Come dovrei impiegare la mia vita?

admintdg2
00Monday, November 30, 2009 3:24 PM
“All’inizio il futuro non mi preoccupava, ma mentre si avvicinava il momento del diploma mi resi conto che stavo per entrare nel mondo vero, con un lavoro vero e le bollette da pagare”. — Alex, 17 anni.

DA BAMBINO ti immaginavi cosa avresti fatto da grande? Cosa pensi ora di quei sogni? Sei confuso pensando a cosa farai per mantenerti? Se è così non sei il solo. “Per i giovani decidere quale lavoro fare è una delle cose più difficili”, dice un libro sull’argomento. — Career Coaching Your Kids.

D’altra parte scegliere un lavoro potrebbe essere ora l’ultimo dei tuoi pensieri. Forse ti interessa di più divertirti. Non c’è niente di male in questo, poiché la Bibbia ti dice: “Godi la vita, ragazzo! Sii felice, finché sei ancora giovane”. (Qoelet [Ecclesiaste] 11:9, Parola del Signore) Eppure ora è il momento appropriato per cominciare a pensare a cosa vuoi fare della tua vita. “L’accorto considera i suoi passi”, dice Proverbi 14:15. Come puoi farlo?

“Devi sapere dove vuoi andare”

Immagina di programmare un viaggio a molti chilometri da casa. Probabilmente prima di tutto guarderesti una cartina per stabilire il percorso migliore. Fare piani per il futuro è molto simile. “Hai davanti tantissime scelte”, dice Michael, un giovane che ora serve in una delle filiali dei testimoni di Geova. Come fai a prendere in esame tutte le possibilità che ti si presentano? “Tutto dipende dalle tue mete”, dice Michael.

Vedi la meta come una località da raggiungere: non ci arriverai vagando senza scopo. È molto meglio tirar fuori per così dire una cartina e stabilire il percorso. In questo modo seguirai il consiglio di Proverbi 4:26: “Appiana il percorso del tuo piede”. Una traduzione della Bibbia rende questa frase: “Devi sapere dove vuoi andare”. — Contemporary English Version.

Nei prossimi anni prenderai molte decisioni importanti riguardo all’adorazione, al lavoro, al matrimonio, alla famiglia e ad altre cose ancora. Ti sarà più facile fare scelte sagge se sai già dove vuoi andare. E mentre stabilisci il percorso che vuoi seguire nella vita, c’è qualcosa che non puoi ignorare.

“Ricordati del tuo Creatore”

Se vuoi essere davvero felice devi prendere a cuore le parole del saggio re Salomone: “Ricordati del tuo Creatore finché sei giovane”. (Qoelet [Ecclesiaste] 12:1, Parola del Signore) Il desiderio di piacere a Dio dovrebbe influire sulle scelte che farai nella vita.
Perché questo è così importante? La Bibbia dice in Rivelazione, o Apocalisse, 4:11: “Degno sei, Geova, Dio nostro, di ricevere la gloria e l’onore e la potenza, perché tu creasti tutte le cose, e a causa della tua volontà esse esisterono e furono create”.

Tutte le creature in cielo e sulla terra devono essere grate al Creatore. Non sei contento che Geova Dio ti abbia dato “la vita e il respiro e ogni cosa”? (Atti 17:25) Non ti senti spinto a dargli qualcosa in cambio in segno di gratitudine per ciò che hai ricevuto?
Ricordandosi del loro Creatore, molti giovani testimoni di Geova hanno scelto di impegnarsi nel ministero a tempo pieno. E il ministero a tempo pieno è una meta nobile che reca infinite benedizioni. (Malachia 3:10) Occorre comunque pensarci in anticipo.

Per esempio chiediti: ‘Quali doti e capacità potrei usare per mantenermi mentre svolgo il ministero a tempo pieno?’
Kelly, che ora ha 27 anni, ha incominciato presto a pianificare la sua vita. Aveva le idee chiare sulla meta che voleva raggiungere: il ministero a tempo pieno. Verso i 19 anni, nel momento in cui dovette decidere che lavoro fare, iniziò a “stabilire il suo percorso”. “Dovevo scegliere qualcosa che mi permettesse di mantenermi mentre mi impegnavo nel ministero”, dice.
Kelly fece un corso professionale per diventare assistente alla poltrona in uno studio dentistico. Vinse perfino un concorso. Ma i risultati che ottenne non le fecero perdere di vista la sua meta principale. “Il ministero a tempo pieno era ciò che volevo”, dice Kelly. “Tutto il resto era secondario”. Kelly svolge ancora il ministero a tempo pieno. “Ritengo che sia stata la decisione migliore che potessi prendere”, dice.
Chiedi indicazioni
Se tu viaggiassi in una zona che non conosci, a un certo punto, pur avendo la cartina, potresti aver bisogno di chiedere delle indicazioni. Puoi fare la stessa cosa per i tuoi piani per il futuro. Senti l’opinione di altri.
Proverbi 20:18 dice: “Mediante il consiglio i piani stessi sono fermamente stabiliti”. Naturalmente i tuoi genitori sono una preziosa fonte di consigli. Puoi anche chiedere il parere di cristiani maturi che manifestano nella loro vita la sapienza divina. “Nella tua congregazione o nella tua zona osserva gli adulti che sono dei buoni esempi”, raccomanda Roberto. “Possono dirti delle cose alquanto sorprendenti”.
Più di chiunque altro, Geova Dio desidera aiutarti a fare scelte che ti daranno la più grande felicità. Chiedigli quindi di farti ‘comprendere qual è la sua volontà’ per quanto riguarda il tuo futuro. (Efesini 5:17) Se confidi in Geova con tutto il tuo cuore, “egli stesso renderà diritti i tuoi sentieri”. — Proverbi 3:5, 6.

Svegliatevi 7/06
HadesBloodyMoon
00Monday, November 30, 2009 4:24 PM
Che bell'articolo! Io sono stata fortunata, sono riuscita ad esaudire ogni cosa che volevo fare e ancora nascono sogni in me e li seguo...certo non sto ad aspettare che le cose caschino dal cielo ^_^
ma sono sicura che scegliendo le strade giuste per se stessi si raggiunda l'equilibrio adatto...
[SM=g27988]
(Witness83)
00Thursday, January 28, 2010 12:41 PM
“Devi sapere dove vuoi andare”. — Contemporary English Version

In un certo senso anche Seneca diceva "Non c'è vento favorevole per chi non sa in quale porto vuole arrivare".

[SM=g7348]
HadesBloodyMoon
00Thursday, January 28, 2010 8:39 PM
Seneca spesso dice il vero..infatti suoi ragionamenti divenuti aforismi fanno compagnia per molte situazioni della vita...
(Witness83)
00Friday, January 29, 2010 11:20 AM
Re:
HadesBloodyMoon, 28/01/2010 20.39:

Seneca spesso dice il vero..infatti suoi ragionamenti divenuti aforismi fanno compagnia per molte situazioni della vita...




Con la filosofia ci vado cauto, spesso si trovano consigli giusti, saggi, di vita, ma è anche vero che si può facilmente sconfinare nella perdizione...e parecchi si persi.

Ricordo con vero piacere questo adagio cinese

"Un uomo saggio è colui che impara dall'esperienza. Un uomo ancora più saggio, impara dall'esperienza di altri"
[SM=g7348]
HadesBloodyMoon
00Friday, January 29, 2010 2:34 PM
Spesso la filosofia è come l'arte...la si interpreta a seconda dello stato d'animo...quindi sta a noi stessi decidere se perdersi o meno....
[SM=g1944981]
Barnaba1977
00Friday, January 29, 2010 2:51 PM
Re:
HadesBloodyMoon, 29/01/2010 14.34:

Spesso la filosofia è come l'arte...la si interpreta a seconda dello stato d'animo...quindi sta a noi stessi decidere se perdersi o meno....
[SM=g1944981]


Siamo noi la filosofia o è la filosofia ad essere noi?

Attenzione a non diventare schiavi di qualche logica perversa. Il mondo non è fatto di soli stati binari, ma di coscienze poliedriche.
(Witness83)
00Friday, January 29, 2010 5:19 PM
Re: Re:
Barnaba1977, 29/01/2010 14.51:


Siamo noi la filosofia o è la filosofia ad essere noi?

Attenzione a non diventare schiavi di qualche logica perversa. Il mondo non è fatto di soli stati binari, ma di coscienze poliedriche.




[SM=g1861209]
Barnaba1977
00Friday, January 29, 2010 5:41 PM
Re: Re:
Barnaba1977, 29/01/2010 14.51:


Siamo noi la filosofia o è la filosofia ad essere noi?

Attenzione a non diventare schiavi di qualche logica perversa. Il mondo non è fatto di soli stati binari, ma di coscienze poliedriche.


Ehm... ho notato solo ora il "marzullismo"... scusatemi, ma il senso spero sia chiaro...
HadesBloodyMoon
00Monday, February 8, 2010 11:28 PM
ehehehehe effettivamente.....però vabè..ci stava dai...
comunque il mio responso è che Siamo noi la filosofia...perchè siamo noi "L'Amore della sapienza"...quindi se ci si ragiona un po' su....non si verrà controllati da questo amore....( OT esagerato..chiedo scusa)
Barnaba1977
00Tuesday, February 9, 2010 10:36 AM
Re:
HadesBloodyMoon, 08/02/2010 23.28:

ehehehehe effettivamente.....però vabè..ci stava dai...
comunque il mio responso è che Siamo noi la filosofia...perchè siamo noi "L'Amore della sapienza"...quindi se ci si ragiona un po' su....non si verrà controllati da questo amore....( OT esagerato..chiedo scusa)


Il problema non è l'amore per la sapienza, ma il fatto che la coscienza possa essere sottomessa ad una propria légge che esula dalla sapienza divina e dal buon senso.
Seabiscuit
00Wednesday, February 10, 2010 10:32 PM
up
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:19 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com