Non so se ho peccato...aiuto

Pages: [1], 2
(Danielex93)
00Wednesday, June 9, 2010 4:25 PM
è una storia un pò lunghetta ma vorrei sapere i vostri pareri a riguardo...due mesi e mezzo fa mi innamoro di una ragazza...e proprio quando stavamo per fidanzarci, io vado in depressione, e non riesco a sentire più niente per lei...questa era una cosa dovuta alla depressione...allora prego, e prometto a Geova di non commettere più atti impuri, che in quel periodo avevo iniziato a compiere con una certa regolarità...spero che abbiate capito quale atto impuro intendo... dopo questa promessa tutto inizia un pò a passare e man mano inizio a sentire di nuovo quel amore per lei...la depressione mi passa, e mi trovo oggi a d amarla...tuttavia in questi giorni ci è successo una cosa o per meglio dire è successa a me: mentre ci baciavamo le mi si siede sulle gambe e spinge forte con i glutei lì (scusate i termini, ma non so come dirlo in altre parole)...dopo un pò, arriva il momento ed esce...io ora non so se ho peccato, ma credo di si...con questa convinzione ho chiesto scusa a Geova, perchè io non mi sono nemmeno opposto quando lei spingeva...ora però tuttavia, sento comunque quella voglia interna di commettere un atto impuro di quel genere, e riesco a resistere alla tentazione, anche se a volte va alle stelle...=(...non vorrei avere queste tentazioni, anche se da quel poco che ho studiato ho capito che sono fasi ormonali(ho 17 anni)...vorrei sapere se è peccato, e poi un altra cosa: vi capita mai di avere queste tentazioni??? cosa fate?
maria24
00Wednesday, June 9, 2010 4:40 PM
NON SONO IN GRADO DI RISPONDERTI
Ma posso dirti la mia?
Ieri ho visto un programma proprio sul sesso.
Quando si da' troppa importanza si finisce per diventare schiavi e si finisce per fare cose che non ci si aspetta di fare.
Quando uno ama davvero non desidera nessun altro compagno che quello che si è scelto credo almeno per il genere che ama la famiglia, mentre per quelli diciamo farfalloni la cosa non interessa, ma alla fine della storia si rimane con un pugno di mosche in mano, non si realizza nulla ed i figli se ce ne saranno cresceranno in una famiglia dove l'Amore non abita ...con tutte le conseguenze...ecco perche ci troviamo in questa societa' dove le famiglie sono allo sfascio dove non si crede al reciproco aiuto e sostegno e un banale ostacolo è motivo di divorzio..
Non pensare solo al sesso guarda più avanti credi che lei sia quella giusta? la depressione forse era solo una scusa, guardati intorno, sopratutto non con gli occhi, ma col cuore a volte la bellezza può essere motivo di confusione e di ostacolo alla vera felicita' e na compagna non deve essere solo bella:
Anna Maria [SM=x1408425]
admintdg5
00Wednesday, June 9, 2010 4:49 PM
Scusa, ma non so se è il caso di rispondere a questa domanda, se non altro perchè sei minorenne.

Non ho capito se tu sia un tdg o meno. Nel caso che tu lo fossi parlane con i tuoi anziani, loro sapranno consigliati bene, anche perchè il contatto visivo è migliore e più chiaro di quello scritto.

(Danielex93)
00Wednesday, June 9, 2010 4:53 PM
Non sono testimone di Geova, ma credo fortemente in quello che dicono, prego tutti i giorni, e tra qualche giorno inizio anche ad andare in sala...non sapendo a chi rivolgermi ho scelto questo forum
dispensa.
00Wednesday, June 9, 2010 4:55 PM
Perchè non ti rivolgi agli anziani della tua sala??

Ti interessa una risposta basata sui principi scritturali, o cerchi delle confessioni su questo forum magari per screditare giocare?

Scusami se ti scrivo così,ma l'impostazione del tuo post mi fa sentire una certa puzzetta di imbroglio.

17 anni non sono pochi per comprendere di come vada trattato un argomento intimo, per questo la tua sincerità mi appare sospetta.

comunque vedremmo, se ti va di continuare.

Morby968
00Wednesday, June 9, 2010 4:56 PM
Oltre all' ottimo consiglio di admin5 ti consiglio di leggerti i diversi articolo basati sulle scritture che si trovano nelle nostre pubblicazioni. Questi articoli ti aiuteranno a combattere il vizio della masturbazione e ti daranno ottimi consigli su come, quando e perchè frequentarsi con una persona dell' altro sesso. Se sai già come reperire queste pubblicazioni bene...altrimenti saprò darti riferimenti più precisi.


Saluti
(Danielex93)
00Thursday, June 10, 2010 2:40 PM
Re:
dispensa., 09/06/2010 16.55:

Perchè non ti rivolgi agli anziani della tua sala??

Ti interessa una risposta basata sui principi scritturali, o cerchi delle confessioni su questo forum magari per screditare giocare?

Scusami se ti scrivo così,ma l'impostazione del tuo post mi fa sentire una certa puzzetta di imbroglio.

17 anni non sono pochi per comprendere di come vada trattato un argomento intimo, per questo la tua sincerità mi appare sospetta.

comunque vedremmo, se ti va di continuare.





Molto probabilmente non è stato letto quello che ho scritto sopra...Sono stato molto sincero per un semplice motivo: io siccome ancora non vado in sala non so a chi rivolgermi...l'unico punto di riferimento che ho su questi miei dubbi sono i miei vicini che sono tdg, però io ho leggermente vergogna ad esporre un problema simile... forse sono strano...forse ho paura che sarei deriso...non lo so...allora sono venuto su questo forum per essere aiutato, restando + nel anonimato...è un problema per me e ne ho vergogna, perchè vedo che ne sono quasi schiavo...voglio liberarmi con l' aiuto di Geova, ma principalmente anche con la mia forza morale...io ora da voi volevo sapere come affrontare questo problema e cosa ne pensa la bibbia a riguardo...se ritenete ora che i miei dubbi non siano meritevoli di una risposta, vi chiedo scusa e cercherò di trovare il coraggio di chiederlo ai miei vicini che sicuro ne sanno + di me, se poi potete aiutarmi, grazie mille [SM=g27985]
barnabino
00Thursday, June 10, 2010 3:24 PM
Caro Daniele,

Se pensi di aver offeso Dio eiaculando per un contatto casuale con la tua ragazza puoi pregare direttamente Geova scusandoti con lui e cercando in seguito di evitare contatti troppo intimi con la tua fidanzata che possano portarti a stati di eccitazione. Tutto qui, non ci sono procedure da seguire. Forse ti potrà incoraggiare la lettura della scrittura di Filippesi 4:6-7: "Non siate ansiosi di nulla, ma in ogni cosa le vostre richieste siano rese note a Dio con preghiera e supplicazione insieme a rendimento di grazie; e la pace di Dio che sorpassa ogni pensiero custodirà i vostri cuori e le vostre facoltà mentali mediante Cristo Gesù" o anche il Salmo 34:18: "Geova è vicino a quelli che hanno il cuore rotto; E salva quelli che sono di spirito affranto".

Stai anche attento, perché purtroppo si può arrivare a gravidanze indesiderate o finire per sposare una persona che non si ama. Chiedi uno studio biblico, rafforza la tua fede, associati con persone positive e questo ti aiuterà a maturare sotto l'aspetto spirituale e morale.

Shalom
(Danielex93)
00Thursday, June 10, 2010 3:27 PM
Re:
barnabino, 10/06/2010 15.24:

Caro Daniele,

Se pensi di aver offeso Dio eiaculando per un contatto casuale con la tua ragazza puoi pregare direttamente Geova scusandoti con lui e cercando in seguito di evitare contatti troppo intimi con la tua fidanzata che possano portarti a stati di eccitazione. Tutto qui, non ci sono procedure da seguire. Forse ti potrà incoraggiare la lettura della scrittura di Filippesi 4:6-7: "Non siate ansiosi di nulla, ma in ogni cosa le vostre richieste siano rese note a Dio con preghiera e supplicazione insieme a rendimento di grazie; e la pace di Dio che sorpassa ogni pensiero custodirà i vostri cuori e le vostre facoltà mentali mediante Cristo Gesù" o anche il Salmo 34:18: "Geova è vicino a quelli che hanno il cuore rotto; E salva quelli che sono di spirito affranto".

Stai anche attento, perché purtroppo si può arrivare a gravidanze indesiderate o finire per sposare una persona che non si ama. Chiedi uno studio biblico, rafforza la tua fede, associati con persone positive e questo ti aiuterà a maturare sotto l'aspetto spirituale e morale.

Shalom



Grazie [SM=g1861198]
BRAUNSCHWEIG
00Thursday, June 10, 2010 11:25 PM
Fatti aiutare in congregazione tua locale.

Proverbi 10:23 e stato purtroppo commesso [SM=g10765]
barnabino
00Thursday, June 10, 2010 11:41 PM
Beh, Daniele non è né un fratello né uno studente... prima deve rafforzare la sua fede maturando con uno studio biblico, questo lo aiuterà ad essere più equilibrato!

Shalom
kirinu_94
00Friday, June 11, 2010 4:37 PM
Re:
(Danielex93), 09/06/2010 16.53:

Non sono testimone di Geova, ma credo fortemente in quello che dicono, prego tutti i giorni, e tra qualche giorno inizio anche ad andare in sala...non sapendo a chi rivolgermi ho scelto questo forum




Ciao Danielex93, permettimi una correzione!
Anche se come credenze mi avvicino ai tdG, e di conseguenza li frequento andando alle adunanze cristiane (consiglio anche a te di frequentarle). La correzione che ti volevo fare è questa:

Non sono testimone di Geova, ma credo fortemente in quello che dicono

Non voglio apparire né critico né niente, quindi non mi fraintendere, ma non devi credere a "quello che ti dicono", ma a quello che ti dice la Bibbia. Il motivo è molto semplice: sono esseri umani come tutti, e quindi sono peccatori-Romani 3:23,5:12
Non essendo essenti dal peccato originali, anche loro possono sbagliare in quello che ti dicono.
NON ti sto dicendo di scartarli via, eh, perché ripeto, io a linee generali concordo con le loro dottrine, quello che ti sto dicendo è di essere cauto, e di non riporre fede negli uomini imperfetti.
P.S. Essendo più o meno tuo coetaneo, capisco davvero come ci si sente in quei momenti, e come è difficile affrontare la tentazione (spesso non ce la facciamo a resistere).

Shalom
darkside101
00Friday, June 11, 2010 11:31 PM
......mi sembra di leggere le lettere di cioè..... [SM=x1910950]
BRAUNSCHWEIG
00Saturday, June 12, 2010 1:16 AM
!!!!!!! Attenzione a come si raggiona !!!!!!!!!
(1 Giovanni 1:8-2:2) ...Se facciamo la dichiarazione: “Non abbiamo nessun peccato”, sviamo noi stessi e la verità non è in noi.

[SM=g2037509] Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni ingiustizia. 10 Se facciamo la dichiarazione: “Non abbiamo peccato”, lo rendiamo bugiardo e la sua parola non è in noi.

2 [SM=g2037509] Figlioletti miei, vi scrivo queste cose affinché non commettiate peccato. Eppure, se qualcuno commette peccato, abbiamo un soccorritore presso il Padre, Gesù Cristo, il giusto.

[SM=g2037509] Ed egli è un sacrificio propiziatorio per i nostri peccati, e non solo per i nostri ma anche per quelli di tutto il mondo.
(Danielex93)
00Saturday, June 12, 2010 9:27 AM
Kirinu si hai ragione in quello che dici...il problema è che io ho sbagliato a scrivere...io credo in ciò che la bibbia afferma...inoltre ti dico una cosa: io ho promesso a Geova di resistere alla tentazione, nonostante questa a volte diventi asfissiante...io ci sto riuscendo in me, solo che mi capita quando sto con la mia ragazza...cioè, quella cosa che ho scritto sopra è capitato 2 o 3 volte, e per me è stato brutto...ora troverò il modo di farglielo capire, magari accenando un pò a qualcosa...

Correggo anche ciò che ha detto barnabino: io sono uno studente...sin da bambino ho sempre creduto in quello che la bibbia afferma, e seguivo gli studi con mia madre, e spesso mi trovavo in sala...la mia fede si è rafforzata molto in quest ultimo periodo, ma come si è detto, devo farla maturare, ed io voglio che questo accada...ultimamente sto leggendo il libro della conoscenza per maturare di più...praticamente in me c'è la voglia di migliorare e spero di migliorare...
(Gladio)
00Saturday, June 12, 2010 9:33 AM
Re:
(Danielex93), 12/06/2010 9.27:



Correggo anche ciò che ha detto barnabino: io sono uno studente...sin da bambino ho sempre creduto in quello che la bibbia afferma, e seguivo gli studi con mia madre, e spesso mi trovavo in sala...la mia fede si è rafforzata molto in quest ultimo periodo, ma come si è detto, devo farla maturare, ed io voglio che questo accada...ultimamente sto leggendo il libro della conoscenza per maturare di più...praticamente in me c'è la voglia di migliorare e spero di migliorare...




Che i tuoi sinceri sforzi possano realizzarsi per piacere al nostro creatore.
kirinu_94
00Saturday, June 12, 2010 11:23 AM
Re:
(Danielex93), 12/06/2010 9.27:

Kirinu si hai ragione in quello che dici...il problema è che io ho sbagliato a scrivere...io credo in ciò che la bibbia afferma...inoltre ti dico una cosa: io ho promesso a Geova di resistere alla tentazione, nonostante questa a volte diventi asfissiante...io ci sto riuscendo in me, solo che mi capita quando sto con la mia ragazza...cioè, quella cosa che ho scritto sopra è capitato 2 o 3 volte, e per me è stato brutto...ora troverò il modo di farglielo capire, magari accenando un pò a qualcosa...




Sì, se ti capita con la tua ragazza questo, forse è meglio parlarne anche con lei, e porre dei "limiti", affinché si possa evitare la cosa.
Digli magari come ti senti, anche se non so se capirà fino in fondo, ma se ti vuole bene davvero accetterà anche questa cosa. ^_^

Shalom
Aquila-58
00Saturday, June 12, 2010 11:57 AM
Re:
(Danielex93), 09/06/2010 16.25:

è una storia un pò lunghetta ma vorrei sapere i vostri pareri a riguardo...due mesi e mezzo fa mi innamoro di una ragazza...e proprio quando stavamo per fidanzarci, io vado in depressione, e non riesco a sentire più niente per lei...questa era una cosa dovuta alla depressione...allora prego, e prometto a Geova di non commettere più atti impuri, che in quel periodo avevo iniziato a compiere con una certa regolarità...spero che abbiate capito quale atto impuro intendo... dopo questa promessa tutto inizia un pò a passare e man mano inizio a sentire di nuovo quel amore per lei...la depressione mi passa, e mi trovo oggi a d amarla...tuttavia in questi giorni ci è successo una cosa o per meglio dire è successa a me: mentre ci baciavamo le mi si siede sulle gambe e spinge forte con i glutei lì (scusate i termini, ma non so come dirlo in altre parole)...dopo un pò, arriva il momento ed esce...io ora non so se ho peccato, ma credo di si...con questa convinzione ho chiesto scusa a Geova, perchè io non mi sono nemmeno opposto quando lei spingeva...ora però tuttavia, sento comunque quella voglia interna di commettere un atto impuro di quel genere, e riesco a resistere alla tentazione, anche se a volte va alle stelle...=(...non vorrei avere queste tentazioni, anche se da quel poco che ho studiato ho capito che sono fasi ormonali(ho 17 anni)...vorrei sapere se è peccato, e poi un altra cosa: vi capita mai di avere queste tentazioni??? cosa fate?



Caro Daniele, ti ringrazio per averci scritto e dato fiducia.
Anch' io ho un figlio più o meno della tua età (19 anni), e so bene che cosa si prova a quell' età...
Nè questo mio figlio ne l' altra figlia, di 20 anni, sono nella verità.
Sono solo nella verità in famiglia, perchè neppure mia moglie mi segue.
Del resto, io stesso ho vissuto (molti anni fa, ahimè....) quel periodo, per cui sono perfettamente consapevole degli scompensi ormonali che, a quell' età, un ragazzo ha.
Devi sapere, Daniele, che ogni uomo ha delle tentazioni: perfino l' apostolo Paolo lo ammise (Romani 7:14-25).
Tuttavia, Geova e Gesù ti danno la risposta:
1) "Neanche io ti condanno. Va, da ora in poi non praticare più il peccato" (Gv. 8:11). C' è una differenza tra il "peccare" e il "praticare il peccato", e lo si vede dall' uso dei verbi greci ad esempio nella 1 Lettera di Giovanni.
In 1 Giovanni 2:1 la traduzione idonea è: “Vi scrivo queste cose affinchè non commettiate peccato. Eppure, se qualcuno commette peccato, abbiamo un soccorritore presso il Padre, Gesù Cristo, il giusto” mentre in 1 Giovanni 3:9 è “Chiunque è stato generato da Dio non pratica il peccato...”.
Perchè questa differenza? Perchè in 1 Giovanni 2:1 il verbo greco è all' aoristo, e quindi indica un' azione puntuale o momentanea. L' aoristo indica un singolo atto peccaminoso, mentre il presente avrebbe espresso la “condizione” di essere peccatore, cioè di un' azione continua o in corso in quanto al peccare. Giovanni, nel primo caso, non parla dunque di qualcuno che persiste in una pratica di peccato, ma di qualcuno che “commette” peccato.
Quel che la Scrittura ti vuol dire è che se commetti peccato e sinceramente mostri pentimento, noi abbiamo un soccorritore (sarebbe meglio dire un "avvocato" o "intercessore", in base al significato del sostantivo parakletos in questo contesto) presso Geova, cioè Gesù Cristo, che può comprendere le nostre debolezze (Ebrei 4:15).
Differente è "vivere nel peccato" in maniera continuativa e consapevolmente.
Quindi, questo vuol dirti Gesù quando ti dice:
"Neanche io ti condanno. Va, da ora in poi non praticare più il peccato";
2) Geova ti fa sapere che, se il tuo cuore ti condanna o ti fa sentire colpevole, Egli sa ogni cosa di te, perchè Egli "è maggiore del tuo cuore e conosce ogni cosa" di Daniele (1 Gv. 3:19-21);
3) "Rotola su Geova la tua via, e confida in Lui, ed Egli stesso agirà" (Salmo 37:5).
Geova, per mezzo del salmista, vuole dirti:
Getta tutto il tuo peso su di me (confronta Salmo 55:22), ed io ti sosterrò, agirò per aiutarti al risolvere il tuo problema, se solo avrai cuore completo verso di me...
Ciao, e grazie ancora di aver scritto.
[SM=g27985]


(Danielex93)
00Saturday, June 12, 2010 3:40 PM
Mi dispiace davvero che i tuoi familiari non ti seguano...cmq Grazie mille...ora mi è tutto un pò più chiaro, riguardo al peccato...l' importante è rendersi conto di aver sbagliato, e cercare di non cadere più nello stesso errore...Sbagliare è umano, perseverare è diabolico...Grazie mille per avermi dedicato anche del tempo per dirmi tutte queste cose...
Aquila-58
00Saturday, June 12, 2010 7:12 PM
Re:
(Danielex93), 12/06/2010 15.40:

Mi dispiace davvero che i tuoi familiari non ti seguano...cmq Grazie mille...ora mi è tutto un pò più chiaro, riguardo al peccato...l' importante è rendersi conto di aver sbagliato, e cercare di non cadere più nello stesso errore...Sbagliare è umano, perseverare è diabolico...Grazie mille per avermi dedicato anche del tempo per dirmi tutte queste cose...



Sono io che ringrazio te, Daniele.
Anche a nome di tutti i miei fratelli del forum.
Ciao.
[SM=g27985]


HadesBloodyMoon
00Tuesday, June 15, 2010 4:08 PM
Re:
darkside101, 11/06/2010 23.31:

......mi sembra di leggere le lettere di cioè..... [SM=x1910950]




ho pensato la medesima cosa....... [SM=g2037509]

nel contesto comunque...trovo particolari detterminati post in un forum come questo...non perchè i tdG non ne parlino (so che lo fanno, "I giovani chiedono.." ad esempio mi capitò di leggere..)dove gli argomenti sono trattati con la serietà adeguata al medesimo stile di vita...
(Danielex93)
00Wednesday, June 16, 2010 4:24 PM
Ma secondo voi, qaundo la tentazione arriva a livelli molto forti, Geova può tollerare un peccato del genere ?
Giandujotta.50
00Wednesday, June 16, 2010 4:29 PM
Re:
(Danielex93), 16/06/2010 16.24:

Ma secondo voi, qaundo la tentazione arriva a livelli molto forti, Geova può tollerare un peccato del genere ?




un'azione non è consentita o ritenuta un peccato in base al grado di tentazione.
Le tentazioni occorre anche non andarsele a cercare.
Se un diabetico sostesse ore e ore dentro ad una pasticceria, annusando e osservando i dolci esposti, alla fine potrebbe cedere alla tentazione e mangiarne. La glicemia si alzerebbe in egual misura, a prescindere dal grado di pressione.

Ettore07
00Wednesday, June 16, 2010 5:12 PM
Re:
(Danielex93), 16/06/2010 16.24:

Ma secondo voi, qaundo la tentazione arriva a livelli molto forti, Geova può tollerare un peccato del genere ?



Quando arriva la tentazione fatti una bella corsa nei campi e poi una bella doccia fredda...

[SM=g7422]
antonio 1
00Wednesday, June 16, 2010 10:29 PM
Re:
(Danielex93), 12/06/2010 9.27:

Kirinu si hai ragione in quello che dici...il problema è che io ho sbagliato a scrivere...io credo in ciò che la bibbia afferma...inoltre ti dico una cosa: io ho promesso a Geova di resistere alla tentazione, nonostante questa a volte diventi asfissiante...io ci sto riuscendo in me, solo che mi capita quando sto con la mia ragazza...cioè, quella cosa che ho scritto sopra è capitato 2 o 3 volte, e per me è stato brutto...ora troverò il modo di farglielo capire, magari accenando un pò a qualcosa...

Correggo anche ciò che ha detto barnabino: io sono uno studente...sin da bambino ho sempre creduto in quello che la bibbia afferma, e seguivo gli studi con mia madre, e spesso mi trovavo in sala...la mia fede si è rafforzata molto in quest ultimo periodo, ma come si è detto, devo farla maturare, ed io voglio che questo accada...ultimamente sto leggendo il libro della conoscenza per maturare di più...praticamente in me c'è la voglia di migliorare e spero di migliorare...




scusa,dici che stai leggendo il libro conoscenza, mi sembra che è stato archiviato.
Adesso c'è cosa insegna realmente la bibbia? o no...
(Danielex93)
00Friday, June 18, 2010 4:11 PM
Grazie
ok... grazie a tutti [SM=g27988] [SM=g28002]
kirinu_94
00Friday, June 18, 2010 6:25 PM
Re: Re:
antonio 1, 16/06/2010 22.29:




scusa,dici che stai leggendo il libro conoscenza, mi sembra che è stato archiviato.
Adesso c'è cosa insegna realmente la bibbia? o no...




Beh, magari il libro "Conoscenza" lo aveva in casa e ha iniziato a leggere quello xD
Anch'io in casa prima di iniziare a studiare avevo in casa riviste tdG, e il libro Come ha avuto origine la vita? Per evoluzione o per creazione?. . . anche se a dire il vero non avevo mai letto nulla <,<
Comunque sì, attualmente gli studi biblici vengono condotti con il libro Cosa insegna realmente la Bibbia?!

Shalom
kirinu_94
00Friday, June 18, 2010 6:27 PM
Re: Re:
Ettore07, 16/06/2010 17.12:



Quando arriva la tentazione fatti una bella corsa nei campi e poi una bella doccia fredda...

[SM=g7422]




Caro Ettore07,
la tentazione passerà momentaneamente. . . non all'infinito! Dovrei farlo ogni volta che ho la tentazione a fare qualcosa? O_o

Shalom
barnabino
00Friday, June 18, 2010 6:55 PM

la tentazione passerà momentaneamente. . . non all'infinito! Dovrei farlo ogni volta che ho la tentazione a fare qualcosa?



Ma tu sei kirinu o daniele?

In realtà quello di Ettore è solo un suggerimento pratico, Gesù venen tentato tre volte e ogni volta rifiutò la tentazione, se ricordi, in base ad un principio biblico. Dunque la base per resistere ai desideri errati, da un punto di vista di Dio, è avere un buon motivo, che deve essere una leva positiva, non solo resistere al male ma amare il bene.

Ma questo si ottiene solo maturando una forte fede ed attaccamento a Dio e non solo con la volontà, correndo, docce fredde o leggendo un libretto che insegna le basi della Bibbia, si deve piuttosto (e faticosamente) costruire un percorso di fede e profonda fiducia ed amicizia con il nostro creatore. Per questo ti dico che per ora non devi preoccuparti più di tanto, se non di pregare e chiedere sinceramente a Dio perdono, più andrai avanti nello studio e nella fede, più crescerà la tua amicizia con Dio più sarà facile vincere la tua battaglia. Certo, a volte potrai cadere ma la Bibbia dice: "Poiché il giusto può cadere pure sette volte, e certamente si leverà"!

Shalom
Ettore07
00Friday, June 18, 2010 9:53 PM
Re: Re:
antonio 1, 16/06/2010 22.29:




scusa,dici che stai leggendo il libro conoscenza, mi sembra che è stato archiviato.
Adesso c'è cosa insegna realmente la bibbia? o no...




Sgamato danielex93...kirinu94...95...96 [SM=g1876480] [SM=x1408399]

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:38 AM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com