printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

La massima Corte britannica dà ragione ai testimoni di Geova

Last Update: 5/21/2020 8:51 PM
Author
Print | Email Notification    
5/21/2020 8:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,950
Moderatore
e torto ad un fuoriuscito: "è solo normale che un peccatore venga espulso"


12 MAGGIO 2020
REGNO UNITO

L’Inghilterra tutela i diritti relativi all’appartenenza religiosa

Il 17 marzo 2020 la Corte d’appello di Inghilterra e Galles ha respinto una richiesta d’appello contro una sentenza dell’Alta corte (tribunale di prima istanza), tutelando così il nostro diritto di attenerci alle norme bibliche relative alla disassociazione.

Con una sentenza dettagliata, il tribunale di prima istanza aveva stabilito che non è illegale né diffamatorio che una congregazione renda noto con un annuncio che una persona non è più testimone di Geova. Nella sua sentenza il giudice di primo grado, Richard Spearman, ha affermato: “È solo normale che un gruppo religioso che si fa guidare dai princìpi scritturali e vi si attiene abbia la facoltà di decidere che, in un caso appropriato, un peccatore venga espulso.Tra l’altro questo è ragionevole, se non essenziale, in quanto qualcuno che non può o non vuole attenersi ai princìpi scritturali non solo non fa correttamente parte di tale gruppo ma, se non viene espulso, potrebbe esercitare una cattiva influenza sui fedeli”.

Il ricorrente ha presentato alla corte d’appello una richiesta di impugnazione della sentenza di primo grado. La corte d’appello ha respinto tale richiesta, definendola “del tutto infondata” e facendo notare che la sentenza di primo grado era “palesemente corretta” e che “la facoltà di espellere qualcuno è palesemente necessaria all’interno di un’organizzazione religiosa”.

Commentando questa decisione, Shane Brady, un legale dei Testimoni di Geova, ha detto: “Questa decisione è coerente con molte altre sentenze emesse dai tribunali inglesi, dalla Corte europea dei diritti dell’uomo e da corti d’appello del Canada, d’Europa e degli Stati Uniti. Tutte queste decisioni confermano che i Testimoni di Geova hanno il diritto di decidere chi può appartenere alla loro confessione religiosa”.

Siamo felici che la corte d’appello abbia riconosciuto il nostro diritto di attenerci alle Scritture quando si tratta di proteggere il benessere spirituale e morale delle nostre congregazioni (1 Corinti 5:11; 2 Giovanni 9-11).


(Grassetto mio)

www.jw.org/it/news/jw-news/area-geografica/regno-unito/LInghilterra-tutela-i-diritti-relativi-allappartenenza-re...

[Edited by EverLastingLife 5/21/2020 8:53 PM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:10 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com