GIOVANNI 5,18

Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, [10]
GNico
00Tuesday, August 27, 2019 4:07 PM
MODERATORE: QUI DISCUTIAMO DI GIOVANNI 5, SE VOLETE DISCUTERE DI GIOVANNI 1 FATELO IN UN ALTRO 3D, CE NE SONO DECINE APERTI. NON CAPISCO PERCHE0 A TUTTI SI BLOCCANO LE DITA QUANDO DEVONO APRIRE UN NUOVO 3D.
barnabino
00Tuesday, August 27, 2019 4:13 PM
Cari Nico,


È strano che gli esempi che hai portato nell'AT di figli di Dio e scritto in minuscolo ,invece tutte le volte riferito a Gesù , Figlio di Dio è scritto in maiuscolo



I mss hanno sempre o tutto maiuscolo o tutti minuscolo, quelli onciali. Perché secondo te i traduttori scrivono "figlio" con la maiuscola quando è riferito a Gesù? Perché è un titolo, anche Cristo (che significa "unto") è scritto maiucolo perché è un titolo.


Se arriva uno che si fa uomo e dice sono figlio di un elefante quando ero in Africa ero elefante ,chi c'è di fronte capisce benissimo che dove era prima era della stessa natura del padre la natura di un elefante



Il punto è che parliamo di Dio, u essere spirituale, e non di uomini, elefanti o bertucce. Chiaramente non ha senso parlare di figli naturali di Dio e l'espressione "figlio di Dio" nelle Scritture non indica alcuna generazione naturale, Dio non ha "figli" come gli uomini, gli elefati o gli dei greci che avevano consessi amoroso con dee e donne, ed il termine figlio è usato in tutt'altro senso che tu ignori, visto che ancora devi fare qualunque ricerca.


Più facile di così come Ve lo devono fare capire ?



Devi farci vedere una Scrittura in cui si evince che Dio ha figli naturali come gli dei greci... tutto qui.


Shalom
barnabino
00Tuesday, August 27, 2019 4:40 PM
Caro VVRL,


Se io dico che ho imparato a pescare vedendo mio padre e poi vado a pescare per i fatti miei con gli stessi risultati di mio padre, come è possibile dire che non sono uguale a mio padre in termini di capacità di saper pescare?



Fere le stesse cose non rende "uguali" forse "simili". Infatti Gesù nega di essere uguale al Padre, se lo era poteva benissimo dirlo liberamente, non gli costava nulla. Invece Gesù dice che può fare solo quello che il Padre gli concede di fare e lo fa nel nome del Padre e non di propria iniziativa. E' Dio ad aver concesso autorità al figlio, ma l'autorità resta del Padre che la concede, e toglie, a chi vuole.


Nessuno mette in dubbio la superiorità del Padre rispetto al Figlio, ma questo non significa affatto che Gesù non abbia le stesse capacità divine del Padre



Da nessuna parte Gesù dice di avere le stesse "capacità divine" (mai vista questa definizione nelle Scritture) del Padre né avere alcun potere decisionale in merito: "il Padre, che mi ha mandato, ad avermi ordinato cosa devo dire e di cosa devo parlare". Se Gesù era "uguale" a Dio non aveva bisogno di alcuno che gli ordinasse cosa dire o fare.

Shalom
Angelo Serafino53
00Tuesday, August 27, 2019 4:46 PM
Re: Re:
Angelo Serafino53, 27/08/2019 15.08:




che è questo esempio l'hai preso da qualche cartone animato è semplice solo a te io non ho capito niente


("uguale" in Isaia 51:23)
nella Settanta: qui Dio sta parlando di quegli oppressori che comandavano agli israeliti di sdraiarsi sul terreno in modo che potessero essere calpestati, e gli israeliti "fecero il loro corpi uguali [ isa ] con il terreno ”in modo che possano essere calpestati.

Ovviamente gli israeliti non hanno reso i loro corpi assolutamente uguali al terreno, rendendosi così letterale terreno

o avendo l '"assoluta identità della natura" come il terreno come, ma semplicemente li hanno resi uguali nell'attributo esterno del terreno: planarità, ecc.]





Serafino
Da noi è scritto cosi
Is 51,23Lo metterò in mano ai tuoi torturatori
che ti dicevano: «Cùrvati, che noi ti passiamo sopra».
Tu facevi del tuo dorso un suolo
e una strada per i passanti

Uguali dove è scritto?



GNico

ho scritto "la settanta" greca
i traduttori poi traducono come vogliono.


barnabino
00Tuesday, August 27, 2019 4:50 PM
Angeli dubito che Nico abbia idea di che cosa sia la LXX, gli abbiamo chiesto di fare ricerche sul significato biblico dell'espressione e sul titolo "Figlio di Dio" e lui ha tirato fuori che è come quando diciamo "figlio dell'elefante", come se potessimo paragonare un essere spirituale ad un essere umano o un animale. Ma ti rendi conto del livello?

Shalom
geremia60(2019)
00Tuesday, August 27, 2019 5:14 PM
Nessuno mette in dubbio la superiorità del Padre rispetto al Figlio, ma questo non significa affatto che Gesù non abbia le stesse capacità divine del Padre




Questo equivale a fare orecchue da mercante.

Poichè quando Cristo risuscita Lazzaro non fu lui ad a ooerarlo, ma il Padre che lui invocó, propriamente per farlo udire pure alla gente..poi aggiundo alla sua invocazione, veramente so che mi ascolti...quindi a ogni risurrezione operava il Padre ascoltando la richiesta insita del Figlio ogni volta che risuscitava qualcuno.
Le opere che faceva erano le ooere che il padre gli aveva comandato di fare, questo lo disse Gesú stesso, se non credete alle mie parole, credete alle ooere che erano del Padre

Gesú ricevette lo spirito santo al battesimo, senza non poteva uscire da lui della forza per guarire. Questa potenza era limitata.

Soltanto alla risurrezione come riconpensa gli fu concesso oure il dono di avere vita in sé tale da risuscitare un morto.

Fingere di essere inferiore al padre non é umiltà ma menzogna.

Gesú é sottomesso a suo Padre perche in quanto Padre é la fonte della sua vita,in quanto figlio in tutti i sensi fonte della sua risurrezione, della sua conoscenza, della sua felicità.
GNico
00Tuesday, August 27, 2019 5:49 PM
La Settanta è la Bibbia usata da Gesù e dagli Apostoli ,era la Bibbia di quel periodo ,e conteneva 7 libri che voi non avete nella vostra Bibbia
VVRL
00Tuesday, August 27, 2019 6:14 PM
Awaiting for Moderator(s) approval
barnabino
00Tuesday, August 27, 2019 6:58 PM

La Settanta è la Bibbia usata da Gesù e dagli Apostoli ,era la Bibbia di quel periodo ,e conteneva 7 libri che voi non avete nella vostra Bibbia



Certo Nico e papà elefante sisposa con mamma elefantessa e fa tanti figio elefantini... tanto semplice, no?

Shalom
GNico
00Tuesday, August 27, 2019 7:06 PM
Barnabino fai una ricerca riguarda alla Settanta da te nominata e smentisci
Anthony.Sidra
00Tuesday, August 27, 2019 7:09 PM
MODERATORE: SE VOLETE PARLARE DI APOCRIFI E LXX DIRE CHE QUI SIETE OT. MA VI COSTA TANTO APRIRE UN 3D?
GNico
00Tuesday, August 27, 2019 7:14 PM
Antony
nella Settanta ci sono i libri Sapienza,Siracide , Maccabei

Nella vostra Bibbia ci sono ?

MODERATORE: APRITE UN 3D APPOSITO.
barnabino
10Tuesday, August 27, 2019 7:17 PM
Caro VVRL,


Se uno sa operare a cuore aperto, è simile ad un cardio-chirurgo e nn è uguale in termini di capacità di un cardio-chirurgo? Possibile che ti arrampichi sugli specchi in questo modo?



Stiamo parlando di Dio e non di chirurghi.


Gesù ha le stesse prerogative e capacità divine del Padre, quindi è uguale al Padre. Punto.



Ma Gesù non dice di avere le "stesse" prerogative del Padre, non capisco dove lo leggi, dice anzi che può fare solo quello che Dio gli concede di fare e di non fare alcuna cosa di propria iniziativa. Quando mai Dio non può agire di propria iniziativa ma deve attende che qualcuno gli dia il permesso?


Come fa a negare di essere uguale al Padre se dice che opera come opera il Padre (versetto 17), ancira al versetto 21 dice che come il Padre risuscita i morti e dà la vita, così anche il Figlio dà la vita a chi vuole



Sono prerogative che Dio ha concesso a Gesù, non appartengono a Gesù per natura. Se Gesà fosse uguale a Dio non avrebbe bisogno di alcuna concessione, l'autorità assoluta è la prima prerogativa del Padre che a Gesà manca.


Gesù fa quello che vede fare al Padre perché il Padre e il Figlio sono uno e non perché deve chiedere l'autorizzazione e di suo non fa nulla



Gesù dice: "Infatti il Padre ha concesso al Figlio di avere in sé la vita, proprio come Egli ha in sé la vita. E gli ha dato l’autorità di giudicare, perché è il Figlio dell’uomo". Gesù non deve chiedere ma la sua azione è subordinata all'autorità concessagli dal Padre. Quello che fa può farlo perché il Padre glielo ha concesso non perché egli sia Dio. Quando risorge Lazzaro Gesù prega e dice: "Padre, ti ringrazio di avermi ascoltato". E' evidente che Gesù potè risorgere Lazzaro solo perché Dio lo aveva ascoltato, altrimenti non avrebbe potuto farlo.


Il Padre dà autorità al Figlio, ma non è vero che gliela dà perché solo Lui ha l'autorità



Gesà dice che tutto quello che fa lo ha visto dal Padre... di per sé dunque Gesù non avrebbe autorità di nulla. L'autorità gli viene dal Padre: "Io non posso fare una sola cosa di mia iniziativa. Proprio come odo, giudico; e il mio giudizio è giusto, perché non cerco la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato". Non è sofismo, è vangelo.



Questa citazione deriva dal vangelo secondo Barnabino?



No, secondo Giovanni.


Il Padre infatti non giudica nessuno, ma ha dato ogni giudizio al Figlio, perché tutti onorino il Figlio come onorano il Padre



Benissimo, echi lo ha mai messo in dubbio? Gesù va onorato perché Dio gli ha dato autoritù. Non va adorato... ti ricordi? L'adorazione spetta solo a Dio. Ma vai avanti a disco rotto.

Chiudo qui il 3d perché ci stiamo ripetendo inutilmente. Abbiamo capito al tua posizione dogmatica e senza alcun supporto biblico e . la nostra logica e biblica. I lettori sceglieranno.

Shalom
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:41 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com