printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | « 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 | Next page

SU CHE BASE SARANNO GIUDICATI I RISORTI?

Last Update: 5/23/2020 10:54 AM
Author
Print | Email Notification    
5/23/2020 9:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,012
Age: 40
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 23.05.2020 09:20:



Ovvio, se lasci la tua dottrina ci guadagni notevolmente. Infatti noi diciamo che esiste un solo giudizio dopo di che, chi è degno della vita eterna, diventa immortale. Tu invece devi sopravvivere ad Armaghedon, superare la prova di fine millennio e di fatto non peccare mai più perché altrimenti Geova ti fulmina. Chi te lo fa fare vivere tutta l'eternità con l'incombenza di essere distrutto da un momento all'altro?
La cosa assurda è che il peccato e l'uomo carnale saranno sempre in compagni e per questo è venuto Gesù, per caricare su di se i nostri peccati. Quindi se voi pensate che il peccato porterà sempre alla distruzione dell'uomo, di fatto vanificate la morte di Gesù




Caro Laila, a me interessa poco cosa dice l’uno o l’altro
Perché sin da bambino sono un ricercatore spirituale, non credo a nulla di per sé ma devo provare in prima persona, in questa ricerca procedo con “metodo scientifico” è tutto passa dall’esperienza personale e da ciò che accade nella mia vita.
La dottrina che accetto è il risultato di una ricerca personale, studio delle Scritture, intendimenti e rivelazioni.... che poi coincide con quella insegnata dai tdG è per me indicativo.

Quindi la mia comprensione dottrinale deriva da una calibrazione di ciò che è scritto nella Parola, da ciò che intendo e sperimento (l’intendimento viene dall’Altissimo) e dal confronto con l’intendimento degli altri. Quando c’è concordanza tra i 3 e riscontro del mio intendimento scritturale con la realtà che vivo in prima persona... allora per me tutto ciò è indicativo.

Ma perché parlare di me? Rimaniamo sul l’intendimento delle Scritture...

da questa tua frase:


La cosa assurda è che il peccato e l'uomo carnale saranno sempre in compagni e per questo è venuto Gesù, per caricare su di se i nostri peccati. Quindi se voi pensate che il peccato porterà sempre alla distruzione dell'uomo, di fatto vanificate la morte di Gesù



mi rendo conto che la tua idea di “peccato” esula dalla comprensione delle dinamiche universali, e quindi mi posso fare un’idea sulla qualità (latte o cibo solido) dei tuoi intendimenti.

Anche il fatto che tu dica è meglio credere così che credere cosà mi fa intendere che tu rimani nell’ambito delle credenze e delle superstizioni piuttosto che di una dottrina (o paradigma) che ricalca e si approssima alle realtà spirituali.

Ma ancora, stiamo divagando: se vogliamo semplicemente ragionare con le Scritture come da topic potresti invece rispondere alle numerose domande che hai bellamente sorvolato.
--------------------------------
Ospite (utente non TdG)
5/23/2020 10:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,516
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: “gli aventi udito"
laila74, 22/05/2020 22:33:




la risurrezione non è solo per la vita eterna ma anche per il giudizio eterno.
Ma questa seconda parte del brano viene omessa per dimostrare la dottrina di appartenenza.



mi pare che nessuno di noi la ometta

laila74, 22/05/2020 22:33:



Gesù dice che TUTTI (e non una parte - altro dogma) quelli che sono nelle tombe



e invece ti sbagli, perchè Gesù dice che tutti quelli che sono nelle mnemoion, nelle tombe commemorative ne verranno fuori.
Non è un caso che Gesù parli anche della Geenna, la Valle di Innon fuori dalle mura di Gerusalemme, discarica dove venivano gettati cavaderi di persone che non avevano neanche avuto degna sepoltura.
Quindi TUTTI QUELLI CHE SONO NELLE TOMBE è errato, è un tuo dogma, il testo greco dice altro


laila74, 22/05/2020 22:33:


UDRANNO la voce e ne verranno fuori (venire fuori dalla tomba implica la risurrezione di tutti), e una parte in risurrezione di vita e una parte in risurrezione di giudizio.
Tra le altre cose questo brano afferma anche un'altro principio, TUTTI verranno risuscitati.

Da nessuna parte è scritto che una parte verrà riportata in vita per farli pentire dei loro peccati.
Questa è pura dottrina umana e và considerata come tale e non come Parola di Dio

shalom



ma scusami, Dio non ha tenuto conto dei tempi dell' ignoranza (Atti 17:30)?
Quindi chi non ha mai potuto conoscere Dio e Cristo secondo te avrà una risurrezione come ingiusto, per lui Dio invece terrà conto dei tempo dell' ignoranza e lo risorgerà solo per fargli ascoltare la sentenza di morte?
Ecco, queste, le tue sono idee umane



[Edited by Aquila-58 5/23/2020 10:06 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/23/2020 10:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,827
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
laila74, 5/22/2020 11:16 PM:




l'unico problema che non hai calcolato è che nella Bibbia non c'é scritto quello che tu sostieni


Nel millennio Gesù governerà le nazioni, non le giudicherà. Il giudizio viene alla fine per tutti anche per chi è morto seimila anni prima.

shalom

Una buona notte benedetta dal Signore Gesù

vado a nanna, a domani sera, Dio volendo



Caro lailà,

non so se tu vuoi rimangiarti le tue stesse affermazioni, quando dicevi che lo "scettro di ferro" indica l'autorità di Gesu' durante il millennio e che porterà ad emettere giudizi sulle persone, che moriranno durante il millennio.

Ti avevo detto che ero d'accordo con te e non ho certo cambiato idea.
Tu hai cambiato idea?

Simon
5/23/2020 10:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,790
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 23/05/2020 09:20:



Ovvio, se lasci la tua dottrina ci guadagni notevolmente. Infatti noi diciamo che esiste un solo giudizio dopo di che, chi è degno della vita eterna, diventa immortale. Tu invece devi sopravvivere ad Armaghedon, superare la prova di fine millennio e di fatto non peccare mai più perché altrimenti Geova ti fulmina. Chi te lo fa fare vivere tutta l'eternità con l'incombenza di essere distrutto da un momento all'altro?
La cosa assurda è che il peccato e l'uomo carnale saranno sempre in compagni e per questo è venuto Gesù, per caricare su di se i nostri peccati. Quindi se voi pensate che il peccato porterà sempre alla distruzione dell'uomo, di fatto vanificate la morte di Gesù



l
ecco, bravo troppo comodo capriccioso, a uso e consumo di Dio, come comodista irresponsabile e il suo babbo natale [SM=g27987] [SM=g27987] , ma cosa stai dicendo?? Cristo stesso disse che non cè perdono ne in questa vita nè nell'altra per i peccati volontari , anche se non ti piace leggerlo Cristo non è morto per i peccati volontari essendo come scelta di vita che ti conduce vuoi non vuoi a non pentirti, magari pensando di avere ragione fino alla fine della tua esistenza.

Stai dando ragione a satana sostenendo indirettamente che l'uomo di carne è sempre corruttibile, Giobbe; quando viceversa Cristo volle provare la incorruttibilità nel suo stato di uomo come nuovo Adamo, e non il suo fallimento ,e grazie a questo ti garantisce di esser perdonato perchè ce speranza che tu divenga e sia incorruttibile sia come uomo divenuto perfetto nella carne che come spirito generato da un corpo celeste , contando più lo spirito della creatura generato da una qualsiasi forma di vita , cioè a prescindere dal suo formato di natura come figlio, che poco inficia sul giudizio .

Sei tu che stai negando il sacrificio di Cristo rendendolo vano, e a uso e consumo pure per i furbi

L'unico giudizio per chi morto e assolto in Cristo come nato in non stato non voluto di peccato; , è la seconda morte, poichè Cristo morì solo per chi è nello stato da ignorante involontario e pure per abitudini errate seminate nella carne a prescindere dalle sue, nostre scelte ,
MA dopo se rimetti alla croce il Cristo la seconda volta, subendo la morte tu in prima persona come seconda volta in Cristo, chiaramente in modo consapevole; non sei più giustamente riscattato di nulla, come non lo sono gli angeli ribelli liberi volontari delle loro scelte responsabili direttamente senza fare: sono stato creato così.. scusa che Cristo ha smentito e ricacciato in faccia a satana e a chi la pensa uguale










------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
5/23/2020 10:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,516
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re:
laila74, 22/05/2020 22:41:




Gesù parla di risurrezione di giudizio e non di risurrezione per il ravvedimento.
Non sò se noti la differenza.
Dopotutto, sbilanciandomi in ragionamenti umani, sarebbe ingiusto quello che tu sostieni.
Se un TDG muore conoscendo Cristo deve aspettare mille anni per essere risuscitato e destinato a vita eterna.
Se un peccatore che non ha conosciuto Cristo muore ha il privilegio di essere risuscitato e vivere mille anni in attesa che si converta.
Questo ragionamento sembra premiare il peccatore perchè ha il vantaggio di vivere mille anni sulla terra mentre il TDG che ha conosciuto Cristo deve attendere mille anni prima di essere risuscitato.
Ti sembra logico.

shalom




non sappiamo come e con quale sequenza avverranno le risurrezioni nel Millennio, sappiamo solo che alla fine ci sarà un giudizio, per l' ingiusto Dio non terrà conto dei tempi dell' ignoranza, per cui chi per svariate ragioni non ha potuto conoscere Dio e Cristo verrà risorto come ingiusto, Dio non terrà conto anche nel suo caso dei tempi dell' ignoranza, per cui la sua sarà una risurrezione di giudizio perchè è comunque un ingiusto che dovrà comunque dimostrare di poter scrivere o meno il proprio nome nel rotolo della vita.
Questa può essere SPERANZA della risurrezione dell' ingiusto, il resto è pura iattura, altrochè SPERANZA

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/23/2020 10:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,516
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
laila74, 22/05/2020 23:10:



che gli ingiusti saranno giudicati in base alle loro opere sono d'accordo, ma che verranno giudicati durante il millennio no perché' nella bibbia non c'è scritto.




Non c' è scritto nemmeno che verranno giudicati sulla base di quello che hanno fatto nella vita precedente, senza che nel loro caso Dio non tenga conto dei tempi dell' ignoranza!


laila74, 22/05/2020 23:10:


Gli ingiusti verranno giudicati davanti al Trono Bianco e non durante il millennio.
In AP il passo è chiaro, il mare, la morte e l'ades restituirono i loro morti e furono giudicati in base alle loro opere.



opere compiute nel Millennio, non nella vita precedente

laila74, 22/05/2020 23:10:


D'ALTRA PARTE LA BIBBIA PARLA DI MORTI E NON DI VIVENTI.
SE E' COME DICI TU QUELLI CHE SI PRESENTERANNO DAVANTI AL TRONO BIANCO DOPO IL MILLENNIO SAREBBERO VIVI PERCHE' TU SOSTIENI CHE I RISORTI DURANTE IL MILLENNIO NON MUOIONO MAI.
VEDI CHE CONTRADDIZIONE.



i morti che stanno dinanzi al trono per il Giudizio non sono risorti?

laila74, 22/05/2020 23:10:


Quello che tu dici non c'è nella Bibbia.

Ma quando mai nella Bibbia leggi che durante il millennio ci sono giudizi.



C' è scritto in Apocalisse 20:12 e ti hi già detto che siamo nel Millennio, perchè della morte eliminata si parla dopo

laila74, 22/05/2020 23:10:



Del millennio la Bibbia non dice nulla salvo il fatto che Gesù governerà le nazioni con la verga di ferro.



ti è stato spiegati diecimila volte che non è così!
Gesù pascerà le nazioni (nazioni!) con la verga di ferro ad Armaghedon, quando per conto di Dio spazzerà via tutte le nazioni medesime (Daniele 2:44). Quindi nel passo a cui tu alludi non si parla affatto del Millennio

laila74, 22/05/2020 23:10:



Già il termine nazioni (biblicamente nazioni gentili) implica che gli abitanti del millennio per la maggioranza non sono Suo Popolo ma definito "nazioni" e quindi non convertiti.




per nulla!
Il sostantivo greco ethnos non significa solo "nazioni" ma anche "genti, popoli", non si parla solo dei gentili, ma di tutti i popoli a cui è stata dichiarata la buona notizia (Apocalisse 14:6-7)


laila74, 22/05/2020 23:10:



Altro del millennio non c'è scritto e chi azzarda delle previsioni lo fà di suo e non con riferimento alle scritture.

shalom




ma figurati!

[SM=g27987]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/23/2020 10:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,516
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re:
laila74, 22/05/2020 22:57:



penso che ti sei inciampato, perchè io non ho detto quello che tu sostieni.
Riepiloghiamo; la morte fisica, la prima morte non ci libera dal peccato, non è il prezzo per il peccato perchè tutti moriamo. Il salario di cui parla la Bibbia riferito al peccato è la morte seconda che è causata appunto dal peccato.




discorso assurdo.
La morte ereditata da tutti gli uomini è proprio conseguenza e salario del peccato adamico, Romani 5:12: se accettiamo il dono di Dio in Cristo avremo la liberazione dalla condizione peccaminosa ereditata e quindi la vita eterna, la seconda morte è invece riferita a coloro che peccano impenitentemente (si pensi al peccato contro lo spirito santo)...




[Edited by Aquila-58 5/23/2020 10:32 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/23/2020 10:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,516
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
laila74, 22/05/2020 23:13:



Tutti moriamo quindi tutti assolti.
E allora chi và nello stagno di fuoco?
E perchè come dite voi alcuni peccatori non verranno risorti visto che sono morti anche loro e la morte cancella il peccato?
Se i morti, e posso dire con certezza che tutti muoiono, sono assolti a che serve il giudizio, tutti assolti di diritto

rispondimi per favore

shalom




facile risponderti!
Intanto l' ingiusto ha già avuto il salario del peccato e quindi non verrà risorto per avere un secondo salario.
La morte, con l' uso forense del verbo dikaioo, assolve dal peccato precedente, perfino nella giustizia umana la morte estingue il reato.
Quindi all' ingiusto, per cui Paolo ha SPERANZA della risurrezione, verrà data la possibilità di poter scrivere anche il suo nome del rotolo della vita perchè Dio non terrà conto del tempo della sua ignoranza, come dice Paolo.
Questa è la SPERANZA della risurrezione degli ingiusti, in caso contrario non si potrebbe parlare proprio di alcuna speranza

[Edited by Aquila-58 5/23/2020 10:37 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/23/2020 10:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,516
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re:
laila74, 23/05/2020 07:40:



MA CHI VIENE RISORTO E NON ACCETTA GESU' DOV'E' SCRITTO?

DOV'E' SCRITTO CHE I RISORTI POSSONO CONVERTIRSI?







tutti possono convertirsi:

"(Atti 17:30, 31) È vero che Dio non ha tenuto conto dei tempi in cui si era nell’ignoranza, ma ora dice a tutti, in ogni luogo, di pentirsi. 31 Ha infatti stabilito un giorno in cui si propone di giudicare la terra abitata con giustizia mediante un uomo da lui designato, e ne ha dato garanzia a tutti risuscitandolo dai morti”." (Atti 17:30-31)

Gesù non giudicherà i vivi e i morti?

I vivi possono pentirsi e i morti, giudicati da Gesù, no?
Per loro si tiene conto dei tempi dell' ignoranza?


Guarda, non commento gli altri tuoi post, mi fermo qui proprio perchè voglio che tu rifletta..



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
5/23/2020 10:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Laila,


MA CHI VIENE RISORTO E NON ACCETTA GESU' DOV'E' SCRITTO?

DOV'E' SCRITTO CHE I RISORTI POSSONO CONVERTIRSI?



In Rivelazione 20 ma sarà la... decima, ventesima volta che lo diciamo? I morti compariranno davanti al trono di Gesù per essere giudicati, ovviamente per stare davanti al trono devono essere già risorti e non morti, i morti stanno nell'Ades e non alla presenza di Dio. Perché possono convertirsi? Perché durante il millennio i loro nomi potranno essere scritti nel libro della vita in base a quello che è scritto nei rotoli che verranno aperti durante il millennio e non rotoli già scritti.

Chi è empio, cioè chi in vita ha peccato deliberatamente e volontariamente contro Dio non ha bisogno di essere risorto, il suo destino è andare direttamente nel lago di fuoco o nella Geènna. Come dice Gesù sarà Dio a distruggere la sua anima, o vita. Non c'è risurrezione per una vita che Dio ha già giudicato e distrutto.

Però è inutile contendere, tu resti della tua idea e noi della nostra... e ce ne faremo una ragione, che vuoi che ti diciamo? Mi pare che quello che c'era da dire lo abbiamo detto, dobbiamo ancora ripetere un'altra volta quello che abbiamo detto? Forse è il momento di chiudere anche questa discussione che sta diventando una ripetizione.

Shalom
[Edited by barnabino 5/23/2020 10:55 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | « 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:55 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com