printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Arresti e torture contro i Testimoni di Geova: la Russia sfida l’Europa

Last Update: 7/15/2020 6:24 AM
Author
Print | Email Notification    
7/15/2020 6:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,455
TdG


Violenze, torture, arresti, umiliazioni di ogni tipo e minacce. È il trattamento che le autorità russe riservano da 3 anni a oltre 170mila testimoni di Geova. Le immagini che state vedendo sono quelle riprese da alcune telecamere di videosorveglianza. Raccontano un dramma che si consuma senza clamore mediatico fra le proteste della comunità internazionale.

Abbiamo sentito Margarita Perevozchikova, emigrata in Provincia di Bari dalla Russia. Margarita è diventata Testimone di Geova in Italia. Tutta la sua famiglia è rimasta in Russia a fare i conti con un sistema che li considera estremisti e per questo si accanisce contro di loro.

Il 10 giugno del 2010, la Corte Europea condannò le autorità russe per aver negato arbitrariamente il riconoscimento giuridico ai Testimoni di Geova di Mosca, sulla base delle stesse accuse che vengono usate oggi per perseguitarli. Nella sentenza veniva affermato che i Testimoni di Geova sono una “nota confessione cristiana” e dichiarava come nei loro riguardi le autorità russe non avessero agito in buona fede, trascurando il loro dovere di essere neutrali e imparziali. Tutto ciò in violazione della libertà religiosa riconosciuta dal diritto internazionale.

Incuranti di quella storica sentenza, da allora le autorità russe hanno scatenato una vera e propria persecuzione contro i Testimoni di Geova, acuitasi il 20 aprile 2017 da una sentenza della Corte Suprema russa che ha sancito lo scioglimento degli enti giuridici dei Testimoni in Russia. Da allora in poi le violenze sono aumentate drammaticamente, obbligando alcuni di loro a scappare in altri paesi europei fra cui l’Italia, nei quali è stato loro riconosciuto l’asilo politico con protezione internazionale. L’opposizione subita in Russia dalla comunità dei Testimoni di Geova ci fa tornare indietro al periodo dell’Unione Sovietica.

Al giorno d’oggi ci sono le convenzioni internazionali a garanzia di certi diritti fondamentali, ma che dovrebbero essere fatte rispettare. A tal riguardo il professor Vladimiro Zagrebelsky, giudice della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo all’epoca della sentenza del 2010, recentemente ha detto che “La libertà religiosa è assicurata dalla Convenzione europea dei diritti umani e comprende la libertà di credere e di non credere, di cambiare religione o credo, di manifestare la propria religione o credo in privato e in pubblico, con i riti, l’insegnamento e la pratica”.

“La neutralità dello Stato e l’assenza di preferenza per una religione o l’altra – continua Zagrebelsky – sono condizioni essenziali della libertà religiosa, così come il riconoscimento giuridico delle associazioni religiose. I Testimoni di Geova da tempo incontrano nella Federazione russa e anche altrove gravi difficoltà nell’esercizio della libertà assicurata dalla Convenzione. È auspicabile che gli organi del Consiglio d’Europa siano attivi nel vigilare sulla corretta esecuzione delle sentenze della Corte europea e, in generale, sulla garanzia delle libertà previste dalla Convenzione”.

Ogni forma di discriminazione dovrebbe preoccupare tutti, religiosi e non, perché ciascuno di noi in qualche parte del mondo è una minoranza.

Fonte

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:26 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com