printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | « 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 | Next page

MATTEO 10:28

Last Update: 6/2/2020 10:14 AM
Author
Print | Email Notification    
6/1/2020 10:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 39,287
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 01.06.2020 19:54:



Guarda che il concetto di anima è già presente nella genesi, ma sviluppato nei secoli futuri. Ma qui rischio l' ot e la cancellazione. Un elemento chiaro e semplice lo trovi già alle prime pagine. Dio fece l'uomo a sua immagine e somiglianza. Ora se Dio è purissimo spirito come fa l'uomo ad essere sua immagine e somiglianza? Evidentemente questa immagine e somiglianza va ricercata altrove . Dio ha un'anima ? certo che sì. Pertanto la somiglianza è inerente all'anima. Che gli permette di dialogare con Dio. Questo è il primo elemento. Poi e qui chiedo l'intervento e l'aiuto dei conoscitori della lingua ebraica come traducono il famosissimo " alito di vita", che non è ruah ma sinonimo di esso. La traduzione è nishmat-hajjim. Ora questo termine è una realtà che nelle 24 volte in cui è evocata nella A.T.è attribuita soltanto a Dio e all'uomo e mai agli animali che copre funzioni in connessione con Dio. Difatti il termine ruah è riferito sia all'uomo ma anche agli animali . L'uomo dunque ha sì un legame costituzionale con la terra, ma possiede anche un elemento che lo differisce, l'anima , che via via nel tempo si configura allo spirito dell'uomo corroborato e rafforzarto dallo Spirito che dona Cristo al fedele. Concetti talmente vasti che è impossibile concentrare, con qualche versetto biblico qua è là. Comunque il concetto biblico di anima o spirito è completamente diverso di quello sostenuto da Aristotele, Platone o Socrate. Brevissima parentesi sul concetto di "anima" Pace



Caro Ciccino,

anche se a volte ci viene qualche dubbio, l'uomo rispecchia le caratteristiche del suo creatore, in modo superiore a qualunque altra parte della creazione.

Simon
6/1/2020 10:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,224
Location: BARI
Age: 67


il brano parallelo di Matteo 10:28

L'idea dell'anima manca



(Luca 12:4, 5) 4 Inoltre, a voi amici miei dico: non temete quelli che uccidono il corpo e poi non possono fare nient’altro. 5 Vi dirò io chi temere: temete Colui che, dopo aver ucciso, ha l’autorità di gettare nella Geènna...
6/1/2020 11:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re:
Angelo Serafino53, 01/06/2020 22:55:



il brano parallelo di Matteo 10:28

L'idea dell'anima manca



(Luca 12:4, 5) 4 Inoltre, a voi amici miei dico: non temete quelli che uccidono il corpo e poi non possono fare nient’altro. 5 Vi dirò io chi temere: temete Colui che, dopo aver ucciso, ha l’autorità di gettare nella Geènna...



Si, Luca probabilmente era più ellenizzato di Matteo, un vangelo forse fu addirittura redatto in ebraico, e proprio per evitare i fraintendimenti che vediamo in Aldo e Liala, che interpretano la "psyche" in senso dualistico, elimina la parola dal testo. Tanto è vero che i difensori del dualismo, ammesso che ancora ce ne siano tranne quelli che scrivono qui, dimenticano sempre di citare Luca.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/2/2020 10:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re: Re:
barnabino, 01/06/2020 23:45:



Si, Luca probabilmente era più ellenizzato di Matteo, un vangelo forse fu addirittura redatto in ebraico, e proprio per evitare i fraintendimenti che vediamo in Aldo e Liala, che interpretano la "psyche" in senso dualistico, elimina la parola dal testo. Tanto è vero che i difensori del dualismo, ammesso che ancora ce ne siano tranne quelli che scrivono qui, dimenticano sempre di citare Luca.

Shalom


Guarda che il testo di Luca è in perfetta armonia con il testo matteano. L'uomo solo il corpo può uccidere, il dualismo c'è e come perchè, se l'anima seguisse la stessa sorte del corpo, non ci sarebbe bisogno di distinguere la fine del corpo rispetto a quella dell'anima.
Se io dico che ho fatto il bagno, non ho bisogno di dire che mi sono pure lavato i piedi, dato che è implicito che ho lavato tutte le parti del corpo facendo appunto il bagno. Dunque, se alla morte del corpo seguisse lo stesso tipo di morte dell'anima, Gesù avrebbe detto che l'uomo ha il potere di uccidere l'anima (che comprende anche il corpo come sai) e non ha il potere di risuscitare come Dio. Come spesso accade, il testo biblico dice A e voi gli fate dire Z, dato che Matteo parla solo di uccidere il corpo e l'anima e non parla da nessuna parte di speranza della risurrezione.

6/2/2020 10:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro VVRL,


Guarda che il testo di Luca è in perfetta armonia con il testo matteano. L'uomo solo il corpo può uccidere, il dualismo c'è e come perchè, se l'anima seguisse la stessa sorte del corpo, non ci sarebbe bisogno di distinguere la fine del corpo rispetto a quella dell'anima



Si è in armonia ma proprio per evitare che i cristiani ellenizzati traessero le tua conclusioni, cioè che l'anima fosse una entità separata che sopravvive al corpo, evita di introdurre il termine. Matteo usa termini prettamente semitici e invece la usa in quel senso. Ovvio che il "corpo" cioè l'esistenza presente segue destino diversa dalla prospettiva della vita eterna, la morte naturale non è la fine di tutto per i cristiani ma c'è la risurrezione, non un'anima che si stacca dal corpo di cui Luca non fa neppure menzione.


Dunque, se alla morte del corpo seguisse lo stesso tipo di morte dell'anima, Gesù avrebbe detto che l'uomo ha il potere di uccidere l'anima (che comprende anche il corpo come sai) e non ha il potere di risuscitare come Dio



E che tu continui a non avere idea di che cosa sia il corpo nella linguaggio biblico, te lo avremo spiegato almeno venti volte e tu continui a ripeterci il concetto dualista di corpo come "parte" della persona. Nelle Scritture anche il corpo è l'intera persona solo che ne indica un "aspetto" particolare, cioè la persona considerata nella sua esistenza concreta, presente.

Se continui ad ignorare il senso stesso dei concetti che leggi e li interpreti con il tuo dizionario non capirai mai le parole di Cristo, comunque su Matteo 10,28 direi che c'è molto da dire se non che nessun dizionario biblico moderno asserisce quello che dici tu, il che la dice lunga.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | « 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:53 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com