New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Confutazione trasmissione radio Maria del GRIS di marzo 2023...

Last Update: 4/6/2023 11:55 PM
Author
Print | Email Notification    
4/1/2023 12:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,113
ViceAdmin
...la Bibbia Parola di Dio

[Edited by viceadmintdg1 4/1/2023 12:17 PM]
4/1/2023 12:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,113
ViceAdmin
Il primo intervento è a cura di don Franco Fiorino che affronta il tema La Bibbia è Parola di Dio dicendo:


Per noi la Bibbia è veramente la Parola di Dio e questo significa che contiene il messaggio di Dio agli uomini di ogni tempo. Dio è l’autore principale mediante il suo santo spirito, ma anche gli uomini hanno partecipato e pertanto nel leggerla bisogna considerare le varietà di luoghi, tempi, lingua e cultura del tempo in cui fu scritta. Per noi i libri ispirati sono 73 e ogni pagina va compresa
alla luce di tutta la Bibbia e soprattutto va letta alla luce della persona e del messaggio di Cristo. Lo scopo della Bibbia è la salvezza di ogni creatura.
I seguenti versetti ci aiutano a capire quale è lo scopo fondamentale della Bibbia:
-Giovanni 20:30-31: 30 Ora Gesù fece in presenza dei discepoli molti altri segni miracolosi, che non sono scritti in questo libro; 31 ma questi sono stati scritti affinché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome.
Il centro di tutta la Bibbia è quindi Gesù vero Dio e vero uomo, proprio quello che negano i nostri amici TdG.

-II Timoteo 3:14-17: 14 Tu, invece, persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate, 15 e che fin da bambino hai avuto conoscenza delle sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù. 16 Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, 17 perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona
Quindi la Bibbia è parola di Dio perché ci rivela chi è lui e come arrivare a lui.
Il centro della Bibbia è Dio e la salvezza di ogni uomo non come insegnato i tdG che verranno salvati solo loro. Quindi lo scopo è di portare salvezza non distruzione come fanno loro che condannano tutti coloro che non vanno con la loro organizzazione.
La Bibbia quindi va intesa come Parola di Dio quando parla di Dio e dei suoi rapporti con l’umanità non quando parla di scienza, di storia o di altre questioni umane. La Bibbia infatti non va considerata un libro di scienze o di storia o di igiene come sostengono i tdG sbagliando. La Bibbia stessa lo sostiene come possiamo leggere nei seguenti versetti:

-Luca 1:1-3: 1 Poiché molti hanno intrapreso a ordinare una narrazione dei fatti che hanno avuto compimento in mezzo a noi, 2 come ce li hanno tramandati quelli che da principio ne furono testimoni oculari e che divennero ministri della Parola, 3 è parso bene anche a me, dopo essermi accuratamente informato di ogni cosa dall'origine, di scrivertene per ordine, illustre Teofilo,
Questo significa che il Vangelo è frutto anche delle ricerche dell’autore oltre che dell’ispirazione divina.

-In II Samuele 1:17 e seguenti si dichiara che il lamento riportato è tratto dal libro del Giusto che non è giunto fino a noi e che quindi questo passaggio biblico è copiato da un altro libro che è frutto di una ricerca umana.

Quindi la Bibbia è infallibile quando parla di Dio non quando parla di cose terrene! Per esempio i tdG che adottano una lettura letteralista e fondamentalista non tenendo conto dell’apporto umano nella Bibbia, negano che la Bibbia possa contenere errori scientifici, storici, naturalistici… Essi credono che la Bibbia sia anche scientificamente infallibile e citano vari esempi secondo cui la Bibbia sosterrebbe ad es. la sfericità e la sospensione della terra sul nulla o altri aspetti scientifici, supportandola con versetti come questi:
- Giobbe 26:7: Egli distende il settentrione sul vuoto, sospende la terra sul nulla.
- Qoelet 1:7: Tutti i fiumi corrono al mare, eppure il mare non si riempie; al luogo dove i fiumi si dirigono, continuano a dirigersi sempre

Ma in realtà questi versetti non sono testi scientifici, piuttosto è descritta una visione biblica dell’Antico Testamento che è in realtà basata sulla visione mesopotamica dell’epoca in un quadro di geocentrismo, con la terra caratterizzata dalla presenza di una volta celeste. Non c’è nessuna scientificità in questi versetti si tratta semplicemente delle conoscenze dell’epoca non conoscenze scientifiche esatte come pensano i tdG.
In conclusione, la Bibbia ci insegna chi è Dio, cosa credere, cosa fare, come rendere culto a Dio, tutte le altre conoscenze sono limitate dalle conoscenze e dalla cultura di allora, pertanto puo' contenere anche errori. Se non consideriamo questo fraintendiamo la Bibbia e noi dobbiamo diffidare da letture improprie della Bibbia come la lettura razionalista o quella letteralista e la citazione di versetti qua e la svincolati dal contesto generale della Scrittura!



Lascio la parola a chi desidera replicare...
4/1/2023 4:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,347

Giovanni 20:30-31: 30 Ora Gesù fece in presenza dei discepoli molti altri segni miracolosi, che non sono scritti in questo libro; 31 ma questi sono stati scritti affinché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome.
Il centro di tutta la Bibbia è quindi Gesù vero Dio e vero uomo, proprio quello che negano i nostri amici TdG.


Sembra che il prelato abbia difficoltà nella decodifica testuale, giacché il passo di Giovanni che lui stesso cita, indica chiaramente che Gesù è il Cristo e il Figlio di Dio, non "vero Dio". Tra l'altro, dove legge che Gesù è "vero uomo"?


Il centro della Bibbia è Dio e la salvezza di ogni uomo non come insegnato i tdG che verranno salvati solo loro. Quindi lo scopo è di portare salvezza non distruzione come fanno loro che condannano tutti coloro che non vanno con la loro organizzazione.


Di nuovo, il brano di Timoteo citato indica chiaramente la necessità di perseverare in ciò che si apprende dalle Sacre Scritture, e di continuare in questo percorso di perseveranza che conduce alla salvezza, non che garantisce la salvezza: "persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate, e che fin da bambino hai avuto conoscenza delle sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezzamediante la fede".
Domanda: secondo la religione di Don Fiorino che condanna i TdG, i TdG saranno tutti salvati oppure no?
Perché se sostiene che vengono salvati, perché continua a dar battaglia ogni mese?
E se pensa che non vengono salvati, non va in conflitto con il dichiarato e unico "scopo di portare salvezza non distruzione come fanno loro"?
Come si spiegano dunque le parole del Signore che in Mt 7:13,14 disse: "Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la strada che conduce alla distruzione, e sono molti quelli che vi entrano; mentre stretta è la porta e angusta la strada che conduce alla vita, e sono pochi quelli che la trovano"


La Bibbia quindi va intesa come Parola di Dio quando parla di Dio e dei suoi rapporti con l’umanità non quando parla di scienza, di storia o di altre questioni umane. La Bibbia infatti non va considerata un libro di scienze o di storia o di igiene come sostengono i tdG sbagliando


Da quando in qua i TdG considerano la Bibbia un libro di scienze, storia o igiene?
I TdG sostengono tutt'altro, come appare evidente nelle pubblicazioni utilizzate come testi di studio: bsh cap. 2, §8 e 12:
La Bibbia non è stata scritta per essere un libro di scienze, ma tutte le informazioni scientifiche che contiene sono precise. In effetti da un libro che viene da Dio ci si aspetterebbe proprio questo.
Nella Bibbia Geova ci insegna anche princìpi che ci aiutano ad avere una famiglia felice, a essere dei bravi lavoratori e a vivere in pace con gli altri. Indipendentemente da chi siamo, dal luogo in cui viviamo o dai problemi che abbiamo, i princìpi della Bibbia possono esserci sempre d’aiuto.


Questo significa che il Vangelo è frutto anche delle ricerche dell’autore oltre che dell’ispirazione divina.


E da quando un autore biblico non può aver compiuto ricerche perché sospinto dallo Spirito di Dio, se, come sostiene Tim 3:16, "Ogni Scrittura è ispirata da Dio"?

Ah, ma forse per don Fiorino, i Vangeli non fanno parte delle Sacre Scritture...


In II Samuele 1:17 e seguenti si dichiara che il lamento riportato è tratto dal libro del Giusto che non è giunto fino a noi e che quindi questo passaggio biblico è copiato da un altro libro che è frutto di una ricerca umana.


Anche Ester 10:2 menziona il “Libro dei fatti dei tempi dei re di Media e di Persia” e l'evangelista Luca “[seguì] con accuratezza ogni cosa dall’inizio”, cioè fonti scritte che erano a sua disposizione (Luca 1:3; 3:23-38). L'apostolo Giovanni però scrisse: "Ci sono in realtà molte altre cose che Gesù fece: se fossero riportate nei minimi particolari, suppongo che non basterebbe il mondo intero a contenere i rotoli che si potrebbero scrivere" (Giov. 21:25). Non tutto quello che è accaduto nella vita degli scrittori che Dio impiegò per redigere la Bibbia fu messo per iscritto, ma tutto quello che misero per iscritto fu ispirato da Dio.


Quindi la Bibbia è infallibile quando parla di Dio non quando parla di cose terrene!


Vedere un sedicente rappresentante di Dio esprimersi in questo modo circa la Bibbia, rivela chiaramente chi si nasconde dietro quell'abito talare.
Paolo ai Tessalonicesi: "Ed è per questo che non smettiamo di ringraziare Dio, perché quando avete ricevuto la parola di Dio che noi vi abbiamo fatto udire, l’avete accettata non come parola di uomini, ma per quello che in effetti è, parola di Dio, che agisce in voi credenti." (1 Tess 2:13).
Non c'è ragionamento o parola umana che potrà mai uguagliare la Parola di Dio.
Paolo non consegnò ai primi cristiani altri scritti oltre a quelli ritenuti nel canone. Ma vorrebbe farlo don Fiorino...


In conclusione, la Bibbia ci insegna chi è Dio, cosa credere, cosa fare, come rendere culto a Dio, tutte le altre conoscenze sono limitate dalle conoscenze e dalla cultura di allora, pertanto puo' contenere anche errori.


Don Fiorino dovrebbe solo vergognarsi per quanto manchi di rispetto verso la Sacra Bibbia.

Dovrebbe riflettere sulle parole di Gesù: "Così avete reso la parola di Dio senza valore a causa della vostra tradizione" (Mt 15:6).

Ma non lo farà, probabile non creda nemmeno più nel Cristo!
[Edited by M71 4/1/2023 5:00 PM]
4/6/2023 11:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,113
ViceAdmin
Il successivo e ultimo intervento è a cura di Rocco Politi. Circa l'attendilita' delle critiche dei fuoriusciti rimandiamo, come di consueto, al seguente articolo del nostro sito TdGOnline:

I FUORIUSCITI DEI TESTIMONI DI GEOVA: TRA FENOMENOLOGIA E STATISTICA – Cosa dicono gli esperti
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com