Non c'era niente da fare

Lungosonno
00Thursday, January 28, 2016 8:55 PM
by Mark Strand

Il dolore era ovunque.

La gente agli angoli di strada scoppiava in lacrime all'improvviso.
Non riuscivano a trattenersi.
Negli appartamenti bui,nelle macchine parcheggiate,ai tavolini
lungo la strada
la gente piangeva.

Il cane al fianco del padrone,il gatto sul davanzale,piangevano
anche loro.

Il re e la regina erano morti e anche il principe,
e pure il presidente della repubblica
e le stelle del grande schermo.

Il mondo intero piangeva.

E il pianto si diffondeva,si diffondeva
e non lo si poteva fermare.
anto_netti
00Monday, February 8, 2016 3:52 PM
Che sia la triste condizione del genere umano, dovuto alle sue azioni?

Eh! Si! Le azioni del genere umano si ripercuotono su tutta la creazione. Anche gli animali piangono. La natura si ribella all'uomo.

Ciao
anto_netti
Lungosonno
00Tuesday, February 9, 2016 3:48 PM
Re:
anto_netti, 08/02/2016 15:52:

Che sia la triste condizione del genere umano, dovuto alle sue azioni?

Eh! Si! Le azioni del genere umano si ripercuotono su tutta la creazione. Anche gli animali piangono. La natura si ribella all'uomo.

Ciao
anto_netti




in risposta [SM=g28002]




Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:44 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com