printprint
New Thread
Reply
 

Tutti i cristiani coeredi di Cristo?

Last Update: 9/6/2019 1:39 PM
Author
Print | Email Notification    
8/17/2019 8:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
Caro Francesco,


Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


Un grazie di cuore va al fratello Angelo che ha sottolineato una bella frase tratta dalla bibbia cei. Allora devi partire il significato che da Gesù del mondo , che non è sempre negativo, tuttavia riveste sempre un qualcosa che ci allontana da Dio come la carne le passioni il desiderio di possesso ecc.ecc S e posso umilmente far notare a coloro che si scandalizzano che la terra venga distrutta, ricordo che Dio un tempo l' ha fatto, anche se non completamente, il diluvio.




no Francesco, ti sbagli!

Durante il Diluvio la terra come pianeta fisico non fu distrutta!
Certo, il Diluvio provocò delle modifiche geologiche e climatiche, ma la terra non fu distrutta e non lo sarà mai:

Salmo 78:69 CEI "69 Costruì il suo tempio alto come il cielo,
e come la terra, fondata per sempre
. "


Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


L'ha fatta la terra per poi distruggerla? da quanto dura la terra? Noi pensiamo piuttosto che Dio ha voluto darci un destino ancora migliore, libero dai legami della carne e del mondo e soprattutto di satana. Perché a mio modesto avviso fin quando l'uomo sarà assoggettato ad essi,la carne il mondo e satana è soggetto al peccato.





Dio ci ha creato con un corpo carnale perfetto, cioè senza il peccato, mettendo l' uomo di fronte alla prospettiva di vivere per sempre sulla terra paradisiaca, come stabilito in Genesi 1:28.
Che Dio "abbia deciso di darci un destino migliore, libero dai legami della carne e del mondo", su questo non ci piove, ma tutti in cielo?
E dove sta scritto? Dio ha chiamato alcuni al Cielo per Regnare (Governare) con Cristo, coloro che saranno invece radunati sulla terra (Efesini 1:10) e che non hanno avuto la chiamata celeste vivranno con un corpo simile a quello di Adamo prima che peccasse e gettasse tutta la sua progenie nella caducità (Romani 8:20-21). Un corpo perfetto senza peccato come quello di Adamo prima della caduta, adatto per vivere per sempre laddove Dio pose l' uomo e la donna, sulla terra paradisiaca

Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


Che mi si spieghi come Dio possa operare ciò rimanendo l'uomo nella carne?



certamente!
Quando Di creò l' uomo con il corpo carnale, lo mise in un paradiso terrestre e gli comandò di estenderlo a tutta la terra, anche per questo disse che "era molto buono" (Genesi 1:31).
Dio non creò affatto Adamo ed Eva perché potessero liberarsi dal corpo carnale, perché li aveva creati così, l' uomo era una perfetta unità psicosomatica.
Poi con il peccato, il termine "sarx", "carne", assunse un significato negativo, ma non fu così in principio, quando il peccato non esisteva e l' uomo aveva di fronte a se la felicità eterna



Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


il corpo glorificato di Cristo è diverso dal suo corpo terreno, e di conseguenza anche coloro che fruiranno del paradiso saranno simili a Lui non uguali ma simili.




quale Paradiso?
Il Paradiso celeste, il nuovo cielo!
Ma non sarà così per coloro che vivranno per sempre sulla terra, Matteo 5:5. Essi saranno affrancati dal peccato originale e quindi torneranno nella condizione di perfezione di Adamo prima che peccasse!


Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


Le traduzioni Cei come molte volte ci fa notare il nostro amico Aquila possono cambiare perché la lingua si evolve non è statica ma dinamica, Matteo 19,27-29
27 Allora Pietro prendendo la parola disse: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne otterremo?». 28 E Gesù disse loro: «In verità vi dico: voi che mi avete seguito, nella nuova creazione, quando il Figlio dell'uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù di Israele. 29 Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. Ora per Noi la nuova creazione è iniziata con Cristo, e non avrà mai fine, il mondo si è rigenerato a partire dalla sua venuta, perché in esso vi è entrata la vera linfa la sola che da vigore e vita.




in senso spirituale, quello che dici è vero.

Ma in Matteo 19:28 Gesù parla della palingenesi (che significa "rigenerazione, rinnovamento") della Terra e la colloca nel momento della sua venuta escatologica.
E' quindi qualcosa che avrà il suo totale compimento in futuro, anche nella nuova terra, visto che gli apostoli dovranno giudicare le 12 tribù di Israele, cioè l' umanità intera



Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:



Nel vt non si ha la cognizione del regno dei cieli , i profeti parlano sì del paradiso in terra , perché ancora non è stato inaugarato il regno dei cieli con Cristo.




no, ti sbagli!
Isaia 65:17 parla di nuovi cieli e nuova terra e Daniele 7:13-14, 18,27 parla del Regno del Figlio dell' uomo e dei santi, un regno celeste che regnerà sulla terra.
Anche Daniele 2:44 parla di un regno celeste che interverrà nelle vicende umane eliminando i regni umani ed instaurando un regno perenne


Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


Loro giungono a conclusione che il destino degli empi non è uguale a quello dei pii. Ed Isaia in modo poetico, ispirato, e gioioso, parla della beatitudine, che è simile ma non uguale a quella che ha innaugurato Cristo. Vedi il paragone del leone che dimorerà con l'agnello, il leone non è più predatore e l'agnello non è preda?




Isaia da una splendida "pennellata" nel nuovo Paradiso terrestre, dove l' uomo e gli animali ritroveranno perfetta armonia, come in origine

Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


Non bisogna sminuire tuttavia, il racconto dei profeti ma essi parlano con la cultura del loro tempo sebbene siano ispirati da Dio.




Francesco, Dio non "ispira" i profeti adattandosi alle epoche, ma stai scherzando?


Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


Ordunque non bisogna porsi in antitesi , nel rinnegare la tesi , piuttosto di considerare per l'uomo un destino migliore, molto migliore di quello di Adamo. grazie




questo lo dici tu: chi è chiamato al Cielo ed è già stato adottato come figlio di Dio (Romani 8:16-17) avrà una libertà gloriosa, ma la stessa cosa avranno coloro che non sono coeredi di Cristo e ma che avranno in futuro la stessa libertà gloriosa dei figli di Dio (Romani 8:20-21)

Grazie

(speriamo però che non sia un dialogo tra sordi….)


[Edited by Aquila-58 8/17/2019 9:02 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
Cosa credono i cattolici ,qual è la loro speranza per il futuro?94 pt.9/18/2019 9:46 PM by Giandujotta.50
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...52 pt.9/19/2019 12:01 AM by XWF is TNA
Valentina BistiTELEGIORNALISTE FANS FORU...37 pt.9/18/2019 10:41 PM by docangelo
8/17/2019 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,137
Location: BARI
Age: 66
Re: Re: Re: Re: Re:
Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:


Matteo 19,27-29
27 Allora Pietro prendendo la parola disse: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne otterremo?». 28 E Gesù disse loro: «In verità vi dico: voi che mi avete seguito, nella nuova creazione, quando il Figlio dell'uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù di Israele. 29



Longo la cei ha corretto il passo nel 2008

Mat
19,28 cei 2008
E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi
che mi avete seguito, quando il Figlio
dell’uomo sarà seduto sul trono della sua
gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete
anche voi su dodici troni a giudicare le dodici
tribù d’Israele.

[Edited by Angelo Serafino53 8/17/2019 9:35 PM]
8/17/2019 9:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,137
Location: BARI
Age: 66
Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Francesco Longo, 17/08/2019 19.32:

Matteo 19,27-29
27 Allora Pietro prendendo la parola disse: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne otterremo?». 28 E Gesù disse loro: «In verità vi dico: voi che mi avete seguito, nella nuova creazione, quando il Figlio dell'uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù di Israele. 29



Angelo Serafino53, 17/08/2019 21.30:



Longo la cei ha corretto il passo nel 2008

Mat
19,28 cei 2008
E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi
che mi avete seguito, quando il Figlio
dell’uomo sarà seduto sul trono della sua
gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete
anche voi su dodici troni a giudicare le dodici
tribù d’Israele.




*** nwtsty Matteo — Approfondimenti al capitolo 19 ***
rigenerazione O “rinnovamento”, “nuova creazione”. Il termine greco palingenesìa è formato da pàlin, che significa “di nuovo”, “un’altra volta”, e gènesis, che significa “nascita”, “origine”. Lo scrittore ebreo Filone usa questo vocabolo per indicare la rinascita del mondo dopo il diluvio. Lo storico ebreo Giuseppe Flavio lo usa riferendosi al ristabilimento di Israele dopo l’esilio. Qui, nel Vangelo di Matteo, “rigenerazione” si riferisce al tempo in cui il governo di Gesù e di coloro che regneranno con lui ripristinerà le condizioni perfette di cui godevano i primi esseri umani prima di peccare.

[Edited by Angelo Serafino53 8/17/2019 9:49 PM]
8/17/2019 10:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,482
Location: BOCA
Age: 48
Seabiscuit, 17/08/2019 20.40:

A me i cattolici devono ancora spiegare perché Dio ci ha creato una terra e noi in essa, se ci voleva in cielo

Tutti...
8/17/2019 10:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore
Fondamentalmente era Satana che fin dal principio sosteneva che la Terra per l'uomo era una sorta di "ripiego" di Geova, mentre la condizione superiore era quella celeste, quella divina, come se Dio mettendolo sulla Terra avesse trattenuto qualcosa di buono all'uomo...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/18/2019 12:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,482
Location: BOCA
Age: 48
barnabino, 17/08/2019 22.57:

Fondamentalmente era Satana che fin dal principio sosteneva che la Terra per l'uomo era una sorta di "ripiego" di Geova, mentre la condizione superiore era quella celeste, quella divina, come se Dio mettendolo sulla Terra avesse trattenuto qualcosa di buono all'uomo...

Shalom

Può darsi volesse trasmettere questo . In ogni caso fece credere ad Eva che Dio li stesse privando di un'elevazione a cui avevano tutto il diritto ad aspirare. Se poi dicendo loro "diventerete simili a Dio" stesse proprio indirizzando la loro aspirazione al cielo il testo non ci permette di capirlo ma da come si sono radicate nel cuore umano le speranze verso una dimora celeste in tutto il corso della storia umana dall'eden in poi sembra confermare questa sua volontà.
[Edited by claudio2018 8/18/2019 12:10 AM]
8/18/2019 9:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 499
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 17/08/2019 20.58:

Caro Francesco,




questo lo dici tu: chi è chiamato al Cielo ed è già stato adottato come figlio di Dio (Romani 8:16-17) avrà una libertà gloriosa, ma la stessa cosa avranno coloro che non sono coeredi di Cristo e ma che avranno in futuro la stessa libertà gloriosa dei figli di Dio (Romani 8:20-21)

Grazie

(speriamo però che non sia un dialogo tra sordi….)




Se il regno di Dio consiste in un regno in cielo e uno sulla terra, si dirà che i beneficiari del paradiso terrestre, avranno un corpo simile ad Adamo prima della caduta, allora come si concilia con quello che dice Paolo?45 il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente, ma l'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita.
Gen 2,7
46 Non vi fu prima il corpo spirituale, ma quello animale, e poi lo spirituale.
1 Cor 15,20-28+
47 Il primo uomo tratto dalla terra è di terra, il secondo uomo viene dal cielo.

48 Quale è l'uomo fatto di terra, così sono quelli di terra; ma quale il celeste, così anche i celesti.
Dn 7,13
Gv 3,13
49 E come abbiamo portato l'immagine dell'uomo di terra, così porteremo l'immagine dell'uomo celeste.
Fil 3,21
Rm 8,29+
Gv 3,5-6
50 Questo vi dico, o fratelli: la carne e il sangue non possono ereditare il regno di Dio, né ciò che è corruttibile può ereditare l'incorruttibilità.
1 Cor 6,10+
51 Ecco io vi annunzio un mistero: non tutti, certo, moriremo, ma tutti saremo trasformati,

52 in un istante, in un batter d'occhio, risorgeranno incorrotti e noi saremo trasformati.
1 Ts 4,15-17
Nm 10,3
Gl 2,1+
Mt 24,31+
53 È necessario infatti che questo corpo corruttibile si vesta di incorruttibilità e questo corpo mortale si vesta di immortalità.
2 Cor 5,1-5
Inno trionfale
54 Quando poi questo corpo corruttibile si sarà vestito d'incorruttibilità e questo corpo mortale d'immortalità, si compirà la parola della Scrittura. La morte è stata ingoiata per la vittoria.
Né la carne né il sangue possono ereditare il regno di Dio . Tranne che il paradiso terrestre non appartenga al regno di Dio'? grazie
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
8/18/2019 10:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,239
Age: 39

posso umilmente far notare a coloro che si scandalizzano che la terra venga distrutta, ricordo che Dio un tempo l' ha fatto, anche se non completamente, il diluvio.




Caro Longo,

Perché Dio non ha distrutto il Pianeta, all’epoca del diluvio?
[Edited by I-gua 8/18/2019 10:08 AM]
8/18/2019 10:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore
Caro Longo,


Se il regno di Dio consiste in un regno in cielo e uno sulla terra, si dirà che i beneficiari del paradiso terrestre, avranno un corpo simile ad Adamo prima della caduta, allora come si concilia con quello che dice Paolo?45 il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente, ma l'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita



C'è un equivoco di fondo, non esistono due regni (uno celeste e uno terreno) di Dio, ma esiste un solo regno o dominio universale che comprende cieli e terra, Dio domina sull'universo intero.

Il passo di Paolo si riferisce a Gesù, l'ultimo Adamo è lui, è lui che risorgendo come spirito (cosa che voi cattolici non credete) e salendo in cielo ha permesso di aprire la "via" ad altri coeredi che regneranno con lui che risorgeranno alla "parousia" essi stessi come spiriti.

La Bibbia parla semolicemente di due condizioni, alcuni sono chiamati alla condizione celeste altria quella terrena secondo il proposoto originale di Dio. Non vedo nulla di strano, forse la condizione terrena è meno degna di quella celeste? Davvero Dio ha messo Adamo in una condizione di inferiorità fon dall'inizio? Io non credo.

Shalom
[Edited by barnabino 8/18/2019 10:38 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/18/2019 12:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 499
Re:
barnabino, 18/08/2019 10.38:

Caro Longo,


Se il regno di Dio consiste in un regno in cielo e uno sulla terra, si dirà che i beneficiari del paradiso terrestre, avranno un corpo simile ad Adamo prima della caduta, allora come si concilia con quello che dice Paolo?45 il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente, ma l'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita



C'è un equivoco di fondo, non esistono due regni (uno celeste e uno terreno) di Dio, ma esiste un solo regno o dominio universale che comprende cieli e terra, Dio domina sull'universo intero.

Il passo di Paolo si riferisce a Gesù, l'ultimo Adamo è lui, è lui che risorgendo come spirito (cosa che voi cattolici non credete) e salendo in cielo ha permesso di aprire la "via" ad altri coeredi che regneranno con lui che risorgeranno alla "parousia" essi stessi come spiriti.

La Bibbia parla semolicemente di due condizioni, alcuni sono chiamati alla condizione celeste altria quella terrena secondo il proposoto originale di Dio. Non vedo nulla di strano, forse la condizione terrena è meno degna di quella celeste? Davvero Dio ha messo Adamo in una condizione di inferiorità fon dall'inizio? Io non credo.

Shalom



Per capirci, Voi asserite, che ci siano state due predicazioni diverse, una rivolta ai rgnanti in cielo e un'altra rivolta ai beneficiari del paradiso in terra?
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
8/18/2019 12:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore
Caro Longo,


Per capirci, Voi asserite, che ci siano state due predicazioni diverse, una rivolta ai rgnanti in cielo e un'altra rivolta ai beneficiari del paradiso in terra?



C'è UNA SOLA FEDE e una sola predicazione, ovvero il regno di Dio, rivolta sia a chi ha la speranza terrena che celeste. Il Regno di Dio è uno, in cielo e sulla terra. Sarà Dio a chiamare coloro che regneranno in cielo con Gesù e coloro che beneficeranno dei benefici di quel regno sulla terra. La volontà di Dio è una, sia in cielo che in terra e una sola è la predicazione.

Shalom
[Edited by barnabino 8/18/2019 1:01 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/18/2019 2:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,239
Age: 39
Re: Re:
Francesco Longo, 18.08.2019 12:15:



Per capirci, Voi asserite, che ci siano state due predicazioni diverse, una rivolta ai rgnanti in cielo e un'altra rivolta ai beneficiari del paradiso in terra?




Questo mi ricordo che te l’abbIano già spiegato
Anche io ho insistito su questo punto
Le “due predicazioni “ ci sono solo nella tua fantasia
Se non esci dal tuo pensiero circolare non farai mai progressi nella conoscenza E continuerai a girare in tondo
A questo punto mi chiedo a che serve cercare il confronto
Se le risposte date non vengono assimilate [SM=g1871112]
[Edited by barnabino 8/18/2019 3:24 PM]
8/18/2019 2:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,137
Location: BARI
Age: 66
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:


........... come si concilia con quello che dice Paolo?45 il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente, ma l'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita.
Gen 2,7
46 Non vi fu prima il corpo spirituale, ma quello animale, e poi lo spirituale.
1 Cor 15,20-28+
47 Il primo uomo tratto dalla terra è di terra, il secondo uomo viene dal cielo.

48 Quale è l'uomo fatto di terra, così sono quelli di terra; ma quale il celeste, così anche i celesti.
Dn 7,13
Gv 3,13
49 E come abbiamo portato l'immagine dell'uomo di terra, così porteremo l'immagine dell'uomo celeste.
Fil 3,21
Rm 8,29+
Gv 3,5-6
50 Questo vi dico, o fratelli: la carne e il sangue non possono ereditare il regno di Dio, né ciò che è corruttibile può ereditare l'incorruttibilità.
1 Cor 6,10+
51 Ecco io vi annunzio un mistero: non tutti, certo, moriremo, ma tutti saremo trasformati,

52 in un istante, in un batter d'occhio, risorgeranno incorrotti e noi saremo trasformati.
1 Ts 4,15-17
Nm 10,3
Gl 2,1+
Mt 24,31+
53 È necessario infatti che questo corpo corruttibile si vesta di incorruttibilità e questo corpo mortale si vesta di immortalità.
2 Cor 5,1-5
Inno trionfale
54 Quando poi questo corpo corruttibile si sarà vestito d'incorruttibilità e questo corpo mortale d'immortalità, si compirà la parola della Scrittura. La morte è stata ingoiata per la vittoria.
Né la carne né il sangue possono ereditare il regno di Dio . Tranne che il paradiso terrestre non appartenga al regno di Dio'? grazie



Una domanda:
(per aiutarvi a capire a chi sono rivolte quelle parole sulla risurrezine spirituale)
1Co
6,2
Non sapete che i santi giudicheranno il mondo?
E se siete voi a giudicare il mondo, siete
forse indegni di giudizi di minore importanza?
Non sapete che giudicheremo gli angeli? Quanto
più le cose di questa vita!
1Co
6,3

Se voi leggete (sempre in corinti) "i santi giudicheranno il mondo"
voi vi includete in questi santi? voi giudicherete il mondo?
e chi sono quelli del "mondo" che sono giudicati?
[Edited by Angelo Serafino53 8/18/2019 2:16 PM]
8/18/2019 2:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,239
Age: 39
In sinonimo di Regno di Dio è “Regno Celeste” o Regno dei Cieli”
Non fare confusione tutte e tre queste espressioni significano
GOVERNO DIVINO RETTO DA YHWH SOVRANO UNIVERSALE
e sono sinonimo di Teocrazia retta da Gesù

Che per la Terra e l’Umanità corrisponde al Regno Messianico o Regno Millenario
[Edited by I-gua 8/18/2019 2:21 PM]
8/18/2019 4:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,072
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:


Se il regno di Dio consiste in un regno in cielo e uno sulla terra,




Errore!
Il Regno di Dio o Regno dei cieli è uno solo: è un Regno (Governo) celeste che avrà dominio ovunque, Cielo e Terra

Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:



si dirà che i beneficiari del paradiso terrestre, avranno un corpo simile ad Adamo prima della caduta, allora come si concilia con quello che dice Paolo?45 il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente, ma l'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita.
Gen 2,7
46 Non vi fu prima il corpo spirituale, ma quello animale, e poi lo spirituale.
1 Cor 15,20-28+
47 Il primo uomo tratto dalla terra è di terra, il secondo uomo viene dal cielo.

48 Quale è l'uomo fatto di terra, così sono quelli di terra; ma quale il celeste, così anche i celesti.

Gv 3,13
49 E come abbiamo portato l'immagine dell'uomo di terra, così porteremo l'immagine dell'uomo celeste.




ti risponde lo stesso contesto di 1 Corinti 15. In 1 Corinti 15:23 si parla della risurrezione di "quelli di Cristo" (evidentemente i suoi coeredi celesti che avranno l' immortalità, di cui si parla di seguito) alla parousìa di Cristo. Per loro vi è appunto l' immortalità celeste, secondo 1 Corinti 15:53.
Ma allora chi sono coloro per cui durante il Regno di Cristo la morte verrà eliminata come "ultimo nemico"? (1 Corinti 15:26)?
Ti ho già fatto notare in passato che l' Apocalisse parla di una duplice risurrezione: la prima risurrezione dei coeredi di Cristo (Apocalisse 20:4,6) e un' altra risurrezione, quella descritta in Apocalisse 20:5 e di costoro non si dice affatto che siano re e sacerdoti né che su di loro non abbia più potere la seconda morte..

Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:



Dn 7,13




che dice Daniele 7:13-14?
Leggi bene…


Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:



Fil 3,21
Rm 8,29+
Gv 3,5-6




si nasce "dall' alto" per il Regno celeste, è una prerogativa di Dio scegliere chi nasce dall' alto o di nuovo, leggi Giovanni 3:8


Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:


50 Questo vi dico, o fratelli: la carne e il sangue non possono ereditare il regno di Dio, né ciò che è corruttibile può ereditare l'incorruttibilità.
1 Cor 6,10+
51 Ecco io vi annunzio un mistero: non tutti, certo, moriremo, ma tutti saremo trasformati,

52 in un istante, in un batter d'occhio, risorgeranno incorrotti e noi saremo trasformati.
1 Ts 4,15-17
Nm 10,3



Numeri 10:3 che c' entra?



Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:


Gl 2,1+




Gioele 2:1 che c' entra?

Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:



Mt 24,31+




si parla di eletti, coloro che hanno avuto l' elezione o chiamata celeste (Ebrei 3:1)

Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:


53 È necessario infatti che questo corpo corruttibile si vesta di incorruttibilità e questo corpo mortale si vesta di immortalità.
2 Cor 5,1-5
Inno trionfale



si parla di coloro che hanno avuto la caparra dell' eredità celeste, i chiamati al Cielo..



Francesco Longo, 18/08/2019 09.17:


54 Quando poi questo corpo corruttibile si sarà vestito d'incorruttibilità e questo corpo mortale d'immortalità, si compirà la parola della Scrittura. La morte è stata ingoiata per la vittoria.
Né la carne né il sangue possono ereditare il regno di Dio . Tranne che il paradiso terrestre non appartenga al regno di Dio'? grazie



perché ti hanno insegnato che il Regno di Dio è un luogo dove tutti i buoni e giusti vanno, ma secondo la Bibbia non è così.
Infatti secondo la Bibbia il Regno di Dio avrà autorità dovunque, in cielo e in terra, visto che tutto è stato sottoposto a Gesù (1 Corinti 15:27).
Il Regno di Dio, caro Francesco, è un Governo celeste: infatti i suoi membri sono coeredi di Cristo (Romani 8:16-17), quindi condivideranno la stessa eredità celeste di Cristo e andranno in cielo non per cambiare aria ma per Regnare con Cristo (2 Timoteo 2:12).
Chi non è coerede celeste di Cristo (Romani 8:16-17) - come me - attenderà la rivelazione di chi lo è (Romani 8:19) per avere, grazie a loro, la libertà della gloria dei figli di Dio, qui sulla terra paradisiaca (Romani 8:20-21).
Infatti la Scrittura dice che la "terra abitata" sarà sottoposta a Gesù (Ebrei 2:5): attenzione, qui il termine greco non significa genericamente "mondo", ma proprio "terra abitata", cosa che ovviamente la tua Bibbia ti nasconde..

Ciao.


[Edited by Aquila-58 8/18/2019 4:50 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
8/19/2019 12:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,239
Age: 39
E VIA, UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA! SI RITORNA AL MESE DI FEBBRAIO!
Francesco Longo, 18.08.2019 12:15:



Per capirci, Voi asserite, che ci siano state due predicazioni diverse, una rivolta ai rgnanti in cielo e un'altra rivolta ai beneficiari del paradiso in terra?






FRANCESCO LONGO 05.05.2019 17:39

Fil 3, 21 Conformerà il nostro corpo al suo

(Fil 3, 21) Conformerà il nostro corpo al suo
[21] il quale trasfigurerà il nostro misero corpo per conformarlo al suo corpo glorioso, in virtù del potere che ha di sottomettere a sé tutte le cose.
1cor. 15, 50 Questo vi dico, o fratelli: la carne e il sangue non possono ereditare il regno di Dio, né ciò che è corruttibile può ereditare l'incorruttibilità.
1 Cor 6,10+
51 Ecco io vi annunzio un mistero: non tutti, certo, moriremo, ma tutti saremo trasformati,

52 in un istante, in un batter d'occhio, risorgeranno incorrotti e noi saremo trasformati.

53 È necessario infatti che questo corpo corruttibile si vesta di incorruttibilità e questo corpo mortale si vesta di immortalità. in modo evidentissimo qui Paolo dice che ne la carne né il sangue può ereditare il regno di Dio. Quindi la carne assume un significato diverso del senso biologico. Alla parusia quindi il nostro corpo, sarà simile a quello di Cristo risorto. Ora in base a ciò che dice Paolo come possono trovare consistenza le persone del nuovo mondo? A meno che ci siano due tipi di predicazioni: una rivolta agli unti in cielo, e gli altri che erediteranno la terra? chiedo spiegazioni
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture






Francesco Longo, 27.02.2019 12:53:

(....) e che dire che la predicazione è rivolta a due categorie di persone? i fratelli spirituali di Cristo e agli altri? Non è questo dogma ?

(...)






Caro Longo

Ma che significa ciò che hai scritto?
In che senso la predicazione è rivolta a due categorie di persone?

La predicazione è rivolta solo ad una categoria di persone:

Le persone sincere e interessate che ancora non conoscono La Parola e le Verità di Dio.
La predicazione è rivolta a coloro che sono ancora ottenbrati dalle menzogne spirituali e dai dogmi e vane filosofie di Babilonia la Grande Prostituta-l’impero mondiale della falsa religione- e perciò non conoscono ancora la Sana Dottrina, le semplici Verità del Padre Creatore che rivela agli umili e ben disposti di cuore,
La predicazione è rivolta a coloro che, pur non conoscendo ancora la Verità, riconoscono i Principi divini perché sono in accordo con essi, per mezzo delLa Parola scritta di YHWH GEOVA DIO questi Principi divini che sono iscritti nella profondità del nostro animo, sono “risvegliati” e “vibrano” grazie al Verbo di YAH.

La predicazione è rivolta a coloro che ancora non conoscono GEOVA e il Suo Proposito per l'Umanità (il Piano di Salvezza) che è esposto nelle Scritture ed è rivelato agli uomini di buona volontà dallo spirito del Santo, attraverso gli insegnamenti del Maestro Geova-Salva YEHOSHUA e dei Santi del Popolo di YAH. L’opera di predicazione è quindi guidata dal Messia Salvatore ed è volta a coloro che, come pecore smarrite, non conoscono il loro Pastore, la predicazione è volta a raccogliere un Popolo di tutte le nazioni per il Nome di YHWH.




E VIA, UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA!

8/19/2019 12:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,239
Age: 39
E VIA, UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA! SI RITORNA AL MESE DI FEBBRAIO!

E VIA, UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA!


RISPOSTA DI AQUILA






Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:
A DUE categorie di persone perché è duplice la loro retribuzione. Una destinata a fruire dei beni celesti, l'altra a usufruire dei beni terrestri. Una categoria formata da 144000 eletti e l'atra categoria relegata sulla terra.





relegata?
Perché, quando Dio creò l' uomo, lo "relegò" sulla terra per la sua infelicità? Ti risulta questo?



Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Questo come lo chiami dogma insegnamento o credo?



insegnamento biblico, ci sono i coeredi di Cristo e coloro che avranno la figliolanza divina alla loro rivelazione, leggi Romani 8:15-22!



Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

i MILLE anni, cosa sono se non dogma.



insegnamento biblico



Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

In funzione di cosa dici che è letterale e non simbolico?



in funzione della Scrittura, noi ci atteniamo a quella!


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Ti invito a riesaminare tutta la sacra scrittura prima di formulare questo e altri tipi di dogma da Voi 'sostenuti. Come fate ad insegnare che ci sarà un altro mondo un nuovo mondo, La terra non ci sarà più. EBREI 1,10 TU O SIGNORE HAI fondato la terra e i cieli, Essi periranno, ma tu rimani .



la terra non ci sarà più solo nei tuoi sogni (incubi), leggi sotto e... avrai la risposta facile facile


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Tu dirai ma saranno cambiati, perché hai la risposta pronta, in che cosa saranno cambiati? Nel Paradiso unico. In AP. 21 Vidi un cielo nuovo e una terra nuova. Infatti la terra e il cielo di prima erano scomparsi e il mare non c'era più. E continuate a dire che ci sarà sulla terra un paradiso terrestre, non è questo un dogma come tutti gli altri.



no, perché "nuovi" non significa una creazione ex novo ma una rigenerazione, un rinnovamento. Leggi Matteo 19:28, dove si parla nel testo greco di palingenesi, non di genesi ex novo.
Le Scritture ci assicurano che i cieli e la terra fisici non finiranno mai (Salmo 78:69 ; Salmo 148:1-6)!
Mail problema è che tu non conosci la Scrittura!



Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Si dice anche che il mare non c'è più, come figurarsi di una terra paradisiaca senza mare me lo volete spiegare?



semplice; il mare nella Bibbia indica la malvagità, l' umanità estraniata da Dio (Isaia 57:20).
per la nuova terra paradisiaca, basta che tu legga Apocalisse 21:3-4 con cuore completo e pregando Geova che finalmente ti illumini…


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Essa è stata sostituita dalla Gerusalemme celeste, se vuoi il Paradiso, dove non c'è sole ne luna. Ma DIO che illumina tutti. Formulate una terra paradisiaca intrisa di materialità, e carnalità, quando Gesù si sgola nel predicare per tutti un regno dei cieli per tutti, coloro che credono in lui,



ma guarda che Regno dei cieli o Regno di Dio (Gesù si "sgolò" a predicare il regno di Dio, vedi Luca 4:43) non è altro che un Governo celeste formato da Gesù e i componenti la Nuova Gerusalemme, quindi i suoi coeredi celesti (Romani 8:15-17) che, essendo appunto "coeredi di Cristo", come dice la parola stessa, avranno la stessa eredità.
Infatti saranno Re, Sacerdoti e Giudici con Lui….il resto dell' umanità ubbidiente aspetterà la loro rivelazione (Romani 8:19)
Poi, la Nuova Gerusalemme "scende dal cielo" (Apocalisse 21:2), non si dice che "vi sale".
Scende dal cielo per regnare sulla terra paradisiaca, Apocalisse 21:3-4.


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Tutti. Chi sono quei fratelli spirituali di Gesù a cui l'amico Aquila, allude? Un regno in cielo e un altro sulla terra. Una categoria e un'altra.



fu Gesù a fare una distinzione tra un piccolo gregge che eredita il regno e altre pecore che non sono di questo ovile, non è stato Aquila

[SM=g27987]


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Quando Gesù dice di predicare' il vangelo a tutte le creature ? e non fa distinzione di persone? Ma quarda che bel dogma?



la predicazione infatti è rivolta a tutte le creature, poi è lo spirito santo che attesta chi è già figlio di Dio con la prospettiva di diventare coerede di Cristo e chi lo diventerà a seguito della loro rivelazione (Romani 8:15-17 ; 19-22).
Ma non ci saranno cristiani di serie A e di serie B, perché questa è l' ideologia della tua "chiesa" che non sta né in cielo né in terra.
Dio ha creato l' uomo per essere felice per sempre qui sulla terra (Genesi 1:28) e inoltre, tutto diverrà un Paradiso, cieli e terra, perché tutto sarà sottoposto a Gesù e poi a Dio, leggi 1 Corinti 15:27-28!


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Se Dio avesse voluto questo tipo di destino avrebbe impedito ad Adamo di peccare.



impedito di peccare?
E il libero arbitrio dove lo mandiamo, a farsi benedire?
Ma fammi un piacere!


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Cristo non avrebbe avuto necessità di incannarsi e via dicendo. A questo punto mi dispiace lo dico io. e non tu Carissimo. Gli arcangeli, sono dominazioni, troni potestà, Gabriele Michele e via dicendo, non so a cosa volevi alludere Certo e spero che Michele non dici di essere Gesù.



TI HO DETTO CHE PRIMA DI RISPONDERE A QUESTA DOMANDA (FACILISSIMA) MI DEVI DIRE QUANTI ARCANGELI ESISTONO PER TE!
QUINDI RISPONDI A QUESTA DOMANDA, TI DECIDI SI O NO?



Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Non credere a'i dogma della chiesa cattolica, ma almeno riconsidera questi dogma tuoi e vedi che ce n'hai moltissimi. A presto diremo, perché la sapienza, di proverbi e siracide non è il verbo di Giovanni.



Ah, non vedo l' ora di sentirti, ci divertiremo... [SM=g27987]


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Dio fece la terra e i cieli con sapienza. Dire che la sapienza fu creata non significa,che il verbo fu creato lo deduci forse perché di esso si dice che è primogenito avanti ogni creatura e ti sembra sufficiente.


stai facendo un minestrone enorme!
Tu confondi la sapienza attributo divino di Proverbi 3:19-20 (la sapienza, l'intelligenza, la scienza, confronta Geremia 10:12, la potenza, la sapienza, l' intelligenza), sono attributi divini increati, ma altra cosa è la sapienza personificata di Proverbi 8:22-30 che dalla tua stessa Bibbia viene definita una creatura e artefice di tutte le cose.
E' evidente alle tue stesse bibbie cattoliche, che infatti in nota lo evidenziano, che secondo la tradizione cristiana vi può essere un riferimento al Cristo preesistente!
Il Logos non si dice che sia stato creato, ma siccome il Logos altri non è che il Cristo preesistente, ecco perché è giusto accostarlo a primo nato di tutte le creature riferito al Cristo preesistente di Colossesi 1:15.


Francesco Longo, 28/02/2019 13.28:

Se il tuo zelo che manifesti lo utilizzassi per scrutare meglio le scritture anzicchè demolire ciò che la chiesa cattolica dice, Dio ti renderebbe gloria



beh, chiunque legga i nostri post, si accorge subito di una cosa: che io controbatto punto per punto alle tue opinioni con le Scritture, mentre tu non lo fai e ti limiti a fare inutili e sconclusionati sermoni.
Quindi io prego Dio che ti illumini e che ti dia la forza di confutare quello che ho scritto con la Bibbia, provaci dai….


[Edited by I-gua 8/19/2019 12:06 PM]
8/19/2019 12:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,425
Moderatore
Un consiglio, a me pare che Longo, con tutti il rispetto, abbia dei limiti oggettivi a seguire e rispondere a post molto lungi. Dunque eviterei lenzuolate di scritture e spiegoni inutili ma milimiterei a brevi commenti su una o massimo due testi biblici.

Grazie.
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/19/2019 1:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,482
Location: BOCA
Age: 48
Longo la predicazione del Regno è predicazione del Regno . Un solo tema : il Regno che farà compiere la volontà di Dio in cielo e in terra.

L 'estensione delle benedizioni del Regno comporta l'esistenza di due speranze

1 diventare coeredi di Criato come regnanti

2 diventare sudditi terreni

Ma non ci sono due predicazioni
8/19/2019 2:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,239
Age: 39
Re:
barnabino, 19.08.2019 12:36:

Un consiglio, a me pare che Longo, con tutti il rispetto, abbia dei limiti oggettivi a seguire e rispondere a post molto lungi. Dunque eviterei lenzuolate di scritture e spiegoni inutili ma milimiterei a brevi commenti su una o massimo due testi biblici.

Grazie.




Ma Longo a quanto pare non ha difficoltà a scrivere post lunghi
A domande precise e concise risponde con post chilometrici e confusi... che non rispondono alla domanda. Questo quando la domanda non viene semplicemente ignorata.
Ma le risposte a queste domande, retoriche, euristiche, poste per fare riflettere.... Longo le deve cercare per lui, non per noi
Noi possiamo anche spiegare
In maniera concisa e precisa
O dilungarci in spiegoni
.. ma l’intendimento viene dall’Altissimo
[Edited by I-gua 8/19/2019 2:59 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:51 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com