dimostrato con una legge che ovviamente tu non hai cercato ma hai preferito dire che sono poco informato.
Evviva l'umiltà cristiana!!!!



Per la verità a me pare che in quello che dicevi tu mancasse un pezzo piuttosto importante: il fatto che la legge riconosce che ai minori la possibilità di esprimere un loro parere in fatto di terapia. Non è solo una questione tra medici, giudici e genitori ma se il minore ha 12 anni (o anche meno) è certamente in grado di esprimere un proprio consenso o dissenso alla scelta terapeutica del personale sanitario. Eticamente mi pare un grosso passo avanti anche per i giovani testimoni di Geova. Non so se ne eri informato, pare di no. Ma che c'entra l'umilità cristiana? Se sei poco informato è una constatazione, ora sei più informato. Non sono meglio di te, ho solo fatto una veloce ricerca su Google, figurati! Domeci, mi pare che sei un po' nervosetto... keep calm and read the Bible!


Che rispetto in pieno!
Ed è proprio per questo che non servono altre spiegazioni



Non, magari direi qualcuno anche in malafede potrebbe prenderci per degli irresponsabili che mettono a repentaglio la propria vita... qui si fa notare che rifiutare una terapia non significa quello, il nostro rifiuto è responsabile e informato.

Shalom

--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/10/2020 6:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
barnabino, 10/01/2020 17.35:

Caro domeci,


Il tuo poco informato si riferisce a ciò di cui stiamo parlando altrimenti saresti anche presuntuoso al punto da conoscere il mio livello di conoscenza generale.
Io parlo per quello che leggo in giro da fonti autorevoli, sicuramente non sono onniscente ma so quello che esprimo.
In particolare, quello che ho affermato sui minorenni è dimostrato con una legge che ovviamente tu non hai cercato ma hai preferito dire che sono poco informato.
Evviva l'umiltà cristiana!!!!



Per la verità a me pare che in quello che dicevi tu mancasse un pezzo piuttosto importante: il fatto che la legge riconosce che ai minori la possibilità di esprimere un loro parere in fatto di terapia. Non è solo una questione tra medici, giudici e genitori ma se il minore ha 12 anni (o anche meno) è certamente in grado di esprimere un proprio consenso o dissenso alla scelta terapeutica del personale sanitario. Eticamente mi pare un grosso passo avanti anche per i giovani testimoni di Geova. Non so se ne eri informato, pare di no. Ma che c'entra l'umilità cristiana? Se sei poco informato è una constatazione, ora sei più informato. Non sono meglio di te, ho solo fatto una veloce ricerca su Google, figurati! Domeci, mi pare che sei un po' nervosetto... keep calm and read the Bible!


Che rispetto in pieno!
Ed è proprio per questo che non servono altre spiegazioni



Non, magari direi qualcuno anche in malafede potrebbe prenderci per degli irresponsabili che mettono a repentaglio la propria vita... qui si fa notare che rifiutare una terapia non significa quello, il nostro rifiuto è responsabile e informato.

Shalom


Leggi bene la legge... un 12enne viene ascoltato e viene tenuta in considerazione la sua volontà ma non può decidere di rifiutare terapie salvavita.

Rifiutare una terapia medica ritenuta salvavita significa proprio mettere a repentaglio la propria vita, che altro se no??? Voi lo fate per motivi religiosi che vanno rispettati.
1/10/2020 6:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,863
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
domeci, 10/01/2020 16.16:

Certo che vale per tutti ma smettiamola di far passare per cretini colore che subiscono una trasfusione dicendo che ci sono tecniche, che ci sono alternative, che bisogna andare nei centri bloodless ecc ecc.... Abbiamo rispetto per chi si trova in fin di vita sul bordo di una strada. Il medico decide cosa fare... Decide lui le tecniche adeguate che non sempre sono senza trasfusioni.



Guarda, pochi anni fa mia suocera è morta anche per le complicanze dovute a una trasfusione di sangue, ma non mi è mai passato nemmeno per l' anticamera del cervello di considerarla "cretina".
Ha fatto la sua scelta (che le costata la vita), ma la "cretinaggine" non c' entra nulla



1/10/2020 6:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
Aquila-58, 10/01/2020 18.51:



Guarda, pochi anni fa mia suocera è morta anche per le complicanze dovute a una trasfusione di sangue, ma non mi è mai passato nemmeno per l' anticamera del cervello di considerarla "cretina".
Ha fatto la sua scelta (che le costata la vita), ma la "cretinaggine" non c' entra nulla




Beh ma ci sono persone anche che per non aver accettato trasfusioni di sangue sono morte e moriranno...

Ci sono i due lati della medaglia, ci sono persone che sopravvivono senza bisogno di trasfusioni di sangue.
Ci sono persone che sopravvivo grazie alle trasfusioni di sangue.
Ci sono persone che muoiono per aver accettato le trasfusioni di sangue.
Ed infine ci sono persone che muoiono perché non accettano le trasfusioni di sangue.

Ovviamente la scienza è progredita e quindi sia nel caso di medicina senza sangue che nel caso di trasfusioni ci sono meno rischi di morte però è giusto dire le cose come stanno.
1/10/2020 6:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 646
Location: CATANZARO
Age: 46
Re: Re:
Aquila-58, 10/01/2020 18.51:



Guarda, pochi anni fa mia suocera è morta anche per le complicanze dovute a una trasfusione di sangue, ma non mi è mai passato nemmeno per l' anticamera del cervello di considerarla "cretina".
Ha fatto la sua scelta (che le costata la vita), ma la "cretinaggine" non c' entra nulla




Quello che voglio dire è che percepisco una propaganda esagerata dei metodi alternativi parlando senza neanche sapere cosa si dice. Si parla di espansori e di altro credendo che basta quello per avere una degna alternativa e quindi oggi è da ignoranti correre i rischi di una trasfusione.
Le trasfusioni presentano rischi così come qualsiasi terapia o intervento chirurgico ma non per questo bisogna starne alla larga se necessarie (purtroppo).
Ripeto... il vostro è un rifiuto religioso che va assolutamente rispettato senza aggiungere altro. Le terapie alternative ci sono ma non sempre si possono usare e la decisione spetta al medico.
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:41 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com