Perché i testimoni di Geova bussano sempre alle porte?

Pages: [1], 2
Girltarantina
00Tuesday, August 10, 2010 5:10 PM
Non voglio essere cattiva ma voglio capire perché i testimoni di Geova bussano sempre alle porte e dichiarano apertamente la loro fede. Le persone potrebbero pensare ingiustamente che i testimoni di Geova li manipolassero, per questo si mettono contro di loro. Le persone si mettono contro di loro anche per un altro motivo che i testimoni di Geova a volte infastidiscono a loro…
I testimoni di Geova perche non avrebbero pensato di costruire la tenda su piazza per evangelizzare la Bibbia?
Non voglio assolutamente offenderli ma desiderio solo i chiarimenti…
Methatron
00Tuesday, August 10, 2010 5:14 PM

perché i testimoni di Geova bussano sempre alle porte



Definire sempre. Ogni secondo? Ogni minuto? Ogni ora? Ogni giorno? Ogni settimana? Ogni mese? Ogni anno?


Non voglio assolutamente offenderli ma desiderio solo i chiarimenti…



Idem...
admintdg3
00Tuesday, August 10, 2010 5:18 PM

voglio capire perché i testimoni di Geova bussano sempre alle porte e dichiarano apertamente la loro fede




1) perchè seguiamo il modello cristiano.
2) perchè la legge non ce lo proibisce, e siamo in democrazia: è un nostro diritto.
3) la tv, la radio, le scuole, le tradizioni, sono piene di pressioni condizionanti verso il cattolicesimo, e la gente non sa neanche perchè fa certe cose o crede in certe cose.
Andare direttamente dalle persone è il mezzo più efficace per parlare con loro e farle ragionare.
Seabiscuit
00Tuesday, August 10, 2010 5:21 PM
Re:
Girltarantina, 10.08.2010 17:10:

Non voglio essere cattiva ma voglio capire perché i testimoni di Geova bussano sempre alle porte e dichiarano apertamente la loro fede. Le persone potrebbero pensare ingiustamente che i testimoni di Geova li manipolassero, per questo si mettono contro di loro. Le persone si mettono contro di loro anche per un altro motivo che i testimoni di Geova a volte infastidiscono a loro…
I testimoni di Geova perche non avrebbero pensato di costruire la tenda su piazza per evangelizzare la Bibbia?
Non voglio assolutamente offenderli ma desiderio solo i chiarimenti…



perchè il GRIS trasmette "sempre" via Radio quelle trasmissioni radiofoniche contro i TdG? Che rottura sentire certe stupidaggini anche alla Radio!!!

dom@
00Tuesday, August 10, 2010 5:26 PM
Cara Girltarantina, io piu'di 40d'anni che comiciato a che dichiare la buona novella' Alle prime porte ero troppo nervoso. E notato che il padrone di casa era piu' nervoso di me, Perche la gente comune non capisce niente della bibbia. non sono tutti come il nostro Poly [SM=x1408399]
Seabiscuit
00Tuesday, August 10, 2010 5:31 PM
Re:
dom@, 10.08.2010 17:26:

Cara Girltarantina, io piu'di 40d'anni che comiciato a che dichiare la buona novella' Alle prime porte ero troppo nervoso. E notato che il padrone di casa era piu' nervoso di me, Perche la gente comune non capisce niente della bibbia. non sono tutti come il nostro Poly [SM=x1408399]



infatti lui ne capisce ancora meno di questi che hai detto [SM=g28002]


Giandujotta.50
00Tuesday, August 10, 2010 6:58 PM
Re:
Girltarantina, 10/08/2010 17.10:

Non voglio essere cattiva ma voglio capire perché i testimoni di Geova bussano sempre alle porte e dichiarano apertamente la loro fede. Le persone potrebbero pensare ingiustamente che i testimoni di Geova li manipolassero, per questo si mettono contro di loro. Le persone si mettono contro di loro anche per un altro motivo che i testimoni di Geova a volte infastidiscono a loro…
I testimoni di Geova perche non avrebbero pensato di costruire la tenda su piazza per evangelizzare la Bibbia?
Non voglio assolutamente offenderli ma desiderio solo i chiarimenti…




I testimoni di Geova, essendo Cristiani, seguono i comandi di Gesù e l'esempio degli apostoli.

Cosa facevano gli apostoli per portare la buona notizia alle persone?
Per esempio l'apostolo Paolo dichiarò (atti 20:20) mentre non mi sono trattenuto dal dirvi nessuna delle cose che erano profittevoli né dall’insegnarvi pubblicamente e di casa in casa.

In una circostanza Gesù li mandò a predicare dando queste istruzioni:
(Marco 6:7-11) Ora chiamò a sé i dodici e cominciò a mandarli a due a due, e dava loro autorità sugli spiriti impuri. 8 E diede loro ordine di non portare nulla per il viaggio eccetto un solo bastone, non pane, non bisaccia da cibo, non denaro di rame nella borsa della loro cintura, 9 ma di calzare i sandali e di non indossare due vesti. 10 Inoltre, disse loro: “Dovunque entriate in una casa, rimanetevi finché non andate via da quel luogo. 11 E dovunque un luogo non vi riceva e non vi ascolti, uscendone scuotete la polvere di sotto ai vostri piedi in testimonianza a loro”.

questo è uno dei motivi, per cui per parlare alle persone del Regno di Dio, andiamo di casa in casa e ovunque possiamo portare alle persone la Buona Notizia del Regno Di Dio che porterà la soluzione dei problemi del mondo...

[SM=g27985]
Girltarantina
00Tuesday, August 10, 2010 7:00 PM
Re:
admintdg3, 10/08/2010 17.18:


voglio capire perché i testimoni di Geova bussano sempre alle porte e dichiarano apertamente la loro fede




1) perchè seguiamo il modello cristiano.
2) perchè la legge non ce lo proibisce, e siamo in democrazia: è un nostro diritto.
3) la tv, la radio, le scuole, le tradizioni, sono piene di pressioni condizionanti verso il cattolicesimo, e la gente non sa neanche perchè fa certe cose o crede in certe cose.
Andare direttamente dalle persone è il mezzo più efficace per parlare con loro e farle ragionare.




Primo: anche i primi cristiani bussarono alle porte? E chi furono?
Secondo: non so cosa significa “democrazia”, spiegami se puoi…
Terzo: cosa intendi di pressioni condizionanti verso il cattolicesimo?
Close55
00Tuesday, August 10, 2010 7:04 PM
Bussiamo alle porte perche' Gesu' ha detto di amare il prossimo come noi stessi.....bussiamo alle porte per aiutare le persone a capire che la bibbia contiene un messaggio meraviglioso per tutta l'umanita' [SM=g1944981] [SM=g1944981]
dom@
00Tuesday, August 10, 2010 7:14 PM
Re: Re:
Girltarantina, 8/10/2010 7:00 PM:




Primo: anche i primi cristiani bussarono alle porte? E chi furono?
Secondo: non so cosa significa “democrazia”, spiegami se puoi…
Terzo: cosa intendi di pressioni condizionanti verso il cattolicesimo?



CEI
Atti 20:20
Sapete come non mi sono mai sottratto a ciò che poteva essere utile, al fine di predicare a voi e di istruirvi in pubblico e nelle vostre case,

Si deve bussare per entrare [SM=g10765]

TUPPITUP......


Girltarantina
00Tuesday, August 10, 2010 7:24 PM
Re: Re:
Per Gianduiotta50

Non ho capito bene cosa si intende (Marco 6:7-11)...
La Bibbia è difficile da capire...
Giandujotta.50
00Tuesday, August 10, 2010 7:32 PM
Re: Re: Re:
Girltarantina, 10/08/2010 19.24:

Per Gianduiotta50

Non ho capito bene cosa si intende (Marco 6:7-11)...
La Bibbia è difficile da capire...




in quella scrittura di marco, Gesù diceva ai suoi discepoli di andare a portare la buona notizia del regno alle persone, diceva: entrate nella casa ....ecc... consigliò proprio di andare nelle case dove abitano le persone a parlare del regno.
E noi seguiamo il consiglio di Gesù. ecco perchè bussiamo alle porte, per parlare con le persone.

[SM=g27985]
admintdg3
00Tuesday, August 10, 2010 7:41 PM
Re: Re:
Girltarantina, 10/08/2010 19.00:




Primo: anche i primi cristiani bussarono alle porte? E chi furono?
Secondo: non so cosa significa “democrazia”, spiegami se puoi…
Terzo: cosa intendi di pressioni condizionanti verso il cattolicesimo?




Non è il bussare alle porte in se, ma il desiderio di raggiungere tutte le persone con questo messaggio. Io ad esempio è tanto che non 'busso' - letteralmente - a una porta, perchè in realtà oggi ci sono prevalentemente condomini e campanelli.
Per cui puoi suonare il campanello, puoi fermare la persona per strada, puoi telefonarle a casa...ci sono tanti modi per realizzare un unico progetto: quello della predicazione.
La democrazia: it.wikipedia.org/wiki/Democrazia

Pressioni pro-cattoliche sono tutti quei fattori che ti fanno diventare automaticamente cattolico. La cultura dominante, il paese di nascita, il papa che esce sempre in tv, le feste che fanno tutti e sin da bambino non ti chiedi perchè le fai, ma pensi che se fai come fanno tutti allora sei nel giusto. E non ti fai mai domande [SM=g27988]
Girltarantina
00Tuesday, August 10, 2010 8:47 PM
Capisco bene, ma non potete criticare su cattolicismo perché è una religione falsa… Oltre cattolicesimo, anche altre religioni false come musulmanesimo, buddismo, evangelismo, ecco…
Queste religioni evangelizzano le cose fuori di Dio Geova, non credete?

Aquila-58
00Tuesday, August 10, 2010 8:53 PM
Re:
Girltarantina, 10/08/2010 20.47:

Capisco bene, ma non potete criticare su cattolicismo perché è una religione falsa… Oltre cattolicesimo, anche altre religioni false come musulmanesimo, buddismo, evangelismo, ecco…
Queste religioni evangelizzano le cose fuori di Dio Geova, non credete?




No, Celeste.
Noi non andiamo di casa in casa, secondo i metodo apostolico, a criticare il cattolicesimo o altri.
Certo, non ci asteniamo dalle nostre critiche a certe dottrine insegnate da determinate religioni, che non condividiamo, ma non andiamo a criticare, bensì a portare un messaggio importante, molto importante.
Il messaggio del regno di Dio, quel regno che preghiamo con la preghiera del Padre Nostro.
Il messaggio che i cristiani testimoni di Geova portano a te come a tutti è un messaggio positivo, un messaggio di speranza per un futuro migliore, differente, non un messaggio di critica.
Grazie per essere qui fra noi, amica Celeste.
[SM=g27985] [SM=g27987]


Girltarantina
00Tuesday, August 10, 2010 9:11 PM
Re: Re:
Aquila-58, 10/08/2010 20.53:



No, Celeste.
Noi non andiamo di casa in casa, secondo i metodo apostolico, a criticare il cattolicesimo o altri.
Certo, non ci asteniamo dalle nostre critiche a certe dottrine insegnate da determinate religioni, che non condividiamo, ma non andiamo a criticare, bensì a portare un messaggio importante, molto importante.
Il messaggio del regno di Dio, quel regno che preghiamo con la preghiera del Padre Nostro.
Il messaggio che i cristiani testimoni di Geova portano a te come a tutti è un messaggio positivo, un messaggio di speranza per un futuro migliore, differente, non un messaggio di critica.
Grazie per essere qui fra noi, amica Celeste.
[SM=g27985] [SM=g27987]






Capisco. Hai ragione.
Mi dispiace moltissimo che le persone sono contro dei testimoni di Geova....
I testimoni di Geova non meritano di essere trattati male...

dany.52
00Tuesday, August 10, 2010 9:50 PM
I TESTIMONI diGEOVA io non li tratto male ma li accolgo in casa volentieri quando capita l'occasione,però quando leggo: ADMITG3 "perchè la legge non ce lo proibisce e siamo in democrazia:è nostro diritto,beh no,io ho il diritto di non essere disturbata nelle ore più impensate (magari alle 14,30.Per SEA:la radio se non la sintonizzi su RADIO MARIA non ascolti il programma .GIANDU :Atti 20:20 non dice di casa in casa ,ma di insegnare in pubblico E nelle Vostre case.dany...
dany.52
00Tuesday, August 10, 2010 9:54 PM
Quello sopra non è il mio post originale,perche.
Seabiscuit
00Tuesday, August 10, 2010 9:59 PM
Re:
dany.52, 10.08.2010 21:54:

Quello sopra non è il mio post originale,perche.



l'ho sistemato. Invece di mettere le virgolette " hai messo un altro simbolo <


dany.52
00Tuesday, August 10, 2010 10:01 PM
QUELLO CHE è USCITO ADESSO è IL MIO POST.(SUL MIO SCHERMO LEGGEVO SOLO UN RIGO) [SM=g28002]
Seabiscuit
00Tuesday, August 10, 2010 10:04 PM
Re:
dany.52, 10.08.2010 22:01:

QUELLO CHE è USCITO ADESSO è IL MIO POST.(SUL MIO SCHERMO LEGGEVO SOLO UN RIGO) [SM=g28002]



si vedeva solo un rigo perchê avevi usato questo simbolo < per virgolettare anzichè questo " e quindi il testo, da quel simbolo in poi, non si vedeva (io si perchè sono Moderatore)



dany.52
00Tuesday, August 10, 2010 10:07 PM
GRAZIE SEA MOLTO GENTILE [SM=x1408425]
Seabiscuit
00Tuesday, August 10, 2010 10:08 PM
Re:
dany.52, 10.08.2010 22:07:

GRAZIE SEA MOLTO GENTILE [SM=x1408425]



lieto di servire [SM=g27988]


Aquila-58
00Tuesday, August 10, 2010 10:09 PM
Re:
dany.52, 10/08/2010 21.50:

:Atti 20:20 non dice di casa in casa ,ma di insegnare in pubblico E nelle Vostre case.dany...




Puoi togliertelo dalla testa.
Ecco il testo greco di Atti 20:20:

"hos ouden hupesteilamen ton sumferonton tou me anaggeilai humin kai didaxai humas demosiai kai kat' oikous",
alla lettera significa:
"come a nessuna mi sono sottratto delle cose utili così da non annunciare a voi e insegnare a voi pubblicamente e per le case".

Qui la preposizione greca katà, accostata al sostantivo greco oikos ha valore distributivo, e significa "per le case, di casa in casa", non "a casa".
Grazie.
[SM=g27987]


Giandujotta.50
00Tuesday, August 10, 2010 10:09 PM
Re:
dany.52, 10/08/2010 21.50:

I TESTIMONI diGEOVA io non li tratto male ma li accolgo in casa volentieri quando capita l'occasione,però quando leggo: ADMITG3 "perchè la legge non ce lo proibisce e siamo in democrazia:è nostro diritto,beh no,io ho il diritto di non essere disturbata nelle ore più impensate (magari alle 14,30.Per SEA:la radio se non la sintonizzi su RADIO MARIA non ascolti il programma .GIANDU :Atti 20:20 non dice di casa in casa ,ma di insegnare in pubblico E nelle Vostre case.dany...




(Dany, al tuo post mancava tutta la parte in cui citi admin3 e anche me) puoi aggiungere altro se manca)

cmq rispondo per ciò che mi riguarda.
La scrittura di Atti 20:20 nella versione Paoline dice: "Come io non abbia nascosto niente di quanto vi poteva essere utile senza trascurare di predicare e di istruirvi in pubblico e nelle case"
il verso seguente, il 21: "annunziando ai giudei e ai greci e la conversione a Dio e la fede in Gesù nostro signore"

questo faceva Paolo, parlava con giudei e Greci per spiegare come fosse necessaria la fede in Gesù. I cristiani avevano già questa fede in Gesù. Semplicemnte Paolo andava a parlare con le persone della buona notizia. Le trovava in pubblico (piazze e luoghi di incontro e nelle case)

Oggi i testimoni compiono un'opera simile nella forma, ma usiamo anche altri mezzi, telefono posta, per citarne alcuni...

dany.52
00Tuesday, August 10, 2010 10:15 PM
Caro AQUILA in casa ho 6 Bibbie delle varie confessioni religiose e tutte dicono così come ho riportato .Io il greco\aramaico latino ecc.ecc.non lo conosco e mi fido di quello che leggo (in italiano)non sono un esperta di Bibbia ma la leggo,questo è tutto. [SM=g1944981]
Aquila-58
00Tuesday, August 10, 2010 10:21 PM
Re:
dany.52, 10/08/2010 22.15:

Caro AQUILA in casa ho 6 Bibbie delle varie confessioni religiose e tutte dicono così come ho riportato .Io il greco\aramaico latino ecc.ecc.non lo conosco e mi fido di quello che leggo (in italiano)non sono un esperta di Bibbia ma la leggo,questo è tutto. [SM=g1944981]




Qual' è, secondo te, il significato di Atti 20:20, e del contesto immediato?



Aquila-58
00Tuesday, August 10, 2010 10:39 PM
Re: Re:
Aquila-58, 10/08/2010 22.21:




Qual' è, secondo te, il significato di Atti 20:20, e del contesto immediato?







Beh, mi quoto da solo e te lo spiego io.
Il versetto 21 di Atti 20 ti da la risposta:

"diamarturomenos Ioudaiois te kai Hellesin ten eis theon metanoian kai pistin eis ton kurion hemon Iesoun",

cioè a dire:

"rendendo testimonianza ai giudei e ai greci del pentimento (o conversione) a Dio e della fede in il Signore di noi Gesù".

Paolo sta parlando agli anziani di Efeso (Atti 20:17): l' apostolo aveva contattato quegli anziani prima che diventassero credenti?
Assolutamente si, infatti, fra le varie cose che aveva insegnato loro c' era il "pentimento (o conversione) verso Dio e la fede nel nostro Signore Gesù"!

Perciò, Paolo aveva predicato loro, ad Efeso, contattandoli in pubblico e per le case, o di casa in casa.
[SM=g27987]





Girltarantina
00Wednesday, August 11, 2010 9:23 PM
Capisco. Per la curiosità: le persone come reagirono quando l’apostolo Paolo andò a casa loro? Gli accolsero e gli seguirono? O gli mandarono via?
Aquila-58
00Wednesday, August 11, 2010 9:34 PM
Re:
Girltarantina, 11/08/2010 21.23:

Capisco. Per la curiosità: le persone come reagirono quando l’apostolo Paolo andò a casa loro? Gli accolsero e gli seguirono? O gli mandarono via?



Non possiamo saperlo con esattezza, gentile Celeste.
Possiamo fare delle supposizioni.
Ad esempio, si narra che Paolo e Barnaba andarono nella città di Derbe.
La Scrittura dice: "E dopo aver dichiarato la buona notizia (o vangelo) a quella città e aver fatto parecchi discepoli, tornarono a Listra" (Atti 14:21).
Sempre in Atti 28:24, viene detto che "alcuni credevano alle cose dette [da Paolo], ma altri non credevano".
Quindi, sicuramente Paolo subì una durissima opposizione, come si racconta spesso negli Atti degli Apostoli, e tuttavia diverse persone credettero alla sua predicazione.
Grazie Celeste.
[SM=g27985]


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:46 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com