printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page

Educazione sessuale nelle scuole superiori, cosa dice la Bibbia e cosa ne pensate?

Last Update: 10/12/2020 4:58 PM
Author
Print | Email Notification    
9/16/2020 8:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 95
Location: BIELLA
Age: 35
Amatissimi amici Testimoni di Geova, cosa ne pensate dell' introduzione dell' educazione sessuale nelle scuole medie-superiori, pensate possa essere utile,lo sapete già che secondo la chiesa di cui faccio parte il nostro Creatore ha chiamato ogni figlio di Dio a sforzarsi di essere Eunuco per il Regno, il nostro caro salvatore Gesù è l' esempio.....ma è chiaro che personalmente non credo che ciò si possa imporre all' umanità in generale però non sono mai riuscito a sciogliere i lacci di questa questione......... Voi che ne pensate?
Nell' attesa di vostre risposte vi saluto affettuosamente nell' amore di Cristo.
Prometeo
9/16/2020 9:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,184
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
Papia 85, 9/16/2020 8:55 PM:

Amatissimi amici Testimoni di Geova, cosa ne pensate dell' introduzione dell' educazione sessuale nelle scuole medie-superiori, pensate possa essere utile,lo sapete già che secondo la chiesa di cui faccio parte il nostro Creatore ha chiamato ogni figlio di Dio a sforzarsi di essere Eunuco per il Regno, il nostro caro salvatore Gesù è l' esempio.....ma è chiaro che personalmente non credo che ciò si possa imporre all' umanità in generale però non sono mai riuscito a sciogliere i lacci di questa questione......... Voi che ne pensate?
Nell' attesa di vostre risposte vi saluto affettuosamente nell' amore di Cristo.



Beh, Gesu' stesso cito' l'esempio di Adamo ed Eva, come primo matrimonio, in virtu' del quale avrebbero dovuto popolare la terra.

Quanto all'essere "eunuchi", sia Gesu' che Paolo sanno bene che non è alla portata di tutti, neanche considerando le priorità legate al regno.

Per concludere, visto che in famiglia di solito se ne parla poco, trovo positivo che a scuola insegnino le basi.

Simon
9/16/2020 9:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,449
TdG
Chi dà loro spiegazioni sul sesso?

LA NASCITA di un bambino è fonte di grande gioia. I genitori sono felici, giocano con lui e raccontano agli amici quasi tutto quello che fa. Ma ben presto si accorgono che un bambino comporta anche nuove e grosse responsabilità. Una, non certo trascurabile, è quella di insegnargli a difendersi in un mondo sempre più immorale.

Come possono i genitori aiutare il loro bimbo, che tanto amano, a diventare un adulto maturo in grado di avere una famiglia felice e affettuosa e di allevare forse egli stesso figli timorati di Dio? Ad alcuni genitori questo potrebbe sembrare un compito quasi al di sopra delle loro capacità, per cui qualche suggerimento sarà senz’altro apprezzato.

Probabilmente il modo in cui educate i vostri figli è più o meno lo stesso in cui i vostri genitori hanno educato voi. Ma a molti genitori è stato insegnato poco, se non nulla, riguardo al sesso. Anche se le spiegazioni che furono date a voi erano buone, il mondo è cambiato, e così pure i bisogni dei figli. Per di più, molti lettori di questa rivista hanno adottato princìpi più elevati e uno stile di vita migliore. Pertanto fareste bene a chiedervi: ‘Il modo in cui educo i miei figli è conforme alle mie attuali convinzioni e risponde agli accresciuti bisogni dei miei figli?’

Alcuni genitori lasciano che i loro bambini si procurino da soli queste informazioni, raccogliendole qua e là. Ma questo fa sorgere alcune inquietanti domande: Cosa impareranno? Quando? Da chi, e in quali circostanze?

Cosa insegna la scuola

Molti genitori dicono: “Oh, lo impareranno a scuola”. In molte scuole c’è sì un corso di educazione sessuale, ma poche di esse impartiscono un’educazione morale. William J. Bennett, già ministro della Pubblica Istruzione negli Stati Uniti, nel 1987 disse che le scuole si mostrano “volutamente contrarie a fare distinzioni di carattere morale”.

Tom, padre di due belle ragazzine, chiese alla portavoce della loro scuola: “Perché non dite chiaramente che è male avere rapporti sessuali fuori del matrimonio?” La donna rispose che lei avrebbe voluto dirlo, ma che la scuola non può offendere le madri non sposate degli alunni e i loro conviventi. Così le scuole diranno agli studenti che possono scegliere, ma raramente diranno qual è la scelta giusta.

“Comprerò un libro”

Altri genitori dicono: “Comprerò un libro ai ragazzi”. Forse un buon libro può servire, ma esaminatelo con molta attenzione per accertarvi se siete d’accordo con quello che dice. Pochi libri su questo soggetto trattano l’aspetto morale o anche solo menzionano ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Alcuni raccomandano addirittura pratiche immorali. Ed è molto raro trovare un libro che dica che i rapporti sessuali sono ammessi solo nell’ambito del matrimonio.

Pertanto la responsabilità di insegnare ai figli i princìpi morali ricade su quelli a cui Dio la diede sin dall’inizio: sui genitori, che amano i figli. Ai padri la Bibbia diceva: “Devi inculcare [le leggi di Dio] a tuo figlio e parlarne quando siedi nella tua casa e quando cammini per la strada e quando giaci e quando ti levi”. — Deuteronomio 6:7.

In effetti i genitori possono essere gli insegnanti migliori per i loro figli. Nessun libro e nessuna scuola potrà mai avere la forza delle loro convinzioni o di un buon esempio nella famiglia. William Bennett si espresse così: “Gli studi mostrano che quando sono principalmente i genitori a impartire l’educazione sessuale, i figli sono meno portati a ricercare esperienze sessuali. . . . Sono i genitori ad avere un ruolo decisivo”.

Alcuni genitori, però, temono che i figli, sapendo le cose, cerchino di provarle. Questo, ovviamente, dipende in larga misura da ciò che si dice e da come si dice. Sta di fatto che prima o poi i giovani verranno a conoscenza di quello che riguarda il sesso. Non è molto meglio, quindi, che ricevano le informazioni nel modo corretto e dignitoso da genitori virtuosi che li amano anziché da conoscenti casuali, da compagni di scuola oppure da adulti dalla mente corrotta?

Ma c’è ancora una domanda a cui si deve rispondere: Come si possono insegnare queste cose in maniera devota e rispettosa? Se i giovani sentono che “tutti lo fanno”, come potete convincerli che invece le persone migliori e più felici non lo fanno? Come potete aiutarli a rendersi conto che chi segue la norma biblica di ‘astenersi dalla fornicazione’ non solo vive nel modo migliore e più felice possibile, ma si comporta anche nell’unico modo che piace a Dio?
1Tessalonicesi 4:3.

Fonte


___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
9/16/2020 9:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,449
TdG
L’insegnamento sessuale nelle scuole è utile o pericoloso?

wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/101972041?q=Educazione+sessuale+a+scuo...

wol.jw.org/it/wol/publication/r6/lp-i/yp2

wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1102011148
[Edited by Amalia 52 9/16/2020 9:30 PM]

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
9/17/2020 7:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,991
Moderatore
Se fosse parte dell'istruzione obbligatoria, i tdg non potrebbero fare altro che seguirla. Dovrebbero certo anche avere senso critico e "scremare" ciò che imparano in base alle proprie convinzioni religiose, come del resto avviene per altre materie (evoluzionismo in biologia). Ad esempio laddove si sostenga a scuola, come è verosimile, che l'unica condizione morale per praticare il sesso è il mutuo consenso. Imparare un argomento non equivale a condividerlo.

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
9/21/2020 5:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 95
Location: BIELLA
Age: 35
Scuola domestica tipo darbisti
Nel mio precedente girovagare fra denominazioni....... ho conosciuto i Darbisti(Fratelli stretti), dei Cristiani che si avvalgono della scuola domestica tramite precettore o insegnante domestico per evitare i semi velenosi delle dottrine del mondo, io personalmente credo che ci voglia un equilibrio tra Fede e Ragione. Amatissimi amici Testimoni di Geova vi ringrazio di cuore per le risposte e i link e vi saluto affettuosamente nell' amico di Cristo.
Prometeo
9/21/2020 6:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 34,048
TdG
Cosa penso? Che i ragazzi potrebbero insegnare diverse cose ai loro professori.

L'educazione parte prima delle superiori e possibilmente dai genitori

9/22/2020 5:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 156
Location: GIOIA TAURO
Age: 55
educazione sessuale
Beh certo che l'argomento è molto delicato, si può fare finta di niente come hanno fatto i miei genitori, io ho creduto nella cicogna e ai figli sotto i cavoli e al topolino dei dentini caduti che mi portava i soldini.
Ma se mio figlio/a, oggi, mi chiedesse : papà cosa è un LGBT? che cosa è un uomo o una donna? come fanno sesso due uomini o due donne? chi è l'uomo o la donna di loro due?

Sinceramente non saprei cosa rispondere! la Bibbia non prevede LGBT ai tempi c'èrano sodoma e gomorra certamente ma la domanda potrebbe essere ma papà cosa e come si sentono uomini o donne?

Ecco questo è il problema, direi piuttosto serio.
Io sono per la famiglia di Nazareth ovviamente, per cui non condivido tali attività sessuali che non siano tra una coppia fatta da un uomo e una donna.
Ovviamente capitolo secondo me.

___________________________________________________________________________________________________________________
"Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.
(Giovanni 3,16)"
9/22/2020 5:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,991
Moderatore
Re: educazione sessuale
Pasquale(65), 22/09/2020 17:31:

Beh certo che l'argomento è molto delicato, si può fare finta di niente come hanno fatto i miei genitori, io ho creduto nella cicogna e ai figli sotto i cavoli e al topolino dei dentini caduti che mi portava i soldini.
Ma se mio figlio/a, oggi, mi chiedesse : papà cosa è un LGBT? Che cosa è un uomo o una donna? come fanno sesso due uomini o due donne? chi è l'uomo o la donna di loro due?

Sinceramente non saprei cosa rispondere!



Ma che mi dici. Non sai cosa è un uomo o una donna?


______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
9/22/2020 5:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 156
Location: GIOIA TAURO
Age: 55
Re: Re: educazione sessuale
EverLastingLife, 22/09/2020 17:37:



Ma che mi dici. Non sai cosa è un uomo o una donna?




Quindi per te sarebbe più facile? cosa gli direi? che la famiglia è composta da un uomo e una donna che procreano i figli.
Questo fino a quando un uomo non partorirà oppure una donna non inseminerà un'altra donna naturalmente......
LGBT significa altro, significa abitare o se vuoi dimorare in una carcassa(corpo), che non è quella in cui ci si riconosce.....
C'E' un film su Netflix o Prime adesso non ricordo, caricato di recente, che si chiama XXY un caso vero di una/uno intersessuale, una volta detto ermafrodita, film molto triste seppure un documentario su una storia vera, dove il sesso diviene tabù e viene nascosto dalla ragazzina/ragazzino.
Oggi c'è una legge sui gender, la Bibbia non ne parla, seppure completa ai tempi ma anche adesso, per cui viene difficile spiegare a dei ragazzi delle elementari e delle medie, l'educazione sessuale, la legge Cirinnà ha fatto a mio parere danni irreparabili.


___________________________________________________________________________________________________________________
"Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.
(Giovanni 3,16)"
9/22/2020 5:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 95
Location: BIELLA
Age: 35
Non banalizziamo ed analizziamo
Non banalizziamo caro Everlasting ,... può sembrarti desueto ma....quello che dice il caro amico Pasquale non è un caso isolato, anche io stesso pur avendo solo 35 anni non ho ricevuto alcun indirizzo in materia sessuale da parte familiare e ciò mi ha portato ad escludere completamente la vita affettiva e sessuale dal mio orizzonte di vita,anche io sono per la famiglia di Nazareth ma ciò o porta a farsi Eunuchi per il Regno o porta a compromessi tipo la sessualità è buona solo se avviene tra sposati , per procreare ecc......devi capire che purtroppo un certo Origenismo forse involontario dei Genitori può portare grossi danni ai figli, con questo ripeto che il mio modello è la famiglia di Nazareth, cari saluti nell' amore di Cristo.
Prometeo
9/23/2020 11:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,991
Moderatore
Re: Re: Re: educazione sessuale
Pasquale(65), 22/09/2020 17:47:



Quindi per te sarebbe più facile? cosa gli direi? che la famiglia è composta da un uomo e una donna che procreano i figli.
Questo fino a quando un uomo non partorirà oppure una donna non inseminerà un'altra donna naturalmente......



Non vedo perché porci ora un problema che allo stato non esiste.




LGBT significa altro, significa abitare o se vuoi dimorare in una carcassa(corpo), che non è quella in cui ci si riconosce.....
C'E' un film su Netflix o Prime adesso non ricordo, caricato di recente, che si chiama XXY un caso vero di una/uno intersessuale, una volta detto ermafrodita, film molto triste seppure un documentario su una storia vera, dove il sesso diviene tabù e viene nascosto dalla ragazzina/ragazzino.



La Bibbia descrive l'omosessualità come una deviazione da ciò che è naturale, si può anche non essere d'accordo ovviamente, ma se consideri la Bibbia come l'espressione del pensiero divino non hai molte alternative.

Ora, che un comportamento deviante sia connaturato all'individuo (come potrebbe darsi nel caso di uno che nasca con tendenze omosessuali o che le maturi nella crescita) non lo qualifica automaticamente per corretto e non autorizza, dal punto di vista della fede, a metterlo in atto. Per la stessa ragione per cui, se uno è portato per natura ad atteggiamenti aggressivi e violenti, non è giustificato per questo a cedere all'aggressività e alla violenza.

E' crudele chiedere l'astinenza ad un omosessuale? La pulsione erotica, per quanto forte sia, non è funzionale alla sopravvivenza dell'individuo, come lo è invece quella alimentare. I desideri sessuali, ancorché legittimi, possono essere controllati, come dimostrato dal caso dei ministri religiosi, come i sacerdoti cattolici, che fanno voto di castità. Si riconosce dunque che l'amore per Dio può essere più forte di un anelito personale.




Oggi c'è una legge sui gender, la Bibbia non ne parla, seppure completa ai tempi ma anche adesso, per cui viene difficile spiegare a dei ragazzi delle elementari e delle medie, l'educazione sessuale, la legge Cirinnà ha fatto a mio parere danni irreparabili.




Si tratta di ideologie che ricadono, all'atto pratico, nella sfera della cultura omosessuale e che cercano di spiegarla o di legittimarla. Ognuno ha il diritto di pensarla come vuole, Dio non costringe nessuno a seguirlo.



______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
9/23/2020 11:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,991
Moderatore
Re: Non banalizziamo ed analizziamo
Papia 85, 22/09/2020 17:54:

Non banalizziamo caro Everlasting ,... può sembrarti desueto ma....quello che dice il caro amico Pasquale non è un caso isolato, anche io stesso pur avendo solo 35 anni non ho ricevuto alcun indirizzo in materia sessuale da parte familiare e ciò mi ha portato ad escludere completamente la vita affettiva e sessuale dal mio orizzonte di vita,anche io sono per la famiglia di Nazareth ma ciò o porta a farsi Eunuchi per il Regno o porta a compromessi tipo la sessualità è buona solo se avviene tra sposati



E' quanto impone la Parola di Dio. Ne parli come se fosse improponibile.



per procreare



Non c'è invece alcuna prescrizione biblica su questo punto, nulla afferma, o lascia pensare, che si debbano avere rapporti sessuali con l'obiettivo unico di fare figli. La contraccezione (sempre che non sia abortiva) non è antiscritturale.



devi capire che purtroppo un certo Origenismo forse involontario dei Genitori può portare grossi danni ai figli



Questo è senz'altro vero. Io non condivido la politica di tenere nascosti ai figli gli argomenti che hanno a che fare col sesso, e, in base alla mia esperienza, i genitori testimoni di Geova in generale sono di questo avviso. Bisogna invece parlarne, dettagli inclusi, compresi quelli che possono urtare la sensibilità di qualcuno, come (mi riallaccio ad un post precedente) il tipo di intimità sessuali che intercorrono fra i gay. Meglio che i figli sappiano tutto quello che c'è da sapere, e possibilmente prima che siano i compagni di classe e altri a 'spiegare' le cose.
[Edited by EverLastingLife 10/1/2020 2:09 PM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
9/23/2020 12:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 156
Location: GIOIA TAURO
Age: 55
Re: Re: Re: Re: educazione sessuale
EverLastingLife, 23/09/2020 11:17:



Non vedo perché porci ora un problema che allo stato non esiste.




LGBT significa altro, significa abitare o se vuoi dimorare in una carcassa(corpo), che non è quella in cui ci si riconosce.....
C'E' un film su Netflix o Prime adesso non ricordo, caricato di recente, che si chiama XXY un caso vero di una/uno intersessuale, una volta detto ermafrodita, film molto triste seppure un documentario su una storia vera, dove il sesso diviene tabù e viene nascosto dalla ragazzina/ragazzino.



La Bibbia descrive l'omosessualità come una deviazione da ciò che è naturale, si può anche non essere d'accordo ovviamente, ma se consideri la Bibbia come l'espressione del pensiero divino non hai molte alternative.

Ora, che un comportamento deviante sia connaturato all'individuo (come potrebbe darsi nel caso di uno che nasca con tendenze omosessuali o che le maturi nella crescita) non lo qualifica automaticamente per corretto e non autorizza, dal punto di vista della fede, a metterlo in atto. Per la stessa ragione per cui, se uno è portato per natura ad atteggiamenti aggressivi e violenti, non è giustificato per questo a cedere all'aggressività e alla violenza.

E' crudele chiedere l'astinenza ad un omosessuale? La pulsione erotica, per quanto forte sia, non è funzionale alla sopravvivenza dell'individuo, come lo è invece quella alimentare. I desideri sessuali, ancorché legittimi, possono essere controllati, come dimostrato dal caso dei ministri religiosi, come i sacerdoti cattolici, che fanno voto di castità. Si riconosce dunque che l'amore per Dio può essere più forte di un anelito personale.




Oggi c'è una legge sui gender, la Bibbia non ne parla, seppure completa ai tempi ma anche adesso, per cui viene difficile spiegare a dei ragazzi delle elementari e delle medie, l'educazione sessuale, la legge Cirinnà ha fatto a mio parere danni irreparabili.




Si tratta di ideologie che ricadono, all'atto pratico, nella sfera della cultura omosessuale e che cercano di spiegarla o di legittimarla. Ognuno ha il diritto di pensarla come vuole, Dio non costringe nessuno a seguirlo.





Il problema esiste eccome! se fosse tuo figlio a chiederti cosa è un/una LGBT? cosa risponderesti? e per favore finiamola di parlare di tendenze o di comportamenti deviati, anche se io riconosco la famiglia tradizionale, non posso ignorare che non è una semplice tendenza o deviazione(termini che aborro in assoluto),bensì un modo di essere e di vivere in un corpo sbagliato.
La Bibbia non dice nulla in merito, perché un LGBT non è un omosessuale ma è una persona, perbacco!
E meno male che l'OMS lo ha cancellato dall'elenco delle malattie!
Ma il post parla di educazione sessuale, devi sapere caro Everlastinglife, che grazie ad una legge per me sciagurata, la 76 del 20 Maggio 2016(legge Cirinnà), è stata regolarizzata l'unione civile di due persone dello stesso sesso, l'educazione sessuale è stata regolata dalla Legge 107 del 2015 che stabilisce la parità sessuale tra individui anche dello stesso sesso.
Guardando i filmato di JW.Org e il cartone di Lele i TDG vedono come una diversità da guarire, cioè dicono che grazie a Geova si può tornale "normali", per cui ti riformulo la domanda da TDG ma cosa risponderesti ad un figlio/figlia qualora ti chiedesse cosa è il sesso per un LGBT?



___________________________________________________________________________________________________________________
"Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.
(Giovanni 3,16)"
9/23/2020 12:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,991
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re: educazione sessuale
Pasquale(65), 23/09/2020 12:09:



Il problema esiste eccome! se fosse tuo figlio a chiederti cosa è un/una LGBT? cosa risponderesti?



Forse non hai le idee chiare. "LGBT" non è una singola persona, ma una sigla che designa i gay (di entrambi i sessi anagrafici), i bisessuali e i trans. Quindi, io risponderei a mio figlio che la sigla significa appunto quello che ti ho scritto.



e per favore finiamola di parlare di tendenze o di comportamenti deviati, anche se io riconosco la famiglia tradizionale, non posso ignorare che non è una semplice tendenza o deviazione(termini che aborro in assoluto),bensì un modo di essere e di vivere in un corpo sbagliato.



Per la Bibbia i rapporti omosessuali sono devianze, tu e io possiamo (in teoria) non essere d'accordo, ma la realtà, stando al testo sacro, è questa.



La Bibbia non dice nulla in merito, perché un LGBT non è un omosessuale ma è una persona, perbacco!



"LGBT" non è una persona, ma una categoria che, come ti ho spiegato prima, designa almeno 4 classi di individui: gay, lesbiche, bisex e transgender (ovvero la condizione di chi si sente estraneo al proprio sesso biologico e sente invece di appartenere al sesso opposto, dal punto di vista dell'attrazione fisica e della sfera affettiva). La Bibbia ha molto da dire su tutte e quattro le categorie quindi, dato che condanna i rapporti omosessuali. Questo anche nel caso in cui l'attrazione omoerotica discenda da fattori biologici.



E meno male che l'OMS lo ha cancellato dall'elenco delle malattie!
Ma il post parla di educazione sessuale, devi sapere caro Everlastinglife, che grazie ad una legge per me sciagurata, la 76 del 20 Maggio 2016(legge Cirinnà), è stata regolarizzata l'unione civile di due persone dello stesso sesso, l'educazione sessuale è stata regolata dalla Legge 107 del 2015 che stabilisce la parità sessuale tra individui anche dello stesso sesso.



Se non consideri devianti i rapporti omosessuali, non capisco allora perché tu definisca "sciagurata" una legge che si pone lo scopo di regolarizzare delle unioni a tuo dire legittime.


Guardando i filmato di JW.Org e il cartone di Lele i TDG vedono come una diversità da guarire, cioè dicono che grazie a Geova si può tornale "normali", per cui ti riformulo la domanda da TDG ma cosa risponderesti ad un figlio/figlia qualora ti chiedesse cosa è il sesso per un LGBT?



Gli risponderei che la domanda non ha senso dato che non esiste una "persona LGBT", cioè contemporaneamente gay, lesbica, bisessuale e transgender. Se la domanda è cosa rappresenta il sesso per un gay, gli direi banalmente che consiste in relazioni intime fra persone dello stesso sesso. In base all'età del figlio gli spiegherei anche in cosa consistono tali atti di intimità.

Quanto al fatto che un omosessuale "possa diventare normale" (evidentemente intendi dire che l'omosessuale "diventerebbe" eterosessuale) ti rispondo che la questione per me è del tutto aperta. Le opinioni, anche quelle 'esperte', sono contradditorie; si parla da un lato di 'natura gay' come qualcosa di imprescindibile e di ineludibile, ma si sostiene anche, dall'altro, l'idea secondo cui i comportamenti sessuali sono condizionati dall'ambiente, e dunque possono cambiare. Conosco peraltro molte persone sposate e con figli che, prima di essere diventati testimoni di Geova, avevano avuto esperienze omosessuali (anche sistematiche e prolungate). Qui ne trovi diverse:

tdgonline.altervista.org/cristianesimo-e-omosessualita-testimoni-di-geova-sono-omofobi/?doing_wp_cron=1600856841.68759393692016601...




[Edited by EverLastingLife 9/23/2020 5:38 PM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
9/23/2020 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 95
Location: BIELLA
Age: 35
Il Regno di Dio livellerà tutto e non vi saranno più problematiche
Grazie a Dio il suo Regno della Giustizia livellerà tutto.io personalmente pur avendo vari problemi di salute sia psichici che fisici riesco ancora a fare qualcosa...annunciare il Regno, posso dire sempre più.........Venga il Tuo Regno! Secondo gli impeti del profeta Isaia nella sue visioni messianiche della Restaurazione di ogni cosa tutto sarà pace ed armonia e questo è stupendo, rispondendo a lei caro Everlastinglife posso dirle che la questione di farsi Eunuco è strettamente personale, non è semplice e richiede l' aiuto dello spirito di Dio e seguire pedissequamente Gesù, nostro modello e amatissimo Salvatore.
[Edited by Papia 85 9/23/2020 5:47 PM]
Prometeo
9/23/2020 5:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,991
Moderatore
Re: Il Regno di Dio livellerà tutto e non vi saranno più problematiche
Papia 85, 23/09/2020 17:46:

Grazie a Dio il suo Regno della Giustizia livellerà tutto.io personalmente pur avendo vari problemi di salute sia psichici che fisici riesco ancora a fare qualcosa...annunciare il Regno, posso dire sempre più.........Venga il Tuo Regno! Secondo gli impeti del profeta Isaia nella sue visioni messianiche della Restaurazione di ogni cosa tutto sarà pace ed armonia e questo è stupendo, rispondendo a lei caro Everlastinglife posso dirle che la questione di farsi Eunuco è strettamente personale, non è semplice e richiede l' aiuto dello spirito di Dio e seguire pedissequamente Gesù, nostro modello e amatissimo Salvatore.



Amen.


______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
10/1/2020 12:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 70
Age: 30
Re:
EverLastingLife, 17/09/2020 07:33:

Se fosse parte dell'istruzione obbligatoria, i tdg non potrebbero fare altro che seguirla. Dovrebbero certo anche avere senso critico e "scremare" ciò che imparano in base alle proprie convinzioni religiose, come del resto avviene per altre materie (evoluzionismo in biologia). Ad esempio laddove si sostenga a scuola, come è verosimile, che l'unica condizione morale per praticare il sesso è il mutuo consenso. Imparare un argomento non equivale a condividerlo.




Per voi l'educazione Sessuale nelle scuole e' sbagliata per il fatto che non insegnano il matrimonio? Dite che dovrebbero essere i genitori a insegnarla ai figli? in parte e' giusto che siano i genitori a insegnarla, ma molti genitori purtroppo sono immaturi su questo argomento, e come avete gia' detto educano i figli in base a come sono stati educati loro. Una signora(avanti negli anni)che ho conosciuto poco tempo fa, mi ha raccontato che a 12 anni ha avuto il suo primo ciclo e sua madre non li aveva spiegato nulla, per lei è stato un trauma. Ai tempi di mia nonna, molti giovani sposi la prima notte di nozze non sapevano neanche come comportarsi poiche' non li era stato spiegato nulla, posizioni ecc..,altre coppie: tante ragazze si trovano incinte e non sapevano neanche cos'era successo.
Quindi ben venga l'educazione sessuale nelle scuole. Le famiglie di quei tempi hanno causato sicuramente dei danni a livello emotivo e psicologico ai figli che stavano crescendo. Il mondo cambia ed e' giusto che i ragazzi siano educati su queste cose che sappiano almeno le basi.
10/1/2020 1:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,957
Moderatore
Re: Re:
stefania2020, 01/10/2020 12:40:




Per voi l'educazione Sessuale nelle scuole e' sbagliata per il fatto che non insegnano il matrimonio?




Forse mi è sfuggito il post. Chi sono quel "voi" al quale ti riferisci che direbbe che è sbagliato?



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
10/1/2020 1:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,823
Moderatore
Stefania, come ben hai detto tu, è importante che i bambini e poi ragazzi, siano a conoscenza di tutto ciò che concerne la particolarità di genere rispetto al sesso...
a seconda dell'età si possono dare informazioni via via piu accurate...

ma perchè demandare ad altri questo compito? perchè non aiutare i genitori in questo?

a che età si può dire 'questo' o 'quello' senza creare traumi?

ricordo mio figlio, a 3 anni la prima domanda: "mamma ma io prima di nascere dov'ero?" meno male che mi ero preparata per tempo e così risposti "in un sacchettino vicino al cuore della tua mamma" (naturalmente non ho usato il termine utero che capì poi da piu grande)
felice e appagato della risposta, non mi chiese altro e io non dissi altro fino alla domanda che fece mesi e mesi dopo...
naturalmente volle sapere come era uscito e poi in seguito come era entrato...ecc...sempre a distanza di tempo...così ha potuto interiorizzare l'informazione

Non so se avesse fatto la stessa domanda alla sua maestra dell'asilo se avrebbe ottenuto una risposta così confortante...certo gliela avrebbe data esatta ma sarebbe stata divero il suo percepirla.

Felice, all'epoca e ancora oggi, di essermi preparata e di essere stata io a soddisfare quel primo bisogno di conoscenza sessuale
[Edited by Giandujotta.50 10/1/2020 1:29 PM]
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:01 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com