Come posso evitare i pericoli su Internet?

Amalia 52
00Saturday, March 6, 2010 9:28 PM
I giovani chiedono . . .

IMMAGINA di trovarti nella più grande biblioteca che esista. Sei circondato da libri, giornali, cataloghi, fotografie e registrazioni di tutti i tipi e praticamente su ogni argomento. Hai a portata di mano informazioni recenti, nonché gran parte della letteratura dei secoli passati.

Queste informazioni possono essere alla tua portata grazie a Internet. Internet permette di starsene seduti davanti al proprio computer e scambiare informazioni con altri computer e utenti di computer in qualsiasi parte del mondo. Consente agli utenti di vendere prodotti, fare acquisti, effettuare operazioni bancarie, conversare, ascoltare le novità musicali: tutto nell’intimità delle mura domestiche.

Non c’è da stupirsi, quindi, se gli esperti prevedono che entro la fine di quest’anno più di 320 milioni di persone useranno Internet. In molte parti del mondo Internet è entrata nell’immaginario collettivo. Grazie alla propaganda martellante di scuole e biblioteche, vi accedono milioni di ragazzi. Negli Stati Uniti quasi il 65 per cento dei giovani tra i 12 e i 19 anni ha già fatto uso o si è abbonato a servizi on-line.

Se usata debitamente, Internet può
essere una fonte di informazioni utili su condizioni meteorologiche, viaggi e altri argomenti. Attraverso Internet si possono comprare libri, pezzi di ricambio d’automobile e altri articoli. Molti la usano per fare i compiti di scuola.

Benché Internet possa risultare utile, può anche somigliare a una biblioteca senza bibliotecari o altro personale addetto alla sorveglianza. Vi si può accedere sapendo che non c’è nessuno a controllare. Ma questo è uno dei pericoli più grossi di Internet. Perché? Perché un’infinità di siti Web contengono materiale moralmente corrotto e spiritualmente deleterio. Quindi Internet può esporre i giovani cristiani a certe tentazioni. Dopo tutto, l’uomo è curioso per natura e la curiosità è una caratteristica che Satana il Diavolo sfrutta da tempo. Senz’altro Satana approfittò della curiosità di Eva e ‘con la sua astuzia la sedusse’. — 2 Corinti 11:3.

Analogamente, se non è determinato a proteggere la propria spiritualità un giovane cristiano potrebbe facilmente lasciarsi sedurre da materiale corrotto. Un articolo di Better Homes and Gardens spiega: “Internet è una frontiera piena di attività in cui ricercatori di talento diffondono le ultime scoperte; ma per il ciberspazio si aggirano anche pedofili, imbroglioni, bigotti e altri individui rivoltanti”.

Un ragazzo di nome Javier dice: “Alcuni siti Web sono sconcertanti. Possono saltar fuori senza preavviso”. E aggiunge: “Cercano di prenderti in trappola. Vogliono adescarti per spillarti denaro”. Un giovane cristiano di nome John ammette: “Quando inizi a guardare roba indecente non è facile smettere. Dà assuefazione”. Alcuni giovani cristiani hanno visitato siti Web immorali e per questo sono finiti in guai più seri. Alcuni hanno perfino rovinato la loro amicizia con Geova. Come si può evitare questo?

“Vedere ciò che è inutile”

A volte un indirizzo Web indica che il sito contiene materiale discutibile. Proverbi 22:3 avverte: “Accorto è chi ha visto la calamità e va a nascondersi, ma gli inesperti son passati oltre e devono subire la pena”.
Più frequentemente, però, capita di incappare per puro caso in questi siti discutibili. La home page può contenere immagini sconce preparate appositamente per invogliarti a esplorare il sito e a ritornarvi più volte!

Kevin racconta ciò che è successo a un suo amico: “Aveva tempo da perdere ed era curioso. Ben presto prese l’abitudine di vedere materiale pornografico”. Meno male che questo giovane cristiano si rivolse a un anziano e fu aiutato.

Hai deciso cosa fare se ti imbatti in un sito del genere? Ciò che un cristiano dovrebbe fare è chiaro: Lasciare immediatamente il sito, o addirittura chiudere il browser! Imita il salmista che pregò dicendo: “Fa passare i miei occhi dal vedere ciò che è inutile”. (Salmo 119:37; confronta Giobbe 31:1). Ricorda che anche se non c’è nessun altro essere umano che ci controlla, qualcuno ci osserva. La Bibbia ci rammenta che tutte le cose sono “apertamente esposte agli occhi di colui al quale dobbiamo rendere conto”. — Ebrei 4:13.

Parlando con i tuoi genitori o con altri cristiani maturi puoi rafforzare la tua determinazione di non rivisitare siti deleteri. Dopo tutto, se cadessi nelle sabbie mobili aspetteresti forse di affondare fino al collo prima di chiedere aiuto?

E le compagnie on-line?

Le “chat” permettono a utenti di tutto il mondo di comunicare istantaneamente l’uno con l’altro. Le aziende le usano per tenere conferenze on-line e per fornire servizi alla clientela. Alcune “chat room” consentono agli utenti di scambiarsi informazioni tecniche su come riparare l’auto o programmare un computer. Alcuni tipi di “chat” permettono ad amici e familiari di comunicare fra loro senza spendere cifre astronomiche in telefonate interurbane. Anche se questo mezzo si può usare in maniera legittima, c’è qualche pericolo?
Quando si ha a che fare con “chat room” pubbliche bisogna essere davvero cauti, perché possono annidarsi certi pericoli. La scrittrice Leah Rozen ha osservato: “Gli adolescenti patiti del computer dedicano ore a conversare on-line con sconosciuti di tutto il paese e anche di tutto il mondo. Purtroppo, alcuni di questi sconosciuti che parlano con loro si rivelano adulti pervertiti in cerca di incontri sessuali con bambini”. Un articolo di Popular Mechanics invitava a “prestare la massima attenzione” nell’usare “chat room” pubbliche. Dando il tuo nome o il tuo indirizzo a uno sconosciuto potresti cacciarti in guai seri! Perché esporsi a questo pericolo?

Un pericolo più subdolo, comunque, consiste nell’allacciare amicizie non appropriate con estranei che non rispettano i princìpi biblici. I ricercatori dicono che nelle “chat room” buona parte delle conversazioni fra adolescenti sono imperniate sul sesso. È quindi appropriato il consiglio che la Bibbia dà in 1 Corinti 15:33: “Non siate sviati. Le cattive compagnie corrompono le utili abitudini”. Le cattive compagnie che si trovano tramite reti telematiche sono pericolose. Dovrebbe un giovane timorato di Dio esporsi sconsideratamente a rischi del genere?

Come proteggersi

Alla luce dei pericoli che comporta, Internet va usata con cautela. Alcune famiglie, ad esempio, mettono il computer in una parte della casa a cui tutti possono accedere, come il soggiorno. Forse stabiliscono anche che Internet venga usata solo quando sono a casa altri. Se i tuoi genitori impongono queste restrizioni, collabora. (Proverbi 1:8) Regole precise sono una dimostrazione di amore.
Se per fare i compiti devi usare Internet, perché non prendi nota del tempo che trascorri on-line? Cerca di stabilire in anticipo la durata del collegamento, usando una sveglia che ti segnali quando il tempo è scaduto. Tom suggerisce: “Fai un programma, sforzati di sapere esattamente cosa cercare e attieniti al programma, non importa quanto sembrano interessanti altre cose”.

Bisogna anche essere cauti con l’E-mail. I giovani cristiani stanno attenti a non perdersi dietro a una gran mole di posta elettronica, specie se si tratta di informazioni frivole o dubbie. L’uso eccessivo dell’E-mail può far perdere tempo prezioso che dovrebbe essere dedicato ai compiti di scuola e alle attività spirituali.

Il re Salomone disse: “Al fare molti libri non c’è fine, e la molta dedizione ad essi è faticosa per la carne”. (Ecclesiaste 12:12) Queste parole si possono applicare bene a Internet. Non farti prendere dalla smania di raccogliere dati e cifre al punto di trascurare lo studio personale, lo studio della Bibbia e il ministero cristiano. (Matteo 24:14; Giovanni 17:3; Efesini 5:15, 16) Ricorda anche questo: benché la comunicazione attraverso il computer abbia la sua utilità, niente può sostituire il contatto diretto con i conservi cristiani. Perciò, se hai davvero bisogno di usare Internet, cerca di essere deciso a farne saggio uso. Evita i siti pericolosi e non stare troppo tempo on-line. “Salvaguarda il tuo cuore” e non diventare mai schiavo di Internet. — Proverbi 4:23.
g 22/1/00
rosarossa79
00Tuesday, March 23, 2010 1:36 PM
bell'articolo
i pericoli ci sono
Amalia 52
00Tuesday, March 23, 2010 3:20 PM
Re:
rosarossa79, 23.03.2010 13:36:

bell'articolo
i pericoli ci sono



Bisogna solo essere accorti e cauti nell'usarlo

Oggi,senza internet non si riesce neanche a stampare un giornale....
confa86@
00Saturday, April 17, 2010 5:28 PM
discorsi che sono utili come la neve in agosto...

se ti si apre un sito o una publicità non richiesta la chiudi. non ci vedo tutti sti pericoli... se poi eventualmente vuoi una sicurezza in più chiedi al operatore telefonico di disattivarti tutti i numeri 899 o cmq tutti i numeri a pagamento supplementare.

inoltre alcuni grossi motori di ricerca come GOOGLE hanno tolto tutti i siti porno dai loro indirizzi. infatti fai una prova vai su google e scrivi porno ti darà nessun risultato trovato.
Amalia 52
00Saturday, April 17, 2010 5:37 PM

confa86

discorsi che sono utili come la neve in agosto...



Dipende in quale parte del pianeta vivi...In agosto puo' anche nevicare.. [SM=x1408399] [SM=x1408399] [SM=x1408399] A parte i scherzi,ognuno è responsabile di come usa internet...I pericoli vengono a crearsi quando per curiosità o per dipendenza,si arriva a perdere il senso della realtà..Bisogna essere selettivi e cauti nell'usarlo.. [SM=g28002]
Giandujotta.50
00Saturday, April 17, 2010 5:42 PM
Re:
Amalia 52, 17/04/2010 17.37:


confa86

discorsi che sono utili come la neve in agosto...



Dipende in quale parte del pianeta vivi...In agosto puo' anche nevicare.. [SM=x1408399] [SM=x1408399] [SM=x1408399] A parte i scherzi,ognuno è responsabile di come usa internet...I pericoli vengono a crearsi quando per curiosità o per dipendenza,si arriva a perdere il senso della realtà..Bisogna essere selettivi e cauti nell'usarlo.. [SM=g28002]




[SM=g1861209]
confa86@
00Saturday, April 17, 2010 6:20 PM
Re:
Amalia 52, 17/04/2010 17.37:


confa86

discorsi che sono utili come la neve in agosto...



Dipende in quale parte del pianeta vivi...In agosto puo' anche nevicare.. [SM=x1408399] [SM=x1408399] [SM=x1408399] A parte i scherzi,ognuno è responsabile di come usa internet...I pericoli vengono a crearsi quando per curiosità o per dipendenza,si arriva a perdere il senso della realtà..Bisogna essere selettivi e cauti nell'usarlo.. [SM=g28002]



ok allora diciamo; COME UNA BUFERA IN CASA E NEL MESE DI LUGLIO PER GIUNTA [SM=x1408403] [SM=x1408403]

CITAZIONE PRESA DA www.youtube.com/watch?v=IwkTHySf5NI [SM=x1408403]


jwfelix
00Sunday, April 18, 2010 1:54 PM
Re:
confa86@, 17/04/2010 17.28:

discorsi che sono utili come la neve in agosto...

inoltre alcuni grossi motori di ricerca come GOOGLE hanno tolto tutti i siti porno dai loro indirizzi. infatti fai una prova vai su google e scrivi porno ti darà nessun risultato trovato.



Direi di evitare simili "dritte" se prima non lo si prova.
Hai provato o scrivi per sentito dire?
Io ci ho provato per curiosità e ti devo dire che purtroppo funziona
eliezell
00Tuesday, May 18, 2010 6:53 PM
internet
l'altro giorno .... ho trovato finalmente il ragionamento giusto per far capire alle mie due sorelle più amiche cosa vuol dire andare su internet...

ebbene hanno capito e compreso che i pericoli si ci sono.... ma se te le vai a cercare e cioè:

ho spiegato che internet essendo connesso al telefono ha un identificativo come il n° suo di telefono e ... come sui cellulari ... quando chiami tu lasci il tuo n° sul cell di chi chiami.... quindi se non chiami siti porno o siti di apostati o di altro deleterio per la tua speritualità... come possono loro avere il tuo n° e richiamarti... ovvero inviarti qlcosa...

Quindi il pericolo sei tu che te lo cerchi e come dice Amalia ... l'edicola dove vai a cercare.. può contenere centinaia di riviste porno ma non per questo tu non vai lì ad acquistare il quotidiano....????

ebbene ...... finalmente hanno capito... [SM=g7255]

Troppo si è lasciato ad intendere, con molta ignoranza, che chi usa internet fosse nel contempo dedito ad "altro" creando confusione e pregiudizi e opiniono errate nei fratelli.... questo è deleterio per la crescita serena in seno ad una congregazione. [SM=g2037509] [SM=g2037509] [SM=g2037509] [SM=g2037509]

ciao ciao [SM=g1876480]
HadesBloodyMoon
00Thursday, May 20, 2010 10:47 AM
l'esempio dell'edicola è azzeccatissimo secondo me...semplice e chiaro!...ci sono mille cose nel mondo che potete considerare pericolose per il vostro stile di vira ..certo è che è l'individuo a doversi gestire..altrimenti non si dovrebbe guardare la tv..andare a scuola...uscire di casa...ogni cosa ha i suoi pro ed i suoi contro..credo ci debba essere un qualcosa che parte da dentro che ti da una mano a stare fuori da quello che non si vuole....


.
grifone67
00Sunday, July 4, 2010 6:09 PM
io credo invece che questi discorsi siano utili.

internet è indispensabile al giorno d'oggi. non ci sono dubbi.
ma, soprattutto per i bambini e per gli adolescenti, è necessario imporre delle regole.
conosco troppi genitori indulgenti con i loro figli.
e i danni di questa troppa indulgenza sono sotto gli occhi di tutti.

le regole, non servono soltanto ad evitare di fare questo o quello.
ma, secondo me, servono anche ad accettare il fatto che non si può sempre fare ciò che si vuole, le difficoltà rafforzano il carattere e la volontà. avere la vita troppo facile, quando si è ancora troppo piccoli per capire che da grandi si dovrnno affrontare molte difficoltà, può fare molti danni.
per questo penso che l'uso di internet deve sempre essere regolato.
almeno fino a quando la persona non ha raggiunto una certa maturità ed è in grado di restare lontano da certi pericoli.
Amalia 52
00Sunday, July 4, 2010 7:29 PM
Re:
grifone67, 04.07.2010 18:09:

io credo invece che questi discorsi siano utili.

internet è indispensabile al giorno d'oggi. non ci sono dubbi.
ma, soprattutto per i bambini e per gli adolescenti, è necessario imporre delle regole.
conosco troppi genitori indulgenti con i loro figli.
e i danni di questa troppa indulgenza sono sotto gli occhi di tutti.

le regole, non servono soltanto ad evitare di fare questo o quello.
ma, secondo me, servono anche ad accettare il fatto che non si può sempre fare ciò che si vuole, le difficoltà rafforzano il carattere e la volontà. avere la vita troppo facile, quando si è ancora troppo piccoli per capire che da grandi si dovrnno affrontare molte difficoltà, può fare molti danni.
per questo penso che l'uso di internet deve sempre essere regolato.
almeno fino a quando la persona non ha raggiunto una certa maturità ed è in grado di restare lontano da certi pericoli.



[SM=g1861209] Ragazzi on-line
Immaginate che di notte vostro figlio vaghi per le strade da solo.
Immaginate che vostro figlio adolescente organizzi una festa a casa e che voi non ne sappiate assolutamente nulla.
Immaginate che vostro figlio faccia varie copie delle chiavi di casa e le distribuisca a dei perfetti estranei.
Se vostro figlio, o vostra figlia, si collega a Internet, forse le situazioni appena descritte non sono così assurde come sembrano. La rivista Science News dice: “Internet fornisce un numero e una varietà enormi di luoghi d’incontro. Si va da forum a messaggi istantanei fino a siti per stringere nuove amicizie”.
I giovani si sono abituati in fretta al mondo di Internet. Infatti nel 2004 negli Stati Uniti quasi 9 ragazzi su 10 fra i 12 e i 17 anni usavano Internet, cui si può accedere praticamente da qualunque angolo del pianeta.
Pochi negherebbero i vantaggi di Internet, ma nessuno dovrebbe ignorarne i pericoli. Per esempio molti ragazzi si aggirano da soli nel ciberspazio e alcuni creano una rete di amicizie con persone che voi, e nemmeno vostro figlio, vi sognereste mai di invitare a casa.
Addirittura, certi ragazzi diffondono ingenuamente via Internet dati personali, idee e immagini che non sarebbe il caso di condividere. Secondo il prof. Zheng Yan dell’Università Statale di New York, i ragazzi “spesso non si rendono conto di quante persone hanno accesso a quelle informazioni, inclusi predatori sessuali”.

Fonte:g 3/07
Giandujotta.50
00Sunday, July 4, 2010 9:43 PM
Re:
grifone67, 04/07/2010 18.09:

io credo invece che questi discorsi siano utili.

internet è indispensabile al giorno d'oggi. non ci sono dubbi.
ma, soprattutto per i bambini e per gli adolescenti, è necessario imporre delle regole.
conosco troppi genitori indulgenti con i loro figli.
e i danni di questa troppa indulgenza sono sotto gli occhi di tutti.

le regole, non servono soltanto ad evitare di fare questo o quello.
ma, secondo me, servono anche ad accettare il fatto che non si può sempre fare ciò che si vuole, le difficoltà rafforzano il carattere e la volontà. avere la vita troppo facile, quando si è ancora troppo piccoli per capire che da grandi si dovrnno affrontare molte difficoltà, può fare molti danni.
per questo penso che l'uso di internet deve sempre essere regolato.
almeno fino a quando la persona non ha raggiunto una certa maturità ed è in grado di restare lontano da certi pericoli.




ciao Grifone, prima di continuare a postare dovresti, come da regolamento fare una breve presentazione nell'area presentazioni:
testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/cartella.aspx?id...
admintdg3
00Sunday, July 4, 2010 9:57 PM
Re: Re:
Giandujotta.50, 04/07/2010 21.43:




ciao Grifone, prima di continuare a postare dovresti, come da regolamento fare una breve presentazione nell'area presentazioni:
testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/cartella.aspx?id...



Si, diciamo che si era già sommariamente presentato nell'area anonimi, prima di registrarsi [SM=g28002]

testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...
Giandujotta.50
00Sunday, July 4, 2010 10:00 PM
Re: Re: Re:
admintdg3, 04/07/2010 21.57:



Si, diciamo che si era già sommariamente presentato nell'area anonimi, prima di registrarsi [SM=g28002]

testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...




se è la stessa persona, ok! e mi scuso! [SM=g27985]
braddy66
00Sunday, July 25, 2010 9:12 PM
Re:
grifone67, 04/07/2010 18.09:

io credo invece che questi discorsi siano utili.

internet è indispensabile al giorno d'oggi. non ci sono dubbi.
ma, soprattutto per i bambini e per gli adolescenti, è necessario imporre delle regole.
conosco troppi genitori indulgenti con i loro figli.
e i danni di questa troppa indulgenza sono sotto gli occhi di tutti.

le regole, non servono soltanto ad evitare di fare questo o quello.
ma, secondo me, servono anche ad accettare il fatto che non si può sempre fare ciò che si vuole, le difficoltà rafforzano il carattere e la volontà. avere la vita troppo facile, quando si è ancora troppo piccoli per capire che da grandi si dovrnno affrontare molte difficoltà, può fare molti danni.
per questo penso che l'uso di internet deve sempre essere regolato.
almeno fino a quando la persona non ha raggiunto una certa maturità ed è in grado di restare lontano da certi pericoli.




In parte avete ragione, per esperienza posso solo dire che Internet sta causando soltanto danni enormi tra il popolo di Geova. Certo le regole possono essere utili 'l'importante è odiare ciò che è male altrimenti alla prima occasione ci caschi. Personalmente, siccome il cuore è ingannevole, ho trovato molto utile installare un "filtro" veramente ottimo che mi permette di gestire tutto. E' vero non è infallibile ma al 99% mi permette di navigare tranquillo e sono tranquillo anche con mia figlia.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:07 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com