printprint
New Thread
Reply
 

La successione apostolica tramite l'effusione dello spirito santo con l'imposizione delle mani

Last Update: 12/23/2020 1:44 AM
Author
Print | Email Notification    
10/31/2020 10:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 240
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 31/10/2020 08:01:


Solo un punto, Ciccino.
Perchè mi sembra di fondamentale importanza.
Non certo per convertirti (vorrei, ma non dipende da me...), ma per far comprendere le cose a chi ci legge





caro Ciccino, perché parli di apostolicità se dici cose che gli apostoli non hanno scritto? (ergo, "episcopo che si potrebbe tradurre anziano!", sono parole tue...)

Come ti ho dimostrato con le Scritture tantissime volte - ma a quanto pare non vuoi sentirci - episcopo e presbitero (sorvegliante e anziano non sono traduzioni inventate da noi, ma è i significato esatto dei termini greci....fai delle ricerche, se vuoi...) nel N.T. erano IDENTICA FIGURA.

Da chi sono stati nominati gli anziani/sorveglianti?
Dallo spirito santo, basta leggere Atti 20:28.
La nomina è quindi teocratica, dico bene?
Come ogni cosa - anche nell' apostolato, 2 Corinti 3:5-6 - è Dio che nomina o rende idonei.
Non una chiesa, ma Dio!
Quindi, per vedere se una chiesa ha la successione apostolica, dobbiamo vedere come era stata strutturata dallo spirito santo quella chiesa apostolica.
Quella chiesa apostolica NON AVEVA NESSUN vescovo unico, ma tanti vescovi in un unica chiesa (Filippesi 1:1), non ti dice niente questo?

Se poi tu ritieni che ci possa essere una linea ininterrotta di vescovi unici da "pietro" a papa Bergoglio, lo devi dimostrare in primis con il N.T., sennò - con tutto il rispetto - parliamo di aria fritta o quasi

Ciao



Tu dici che è Dio che nomina e rende idonei. Quindi stai asserendo che nella Vs congregazione nomina gli anziani Dio stesso non la Chiesa. Bene.
CONGREGAZIONE CRISTIANA DEI
TESTIMONI DI GEOVA
S T A T U T O
COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI I MINISTRI DI CULTO della Confessione sono denominati:
1) anziani (o presbiteri);
2) servitori di ministero (o diaconi);
3) pionieri (o evangelizzatori).
Detti ministri sono nominati dal Comitato Direttivo della Congregazione Centrale,
al quale spetta il giudizio definitivo sulla loro idoneità a svolgere le funzioni di
ministro. Possono essere soggetti a trasferimento o revoca.
I requisiti del candidato alla nomina di anziano, tratti dalle Sacre Scritture, si
possono compendiare nei seguenti:
Quindi Carissimo Aquila qui c'è una smentita netta di quello che dici. Quindi da VOI non è Dio direttamente che elegge gli anziani. Mi fermo in questo post perchè poi ti lamenti che faccio post kilometrici. Grazie
10/31/2020 10:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 40,249
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
ciccino(1960), 10/31/2020 10:21 PM:



Tu dici che è Dio che nomina e rende idonei. Quindi stai asserendo che nella Vs congregazione nomina gli anziani Dio stesso non la Chiesa. Bene.
CONGREGAZIONE CRISTIANA DEI
TESTIMONI DI GEOVA
S T A T U T O
COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI I MINISTRI DI CULTO della Confessione sono denominati:
1) anziani (o presbiteri);
2) servitori di ministero (o diaconi);
3) pionieri (o evangelizzatori).
Detti ministri sono nominati dal Comitato Direttivo della Congregazione Centrale,
al quale spetta il giudizio definitivo sulla loro idoneità a svolgere le funzioni di
ministro. Possono essere soggetti a trasferimento o revoca.
I requisiti del candidato alla nomina di anziano, tratti dalle Sacre Scritture, si
possono compendiare nei seguenti:
Quindi Carissimo Aquila qui c'è una smentita netta di quello che dici. Quindi da VOI non è Dio direttamente che elegge gli anziani. Mi fermo in questo post perchè poi ti lamenti che faccio post kilometrici. Grazie



Caro Ciccino,
Grazie per il tuo post breve.
Ogni organizzazione terrena si da una struttura propria, nomina e rimuove, battezza e scomunica, piu' o meno a piacimento.

Nel nostro caso, riteniamo che i ministri vengano nominati dallo spirito di Dio, per due motivi, forse tre:

1. I loro ruoli sono copiati dalle pagine della Bibbia, grosso modo e per quanto possibile.
2. Per ricoprire il ruolo devono soddisfare requisiti esposti nella Bibbia, la parola di Dio.
3. Nel momento in cui cadono le premesse fatte qui sopra, vengono rimossi dalla loro carica.

Stammi bene

Simon
10/31/2020 11:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 240
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 31/10/2020 08:01:


Solo un punto, Ciccino.
Perchè mi sembra di fondamentale importanza.
Non certo per convertirti (vorrei, ma non dipende da me...), ma per far comprendere le cose a chi ci legge





caro Ciccino, perché parli di apostolicità se dici cose che gli apostoli non hanno scritto? (ergo, "episcopo che si potrebbe tradurre anziano!", sono parole tue...)

Come ti ho dimostrato con le Scritture tantissime volte - ma a quanto pare non vuoi sentirci - episcopo e presbitero (sorvegliante e anziano non sono traduzioni inventate da noi, ma è i significato esatto dei termini greci....fai delle ricerche, se vuoi...) nel N.T. erano IDENTICA FIGURA.

Da chi sono stati nominati gli anziani/sorveglianti?
Dallo spirito santo, basta leggere Atti 20:28.
La nomina è quindi teocratica, dico bene?
Come ogni cosa - anche nell' apostolato, 2 Corinti 3:5-6 - è Dio che nomina o rende idonei.
Non una chiesa, ma Dio!
Quindi, per vedere se una chiesa ha la successione apostolica, dobbiamo vedere come era stata strutturata dallo spirito santo quella chiesa apostolica.
Quella chiesa apostolica NON AVEVA NESSUN vescovo unico, ma tanti vescovi in un unica chiesa (Filippesi 1:1), non ti dice niente questo?

Se poi tu ritieni che ci possa essere una linea ininterrotta di vescovi unici da "pietro" a papa Bergoglio, lo devi dimostrare in primis con il N.T., sennò - con tutto il rispetto - parliamo di aria fritta o quasi

Ciao



La continuità dell'opera di Cristo non riguarda solo la successione apostolica, - il sostegno alla fede dei singoli: riunioni di istruzione, di preghiera, eucaristia... (At 2,41-47); la diffusione del messaggio ai non cristiani (Mt 28,19-20; Mc 16,15-16); l‘aiuto reciproco per sostenersi nelle persecuzioni ebraiche e romane; - il controllo contro le deviazioni dallo spirito e dall‘insegnamento di Gesù (Gv 16,12-15; At 15;
1 Cor 1,5-8; 11-12; Gal 1-3; 1 Tim 1,3-7; ecc.). Poiché il numero dei fedeli aumentava, gli apostoli dovettero scegliere in ogni città persone adatte
ad essere capi che continuassero nella Chiesa la loro presenza e quella di Gesù (Gv 20,21; Mt 28,20; Lc 10,16); chi si occupava di ciò? per te c'è stata solo l'apostasia, compresa la successione apostolica, apostata. Gesù ordina i 12, i 12 ordinano i loro successori, ma è tutto biblico, perchè ti fissi sul vescovo unico monarchico che riguarda la tradizione , che non è oggetto di discussione e potrei andare ot. La bibbia è tutta tradizione essa per noi non finisce con la bibbia. Assieme alla bibbia la tradizione sono i 2 pilastri della nostra fede . Ma questo riguarda la nostra fede non la vostra. Con dovuto rispetto

10/31/2020 11:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,662
Location: BARI
Age: 67
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 31/10/2020 22:21:



Tu dici che è Dio che nomina e rende idonei. Quindi stai asserendo che nella Vs congregazione nomina gli anziani Dio stesso non la Chiesa. Bene.
CONGREGAZIONE CRISTIANA DEI
TESTIMONI DI GEOVA
S T A T U T O
COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI I MINISTRI DI CULTO della Confessione sono denominati:
1) anziani (o presbiteri);
2) servitori di ministero (o diaconi);
3) pionieri (o evangelizzatori).
Detti ministri sono nominati dal Comitato Direttivo della Congregazione Centrale,
al quale spetta il giudizio definitivo sulla loro idoneità a svolgere le funzioni di
ministro. Possono essere soggetti a trasferimento o revoca.
I requisiti del candidato alla nomina di anziano, tratti dalle Sacre Scritture, si
possono compendiare nei seguenti:
Quindi Carissimo Aquila qui c'è una smentita netta di quello che dici. Quindi da VOI non è Dio direttamente che elegge gli anziani. Mi fermo in questo post perchè poi ti lamenti che faccio post kilometrici. Grazie



La parte visibile di una nomina avviene in tutte le religioni.

quando si dice:(Atti 20:28-30) ...Prestate attenzione a voi stessi e a tutto il gregge, in mezzo al quale lo spirito santo vi ha nominato sorveglianti, per pascere la congregazione di Dio,
non avviene in modo miracoloso

significa che hanno soddisfatto i requisiti ispirati dallo spirito santo...che sono in parte questi

(1 Timoteo 3:1-16) Questa dichiarazione è degna di fiducia: se un uomo aspira a essere sorvegliante, desidera un’opera eccellente. 2 Il sorvegliante deve perciò essere irreprensibile, marito di una sola moglie, moderato, assennato, ordinato, ospitale, capace di insegnare, 3 non ubriacone, non violento, ma ragionevole, non litigioso, non attaccato al denaro, 4 un uomo che diriga la propria casa in maniera eccellente e che abbia figli sottomessi e rispettosi 5 (dopotutto, se un uomo non sa dirigere la propria casa, come potrà aver cura della congregazione di Dio?); 6 non dev’essere uno convertito di recente, perché non diventi orgoglioso e riceva la stessa condanna emessa contro il Diavolo. 7 Deve inoltre godere di una buona reputazione agli occhi di quelli di fuori, perché non cada in discredito e in una trappola del Diavolo.

se non hanno in pieno questi requisiti, non si può essere "πρεσβύτερoς, presbýteros, "anziano"

quando li soddisfa tutti, indica che lo spirito ha operato su quella persona e lo indica come idoneo
11/1/2020 8:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Caro Ciccino,

ciccino(1960), 31/10/2020 23:18:



La continuità dell'opera di Cristo non riguarda solo la successione apostolica, - il sostegno alla fede dei singoli: riunioni di istruzione, di preghiera, eucaristia... (At 2,41-47); la diffusione del messaggio ai non cristiani (Mt 28,19-20; Mc 16,15-16); l‘aiuto reciproco per sostenersi nelle persecuzioni ebraiche e romane; - il controllo contro le deviazioni dallo spirito e dall‘insegnamento di Gesù (Gv 16,12-15; At 15;
1 Cor 1,5-8; 11-12; Gal 1-3; 1 Tim 1,3-7; ecc.).





infatti, tutto questo concerne la successione apostolica, dici bene.
Anche il "controllo contro le deviazioni dallo spirito e dall' insegnamento di Gesù".
Infatti Paolo mette una certa fretta a Timoteo, perchè ci sarebbe stato un tempo in cui gli uomini avrebbero rifiutato la verità per volgersi alle favole (2 Timoteo 4:3-4), esattamente quello che è avvenuto nella tua chiesa, a cominciare (per poi andare a tutto il resto delle vostre eresie dall' insegnamento di Gesù e degli apostoli, l' elenco è infinito....) dall' espicopo/presbitero che - d' incanto - da UNICA FIGURA neotestamentaria - è divenuto un Vescovo Unico Monarchico!


ciccino(1960), 31/10/2020 23:18:



Poiché il numero dei fedeli aumentava, gli apostoli dovettero scegliere in ogni città persone adatte
ad essere capi che continuassero nella Chiesa la loro presenza e quella di Gesù (Gv 20,21; Mt 28,20; Lc 10,16); chi si occupava di ciò?




chi si occupava di ciò?
Gli episcopi/presbiteri, UNICA FIGURA neotestamentaria, basta che tu legga 1 Timoteo 3:1-7 e Tito 1:5-9!
Ma sempre a ripetere?


ciccino(1960), 31/10/2020 23:18:


per te c'è stata solo l'apostasia, compresa la successione apostolica, apostata. Gesù ordina i 12, i 12 ordinano i loro successori,




indicami, attraverso le Scritture, l' ordinazione apostolica dei 12 successori.
Scritture, non chiacchiere!


ciccino(1960), 31/10/2020 23:18:


ma è tutto biblico, perchè ti fissi sul vescovo unico monarchico che riguarda la tradizione , che non è oggetto di discussione e potrei andare ot.




l' ordinazione dei successori degli apostoli è biblica?
Ripeto, fammi vedere dove.
Mi fisso con il Vescovo Unico Monarchico?
Ma ci stai serio?
Ma se la tua stessa chiesa dice che questa successione da "pietro" all' attuale papa è avvenuta già nel I secolo attraverso Lino e Clemente?
Lino e Clemente erano quindi già Vescovi Unici?
Gli scrittori neotestamentari non si erano accorti di nulla di tutto ciò?


ciccino(1960), 31/10/2020 23:18:


La bibbia è tutta tradizione essa per noi non finisce con la bibbia. Assieme alla bibbia la tradizione sono i 2 pilastri della nostra fede . Ma questo riguarda la nostra fede non la vostra. Con dovuto rispetto




la tradizione apostolica è stata messa per iscritto e ad essa dobbiamo attenerci.
NON C' E' SCRITTO DA NESSUNA PARTE che nell' ekklesìa post apostolica Scrittura e Traditio dovessero continuare a camminare insieme seppur distintamente, puoi citarmi dove verrebbe detto?
GRAZIE

E adesso veniamo al prossimo post


ciccino(1960), 31/10/2020 22:21:



Tu dici che è Dio che nomina e rende idonei. Quindi stai asserendo che nella Vs congregazione nomina gli anziani Dio stesso non la Chiesa. Bene.
CONGREGAZIONE CRISTIANA DEI
TESTIMONI DI GEOVA
S T A T U T O
COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI I MINISTRI DI CULTO della Confessione sono denominati:
1) anziani (o presbiteri);
2) servitori di ministero (o diaconi);
3) pionieri (o evangelizzatori).
Detti ministri sono nominati dal Comitato Direttivo della Congregazione Centrale,
al quale spetta il giudizio definitivo sulla loro idoneità a svolgere le funzioni di
ministro. Possono essere soggetti a trasferimento o revoca.
I requisiti del candidato alla nomina di anziano, tratti dalle Sacre Scritture, si
possono compendiare nei seguenti:
Quindi Carissimo Aquila qui c'è una smentita netta di quello che dici. Quindi da VOI non è Dio direttamente che elegge gli anziani. Mi fermo in questo post perchè poi ti lamenti che faccio post kilometrici. Grazie




Ma qui c' è la "smentita netta" solo nelle tue fantasie.
Te lo sei sognato stanotte e ci credi!
Secondo Atti 20:28 è lo spirito santo che sceglie i presbiteri/episcopo, ma lo stesso spirito santo ha ispirato Paolo a scrivere nella parola i requisiti degli episcopi/presbiteri, che puoi leggere in 1 Timoteo 3:1-7 e Tito 1:5-9.
Quindi la nomina è teocratica e chi è raccomandato per una nomina (confronta Atti 1:23!) deve comunque rispondere a quei medesimi requisiti indicati dallo spirito santo.

Vedi come è facile risponderti con la Bibbia e senza fare copia/incolla come fai tu?

Stammi bene






[Edited by Aquila-58 11/1/2020 8:35 AM]
11/1/2020 5:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 240
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 01/11/2020 08:23:


Caro Ciccino,




Ma qui c' è la "smentita netta" solo nelle tue fantasie.
Te lo sei sognato stanotte e ci credi!
Secondo Atti 20:28 è lo spirito santo che sceglie i presbiteri/episcopo, ma lo stesso spirito santo ha ispirato Paolo a scrivere nella parola i requisiti degli episcopi/presbiteri, che puoi leggere in 1 Timoteo 3:1-7 e Tito 1:5-9.
Quindi la nomina è teocratica e chi è raccomandato per una nomina (confronta Atti 1:23!) deve comunque rispondere a quei medesimi requisiti indicati dallo spirito santo.

Vedi come è facile risponderti con la Bibbia e senza fare copia/incolla come fai tu?

Stammi bene





Grazie per l'augurio di buona salute di cui ne ho tanto di bisogno. Allora prima dici che l'episcopo o presbitero per te unica figura è nominato direttamente dallo spirito santo, poi invece il documento su esposto recita che essi sono nominati dal comitato direttivo, CD , ma nel Nt essi vengono nominati dagli apostoli e i 12 da Cristo. Non è la chiesa che li nomina ma lo Spirito Santo. Tranne che lo Spirito Santo o Cristo stesso abbia nominato prima il comitato direttivo, dimostrami se nel NT il comitato direttivo sia stato nominato dallo Spirito Santo. Quando è stato redatto in maniera completa il NT? Io dico nel 397, all'epoca esisteva la stampa? No, Quindi la fede veniva trasmessa a viva voce traditio, i discepoli venivano istruiti mediante la predicazione apostolica e dopo la loro morte? Coloro i quali venivano designati dagli apostoli. Gli apostoli hanno ricevuto la potestà di legiferare, e quindi di creare un vescovo unico monarchico , il futuro Papa. Se poi questa potestà a casa vostra volete trasferirla al Cd in virtù della libertà di culto , liberi di farlo, così va a finire che gli eretici siamo noi, e Voi gli unici in grado a interpretare bene la sacra scrittura. Insisti sui requisiti che deve avere un vescovo un modo gentile per dire i nostri sono gente per bene , mentre i vostri sono degli eretici, malfattori, pedolfili e chi ne ha più ne metta. Vedi quanto mi può interessare che tu ci consideri stupidi o peggio e voi intelligenti e pii , insomma il discorso ruota sempre là. Allora per quel che mi riguarda io mi considero ignorante stupido e peccatore ma rimanere fedele al mio credo . Vuol dire che Geova ha voluto aspettare 20 secoli prima di pronunciarsi in materia di fede e lo ha fatto solo con i tdg? Ti auguro una buona salute




[Edited by Seabiscuit 11/2/2020 6:07 PM]
11/2/2020 5:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 240
Age: 60
This Post has been considered not proper to the forum policy and has been censored by Moderator(s).
11/2/2020 6:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Caro Ciccino, mi sembra che questa discussione stia scadendo nella polemica? Certo non per colpa nostra...



ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:



Grazie per l'augurio di buona salute di cui ne ho tanto di bisogno. Allora prima dici che l'episcopo o presbitero per te unica figura è nominato direttamente dallo spirito santo, poi invece il documento su esposto recita che essi sono nominati dal comitato direttivo, CD , ma nel Nt essi vengono nominati dagli apostoli e i 12 da Cristo.




Come "per me unica figura"?
Lo dicono le Scritture che episcopo e presbitero sono unica figura, leggi Atti 20:17, 28 e Tito 1:5-9 e dimmi se ho ragione o no!
Inoltre gli apostoli non facevano parte del corpo direttivo dell' epoca? (Atti 15). E allora?
E comunque gli episcopi/presbiteri non vengono nominati solo dagli apostoli, ma anche dagli stretti collaboratori degli apostoli come Tito, leggi Tito 1:5-9



ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:


Non è la chiesa che li nomina ma lo Spirito Santo. Tranne che lo Spirito Santo o Cristo stesso abbia nominato prima il comitato direttivo, dimostrami se nel NT il comitato direttivo sia stato nominato dallo Spirito Santo.




ovvio che lo sia stato, visto che il corpo direttivo agisce in piena armonia e sotto la guida dello spirito santo (Atti 15:28).
Ti rammento che in quel primitivo corpo direttivo vi erano anche gli anziani (presbiteri/episcopi) e non solo gli apostoli (Atti 15:6) e ti ricordo che i presbiteri/episcopi sono nominati teocraticamente (Atti 20:28), quindi?
La nomina come ti è stato già detto è teocratica, cioè a dire è Dio che decide tramite il suo spirito (Atti 1:24).
La Congregazione può solo raccomandare determinati uomini (Atti 1:23), ma è poi Dio per mezzo dello spirito a decidere.
Ma sulla base di che cosa il corpo direttivo nomina TEOCRATICAMENTE (cioè sotto la guida dello spirito santo) i presbiteri/episcopi?
Sulla base dei requisiti stabiliti per loro dallo spirito santo medesimo, 1 Timoteo 3:1-7.
Ma non te lo avevo già detto?
Anche qui sempre a ripetere?



ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:


Quando è stato redatto in maniera completa il NT? Io dico nel 397, all'epoca esisteva la stampa? No, Quindi la fede veniva trasmessa a viva voce traditio, i discepoli venivano istruiti mediante la predicazione apostolica e dopo la loro morte?




Ti rammento che le epistole paoline venivano lette nelle chiese (Colossesi 4:16) e ti rammento anche che Pietro già nel I secolo dice che le lettere paoline sono Sacra Scrittura (2 Pietro 3:16), quindi non è esattamente come dici tu.
Ma che c' entra tutto questo con la successione apostolica?
Nulla, quindi vediamo cortesemente di restare al tema e di non andare OT, okay?

ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:


Coloro i quali venivano designati dagli apostoli.




e chi furono designati dagli apostoli?
Puoi indicarmi nel N.T. i 12 successori nominati direttamente dai 12 apostoli?

ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:



Gli apostoli hanno ricevuto la potestà di legiferare, e quindi di creare un vescovo unico monarchico , il futuro Papa.




PER NULLA, perchè in epoca apostolica gli apostoli non hanno mai "creato" un Vescovo Unico Monarchico, quella è una creazione della chiesa post apostolica, non di quella apostolica!
FAMMI UN SOLO NOME - UNO SOLO - di Vescovo Unico monarchico stabilito dagli apostoli.
UNO SOLO!



ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:


Se poi questa potestà a casa vostra volete trasferirla al Cd in virtù della libertà di culto , liberi di farlo, così va a finire che gli eretici siamo noi, e Voi gli unici in grado a interpretare bene la sacra scrittura.




mi sembra una polemica sterile, ripeto, fammi vedere DOVE gli apostoli hanno mai nominato un Vescovo Unico Monarchico.
FAMMELO VEDERE CON LE SCRITTURE!



ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:


Insisti sui requisiti che deve avere un vescovo un modo gentile per dire i nostri sono gente per bene , mentre i vostri sono degli eretici, malfattori, pedolfili e chi ne ha più ne metta.




io avrei detto questo?
Dimmi dove lo avrei detto, numero del post e giorno e ora del post medesimo!


ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:



Vedi quanto mi può interessare che tu ci consideri stupidi o peggio e voi intelligenti e pii , insomma il discorso ruota sempre là. Allora per quel che mi riguarda io mi considero ignorante stupido e peccatore ma rimanere fedele al mio credo . Vuol dire che Geova ha voluto aspettare 20 secoli prima di pronunciarsi in materia di fede e lo ha fatto solo con i tdg? Ti auguro una buona salute








Certamente Geova e Cristo non erano al fianco dei "santi" inquisitori che hanno torturato e ammazzato centinaia di persone considerate dalla tua chiesa eretiche.
A noi questo orrore non appartiene, ma appartiene pienamente alla tua chiesa.
Puoi tenertelo...

Ciao.

[Edited by Aquila-58 11/2/2020 6:47 PM]
11/2/2020 9:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,662
Location: BARI
Age: 67
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 01/11/2020 17:26:



Insisti sui requisiti che deve avere un vescovo un modo gentile per dire i nostri sono gente per bene , mentre i vostri sono degli eretici, malfattori, pedolfili e chi ne ha più ne metta. Vedi quanto mi può interessare che tu ci consideri stupidi o peggio e voi intelligenti e pii , insomma il discorso ruota sempre là.




ciccino

li ho messi anche io i requisiti di 1°timoteo 3
e non mi è passato nella mente niente di quello che dici

era solo per dirti come avvenivano le nomine
di questo stiamo discutendo

"La successione apostolica tramite l'effusione dello spirito santo con l'imposizione delle mani"

11/3/2020 11:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 240
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/11/2020 18:30:


Caro Ciccino, mi sembra che questa discussione stia scadendo nella polemica? Certo non per colpa nostra...






Certamente Geova e Cristo non erano al fianco dei "santi" inquisitori che hanno torturato e ammazzato centinaia di persone considerate dalla tua chiesa eretiche.
A noi questo orrore non appartiene, ma appartiene pienamente alla tua chiesa.
Puoi tenertelo...

Ciao.




Guarda per noi i primi vescovi in assoluto sono gli apostoli. Essi scelti da Cristo stesso. Essi sanno di poter eleggere colui che poteva sostituire Giuda e ristabilire il numero 12. Non potevano rimanere 11? Essi pertanto hanno la potestà di eleggere un altro apostolo, essi pertanto sono i primi vescovi unici monarchici. Lo stesso Paolo fu confermato come apostolo sempre dal collegio episcopale. Paolo ancora in vita elegge Tito e Timoteo. A Pentecoste essi vengono riempiti dallo Spirito santo. Essi ricevuto lo Spirito Santo , sono in grado in condizione di trasmetterlo: Atti 8,14-17
14 Frattanto gli apostoli, a Gerusalemme, seppero che la Samaria aveva accolto la parola di Dio e vi inviarono Pietro e Giovanni.
15 Essi discesero e pregarono per loro perché ricevessero lo Spirito Santo; 16 non era infatti ancora sceso sopra nessuno di loro, ma erano stati soltanto battezzati nel nome del Signore Gesù. 17 Allora imponevano loro le mani e quelli ricevevano lo Spirito Santo. Quindi battesimo e ricevimento dello Spirito Santo, sono le prerogative requisiti per ottenere il mandato l'abilitazione dell'elezione. Questa PROCEDURA è risalente agli Apostoli. Solo loro avevano la potestà di eleggere e nominare i responsabili delle comunità o chiese da' essi fondate non ad altri. Ora se il comitato direttivo nomina ed elegge gli episcopi o anziani è stato autorizzato o da Geova o dagli apostoli. Se da Geova puoi dimostrarlo con le scritture ? Se dagli apostoli puoi dimostrarlo con le scritture ? Certo essi pensano di sceglierlo in base alla condotta ma è sufficiente? Da che cosa deduci che essi agiscono guidati dallo spirito santo? Da chi hanno ricevuto lo spirito santo mediante imposizioni delle mani ? Puoi dimostrare con le scritture che essi possano essere i successori degli apostoli? per dimostrare questo nomini atti 15:ovvio che lo sia stato, visto che il corpo direttivo agisce in piena armonia e sotto la guida dello spirito santo (Atti 15:28). parola tue:28 Abbiamo deciso, lo Spirito Santo e noi, di non imporvi nessun altro obbligo al di fuori di queste cose necessarie: 29 astenervi dalle carni offerte agli idoli, dal sangue, dagli animali soffocati e dalla impudicizia. Farete cosa buona perciò a guardarvi da queste cose. State bene. Il tutto si riduce a che cosa? alla difesa della dottrina secondo cui non è lecita la trasfusione? Per questo agiscono sotto la guida dello spirito santo? Poi in che epoca sei vissuto oggi la chiesa ti ha mai torturato o scomunicato eppure hai parlato da sempre sia in questo forum e penso anche fuori male di essa . La libertà tanto agognata ci ha permesso di uccidere con la bocca la chiesa cattolica , senza conseguenza anzi trovando Simon ed I-gua che ti appogiano in questa opera, dopo aver detto il post verrà censurato viva la libertà , per alcuni non per altri. Apri una discussione sulla inquisizione e vedi quante vittime ha fatto la chiesa cattolica , ogni occasione è buona per scagliarsi contro la chiesa cattolica . E' una caratteristiche che si ripete quasi in ogni post, ma guai a parlare contro il CD rischi l'espulsione. Stammi bene.
11/5/2020 11:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 130
Age: 39
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 31/10/2020 22:21:



Tu dici che è Dio che nomina e rende idonei. Quindi stai asserendo che nella Vs congregazione nomina gli anziani Dio stesso non la Chiesa. Bene.
CONGREGAZIONE CRISTIANA DEI
TESTIMONI DI GEOVA
S T A T U T O
COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI I MINISTRI DI CULTO della Confessione sono denominati:
1) anziani (o presbiteri);
2) servitori di ministero (o diaconi);
3) pionieri (o evangelizzatori).
Detti ministri sono nominati dal Comitato Direttivo della Congregazione Centrale,
al quale spetta il giudizio definitivo sulla loro idoneità a svolgere le funzioni di
ministro. Possono essere soggetti a trasferimento o revoca.
I requisiti del candidato alla nomina di anziano, tratti dalle Sacre Scritture, si
possono compendiare nei seguenti:
Quindi Carissimo Aquila qui c'è una smentita netta di quello che dici. Quindi da VOI non è Dio direttamente che elegge gli anziani. Mi fermo in questo post perchè poi ti lamenti che faccio post kilometrici. Grazie

come già hanno spiegato bene... I requisiti per nominare sono presi strettamente e ponderatamente dalle scritture... E inoltre il "corpo" che nomina lo fà sotto preghiera... Come facevano anche gli Apostoli Atti1:24 ,Sempre...ecco dove lo spirito aiuta...che poi ci sono " nominati " che sbagliano o non si attengono più ai requisiti può succedere come accadeva largamente nel primo secolo , visto che le rimprensioni che leggiamo nelle lettere paoline ad esempio sono rivolte anche a nominati di allora..tipo Pietro che pecca di ipocrisia. Ma ovviamente si riprende... Ed oggi vengono rispresi e rimossi facilmente come giusto sia...non so se tutte le confessioni religiose hanno lo stesso rispetto su una nomina fatta dallo spirito nel rimuovere o riprendere se i requisiti cambiano...cmq era per dire... Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri... Interessanti tra l'atro , e cmq il ruolo degli Apostoli era predicare fondentamente ,formare la nuova congregazione , e dimostrare che Dio adesso benediva quel canale e non la vecchia Israele col suo sistema giudaico compiuto e rigettato, non tutti gli Apostoli sono stati nominati per imposizione di mani.. Vedi Paolo ( che inoltre nemmeno si metteva in elenco von o 12 ma indubbiamente ha fatto anche di più nel essere utilizzato anche grazie alle sue lettere fondamentali per noi oggi )... Ne tutti quelli che erano chiamati Apostoli, lo erano nel senso si dirigere la neo congregazione ..ma semplicemente erano " mandati" ,inoltre si parla anche di falsi Apostoli o Apostoli sopraffini ecc, oggi le nomine le facciamo sotto preghiera seguendo i principi biblici e lasciandoci guidare dallo Spirito Santo.


11/5/2020 1:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:



Guarda per noi i primi vescovi in assoluto sono gli apostoli.





per voi, ma non per la Bibbia. Gli apostoli non sono mai stato Vescovi Unici Monarchici nè mai ne hanno nominati



ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:



Essi scelti da Cristo stesso. Essi sanno di poter eleggere colui che poteva sostituire Giuda e ristabilire il numero 12. Non potevano rimanere 11?




no, perchè sai bene che i 12 apostoli dovevano sostituire nella Nuova Gerusalemme, le 12 tribù dell' Israele terrena...ma a me non risulta che Mattia sia mai stato un Vescovo Unico Monarchico nè che ne abbia mai nominati, a te si?

ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:



Essi pertanto hanno la potestà di eleggere un altro apostolo, essi pertanto sono i primi vescovi unici monarchici.




PER NULLA!
L'apostolo è una cosa, il vescovo unico monarchico un' altra, visto che nella primitiva Congregazione Cristiana di vescovi unici monarchici non ne esistevano proprio, leggi quanti ce ne erano in Filippesi 1:1!
Nessuno di loro era un vescovo unico monarchico.
Ma mi sa che questa discussione sta diventando inutile vero?
Parole al vento?


ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:


Lo stesso Paolo fu confermato come apostolo sempre dal collegio episcopale.




Dal collegio episcopale?
quando?


ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:


Paolo ancora in vita elegge Tito e Timoteo.




non elegge a vescovo unico monarchico un emerito nulla, Timoteo e Tito erano collaboratori, compagni d' opera di Paolo nell' evangelizzazione, non vescovi unici monarchici (Romani 16:21)


ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:



A Pentecoste essi vengono riempiti dallo Spirito santo. Essi ricevuto lo Spirito Santo , sono in grado in condizione di trasmetterlo: Atti 8,14-17
14 Frattanto gli apostoli, a Gerusalemme, seppero che la Samaria aveva accolto la parola di Dio e vi inviarono Pietro e Giovanni.
15 Essi discesero e pregarono per loro perché ricevessero lo Spirito Santo; 16 non era infatti ancora sceso sopra nessuno di loro, ma erano stati soltanto battezzati nel nome del Signore Gesù. 17 Allora imponevano loro le mani e quelli ricevevano lo Spirito Santo. Quindi battesimo e ricevimento dello Spirito Santo, sono le prerogative requisiti per ottenere il mandato l'abilitazione dell'elezione.




ma stai scherzando?
Qui si ha l' apertura della seconda delle tre chiavi petrine del regno dei cieli, non vi è alcuna "consacrazione" di vescovi unici monarchici, ma - ripeto - stai scherzando o ti inventi una Bibbia per conto tuo?


ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:



Questa PROCEDURA è risalente agli Apostoli. Solo loro avevano la potestà di eleggere e nominare i responsabili delle comunità o chiese da' essi fondate non ad altri.




e infatti gli apostoli ordinavano ai loro collaboratori come Tito o gli stessi apostoli nominavano anziani/sorveglianti (episcopi/presbiteri) in ogni Congregazione (Atti 14:23 ; Tito 1:5-9).
Ripeto, non leggo da nessuna parte di nomine di Vescovi Unici Monarchici.
Solo nelle tue fantasie, ma nella Bibbia certamente NO




ciccino(1960), 03/11/2020 23:07:



Ora se il comitato direttivo nomina ed elegge gli episcopi o anziani è stato autorizzato o da Geova o dagli apostoli. Se da Geova puoi dimostrarlo con le scritture ? Se dagli apostoli puoi dimostrarlo con le scritture ? Certo essi pensano di sceglierlo in base alla condotta ma è sufficiente? Da che cosa deduci che essi agiscono guidati dallo spirito santo? Da chi hanno ricevuto lo spirito santo mediante imposizioni delle mani ? Puoi dimostrare con le scritture che essi possano essere i successori degli apostoli? per dimostrare questo nomini atti 15:ovvio che lo sia stato, visto che il corpo direttivo agisce in piena armonia e sotto la guida dello spirito santo (Atti 15:28). parola tue:Stammi bene.



si, decisamente la vuoi buttare in polemica e questo davvero non ti fa onore.
Sempre a mettere in mezzo la trasfusione, come il prezzemolo.
Caro Ciccino, nella primitiva Congregazione Cristiana esisteva un corpo direttivo o centro decisionale che dir si voglia.
Quel corpo direttivo era formato dagli apostolo e dagli anziani, dico bene? (Atti 15:6).

I nostri cari amati apostoli ora sono in cielo con Cristo.
Quindi chi avrebbe dovuto portare avanti la successione apostolica?
Ovvio, quegli anziani.
Ma chi erano?
Vescovi Unici Monarchici?
No, questa è un' invenzione di sana pianta della tua chiesa-
Quegli anziani o sorveglianti (presbiteri/episcopi) erano figura unica, leggi - da capo! - Atti 20:17,28 e Tito 1:5-9.
Quindi se in quella primitiva Congregazione Cristiana esisteva un corpo degli anziani che agiva collegialmente e non Vescovi Unici monarchici (Filippesi 1:1 ; 1 Timoteo 4:14, sai che cos' è il presbyterion?), lascio a te la risposta su qual' è la Congregazione Cristiana guidata dallo spirito e quale non.

Ma - ripeto - mi rammarico che, certo non per colpa nostra, sei riuscito a trasformare anche questo 3d nella solita gazzarra...

Ciao


[Edited by Aquila-58 11/5/2020 1:02 PM]
11/5/2020 7:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 240
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Nemue77, 05/11/2020 11:26:

come già hanno spiegato bene... I requisiti per nominare sono presi strettamente e ponderatamente dalle scritture... E inoltre il "corpo" che nomina lo fà sotto preghiera... Come facevano anche gli Apostoli Atti1:24 ,Sempre...ecco dove lo spirito aiuta...che poi ci sono " nominati " che sbagliano o non si attengono più ai requisiti può succedere come accadeva largamente nel primo secolo , visto che le rimprensioni che leggiamo nelle lettere paoline ad esempio sono rivolte anche a nominati di allora..tipo Pietro che pecca di ipocrisia. Ma ovviamente si riprende... Ed oggi vengono rispresi e rimossi facilmente come giusto sia...non so se tutte le confessioni religiose hanno lo stesso rispetto su una nomina fatta dallo spirito nel rimuovere o riprendere se i requisiti cambiano...cmq era per dire... Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri... Interessanti tra l'atro , e cmq il ruolo degli Apostoli era predicare fondentamente ,formare la nuova congregazione , e dimostrare che Dio adesso benediva quel canale e non la vecchia Israele col suo sistema giudaico compiuto e rigettato, non tutti gli Apostoli sono stati nominati per imposizione di mani.. Vedi Paolo ( che inoltre nemmeno si metteva in elenco von o 12 ma indubbiamente ha fatto anche di più nel essere utilizzato anche grazie alle sue lettere fondamentali per noi oggi )... Ne tutti quelli che erano chiamati Apostoli, lo erano nel senso si dirigere la neo congregazione ..ma semplicemente erano " mandati" ,inoltre si parla anche di falsi Apostoli o Apostoli sopraffini ecc, oggi le nomine le facciamo sotto preghiera seguendo i principi biblici e lasciandoci guidare dallo Spirito Santo.





Tutti gli apostoli erano consapevoli di dover morire, di conseguenza il loro numero era destinato a
diminuire progressivamente fino a scomparire, perché quindi preoccuparsi di scegliere un sostituto
di Giuda?
E perché preoccuparsi di scegliere uomini di fede provata come Timoteo, Tito, Filemone,
Clemente, Lino ecc.., se la struttura gerarchica era destinata a lasciare il posto alla chiesa dei
credenti senza più gerarchie?
La risposta è semplice, intuitiva, logica, semplicemente perché la Chiesa aveva, e avrebbe sempre
avuto bisogno di una struttura organizzativa che tenesse le redini, e potesse decidere in caso di
controversie o dispute tra credenti, potesse insomma rappresentare un organo autorevole che
fungesse da guida sicura per tutti i credenti. Questo l'ho scritto in risposta-opposizione alle tue Parole: Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri... Ora è chiaro che :―Stabilito che Gesù ha fondato una Chiesa e che essa per istituzione divina deve durare sino alla
fine del mondo , Cristo non avrebbe detto agli Apostoli : io sarò von voi fino alla fine del mondo che cosa indica se non la continuità apostolica! Che poi successivamente verranno chiamati : " vescovi unici monarchici " invece di apostoli cosa ti cambia : la sostanza è sempre quella. Ora molti utenti si urtano se fai post lunghi: ma per spiegare un concetto di tale importanza come puoi essere telegrafico? Ora spesso e volentieri si parla in questo forum che nè il Papa nè i vescovi cattolici hanno nessuna autorità , anzi hanno sbagliato tutto in materia di fede, che le loro dottrine siano extra-bibliche bene, è comprensibile in un Forum tdg, si presume pertanto che questa potestà sia , per Voi legittima , nel comitato direttivo. 2 Pt 1,20 “Sappiate anzitutto questo: nessuna scrittura profetica va soggetta a privata
interpretazione perché non da volontà umana fu recata mai una profezia, ma mossi da Spirito
Santo parlarono quegli uomini da parte di Dio.”
Quindi , nessuno singolarmente, si può arrogare il diritto di esprimersi correttamente nel rivelare le verità di fede. O tanto meno ragionando con la sua testa, formulare tesi inerenti verità di fede. Questo modo di pensare è come dire che sottopongo le sacre scritture al mio raziocinio personale essendo convinto che ciò che deduco io è verità di fede. Per noi , fedeli invece è materia di preghiera, di aiuto, di sostegno mediante il dialogo con Dio, per voi Geova. Ora senza prendere sempre di petto l'operato della CCR, la quale secondo moltissimi utenti ha operato solo misfatti, l'organo vostro deputato a dare continuità apostolica , chi è se no il Cd. Essi pertanto avrebbero dovuto ricevere lo spirito santo , ed essere discendenti degli stessi apostoli mediante e non solo, l'imposizione delle mani . Lo potete dimostrare con la scrittura, o secondo voi sol perchè si limitano a ripettare i requisiti per la qualifica di anziani in materia di comportamento e condotta essi abbiano la qualifica necessaria a eleggere anziani o altro , insomma possono dimostrare che essi operino in conformtà ai dettami biblici . Vi chiedo , per una volta di non fare paragoni dispregiativi, di tipo comportamentale nei confronti di Essa , Il Forum è stracolmo di queste non ne aggiungete altre. Nella speranza che il post essendo un po lungo, oppure non so ritenuto ot no venga cancellato. Vi considero sempre amici anche nella diversità fratelli in Cristo, e figli di un unico padre GEOVA. Pace e prosperità grazie
11/5/2020 8:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,662
Location: BARI
Age: 67
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:



Tutti gli apostoli erano consapevoli di dover morire, di conseguenza il loro numero era destinato a
diminuire progressivamente fino a scomparire, perché quindi preoccuparsi di scegliere un sostituto
di Giuda?
E perché preoccuparsi di scegliere uomini di fede provata come Timoteo, Tito, Filemone,
Clemente, Lino ecc.., se la struttura gerarchica era destinata a lasciare il posto alla chiesa dei
credenti senza più gerarchie?
La risposta è semplice, intuitiva, logica, semplicemente perché la Chiesa aveva, e avrebbe sempre
avuto bisogno di una struttura organizzativa che tenesse le redini, e potesse decidere in caso di
controversie o dispute tra credenti, potesse insomma rappresentare un organo autorevole che
fungesse da guida sicura per tutti i credenti. Questo l'ho scritto in risposta-opposizione alle tue Parole: Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri... Ora è chiaro che :―Stabilito che Gesù ha fondato una Chiesa e che essa per istituzione divina deve durare sino alla
fine del mondo , Cristo non avrebbe detto agli Apostoli : io sarò von voi fino alla fine del mondo che cosa indica se non la continuità apostolica! Che poi successivamente verranno chiamati : " vescovi unici monarchici " invece di apostoli cosa ti cambia : la sostanza è sempre quella. Ora molti utenti si urtano se fai post lunghi: ma per spiegare un concetto di tale importanza come puoi essere telegrafico? Ora spesso e volentieri si parla in questo forum che nè il Papa nè i vescovi cattolici hanno nessuna autorità , anzi hanno sbagliato tutto in materia di fede, che le loro dottrine siano extra-bibliche bene, è comprensibile in un Forum tdg, si presume pertanto che questa potestà sia , per Voi legittima , nel comitato direttivo. 2 Pt 1,20 “Sappiate anzitutto questo: nessuna scrittura profetica va soggetta a privata
interpretazione perché non da volontà umana fu recata mai una profezia, ma mossi da Spirito
Santo parlarono quegli uomini da parte di Dio.”
Quindi , nessuno singolarmente, si può arrogare il diritto di esprimersi correttamente nel rivelare le verità di fede. O tanto meno ragionando con la sua testa, formulare tesi inerenti verità di fede. Questo modo di pensare è come dire che sottopongo le sacre scritture al mio raziocinio personale essendo convinto che ciò che deduco io è verità di fede. Per noi , fedeli invece è materia di preghiera, di aiuto, di sostegno mediante il dialogo con Dio, per voi Geova. Ora senza prendere sempre di petto l'operato della CCR, la quale secondo moltissimi utenti ha operato solo misfatti, l'organo vostro deputato a dare continuità apostolica , chi è se no il Cd. Essi pertanto avrebbero dovuto ricevere lo spirito santo , ed essere discendenti degli stessi apostoli mediante e non solo, l'imposizione delle mani . Lo potete dimostrare con la scrittura, o secondo voi sol perchè si limitano a ripettare i requisiti per la qualifica di anziani in materia di comportamento e condotta essi abbiano la qualifica necessaria a eleggere anziani o altro , insomma possono dimostrare che essi operino in conformtà ai dettami biblici . Vi chiedo , per una volta di non fare paragoni dispregiativi, di tipo comportamentale nei confronti di Essa , Il Forum è stracolmo di queste non ne aggiungete altre. Nella speranza che il post essendo un po lungo, oppure non so ritenuto ot no venga cancellato. Vi considero sempre amici anche nella diversità fratelli in Cristo, e figli di un unico padre GEOVA. Pace e prosperità grazie



Caro ciccino

con queste tue parole mi hai spiazzato
non riesco a trovare un punto per contrastarti

comunque sai come noi la vediamo la storia religiosa, specialmente nei primi secoli.
11/5/2020 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,662
Location: BARI
Age: 67
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 05/11/2020 13:00:



si, decisamente la vuoi buttare in polemica e questo davvero non ti fa onore.
Sempre a mettere in mezzo la trasfusione, come il prezzemolo.
Caro Ciccino, nella primitiva Congregazione Cristiana esisteva un corpo direttivo o centro decisionale che dir si voglia.
Quel corpo direttivo era formato dagli apostolo e dagli anziani, dico bene? (Atti 15:6).

I nostri cari amati apostoli ora sono in cielo con Cristo.
Quindi chi avrebbe dovuto portare avanti la successione apostolica?
Ovvio, quegli anziani.
Ma chi erano?
Vescovi Unici Monarchici?
No, questa è un' invenzione di sana pianta della tua chiesa-
Quegli anziani o sorveglianti (presbiteri/episcopi) erano figura unica, leggi - da capo! - Atti 20:17,28 e Tito 1:5-9.
Quindi se in quella primitiva Congregazione Cristiana esisteva un corpo degli anziani che agiva collegialmente e non Vescovi Unici monarchici ..

Ciao






Creta è un isola, la sua grandezza è circa una terza parte della Sicilia
ma aveva molte citta
Timoteo aveva il compito assegnato da Paolo

(Tito 1:5) ...Ti ho lasciato a Creta perché tu corregga ciò che ancora non va e faccia nomine di anziani di città in città, secondo le istruzioni che ti ho dato:

11/6/2020 6:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:



Tutti gli apostoli erano consapevoli di dover morire, di conseguenza il loro numero era destinato a
diminuire progressivamente fino a scomparire, perché quindi preoccuparsi di scegliere un sostituto
di Giuda?
E perché preoccuparsi di scegliere uomini di fede provata come Timoteo, Tito, Filemone,
Clemente, Lino ecc.., se la struttura gerarchica era destinata a lasciare il posto alla chiesa dei
credenti senza più gerarchie?




ma dove leggi che l' ekklesìa "avrebbe dovuto lasciare il posto a credenti senza gerarchia"?
Ti ho già detto - nel mio post che hai bellamemente ignorato - che l' ekklesìa non fu mai nè mai sarà senza gerarchia.
Prova ne sia che la Scrittura espone in maniera chiara i requisiti dei presbiteri/episcopi (1 Timoteo 3:1-7 ; Tito 1:5-9)...peccato che nessuno di loro era un Vescovo unico monarchico (Filippesi 1:1)


ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:


La risposta è semplice, intuitiva, logica, semplicemente perché la Chiesa aveva, e avrebbe sempre
avuto bisogno di una struttura organizzativa che tenesse le redini, e potesse decidere in caso di
controversie o dispute tra credenti, potesse insomma rappresentare un organo autorevole che
fungesse da guida sicura per tutti i credenti. Questo l'ho scritto in risposta-opposizione alle tue Parole: Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri... Ora è chiaro che :―Stabilito che Gesù ha fondato una Chiesa e che essa per istituzione divina deve durare sino alla
fine del mondo , Cristo non avrebbe detto agli Apostoli : io sarò von voi fino alla fine del mondo che cosa indica se non la continuità apostolica!




questo non indica un continuum ininterrotto dalla primitiva Congregazione Cristiana all' attuale.
Indica solo che l' ekklesìa non sarebbe mai stata sopraffatta, la vera ekklesìa.
Neppure nei lunghi secoli dell' apostasia - predetta da tutti gli apostoli (devo citarti le Scritture?) - e delle zizzanie che sarebbe cresciute insieme fino al tempo della mietitura.
Ma Gesù fu sempre e sempre sarà con il grano....


ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:


Che poi successivamente verranno chiamati : " vescovi unici monarchici " invece di apostoli cosa ti cambia : la sostanza è sempre quella.




per niente, perchè gli apostoli non furono mai vescovi unici monarchici nè nominarono mai vescovi unici monarchici?
Ma lo sai cosa significa la parola "apostolo"?
Da quale termine greco deriva e che cosa significa, lo sai?

ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:



Ora molti utenti si urtano se fai post lunghi: ma per spiegare un concetto di tale importanza come puoi essere telegrafico?




hai forse scambiato un forum per il tuo blog personale?
Ti è chiara la differenza tra un forum di discussione e un blog?
Temo di no...


ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:


Ora spesso e volentieri si parla in questo forum che nè il Papa nè i vescovi cattolici hanno nessuna autorità , anzi hanno sbagliato tutto in materia di fede, che le loro dottrine siano extra-bibliche bene, è comprensibile in un Forum tdg, si presume pertanto che questa potestà sia , per Voi legittima , nel comitato direttivo. 2 Pt 1,20 “Sappiate anzitutto questo: nessuna scrittura profetica va soggetta a privata
interpretazione perché non da volontà umana fu recata mai una profezia, ma mossi da Spirito
Santo parlarono quegli uomini da parte di Dio.”
Quindi , nessuno singolarmente, si può arrogare il diritto di esprimersi correttamente nel rivelare le verità di fede. O tanto meno ragionando con la sua testa,




ma lo vedi che non ti interessa minimamente quello che noi ti diciamo?
Ecco perchè dico sempre la stessa frase: "Parole al vento"!

Come ti avevo già spiegato tempo fa in altra discussione, Pietro dice, alla lettera dal testo greco, che "questo anzitutto sapendo che ogni profezia della Scrittura di privata interpretazione non è, non infatti per volontà di uomo fu portata una profezia mai, ma da spirito santo essendo mossi da Dio uomini parlarono"


Il termine greco per “interpretazione” (epilysis) ha il significato di “soluzione, rivelazione, liberazione” e contiene l’idea che “ciò che viene liberato o sciolto era in precedenza legato"

Cioè a dire, sulla base dei versetti 20-21 da soli, gli esseri umani non potranno mai formulare profezie veraci. Possiamo però avere piena fiducia in tutte le profezie di Dio, perchè hanno origine da Geova Dio stesso.

Questo sta dicendo Pietro, non quello che vuoi fargli dire tu, distorcendone il significato.

Ciao

[Edited by Aquila-58 11/6/2020 7:00 AM]
11/6/2020 6:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Angelo Serafino53, 05/11/2020 20:48:



Caro ciccino

con queste tue parole mi hai spiazzato
non riesco a trovare un punto per contrastarti

comunque sai come noi la vediamo la storia religiosa, specialmente nei primi secoli.




forse il mio post n. 56 qui sopra può aiutarti, Angelo?

Leggi..

[Edited by Aquila-58 11/6/2020 6:58 AM]
11/6/2020 7:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 40,249
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
ciccino(1960), 11/5/2020 7:40 PM:



Tutti gli apostoli erano consapevoli di dover morire, di conseguenza il loro numero era destinato a
diminuire progressivamente fino a scomparire, perché quindi preoccuparsi di scegliere un sostituto
di Giuda?
E perché preoccuparsi di scegliere uomini di fede provata come Timoteo, Tito, Filemone,
Clemente, Lino ecc.., se la struttura gerarchica era destinata a lasciare il posto alla chiesa dei
credenti senza più gerarchie?
La risposta è semplice, intuitiva, logica, semplicemente perché la Chiesa aveva, e avrebbe sempre
avuto bisogno di una struttura organizzativa che tenesse le redini, e potesse decidere in caso di
controversie o dispute tra credenti, potesse insomma rappresentare un organo autorevole che
fungesse da guida sicura per tutti i credenti. Questo l'ho scritto in risposta-opposizione alle tue Parole: Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri...

...

Pace e prosperità grazie



Caro Ciccino,

Se è vero che Giuda fu sostituito con Mattia, tra l'altro tirarono a sorte la sue elezione e non mi pare che la tua chiesa operi in quel modo, è anche vero che non abbiamo notizia della sostituzione di nessun altro apostolo.

Anzi, abbiamo notizia del ruolo importante che aveva Giacomo a Gerusalemme. E Giacomo era "fratello del Signore" ma certamente non era un apostolo.
Eusebio di Cesarea, che nel IV secolo scrisse a servizio dell'imperatore romano dell'epoca, rimette insieme una sequenza di "vescovi" di Gerusalemme molto discutibile, che comincia proprio con Giacomo, un non-apostolo. Ora come leggiamo in Atti, Gerusalemme e non Roma era il centro dell'attività apostolica nel I secolo.
Come lo spieghi?

Paolo era una specie diversa di apostolo di Gesu', ma notoriamente non apparteneva ai 12. Ebbe il privilegio di scrivere quasi due terzi del NT e di fondare comunità cristiane in tutto il Mediterraneo.
Come lo spieghi?

La storia della tua chiesa ha preso un'altra direzione, si è mescolata da subito in modo diretto con la politica pagana e immorale, sposandone la causa. In questo senso, quella tradizione continua ancora oggi, con o senza successione apostolica o imposizione delle mani.


Simon
11/6/2020 3:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 130
Age: 39
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:



Tutti gli apostoli erano consapevoli di dover morire, di conseguenza il loro numero era destinato a
diminuire progressivamente fino a scomparire, perché quindi preoccuparsi di scegliere un sostituto
di Giuda?
E perché preoccuparsi di scegliere uomini di fede provata come Timoteo, Tito, Filemone,
Clemente, Lino ecc.., se la struttura gerarchica era destinata a lasciare il posto alla chiesa dei
credenti senza più gerarchie?
La risposta è semplice, intuitiva, logica, semplicemente perché la Chiesa aveva, e avrebbe sempre
avuto bisogno di una struttura organizzativa che tenesse le redini, e potesse decidere in caso di
controversie o dispute tra credenti, potesse insomma rappresentare un organo autorevole che
fungesse da guida sicura per tutti i credenti. Questo l'ho scritto in risposta-opposizione alle tue Parole: Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri... Ora è chiaro che :―Stabilito che Gesù ha fondato una Chiesa e che essa per istituzione divina deve durare sino alla
fine del mondo , Cristo non avrebbe detto agli Apostoli : io sarò von voi fino alla fine del mondo che cosa indica se non la continuità apostolica! Che poi successivamente verranno chiamati : " vescovi unici monarchici " invece di apostoli cosa ti cambia : la sostanza è sempre quella. Ora molti utenti si urtano se fai post lunghi: ma per spiegare un concetto di tale importanza come puoi essere telegrafico? Ora spesso e volentieri si parla in questo forum che nè il Papa nè i vescovi cattolici hanno nessuna autorità , anzi hanno sbagliato tutto in materia di fede, che le loro dottrine siano extra-bibliche bene, è comprensibile in un Forum tdg, si presume pertanto che questa potestà sia , per Voi legittima , nel comitato direttivo. 2 Pt 1,20 “Sappiate anzitutto questo: nessuna scrittura profetica va soggetta a privata
interpretazione perché non da volontà umana fu recata mai una profezia, ma mossi da Spirito
Santo parlarono quegli uomini da parte di Dio.”
Quindi , nessuno singolarmente, si può arrogare il diritto di esprimersi correttamente nel rivelare le verità di fede. O tanto meno ragionando con la sua testa, formulare tesi inerenti verità di fede. Questo modo di pensare è come dire che sottopongo le sacre scritture al mio raziocinio personale essendo convinto che ciò che deduco io è verità di fede. Per noi , fedeli invece è materia di preghiera, di aiuto, di sostegno mediante il dialogo con Dio, per voi Geova. Ora senza prendere sempre di petto l'operato della CCR, la quale secondo moltissimi utenti ha operato solo misfatti, l'organo vostro deputato a dare continuità apostolica , chi è se no il Cd. Essi pertanto avrebbero dovuto ricevere lo spirito santo , ed essere discendenti degli stessi apostoli mediante e non solo, l'imposizione delle mani . Lo potete dimostrare con la scrittura, o secondo voi sol perchè si limitano a ripettare i requisiti per la qualifica di anziani in materia di comportamento e condotta essi abbiano la qualifica necessaria a eleggere anziani o altro , insomma possono dimostrare che essi operino in conformtà ai dettami biblici . Vi chiedo , per una volta di non fare paragoni dispregiativi, di tipo comportamentale nei confronti di Essa , Il Forum è stracolmo di queste non ne aggiungete altre. Nella speranza che il post essendo un po lungo, oppure non so ritenuto ot no venga cancellato. Vi considero sempre amici anche nella diversità fratelli in Cristo, e figli di un unico padre GEOVA. Pace e prosperità grazie


Rispondo volentieri questa sera...😉

11/6/2020 6:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 130
Age: 39
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 05/11/2020 19:40:



Tutti gli apostoli erano consapevoli di dover morire, di conseguenza il loro numero era destinato a
diminuire progressivamente fino a scomparire, perché quindi preoccuparsi di scegliere un sostituto
di Giuda?
E perché preoccuparsi di scegliere uomini di fede provata come Timoteo, Tito, Filemone,
Clemente, Lino ecc.., se la struttura gerarchica era destinata a lasciare il posto alla chiesa dei
credenti senza più gerarchie?
La risposta è semplice, intuitiva, logica, semplicemente perché la Chiesa aveva, e avrebbe sempre
avuto bisogno di una struttura organizzativa che tenesse le redini, e potesse decidere in caso di
controversie o dispute tra credenti, potesse insomma rappresentare un organo autorevole che
fungesse da guida sicura per tutti i credenti. Questo l'ho scritto in risposta-opposizione alle tue Parole: Mentre per la successione Apostolica che non è ne scritta ne predetta ne raccomandata nella bibbia... Come già hanno risposto..non c è documentazione chiara ne nella bibbia ne nei libri di patristica ...se no una grossa confusione dal 2' secolo in poi sino al 3' aggiustata poi da politici del epoca..almeno questo io ho letto in diversi libri... Ora è chiaro che :―Stabilito che Gesù ha fondato una Chiesa e che essa per istituzione divina deve durare sino alla
fine del mondo , Cristo non avrebbe detto agli Apostoli : io sarò von voi fino alla fine del mondo che cosa indica se non la continuità apostolica! Che poi successivamente verranno chiamati : " vescovi unici monarchici " invece di apostoli cosa ti cambia : la sostanza è sempre quella. Ora molti utenti si urtano se fai post lunghi: ma per spiegare un concetto di tale importanza come puoi essere telegrafico? Ora spesso e volentieri si parla in questo forum che nè il Papa nè i vescovi cattolici hanno nessuna autorità , anzi hanno sbagliato tutto in materia di fede, che le loro dottrine siano extra-bibliche bene, è comprensibile in un Forum tdg, si presume pertanto che questa potestà sia , per Voi legittima , nel comitato direttivo. 2 Pt 1,20 “Sappiate anzitutto questo: nessuna scrittura profetica va soggetta a privata
interpretazione perché non da volontà umana fu recata mai una profezia, ma mossi da Spirito
Santo parlarono quegli uomini da parte di Dio.”
Quindi , nessuno singolarmente, si può arrogare il diritto di esprimersi correttamente nel rivelare le verità di fede. O tanto meno ragionando con la sua testa, formulare tesi inerenti verità di fede. Questo modo di pensare è come dire che sottopongo le sacre scritture al mio raziocinio personale essendo convinto che ciò che deduco io è verità di fede. Per noi , fedeli invece è materia di preghiera, di aiuto, di sostegno mediante il dialogo con Dio, per voi Geova. Ora senza prendere sempre di petto l'operato della CCR, la quale secondo moltissimi utenti ha operato solo misfatti, l'organo vostro deputato a dare continuità apostolica , chi è se no il Cd. Essi pertanto avrebbero dovuto ricevere lo spirito santo , ed essere discendenti degli stessi apostoli mediante e non solo, l'imposizione delle mani . Lo potete dimostrare con la scrittura, o secondo voi sol perchè si limitano a ripettare i requisiti per la qualifica di anziani in materia di comportamento e condotta essi abbiano la qualifica necessaria a eleggere anziani o altro , insomma possono dimostrare che essi operino in conformtà ai dettami biblici . Vi chiedo , per una volta di non fare paragoni dispregiativi, di tipo comportamentale nei confronti di Essa , Il Forum è stracolmo di queste non ne aggiungete altre. Nella speranza che il post essendo un po lungo, oppure non so ritenuto ot no venga cancellato. Vi considero sempre amici anche nella diversità fratelli in Cristo, e figli di un unico padre GEOVA. Pace e prosperità grazie

Eccomi, premesso che mi piace come ha concluso il.post, rispondo ripetendo un pò ciò che hanno detto gli altri
.. Cioè , gli Apostoli intesi come CD di allora siamo tutti d accordo credo siano i 12 ( da qui la sostituzione di Giuda) che avevano un ruolo importante e diverso da altri chiamati anche Apostoli ..ma semplicemente per il significato termine, ma non venivano mai confusi o considerati come i 12 , perché questo ultimi erano stati addestrati personalmente da Gesù e incaricati da lui per la nascita della nuovissima congregazione , basata sull amore del Cristo e i suoi insegnamenti. Questi infatti come han detto , sono menzionati nella Rivelazione come le 12 pietre di fondamento della città celeste...solo i loro nomi stanno.. Ovviamente ha un senso figurativo, ma il fatto di rimpiazzare per avere 12 , ha il suo significato. Ora cmq non c e scrittura che dica " seguire la successione apostolica " come magari c era per il seme...per dire...ma " io sarò con voi " .. Però le scritture vanno lette e messe in armonia tutte , sempre Gesù parlò di un periodo di " zizzannie " ecc.. Mentre assicurò che negli ultimi giorni ci sarebbe stato come ha detto lei un CD che doveva svolgere l opera, solo alcuni indizi per capire che , versetti che parlano di continuità ininterrotta ( tipo il seme ) non c è ne ( se vuole la citi) , poi capire quale canale oggi USA Gesù è perché...in un altra discussione ...


New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:56 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com