Che ne sarà dei coniugi increduli?

erevnitis
00Monday, April 30, 2018 6:34 PM
Se non ricordo male avevo letto qualche mese fa un articolo (domanda dei lettori se non vado errato) di una rivista che spiegava di che cosa ne sarà dei coniugi che non hanno preso posizione per la verità pur conoscendola se muoiono prima di armaghedon.

C'è qualcuno che si ricorda di questo articolo ? Non riesco più a trovarlo
TNM
00Monday, April 30, 2018 11:24 PM
Non credo che esista un articolo del genere.

Tu sei un Testimone di Geova?
claudio2018
00Tuesday, May 1, 2018 10:56 AM
Direi che Geova legge il cuore e nella maggioranza dei casi si può confidare tranquillamente nella loro risurrezione
barnabino
00Tuesday, May 1, 2018 11:32 PM
Io non lo ricordo, forse c'era qualcosa in passato. Se non lo trova Amalia non c'è speranza!

Shalom
erevnitis
00Wednesday, May 2, 2018 10:01 AM
Infatti pensavo proprio ad Amalia che riesce a trovare gli articoli appropriati oppure the witness.
Anthony.Sidra
00Wednesday, May 2, 2018 11:21 AM
Sono tornato [SM=g27990] ...

Basta prendere 2 tipologie di scritture.
Tipologia 1 = libro della vita.
Tipologia 2 = scritture relative ad armaghedon.

La conclusione che si raggiunge è piu che semplice.

Durante armaghedon verranno distrutti tutti gli OPPOSITORI mentre i NON CREDENTI sela passano male ma sono ancora in vita (almeno buona parte)in apocalisse capitoli 6 o 7 si vanno a nascondere e leggendo ad esempio 1 corinzi 15;24-28 vediamo che gesú deve regnare finche non saranno tutti sottomessi a lui quondi fino alla fine dei mille anni ci saranno alcuni che non crederanno ma saranno inermi fino alla liberazione di satana del capitolo 20 di apocalisse (altrimenti in un mondo perfetto chi si ribella assieme a satana solo i sviati in quel breve tempo?)
Nelle scritture innerenti al libro della vita vediamo che ad essere cancellati seduta stante sono solo chi pecca direttamente e volutamente contro Dio ... Questi non entreranno neanche nei mille anni finendo direttamente nella geenna assieme agli oppositori.
E in queste 2 tipologie di scritture vediamo che verremo giudicati singolarmente quindi i coniugi increduli non fanno eccezzione ( anche se il rifiutare la verita dopo aver appreso che è la via stabilita da Dio è peccare contro lo spirito impedendogli di agire e questo puo essere un motivo per qui si viene cancellati dal libro della vita)
Amalia 52
00Wednesday, May 2, 2018 12:39 PM
Re:
erevnitis, 02.05.2018 10:01:

Infatti pensavo proprio ad Amalia che riesce a trovare gli articoli appropriati oppure the witness.



Non ho trovato l'argomento in nessuna rivista recente,ma ho trovato questa discussione nel forum.Forse potrebbe rispondere alla tua domanda.E se dovessi trovare l'argomento su una rivista te la postero' volentieri. [SM=g27987]

testimonidigeova.freeforumzone.com/discussione.aspx?idd=...

wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2002607
The.Witness
00Wednesday, May 2, 2018 5:35 PM
Re:
erevnitis, 02/05/2018 10.01:

Infatti pensavo proprio ad Amalia che riesce a trovare gli articoli appropriati oppure the witness.



Sono alla ricerca anch'io ma non ho trovato ancora nulla [SM=g27993]
erevnitis
00Wednesday, May 2, 2018 7:08 PM
Amalia in un 3D aveva postato questo paragrafo:


Questo non significa che tutti saranno risuscitati. La Bibbia mostra che Giuda Iscariota, il quale tradì Gesù, non verrà risuscitato. Per la sua volontaria malvagità, Giuda è chiamato “figlio della distruzione”. (Giovanni 17:12) Egli andò nella simbolica Geenna, da cui non c’è risurrezione. (Matteo 23:33) Quelli che fanno volontariamente il male dopo aver conosciuto la volontà di Dio potrebbero peccare contro lo spirito santo, e Dio non risusciterà chi pecca contro il suo santo spirito. (Matteo 12:32; Ebrei 6:4-6; 10:26, 27)


La domanda che mi fa nascere è la seguente: un coniuge incredulo consapevole che il marito oppure la moglie ha la verità e non prende posizione potrebbe essere un male senza necessariamente avere una vita depravata?

Nella stessa maniera che le persone ad armaghedon non tutte avranno avuto una vita depravata ma avranno rifiutato la buona notizia.

Cosa ne pensate?
Aquila-58
00Wednesday, May 2, 2018 7:38 PM
Re:
erevnitis, 02/05/2018 19.08:

Amalia in un 3D aveva postato questo paragrafo:


Questo non significa che tutti saranno risuscitati. La Bibbia mostra che Giuda Iscariota, il quale tradì Gesù, non verrà risuscitato. Per la sua volontaria malvagità, Giuda è chiamato “figlio della distruzione”. (Giovanni 17:12) Egli andò nella simbolica Geenna, da cui non c’è risurrezione. (Matteo 23:33) Quelli che fanno volontariamente il male dopo aver conosciuto la volontà di Dio potrebbero peccare contro lo spirito santo, e Dio non risusciterà chi pecca contro il suo santo spirito. (Matteo 12:32; Ebrei 6:4-6; 10:26, 27)


La domanda che mi fa nascere è la seguente: un coniuge incredulo consapevole che il marito oppure la moglie ha la verità e non prende posizione potrebbe essere un male senza necessariamente avere una vita depravata?

Nella stessa maniera che le persone ad armaghedon non tutte avranno avuto una vita depravata ma avranno rifiutato la buona notizia.

Cosa ne pensate?




Mi conforta Genesi 19:12.
L' angelo disse a Lot di far uscire dalla città (che stava per essere distrutta) tutti i suoi parenti, voleva evidentemente salvarli.......ma questi non lo ascoltarono (Gen. 19:14)


erevnitis
00Thursday, May 3, 2018 1:23 PM
Ne avevamo già parlato e penso che sia molto difficile stabilire chi sono realmente i malvagi anche se ovviamente il giudizio spetta solo a Geova.

1 - Da un lato abbiamo i farisei che riconoscevano che le opere di Cristo venivano da Dio ma le hanno rifiutate volontariamente. Quindi c'era una consapevolezza della verità ma nello stesso tempo un rifiuto volontario di questa verità"poiché nessuno può compiere questi segni che tu compi a meno che Dio non sia con lui".

2 - Persone che hanno rifiutato il vangelo e verranno distrutte ad armaghedon non necessariamente con una consapevolezza che la buona notizia era una verità ma solo un rifiuto del vangelo.


3 - Dei coniugi increduli in cui hanno i due profili elencati sopra

a - alcuni sanno che è la verità ma c'è un rifiuto volontario un po' come i farisei.
b - alcuni non hanno la consapevolezza che sia realmente la verità ma hanno avuto una conoscenza sufficiente per essere come le persone che verranno giudicate ad armaghedon subendo la distruzione.

Che ne dite?
TNM
00Thursday, May 3, 2018 1:32 PM
Dico di attenersi strettamente alle Scritture e lasciare a Dio il resto.



Aquila-58
00Thursday, May 3, 2018 5:13 PM
Re:
erevnitis, 03/05/2018 13.23:

Ne avevamo già parlato e penso che sia molto difficile stabilire chi sono realmente i malvagi anche se ovviamente il giudizio spetta solo a Geova.

1 - Da un lato abbiamo i farisei che riconoscevano che le opere di Cristo venivano da Dio ma le hanno rifiutate volontariamente. Quindi c'era una consapevolezza della verità ma nello stesso tempo un rifiuto volontario di questa verità"poiché nessuno può compiere questi segni che tu compi a meno che Dio non sia con lui".

2 - Persone che hanno rifiutato il vangelo e verranno distrutte ad armaghedon non necessariamente con una consapevolezza che la buona notizia era una verità ma solo un rifiuto del vangelo.


3 - Dei coniugi increduli in cui hanno i due profili elencati sopra

a - alcuni sanno che è la verità ma c'è un rifiuto volontario un po' come i farisei.
b - alcuni non hanno la consapevolezza che sia realmente la verità ma hanno avuto una conoscenza sufficiente per essere come le persone che verranno giudicate ad armaghedon subendo la distruzione.

Che ne dite?




metterei un punto c): alcuni non hanno la consapevolezza che sia realmente la verità e non hanno avuto una conoscenza sufficiente per essere come le persone che verranno giudicate ad armaghedon subendo la distruzione.

Perchè non hanno avuto quella conoscenza?
Perchè l' hanno rifiutata.....ma erano pienamente consapevoli delle conseguenze di questo rifiuto? Probabilmente no.....

Come vedi, le casistiche possono allargarsi, per fortuna Dio legge i cuori e vede ogni situazione, che è diversa dall' altra.


TNM
00Thursday, May 3, 2018 10:20 PM
Caro erevnitis,
sei un Testimone di Geova?
dom@
00Friday, May 4, 2018 1:34 AM
Il due.
Evernitis

2 - Persone che hanno rifiutato il vangelo e verranno distrutte ad armaghedon non necessariamente con una consapevolezza che la buona notizia era una verità ma solo un rifiuto del vangelo.

Un Trinitariano Che crede nel vangelo viene salvato !
[SM=g10765]
The.Witness
00Friday, May 4, 2018 7:37 AM
Re:
erevnitis, 30/04/2018 18.34:

Se non ricordo male avevo letto qualche mese fa un articolo (domanda dei lettori se non vado errato) di una rivista che spiegava di che cosa ne sarà dei coniugi che non hanno preso posizione per la verità pur conoscendola se muoiono prima di armaghedon.

C'è qualcuno che si ricorda di questo articolo ? Non riesco più a trovarlo



*** w93 15/5 p. 31 Domande dai lettori ***

Quelli che ora non accettano il vero cristianesimo e muoiono prima dell’inizio della grande tribolazione saranno risuscitati?


È bene per tutti noi non cedere alla tentazione di comportarci da giudici, riconoscendo che ciò che conta in definitiva è il giudizio di Geova tramite Gesù Cristo. (Giovanni 5:22; Atti 10:42; 2 Timoteo 4:1) Tuttavia le Scritture forniscono qualche utile indicazione in risposta alla suddetta domanda.
La predicazione mondiale della buona notizia del Regno di Dio è un aspetto essenziale del ‘segno della presenza di Gesù’. Questo segno è evidente dall’inizio del nostro secolo. L’opera di predicazione ha come risultato la separazione delle persone di tutte le nazioni in adempimento dell’illustrazione di Gesù circa le “pecore” e i “capri”. Una volta completata quest’opera di predicazione e separazione, la “grande tribolazione” porrà fine al presente sistema di cose malvagio. — Matteo 24:3, 21, 22; 25:31-46.
Sarà Geova, insieme a suo Figlio, a giudicare se una persona che rigetta il messaggio del Regno e muore prima dello scoppio della grande tribolazione appartiene o no alla classe dei capri. Gesù disse che i capri “andranno allo stroncamento eterno”. Perciò possiamo concludere che quelli che Dio considera capri non saranno risuscitati. Ricevono lo stesso giudizio di coloro che, al tempo della grande tribolazione, “subiranno la punizione giudiziaria della distruzione eterna”. — 2 Tessalonicesi 1:9.
Ma che dire di quelli che forse non hanno avuto contatti con il messaggio del Regno in misura tale da poter fare una scelta ponderata a favore o contro la verità e che muoiono durante questi “ultimi giorni”? — 2 Timoteo 3:1.
Evidentemente molti che muoiono mentre è in corso l’opera di predicazione, prima della grande tribolazione, saranno risuscitati. Questo è indicato da ciò che si legge in Rivelazione 6:7, 8 a proposito della cavalcata dei simbolici cavalieri. Molti hanno perso la vita a causa di guerre, penuria di viveri e piaghe mortali. Dato che è l’“Ades” a reclamare queste vittime della “Morte”, esse saranno risuscitate durante il Regno millenario di Cristo, quando l’Ades darà i morti che sono in esso. (Rivelazione 20:13) Prima di morire diversi di loro possono avere avuto qualche contatto con il messaggio del Regno.
Gesù non ha affidato agli uomini il compito di stabilire quali persone sono simili a pecore e quali a capri, e c’è da esserne grati! Gli uomini imperfetti non possono valutare correttamente se una persona ha avuto sufficienti opportunità di udire e accettare la buona notizia. Possiamo forse sapere qual era la condizione del suo cuore o se amava veramente la giustizia? Possiamo determinare in che misura la sua famiglia, la sua educazione religiosa o altri fattori hanno influito sul modo in cui ha reagito al messaggio? Ovviamente no. Possiamo comunque essere certi che Geova e Gesù Cristo sono in grado di valutare queste cose ed emettere quindi giudizi perfetti, giusti e retti. — Deuteronomio 32:4; Isaia 11:1-5.
Perciò non c’è ragione di speculare su chi fra coloro che sono morti di recente sarà o non sarà risuscitato. È un compito che non è stato affidato a noi. (Confronta Luca 12:13, 14). È molto meglio affidarsi alla decisione dei giusti Giudici, Geova Dio e Gesù Cristo. Questo ci permetterà di servire Geova con maggiore pace mentale. Ci aiuterà anche a concentrarci meglio sul compito che è stato affidato a noi, quello di ‘andare a fare discepoli di persone di tutte le nazioni, insegnando loro ad osservare tutte le cose che Gesù ha comandato’. — Matteo 28:19, 20.

erevnitis
00Friday, May 4, 2018 10:04 AM
Re: Re:
Grazie come al solito [SM=g28002] [SM=g28002]


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:42 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com