New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 | Next page

…: SCRITTURA DEL GIORNO :…

Last Update: 6/22/2024 12:21 AM
Author
Print | Email Notification    
6/6/2024 12:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Giovedì 6 giugno
Il denaro è una protezione (Eccl. 7:12)
Salomone era straordinariamente ricco e viveva nel lusso (1 Re 10:7, 14, 15). Gesù invece non aveva molto dal punto di vista materiale e non aveva una casa sua (Matt. 8:20). Comunque, sia Salomone che Gesù avevano un concetto equilibrato delle cose materiali perché la loro sapienza veniva da Geova. Salomone riconobbe che con i soldi si possono comprare cose necessarie e magari ci si può togliere qualche sfizio. Comunque, anche se era molto ricco, capì che c’erano cose ben più importanti del denaro. Ad esempio scrisse: “Un buon nome è da preferire a grandi ricchezze” (Prov. 22:1). Disse pure che chi ama il denaro raramente è soddisfatto di quello che ha (Eccl. 5:10, 12). Inoltre avvertì che è pericoloso puntare tutto sul denaro, perché lo si può perdere in fretta (Prov. 23:4, 5). w22.05 21 parr. 4-5
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/7/2024 12:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Venerdì 7 giugno
Geova aspetta pazientemente per mostrarvi favore, e agirà per mostrarvi misericordia. Geova infatti è un Dio di giustizia. Felici sono tutti quelli che sperano in lui (Isa. 30:18)
Quando meditiamo sulle benedizioni che riceviamo già ora, la nostra amicizia con Geova diventa più forte. E quando meditiamo su quelle che Geova ci promette per il futuro, manteniamo viva la speranza di continuare a servirlo per l’eternità. Tutto questo ci fa provare ancora più gioia mentre serviamo Geova ora. Geova agirà in nostro favore quando distruggerà questo mondo malvagio. Siamo sicuri che lui, che è “un Dio di giustizia”, non permetterà al mondo di Satana di esistere un giorno in più del necessario (Isa. 25:9). Insieme a Geova, aspettiamo con pazienza che arrivi quel giorno di liberazione. Nel frattempo siamo determinati a continuare ad apprezzare il privilegio della preghiera, a studiare e a mettere in pratica la Parola di Dio, e a meditare sulle benedizioni che riceviamo. Se lo faremo, Geova ci aiuterà a continuare a servirlo e a perseverare con gioia. w22.11 13 parr. 18-19
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/8/2024 12:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Sabato 8 giugno
Non abbandonare gli insegnamenti di tua madre (Prov. 1:8)
Anche se la Bibbia non parla del battesimo di Timoteo, non è difficile immaginare la gioia che avrà provato sua madre Eunice quel giorno (Prov. 23:25). Era riuscita a insegnare a Timoteo ad amare Geova e suo Figlio, Gesù Cristo. Timoteo crebbe in una famiglia divisa dal punto di vista religioso. Suo padre era greco, mentre sua madre e sua nonna erano ebree (Atti 16:1). A quanto pare Timoteo era adolescente quando Eunice e Loide diventarono cristiane. Suo padre, però, non abbracciò la loro nuova fede. Cosa avrebbe fatto Timoteo? Anche oggi le madri cristiane amano la propria famiglia, e quello che desiderano di più è aiutare i figli a stringere un’amicizia con Geova. Lui apprezza molto i loro sforzi (Prov. 1:8, 9). E nel corso del tempo ha aiutato tantissime madri a insegnare la verità ai loro figli. w22.04 16 parr. 1-3
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/9/2024 12:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Domenica 9 giugno
Dio ha messo nel loro cuore il desiderio di realizzare il suo intento (Riv. 17:17)
Presto Geova metterà nel cuore delle potenze politiche “il desiderio di realizzare il suo intento”: queste potenze, i “10 re”, si rivolteranno contro le organizzazioni religiose false e le distruggeranno (Riv. 17:1, 2, 12, 16). Come sappiamo che la fine di Babilonia la Grande è vicina? Per rispondere a questa domanda è utile ricordare che l’antica città di Babilonia era in parte protetta dalle acque del possente fiume Eufrate. Il libro di Rivelazione paragona i milioni di sostenitori di Babilonia la Grande ad “acque” che le danno protezione (Riv. 17:15). Ma secondo la profezia queste acque si sarebbero “prosciugate”, cioè l’impero mondiale della falsa religione avrebbe perso molti dei suoi sostenitori (Riv. 16:12). Oggi questa profezia si sta adempiendo. Infatti tante persone stanno abbandonando la falsa religione e cercano la risposta alle loro domande altrove. w22.07 5 parr. 14-15
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/10/2024 12:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Lunedì 10 giugno
Chi non mostra misericordia sarà giudicato senza misericordia. La misericordia trionfa sul giudizio (Giac. 2:13)
Perdonando gli altri dimostriamo di essere grati a Geova. In una delle sue parabole Gesù paragonò Geova a un padrone che cancellò un debito enorme a uno dei suoi schiavi che non poteva ripagarlo. Quello schiavo però non mostrò misericordia a un altro schiavo, che gli doveva una somma molto inferiore (Matt. 18:23-35). Gesù voleva insegnarci che, se siamo veramente grati a Geova della grande misericordia che ci mostra, ci sentiremo spinti a perdonare gli altri (Sal. 103:9). A questo proposito anni fa La Torre di Guardia si è espressa così: “Qualunque sia il numero di volte che perdoniamo i nostri simili, esso non potrebbe mai uguagliare l’estensione del perdono e della misericordia di Dio verso noi mediante Cristo”. Se noi perdoniamo gli altri, Geova perdona noi. Geova mostra misericordia a chi è misericordioso (Matt. 5:7). Gesù lo fece capire chiaramente quando insegnò ai suoi discepoli come pregare (Matt. 6:14, 15). w22.06 10 parr. 8-9
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/11/2024 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Martedì 11 giugno
Per mezzo della tua discendenza tutte le nazioni della terra si benediranno (Gen. 22:18)
Gesù venne sulla terra come uomo e rispecchiò alla perfezione la personalità del Padre (Giov. 14:9). Quindi tramite lui abbiamo potuto conoscere Geova e amarlo. Traiamo anche beneficio dagli insegnamenti di Gesù e dalla guida che lui dà oggi alla congregazione cristiana. Gesù ci ha insegnato come vivere in modo da piacere a Geova. Inoltre, tutti possiamo trarre beneficio dalla sua morte: dopo essere stato risuscitato, Gesù offrì il valore del suo sangue come sacrificio perfetto che “ci purifica da ogni peccato” (1 Giov. 1:7). Ora è un Re glorioso e immortale. E presto schiaccerà la testa al serpente (Gen. 3:15). Quando Satana sarà distrutto, gli esseri umani fedeli finalmente proveranno un grande sollievo! Fino ad allora, non arrendiamoci. Il nostro Dio è degno di fiducia. Riverserà infinite benedizioni su “tutte le nazioni della terra”. w22.07 18 par. 13; 19 par. 19
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/12/2024 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Mercoledì 12 giugno
Non possiamo evitare queste tribolazioni (1 Tess. 3:3)
Quando ci poniamo degli obiettivi dobbiamo essere flessibili, perché non possiamo controllare completamente le nostre circostanze. Facciamo un esempio. L’apostolo Paolo aveva contribuito a formare una nuova congregazione a Tessalonica. Ma gli oppositori lo costrinsero a lasciare la città (Atti 17:1-5, 10). Se fosse rimasto lì, avrebbe messo in pericolo i suoi compagni di fede. Comunque Paolo non smise di cercare il modo di aiutarli. Si adattò alle nuove circostanze. Infatti, in seguito mandò Timoteo a prendersi cura dei bisogni spirituali dei fratelli di Tessalonica (1 Tess. 3:1, 2). I tessalonicesi ne saranno stati molto felici! Cosa possiamo imparare da quello che successe a Paolo? Forse ci siamo posti un obiettivo, ma le nostre circostanze sono cambiate e non siamo riusciti a raggiungerlo (Eccl. 9:11). Se questo è il nostro caso, dovremmo essere disposti a scegliere un altro obiettivo che sia alla nostra portata. w22.04 25-26 parr. 14-15
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/13/2024 12:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Giovedì 13 giugno
Felice è l’uomo che continua a sopportare la prova (Giac. 1:12)
Geova ci conforta dandoci una speranza. Riflettiamo su qualche pensiero biblico che può incoraggiarci quando affrontiamo delle prove. Geova ci garantisce che niente, nemmeno la prova più dura, “potrà separarci [dal suo] amore” (Rom. 8:38, 39). Inoltre ci assicura che lui “è vicino a tutti quelli che lo invocano” (Sal. 145:18). Geova ci dice che se confidiamo in lui possiamo superare qualunque prova, e che possiamo avere un certo grado di felicità anche quando soffriamo (1 Cor. 10:13; Giac. 1:2). La Parola di Dio inoltre ci ricorda che le nostre prove sono di breve durata se paragonate alle benedizioni eterne che Geova ci promette (2 Cor. 4:16-18). Geova ci assicura che eliminerà alla radice la causa di tutte le nostre prove: distruggerà Satana il Diavolo e tutti quelli che si comportano in modo malvagio come lui (Sal. 37:10). Per affrontare le prove che incontreremo ci sarà utile imparare a memoria versetti biblici incoraggianti. Lo stiamo facendo? w22.08 11 par. 11
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/14/2024 12:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Venerdì 14 giugno
Continuate a considerare queste cose (Filip. 4:8)
Ci capita mai di dubitare che riusciremo a seguire le giuste norme di Geova giorno dopo giorno, anno dopo anno? Geova dice che la nostra giustizia può essere “come le onde del mare” (Isa. 48:18). Immaginiamo di essere sulla spiaggia e di guardare le onde del mare che si susseguono una dopo l’altra, senza fermarsi mai. In quell’atmosfera serena ci preoccuperemmo mai che a un certo punto quelle onde possano fermarsi? Non abbiamo dubbi che continueranno a infrangersi sulla spiaggia. Come possiamo fare in modo che la nostra giustizia sia proprio come le onde del mare? Quando dobbiamo prendere una decisione, prima pensiamo a quello che Geova vorrebbe che facessimo, e poi facciamolo. Indipendentemente da quanto sia difficile la decisione che dobbiamo prendere, Geova sarà sempre lì, vicino a noi, pronto a darci forza e ad aiutarci a continuare a fare ciò che è giusto giorno dopo giorno (Isa. 40:29-31). w22.08 30 parr. 15-17https://wol.jw.org/it/wol/h/r6/lp-i
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/15/2024 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Sabato 15 giugno
Non appena i 1.000 anni saranno finiti, Satana sarà liberato dalla sua prigione (Riv. 20:7)
Alla fine dei 1.000 anni Satana sarà liberato. Allora cercherà di sviare gli esseri umani perfetti. Questa prova finale darà a tutti gli esseri umani perfetti sulla terra l’opportunità di dimostrare chiaramente da che parte stanno nella questione riguardante la sovranità e il nome di Dio (Riv. 20:8-10). Il modo in cui ciascuno reagirà a questa prova finale determinerà se il suo nome potrà essere scritto nel libro della vita in modo permanente. Alcuni, un numero imprecisato di persone, dimostreranno di essere come Adamo ed Eva rifiutando di sottomettersi a Geova. Cosa accadrà loro? Rivelazione 20:15 dice: “Chi non risultò scritto nel libro della vita fu gettato nel lago di fuoco”. Questi ribelli saranno distrutti per sempre. Ma la maggior parte degli esseri umani perfetti supererà la prova finale. w22.09 23-24 parr. 15-16
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/16/2024 12:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Domenica 16 giugno
Se non siete circoncisi secondo l’usanza di Mosè, non potete essere salvati (Atti 15:1)
Nella congregazione del I secolo alcuni erano convinti che i cristiani non ebrei dovessero essere circoncisi, forse per evitare le critiche degli ebrei non cristiani (Gal. 6:12). L’apostolo Paolo non era per niente d’accordo. Ma invece di insistere che le cose venissero fatte a modo suo, con umiltà sottopose la questione agli apostoli e agli anziani di Gerusalemme (Atti 15:2). Con il suo modo di agire Paolo aiutò i cristiani del I secolo a preservare la pace e la gioia nella congregazione (Atti 15:30, 31). Se dovesse sorgere un disaccordo su una questione importante, promuoviamo la pace cercando la guida di quelli che Geova ha scelto per guidare la congregazione. Nelle nostre pubblicazioni o nelle linee guida fornite dall’organizzazione possiamo trovare istruzioni basate sulla Bibbia. Se le seguiamo invece di promuovere le nostre opinioni personali, contribuiremo alla pace nella congregazione. w22.08 22 parr. 8-9
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/17/2024 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Lunedì 17 giugno
Il vero amico ama in ogni circostanza (Prov. 17:17)
Capita un po’ a tutti di sentire il bisogno di confidarsi con un amico intimo. Questo a volte può essere difficile. Potremmo non essere abituati a rivelare ad altri i nostri pensieri più profondi, e sarebbe devastante scoprire che un amico ha parlato ad altri di quello che gli abbiamo raccontato. Al contrario, apprezziamo tanto chi sa tenere per sé una confidenza che gli abbiamo fatto. Gli anziani che sanno mantenere la riservatezza sono per i loro fratelli “un riparo dal vento, un rifugio” (Isa. 32:2). Sappiamo di poter parlare liberamente con questi anziani, sicuri che quello che diremo rimarrà tra noi e loro. E non cerchiamo di indurli a rivelarci cose di cui non potrebbero parlare. Inoltre apprezziamo tanto le mogli degli anziani, che non cercano di estorcere informazioni ai loro mariti. È una cosa molto positiva che una moglie non venga a conoscenza di questioni private che riguardano i fratelli e le sorelle. w22.09 11 parr. 10-11
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/18/2024 12:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Martedì 18 giugno
Io sono Dio. Sarò esaltato fra le nazioni (Sal. 46:10)
Possiamo essere sicuri che Geova salverà i suoi leali servitori durante la “grande tribolazione” che presto verrà (Matt. 24:21; Dan. 12:1). Infatti interverrà quando una coalizione di nazioni, chiamata Gog di Magog, attaccherà in modo spietato i fedeli servitori di Geova in tutto il mondo. Anche se dovesse includere tutti i 193 stati membri delle Nazioni Unite, quella coalizione non avrà alcuna possibilità di vittoria contro il “Supremo” e il suo esercito celeste. Geova promette: “Certamente mi magnificherò, mi santificherò e mi farò conoscere agli occhi di molte nazioni, e dovranno riconoscere che io sono Geova” (Ezec. 38:14-16, 23). L’attacco di Gog darà il via alla battaglia finale di Armaghedon, quando Geova distruggerà i “re dell’intera terra abitata” (Riv. 16:14, 16; 19:19-21). A quel punto “soltanto i retti risiederanno sulla terra, e soltanto coloro che si mantengono integri vi rimarranno” (Prov. 2:21, nt.). w22.10 16-17 parr. 16-17
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/19/2024 12:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Mercoledì 19 giugno
[Dio] vuole che ogni tipo di persona sia salvata e giunga all’accurata conoscenza della verità (1 Tim. 2:4)
Non possiamo leggere i cuori. Solo Geova “esamina i motivi” (Prov. 16:2). Lui ama persone di ogni tipo, indipendentemente da origine o ambiente di provenienza, e ci incoraggia ad ‘aprire il nostro cuore’ (2 Cor. 6:13). Vogliamo amare tutti i nostri fratelli, non giudicarli. Chiaramente non vogliamo giudicare neanche chi non fa parte della congregazione. Ad esempio, pensare che un nostro parente non Testimone non accetterà mai la verità sarebbe presuntuoso da parte nostra, indicherebbe che ci riteniamo più giusti di lui. Geova sta ancora dando “a tutti, in ogni luogo”, l’opportunità di pentirsi (Atti 17:30). Ricordiamo sempre che chi si crede più giusto degli altri per Geova è ingiusto. Il nostro amore per le giuste norme di Geova promuoverà la gioia e spingerà gli altri ad avvicinarsi a noi e a Dio. w22.08 31 parr. 20-22
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/20/2024 12:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Giovedì 20 giugno
Certamente sapranno che un profeta è stato in mezzo a loro (Ezec. 2:5)
Mentre svolgiamo l’opera di predicazione possiamo aspettarci di incontrare opposizione, e questa potrebbe aumentare in futuro (Dan. 11:44; 2 Tim. 3:12; Riv. 16:21). Ma possiamo essere sicuri che Geova ci darà l’aiuto di cui abbiamo bisogno. Lui infatti ha sempre aiutato i suoi servitori a portare a termine i loro incarichi, indipendentemente da quanto fossero difficili. Pensiamo al profeta Ezechiele, che predicò agli ebrei in esilio in Babilonia. Com’erano quelli che abitavano nel territorio in cui doveva predicare Ezechiele? Geova li descrisse come “sfrontati”, dal “cuore ostinato” e “ribelli”. Erano pericolosi come spine e come scorpioni. Ecco perché Geova disse più volte a Ezechiele: “Non aver paura” (Ezec. 2:3-6). Ezechiele fu in grado di svolgere l’incarico di predicare perché (1) era stato Geova a mandarlo, (2) aveva ricevuto potenza dallo spirito di Dio e (3) si era nutrito delle parole di Dio. w22.11 2 parr. 1-2
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/21/2024 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Venerdì 21 giugno
Nel giorno in cui lo mangerai sicuramente morirai (Gen. 2:17)
A eccezione degli esseri umani, Geova creò gli esseri viventi sulla terra in modo che la loro vita avesse una durata limitata. Soltanto all’uomo diede la possibilità unica di non morire mai. Geova inoltre ci ha creato con il forte desiderio di continuare a vivere. Riguardo agli esseri umani la Bibbia dice che Dio “ha [...] posto l’eternità nel loro cuore” (Eccl. 3:11). Questo è uno dei motivi per cui consideriamo la morte un nemico (1 Cor. 15:26). Se dovessimo ammalarci in modo grave, accetteremmo semplicemente la situazione e ci arrenderemmo subito? No. Andremmo da un medico e forse prenderemmo dei medicinali per guarire. Faremmo tutto il possibile per non morire. E quando muore una persona a cui vogliamo bene, che sia giovane o anziana, non è forse vero che proviamo un dolore profondo che dura nel tempo? (Giov. 11:32, 33). Sicuramente il nostro Creatore, che ci ama, non ci avrebbe dato il desiderio e la capacità di continuare a vivere se questo non fosse stato il suo proposito per gli esseri umani. w22.12 3 par. 5; 4 par. 7
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
6/22/2024 12:21 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,373
TdG
Sabato 22 giugno
Tutti i vostri fratelli nel mondo stanno affrontando lo stesso tipo di sofferenze (1 Piet. 5:9)
In questi tempi difficili molti nostri compagni di fede potrebbero ammalarsi, avere paura o sentirsi soli. Teniamoci in contatto con i fratelli e le sorelle. A causa di un’epidemia potrebbe esserci chiesto di rispettare il distanziamento fisico anche con i nostri compagni di fede. In questo caso potremmo sentirci come l’apostolo Giovanni, che voleva vedere di persona il suo amico Gaio (3 Giov. 13, 14). Ma Giovanni capì che per un po’ non avrebbe potuto vederlo. Quindi fece quello che poteva: gli scrisse una lettera. Se non è sempre possibile andare a trovare di persona i nostri fratelli e le nostre sorelle, cerchiamo di tenerci in contatto con loro in altri modi. Quando ci teniamo in contatto con i nostri fratelli ci sentiamo più tranquilli e in pace. Se ci sentiamo particolarmente in ansia, parliamo con gli anziani e accettiamo il loro amorevole incoraggiamento (Isa. 32:1, 2). w22.12 17-18 parr. 6-7
Esaminiamo le Scritture ogni giorno del 2024
_________________________________

Testimoni di Geova Online Forum
_________________________________
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:38 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com