Perche`?????

Pages: [1], 2, 3, 4
Rialtina
00Saturday, January 5, 2013 8:25 AM
Atti 20/28.......


Perché la Società Torre di Guardia ha inserito la parola figlio in Atti 20:28? [SM=g1871115]
Giandujotta.50
00Saturday, January 5, 2013 8:56 AM
intanto che aspettiamo la tua presentazione, anche per darti il benvenuto, ti riporto ciò che la TNM nelle note in calce, dice:

6C “Col sangue del suo proprio [Figlio]”
At 20:28 — Gr. διὰ τοῦ αῗματος τοῦ ἰδίου
(dià tou hàimatos tou idìou)
1950 “col sangue del suo proprio [Figlio]” New World Translation
of the Christian Greek
Scriptures (Traduzione
del Nuovo Mondo delle
Scritture Greche
Cristiane), Brooklyn
(New York).
1964 “col sangue del suo unigenito” La Sacra Bibbia, a
cura di B. Mariani,
Milano.
1966 “col sangue del proprio Figlio” La Sacra Bibbia, a
cura di S. Garofalo,
Torino.
1983 “con il sangue del suo proprio Figlio” La Bibbia, nuovissima
versione dai testi
originali, Ed.
Paoline, Roma.
Dal punto di vista grammaticale, questo passo si potrebbe tradurre come nella versione della CEI, “con il suo sangue”, o come nella Versione Riveduta, “col proprio sangue”. Questo pensiero presenta delle difficoltà per molti. Senza dubbio questa è la ragione per cui ACDSyh (margine) (seguiti, ad esempio, dalla traduzione di F. Nardoni) leggono “Chiesa del Signore”, anziché “chiesa (congregazione) di Dio”. In tal caso non ci sono difficoltà a leggere: “col suo proprio sangue”. Comunque אBVg leggono “Dio” (con l’articolo), e la traduzione usuale sarebbe ‘sangue di Dio’.
Le parole greche τοῦ ἰδίου (tou idìou) seguono le parole “col sangue”. L’intera espressione potrebbe essere tradotta “col sangue del suo proprio”. Dopo “suo proprio” andrebbe sottinteso un sostantivo singolare, con tutta probabilità il più stretto parente di Dio, il suo unigenito Figlio Gesù Cristo. Su questo punto J. H. Moulton, in A Grammar of New Testament Greek, vol. 1 (Prolegomena), ed. del 1930, p. 90, dice: “Prima di lasciare ἴδιος [ìdios] si dovrebbe dire qualcosa sull’uso di ὁ ἴδιος [ho ìdios] senza un nome espresso. Questo ricorre in Gv 111 131, At 423 2423. Così nei papiri troviamo il singolare usato come un termine affettuoso rivolto a parenti stretti. . . . In Expos. VI. iii. 277 mi sono permesso di citare questo come un possibile incoraggiamento per coloro (incluso B. Weiss) che tradurrebbero Atti 2028 ‘il sangue di uno che era suo proprio’”.
D’altra parte, in The New Testament in the Original Greek, di Westcott e Hort, vol. 2, Londra, 1881, pp. 99, 100 dell’Appendice, Hort dichiara: “Non è affatto impossibile che ΥΙΟΥ [huioù, “del Figlio”] sia stato omesso dopo ΤΟΥΙΔΙΟΥ [tou idìou, “del suo proprio”] in qualche trascrizione molto antica, influendo su tutti i documenti esistenti. Inserendolo si elimina qualsiasi difficoltà dall’intero passo”.
La Traduzione del Nuovo Mondo rende il passo letteralmente, aggiungendo “Figlio” fra parentesi quadre dopo ἰδίου, così da leggere: “col sangue del suo proprio [Figlio]”.
admintdg3
00Saturday, January 5, 2013 10:25 AM
Re: Atti 20/28.......
Rialtina, 05/01/2013 08:25:



Perché la Società Torre di Guardia ha inserito la parola figlio in Atti 20:28? [SM=g1871115]




E cosa ci sarebbe di strano secondo te?
Anche la Cei 2008 traduce

sangue del proprio Figlio


ma anche:


1903, "col sangue del suo proprio Figlio", The Holy Bible in Modern Speech, di F. Fenton

1966, "mediante la morte del suo proprio Figlio", Today’s English Version, American Bible Society.

E inoltre:

The Authentic New Testament, Schonfield, (1954)

The New Testament: A New Translation (W. Barclay, 1963)

The Translator’s New Testament (1973)

New Revised Standard Version (1989)

Contemporary English Version (1995)

E ancora:

La Bibbia, nuovissima versione dai testi originali, Ed.Paoline, Roma,(1983), traduce: “con il sangue del suo proprio Figlio”;

La Sacra Bibbia, a cura di Monsignor Garofalo, Torino, (1966), traduce: “col sangue del proprio Figlio”;

La Sacra Bibbia, a cura di B. Mariani, Milano, (1964), traduce: “col sangue del suo unigenito”.

La Nuovissima Versione della Bibbia, a cura di Piergiorgio Beretta (ed. San Paolo):
"Vegliate su voi stessi e su tutto il gregge in mezzo al quale lo Spirito santo vi ha stabiliti come sorveglianti, per pascere la chiesa di Dio, che si è acquistata col sangue del suo proprio Figlio".

Poi la nota alla Bibbia Interlineare di Bigarelli dice "col sangue del suo proprio Figlio: così si può anche tradurre il testo greco a fronte che sottintende uiou".


In quanto ai commentari

"…'Siate pastori della chiesa di Dio, che egli acquistò per mezzo della morte del suo proprio Figlio' At 20.28.". – Greek - English Lexicon of the New Testament Based on Semantic Domains, vol. 1, 2nd ed. UBS 1989, p. 565
admintdg3
00Saturday, January 5, 2013 10:54 AM
Re:
roberto.testimonidigeova, 05/01/2013 10:35:

A meno che Rialtina non appartenga a qualche setta di evangelisti.




Si abbevera a internet e crede a tutto ciò che trova contro i tdG.
Prima in un forum di oppositori ha postato

"not a single standard translation renders the text this way"

Il che, come appena dimostrato, è falso.
Allora finché si credeva che i tdG erano gli unici a inserire 'Figlio', immediatamente venivano accusati di averlo fatto in maniera strumentale.
Ora, siccome decine di Bibbie - anche cattoliche - lo inseriscono, nessuno tira fuori più questa accusa, tranne chi non si è aggiornato ed è rimasto alle zuppe avariate di certi siti.
(SimonLeBon)
00Saturday, January 5, 2013 11:44 AM
Re: Re:
admintdg3, 05.01.2013 10:54:

roberto.testimonidigeova, 05/01/2013 10:35:

A meno che Rialtina non appartenga a qualche setta di evangelisti.




Si abbevera a internet e crede a tutto ciò che trova contro i tdG.
Prima in un forum di oppositori ha postato

"not a single standard translation renders the text this way"

Il che, come appena dimostrato, è falso.
Allora finché si credeva che i tdG erano gli unici a inserire 'Figlio', immediatamente venivano accusati di averlo fatto in maniera strumentale.
Ora, siccome decine di Bibbie - anche cattoliche - lo inseriscono, nessuno tira fuori più questa accusa, tranne chi non si è aggiornato ed è rimasto alle zuppe avariate di certi siti.



Aggiungo anche la "Neue Genfer Übersetzung": "28 Gebt Acht auf euch selbst und auf die ganze Herde, die Gemeinde Gottes, zu deren Leitern euch der Heilige Geist eingesetzt hat. Sorgt für sie als gute Hirten; Gott hat sie ja durch das Blut seines eigenen Sohnes[z] erworben."

(con il sangue des suo proprio figlio).

Simon
jwfelix
00Saturday, January 5, 2013 5:14 PM
Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 05/01/2013 11:44:

Aggiungo anche la "Neue Genfer Übersetzung": "28 Gebt Acht auf euch selbst und auf die ganze Herde, die Gemeinde Gottes, zu deren Leitern euch der Heilige Geist eingesetzt hat. Sorgt für sie als gute Hirten; Gott hat sie ja durch das Blut seines eigenen Sohnes[z] erworben."

(con il sangue des suo proprio figlio).

Simon



Miiiiiiiiiiii vai fino in Germania per una cosa simile quando abbiamo qui in Italia la CEI? [SM=g8930]

Rialtina, 05/01/2013 08:25:

Perché la Società Torre di Guardia ha inserito la parola figlio in Atti 20:28? [SM=g1871115]




Rialtina, ci dici perchè IL VATICANO ha inserito la parola figlio in Atti 20:28, please?

[SM=g8925]
barnabino
00Saturday, January 5, 2013 7:25 PM

Perché la Società Torre di Guardia ha inserito la parola figlio in Atti 20:28?



Anche la CEI, la Novissima e Parola del Signore hanno inserito la parola figlio in Atti 20,28. Ti sei mai chiesa perché?

Shalomn [SM=g2037509]
Marietta !
00Monday, January 7, 2013 7:39 AM
Re:
Giandujotta.50, 1/5/2013 8:56 AM:

intanto che aspettiamo la tua presentazione, anche per darti il benvenuto, ti riporto ciò che la TNM nelle note in calce, dice:

6C “Col sangue del suo proprio [Figlio]”
At 20:28 — Gr. διὰ τοῦ αῗματος τοῦ ἰδίου
(dià tou hàimatos tou idìou)
1950 “col sangue del suo proprio [Figlio]” New World Translation
of the Christian Greek
Scriptures (Traduzione
del Nuovo Mondo delle
Scritture Greche
Cristiane), Brooklyn
(New York).
1964 “col sangue del suo unigenito” La Sacra Bibbia, a
cura di B. Mariani,
Milano.
1966 “col sangue del proprio Figlio” La Sacra Bibbia, a
cura di S. Garofalo,
Torino.
1983 “con il sangue del suo proprio Figlio” La Bibbia, nuovissima
versione dai testi
originali, Ed.
Paoline, Roma.
Dal punto di vista grammaticale, questo passo si potrebbe tradurre come nella versione della CEI, “con il suo sangue”, o come nella Versione Riveduta, “col proprio sangue”. Questo pensiero presenta delle difficoltà per molti. Senza dubbio questa è la ragione per cui ACDSyh (margine) (seguiti, ad esempio, dalla traduzione di F. Nardoni) leggono “Chiesa del Signore”, anziché “chiesa (congregazione) di Dio”. In tal caso non ci sono difficoltà a leggere: “col suo proprio sangue”. Comunque אBVg leggono “Dio” (con l’articolo), e la traduzione usuale sarebbe ‘sangue di Dio’.
Le parole greche τοῦ ἰδίου (tou idìou) seguono le parole “col sangue”. L’intera espressione potrebbe essere tradotta “col sangue del suo proprio”. Dopo “suo proprio” andrebbe sottinteso un sostantivo singolare, con tutta probabilità il più stretto parente di Dio, il suo unigenito Figlio Gesù Cristo. Su questo punto J. H. Moulton, in A Grammar of New Testament Greek, vol. 1 (Prolegomena), ed. del 1930, p. 90, dice: “Prima di lasciare ἴδιος [ìdios] si dovrebbe dire qualcosa sull’uso di ὁ ἴδιος [ho ìdios] senza un nome espresso. Questo ricorre in Gv 111 131, At 423 2423. Così nei papiri troviamo il singolare usato come un termine affettuoso rivolto a parenti stretti. . . . In Expos. VI. iii. 277 mi sono permesso di citare questo come un possibile incoraggiamento per coloro (incluso B. Weiss) che tradurrebbero Atti 2028 ‘il sangue di uno che era suo proprio’”.
D’altra parte, in The New Testament in the Original Greek, di Westcott e Hort, vol. 2, Londra, 1881, pp. 99, 100 dell’Appendice, Hort dichiara: “Non è affatto impossibile che ΥΙΟΥ [huioù, “del Figlio”] sia stato omesso dopo ΤΟΥΙΔΙΟΥ [tou idìou, “del suo proprio”] in qualche trascrizione molto antica, influendo su tutti i documenti esistenti. Inserendolo si elimina qualsiasi difficoltà dall’intero passo”.
La Traduzione del Nuovo Mondo rende il passo letteralmente, aggiungendo “Figlio” fra parentesi quadre dopo ἰδίου, così da leggere: “col sangue del suo proprio [Figlio]”.




Spiegazione veramente intelligente eeeeeeeeee chiara........grazie!!!! [SM=g7422]
Marietta !
00Monday, January 7, 2013 8:03 AM
Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 1/5/2013 11:44 AM:



Aggiungo anche la "Neue Genfer Übersetzung": "28 Gebt Acht auf euch selbst und auf die ganze Herde, die Gemeinde Gottes, zu deren Leitern euch der Heilige Geist eingesetzt hat. Sorgt für sie als gute Hirten; Gott hat sie ja durch das Blut seines eigenen Sohnes[z] erworben."

(con il sangue des suo proprio figlio).

Simon






Prima di tutto rispondo a Roberto che comincia con :

A meno che Rialtina non appartenga a qualche setta di evangelisti.
( anche i TDG...... che io sappia ......e` considerata una setta ).

Poi dice : Si abbevera a internet e crede a tutto ciò che trova contro i tdG. ( vittimismo infondato ....che ne sa` a cio` che credo e dove abbevero? )

Per finire dichiara........ senza aggiungere la provvenienza di tale informazione,cioe`.... che io " Prima in un forum di oppositori ha postato:

"not a single standard translation renders the text this way" .


Quanto a Simon non so` che soddisfazione trovi a communicare in maniera in incomprensibile. Infatti lo posso fare anch`io : cosnshe tno....3 cmehbnau,macinveor.!!
Grazie del tuo commento ,spero tu apprezzi il mio ciao. [SM=g2037506]






Marietta !
00Monday, January 7, 2013 8:06 AM
Re:
Grattamacco '67, 1/5/2013 8:49 AM:

Buongiorno Rialtina,è appropriato,come da regolamento,fare una presentazione nell'apposita cartella prima di postare qualsiasi domanda. Così magari ci conosciamo meglio [SM=g27988]





Veramente hai ragione,non ci avevo pensato,comunque mi sembra che cominciamo a conoscerci meglio,piacere tutto mio. [SM=g7348]


Marietta !
00Monday, January 7, 2013 9:32 AM
Re: Re: Re: Re:
jwfelix, 1/5/2013 5:14 PM:



Miiiiiiiiiiii vai fino in Germania per una cosa simile quando abbiamo qui in Italia la CEI? [SM=g8930]

Rialtina, 05/01/2013 08:25:

Perché la Società Torre di Guardia ha inserito la parola figlio in Atti 20:28? [SM=g1871115]




Rialtina, ci dici perchè IL VATICANO ha inserito la parola figlio in Atti 20:28, please?

[SM=g8925]




Felix,io ho fatto una domanda che tu non mi rispondi in merito,ma bensi` a tua volta fai una domanda a me.
Qui`no c`entra la versione cattolica,ma bensi` quella della societa` dei TDG. Per dir la verita` fino a questo momento a parte la chiarissima spiegazione datami precedentemente ,nessuno ha risposto ,ma cio` che ho ricevuto sono state solamente critiche come avessi chiesto qualcosa al di fuori del normale o una domanda personale.
Non credo che se andate alle porte e trovate chi vi fa domande che voi non sapete rispondere o ve ne guardate prima di farlo vi potete prendere la liberta` di comportarvi con un modo sgarbato come e` successo a me. Comunque quello che riguarda la chiesa cattolica e la sua versione non ha per me nessuna importanza.
Grazie dell`informazione saluti cristiani e [SM=g7474]



Marietta !
00Monday, January 7, 2013 9:56 AM
Re: Re: Re: Re:
Giandujotta.50, 1/5/2013 11:43 AM:




Sù sù! non siamo pessimisti! non lasciamoci influenza dall'esperienza pregressa [SM=g27985]
vedrete che, con onestà intellettuale, tornerà per spiegarci il motivo della sua domanda..e sicuramente per dirci cosa ne pensa della risposta...
Mica tutti quelli che non ci amano sono anche ineducati!
Sicuramente non lo sarà Rialtina...

[SM=g27985]








Mi sembra di essere ad`un processo. Ho fatto una domanda e voi dovreste rispondermi,ma questo fino ad ora non e` successo,che devo spiegare? che ho scattenato un temporale per cosi` poco?
Spero di ricevere una risposta semplice come semplice e` la mia domanda.
A presto [SM=g8925] [SM=g1871112]





Giandujotta.50
00Monday, January 7, 2013 10:09 AM
Re: Re: Re: Re: Re:
Marietta !, 07/01/2013 09:56:





Mi sembra di essere ad`un processo. Ho fatto una domanda e voi dovreste rispondermi,ma questo fino ad ora non e` successo,che devo spiegare? che ho scattenato un temporale per cosi` poco?
Spero di ricevere una risposta semplice come semplice e` la mia domanda.
A presto [SM=g8925] [SM=g1871112]






Hai fatto una domanda...sicuramente c'è un motivo che l'ha suscitata!
E si era curiosi di capire come mai....forse avevi informazioni diverse dalle nostre e dato che qui si chiacchiera di Sacre Scritture è normale che si vada a fondo nelle discussioni.
Forse il "temporale" l'ha scatenato il tuo modo di porgere la domanda.
Font e dimensione dall'apparenza un po aggressivo..e dato che non c'era presentazione in molti hanno pensato che fosse qualcuno venuto in polemica e non in pace...
Tutto qui...ora mi pare che ci siamo un po spiegati...
non ci resta che aspettare la tua presentazione che andrebbe fatta aprendo una nuova discussione qui:
testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/cartella.aspx?id...
Ti aspettiamo per darti il benvenuto, per conoscerci un pochino come vorrai...e per ricominciare senza questi antipatici fraintendimenti

[SM=g2037508]

Barnaba1977
00Monday, January 7, 2013 11:35 AM
Re: Re: Re: Re:
Marietta !, 07/01/2013 08:03:






Prima di tutto rispondo a Roberto che comincia con :

A meno che Rialtina non appartenga a qualche setta di evangelisti.
( anche i TDG...... che io sappia ......e` considerata una setta ).

Poi dice : Si abbevera a internet e crede a tutto ciò che trova contro i tdG. ( vittimismo infondato ....che ne sa` a cio` che credo e dove abbevero? )

Per finire dichiara........ senza aggiungere la provvenienza di tale informazione,cioe`.... che io " Prima in un forum di oppositori ha postato:

"not a single standard translation renders the text this way" .


Quanto a Simon non so` che soddisfazione trovi a communicare in maniera in incomprensibile. Infatti lo posso fare anch`io : cosnshe tno....3 cmehbnau,macinveor.!!
Grazie del tuo commento ,spero tu apprezzi il mio ciao. [SM=g2037506]










[SM=g7405] Ma guarda che Simon ha citato una traduzione tedesca! [SM=g7405]
jwfelix
00Monday, January 7, 2013 12:38 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
Marietta !, 07/01/2013 09:32:




Felix,io ho fatto una domanda che tu non mi rispondi in merito,ma bensi` a tua volta fai una domanda a me.
Qui`no c`entra la versione cattolica,ma bensi` quella della societa` dei TDG. Per dir la verita` fino a questo momento a parte la chiarissima spiegazione datami precedentemente ,nessuno ha risposto ,ma cio` che ho ricevuto sono state solamente critiche come avessi chiesto qualcosa al di fuori del normale o una domanda personale.
Non credo che se andate alle porte e trovate chi vi fa domande che voi non sapete rispondere o ve ne guardate prima di farlo vi potete prendere la liberta` di comportarvi con un modo sgarbato come e` successo a me. Comunque quello che riguarda la chiesa cattolica e la sua versione non ha per me nessuna importanza.
Grazie dell`informazione saluti cristiani e [SM=g7474]



OK Marialtina [SM=g8930]

Io ho risposto facendoti vedere che NON SIAMO I SOLI a tradurre in quel modo e ti ho portato all'attenzione la versione della NUOVA CEI.
Questo significa che anche altri a dispetto del passato si sono avvicinati alla resa della TNM. Chiediti: Perchè?

Tu dici che non ti interessa la resa cattolica. Ho postato quella pensando che lo fossi, nel caso sei forse evangelica? Allora alla fine del post te ne posto una evangelica

Tornando al perchè della nostra versione vengo e mi spiego

"…Se questo è preso nel suo senso usuale ("con il suo proprio san-gue"), un copista poteva benissimo sollevare la questione, Dio ha san-gue?…Invece dell'usuale significato di  , è possibile che lo scrittore degli Atti intendeva sottintendere che l'espressione significasse "con il sangue del suo Proprio."…È perciò possibile che "suo Proprio" () era un titolo che i primi Cristiani davano a Gesù…". – A Textual Commentary on the Greek New Testament by Bruce M. Metzger. Copyright © 1971 by United Bible Societies. Corrected Edition, 1975

"…alcuni commentatori propongono come traduzione, "con il sangue del Suo proprio" (cioè, Figlio [v. Rm. 8,31]…". – Raymond E. Brown, Joseph Fitzmyer, Roland E. Murphy (edd.), Grande Commentario Biblico, Editrice Queriniana, Brescia 1973

"…"Dio" si riferisce al 'Padre' e "il suo proprio" si riferisce al 'Figlio': "la chiesa di Dio (Padre) che Egli acquistò con il sangue del Suo proprio (Figlio)". Parecchi sostengono quest'interpretazione o una alterna-tiva: "la chiesa di Dio che egli (Cristo) acquistò con il suo proprio sangue…non siamo assolutamente certi che questo versetto chiami Gesù 'Dio'.". – Introduzione alla Cristologia del Nuovo Testamento, Raymond E. Brown. Editrice Queriniana. Pag. 174.

Le parole " " seguono le parole "col sangue". L'intera espressione potrebbe essere tradotta "col sangue del suo proprio". Dopo i termini "suo proprio", in italiano, andrebbe sottinteso un sostantivo singolare, con tutta probabilità l'unigenito Figlio di Dio, Gesù Cristo. Su questo punto, il noto studioso J. H. Moulton in una grammatica dichiara: "Prima di lasciare  [ìdios] si dovrebbe dire qualcosa sull'uso di   [ho ìdios] senza un nome espresso. Questo ricorre in Gv 111 131, At 423 2423. Così nei papiri troviamo il singolare usato come un termine affettuoso rivolto a parenti stretti…In Expos. VI. iii. 277 mi sono permesso di citare questo come un possibile incoraggiamento per coloro (incluso B. Weiss) che tradurrebbero Atti 2028 'il sangue di uno che era suo proprio'". (A Grammar of New Testament Greek, vol. 1 (Prolegomena), ed. del 1930, a cura di J. H. Moulton. Pag. 90).

Il sangue di chi?

Alcune scritture ci possono comunque aiutare a capire le difficoltà di questo passo. In Giovanni 3:16 è detto che "Dio ha dato il suo unigenito Figlio". In Romani 5:8 che "Cristo morì per noi". In Romani 8:32 "che non risparmiò nemmeno il proprio Figlio". Ebrei 9:14 parla del "sangue del Cristo". 1 Giovanni 1:7 ci dice che "il sangue di Gesù, suo Figlio, ci purifica da ogni peccato". Da tutti questi passi è evidente che a versare il sangue e a morire per noi è stato Gesù e non Dio.
Altre scritture esplicitano in maniera chiara di chi è il sangue che è stato versato; sono Romani 3:24-25; 5:8-9; 1 Corinti 10:16; Efesini 1:5-7; 2:13; Ebrei 9:11-14; 10:19; 1 Pietro 1:2, 19; 1 Giovanni 1:7; Rivelazione 1:5; 5:9. Non c'è nemmeno un passo nella Bibbia che ci porti ad intendere che il sangue versato è quello di Dio.

Esempi simili

Atti 20:28 non è l'unico caso in cui troviamo il greco "" senza un nome espresso che lo segue. Si possono citare diversi esempi. A questo riguardo ne citiamo qualcuno qui di seguito.

Giovanni 1:11 È venuto nella propria casa, ma i suoi non l'hanno ricevuto.

"Nella propria casa" traduce "  " cioè, "nella propria". La parola "casa" non c'è nel testo greco, ma è normale che venga aggiunta per completare il senso della frase.
Giovanni 13:1 Ora, siccome sapeva prima della festa della pasqua che era venuta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, Gesù, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine.

In questo caso troviamo "" per "i suoi" o "i propri". Anche qui la parola "apostoli" o "discepoli" è sottintesa, infatti, la TILC dice che Gesù "aveva sempre amato i suoi discepoli che erano nel mondo".

Atti 4:23 Dopo essere stati liberati, essi andarono dai propri compagni e riferirono le cose che avevano detto loro i capi sacerdoti e gli anziani.

Qui il testo greco letteralmente dice "" cioè "i propri", ma "compagni" è sottinteso.

Atti 24:23 E ordinò all'ufficiale dell'esercito di custodire l'uomo e di fargli avere una certa libertà, e di non proibire a nessuno dei suoi di assisterlo.

Anche qui troviamo il greco "", che significa "dei propri suoi", ma anche qui troviamo aggiunta nella versione CEI la parola "amici", la quale è sottintesa.

In questi quattro casi che sono stati citati, si è visto com'è possibile aggiungere una parola sottintesa dopo il greco "" (proprio). Comunque questi non sono gli unici casi, ce ne sono altri. Uno è quello di Matteo 10:29 che citiamo come esempio, anche se non c'è la parola , "proprio".

Matteo 10:29 Non si vendono due passeri per una moneta di piccolo valore? Eppure nemmeno uno di essi cadrà a terra senza [che] il Padre vostro [lo sappia]. – TNM

"Lo sappia", non è nel testo greco, ma è implicito. Se non si aggiunge, la frase non avrebbe senso, anzi rischierebbe di dire che i passeri cadono a terra con il Padre, il che è assurdo. La CEI precisa "senza che il Padre vostro lo voglia". La TNM è in ogni caso corretta, in quanto pone le parole tra parentesi quadre per far capire che non fanno parte del testo originale, come in Atti 20:28, cosa che la maggioranza dei traduttori non fa.

Sì, la TNM rende il passo letteralmente, aggiungendo "Figlio" fra parentesi quadre dopo " ", così da leggere: "col sangue del suo proprio [Figlio]", proprio come ha fatto la CEI 2008 che ha reso allo stesso modo della tanto criticata TNM.

barnabino
00Monday, January 7, 2013 1:56 PM
Cara Marietta,


Mi sembra di essere ad`un processo. Ho fatto una domanda e voi dovreste rispondermi,ma questo fino ad ora non e` successo,che devo spiegare? che ho scattenato un temporale per cosi` poco?
Spero di ricevere una risposta semplice come semplice e` la mia domanda



Forse non capisci che non è la domanda in sé ad aver scatenato un "temporale" ma il fatto che tu dai l'impressione che la TNM "aggiunga" qualcosa quando in effetti tutte le maggiori traduzioni italiane "aggiungono" la parola "figlio". La domanda corretta, se volevi evitare "temporale" era: perché le maggiori traduzioni italian aggiungono "figlio" in Atti 20.28.

Tieni anche conto che molti utenti non ignorano le tue posizioni fondamentaliste manifestate su altri forum, pertanto la reazione (mi pare rimasta nei limiti del rispetto) non dovrebbe, poi, stupirti troppo...

Shalom
barnabino
00Monday, January 7, 2013 5:58 PM
Il problema è qual è l'obiezione di Marietta, cioè in base a che cosa ritiene che sia corretta, o scorretta, questa scelta dei biblisti italiani che mi pare sia diventata piuttosto comune.

Shalom
Marietta !
00Tuesday, January 8, 2013 2:42 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
jwfelix, 1/7/2013 12:38 PM:



OK Marialtina [SM=g8930]

Io ho risposto facendoti vedere che NON SIAMO I SOLI a tradurre in quel modo e ti ho portato all'attenzione la versione della NUOVA CEI.
Questo significa che anche altri a dispetto del passato si sono avvicinati alla resa della TNM. Chiediti: Perchè?

Tu dici che non ti interessa la resa cattolica. Ho postato quella pensando che lo fossi, nel caso sei forse evangelica? Allora alla fine del post te ne posto una evangelica

Tornando al perchè della nostra versione vengo e mi spiego

"…Se questo è preso nel suo senso usuale ("con il suo proprio san-gue"), un copista poteva benissimo sollevare la questione, Dio ha san-gue?…Invece dell'usuale significato di  , è possibile che lo scrittore degli Atti intendeva sottintendere che l'espressione significasse "con il sangue del suo Proprio."…È perciò possibile che "suo Proprio" () era un titolo che i primi Cristiani davano a Gesù…". – A Textual Commentary on the Greek New Testament by Bruce M. Metzger. Copyright © 1971 by United Bible Societies. Corrected Edition, 1975

"…alcuni commentatori propongono come traduzione, "con il sangue del Suo proprio" (cioè, Figlio [v. Rm. 8,31]…". – Raymond E. Brown, Joseph Fitzmyer, Roland E. Murphy (edd.), Grande Commentario Biblico, Editrice Queriniana, Brescia 1973

"…"Dio" si riferisce al 'Padre' e "il suo proprio" si riferisce al 'Figlio': "la chiesa di Dio (Padre) che Egli acquistò con il sangue del Suo proprio (Figlio)". Parecchi sostengono quest'interpretazione o una alterna-tiva: "la chiesa di Dio che egli (Cristo) acquistò con il suo proprio sangue…non siamo assolutamente certi che questo versetto chiami Gesù 'Dio'.". – Introduzione alla Cristologia del Nuovo Testamento, Raymond E. Brown. Editrice Queriniana. Pag. 174.

Le parole " " seguono le parole "col sangue". L'intera espressione potrebbe essere tradotta "col sangue del suo proprio". Dopo i termini "suo proprio", in italiano, andrebbe sottinteso un sostantivo singolare, con tutta probabilità l'unigenito Figlio di Dio, Gesù Cristo. Su questo punto, il noto studioso J. H. Moulton in una grammatica dichiara: "Prima di lasciare  [ìdios] si dovrebbe dire qualcosa sull'uso di   [ho ìdios] senza un nome espresso. Questo ricorre in Gv 111 131, At 423 2423. Così nei papiri troviamo il singolare usato come un termine affettuoso rivolto a parenti stretti…In Expos. VI. iii. 277 mi sono permesso di citare questo come un possibile incoraggiamento per coloro (incluso B. Weiss) che tradurrebbero Atti 2028 'il sangue di uno che era suo proprio'". (A Grammar of New Testament Greek, vol. 1 (Prolegomena), ed. del 1930, a cura di J. H. Moulton. Pag. 90).




Il sangue di chi?

Alcune scritture ci possono comunque aiutare a capire le difficoltà di questo passo. In Giovanni 3:16 è detto che "Dio ha dato il suo unigenito Figlio". In Romani 5:8 che "Cristo morì per noi". In Romani 8:32 "che non risparmiò nemmeno il proprio Figlio". Ebrei 9:14 parla del "sangue del Cristo". 1 Giovanni 1:7 ci dice che "il sangue di Gesù, suo Figlio, ci purifica da ogni peccato". Da tutti questi passi è evidente che a versare il sangue e a morire per noi è stato Gesù e non Dio.
Altre scritture esplicitano in maniera chiara di chi è il sangue che è stato versato; sono Romani 3:24-25; 5:8-9; 1 Corinti 10:16; Efesini 1:5-7; 2:13; Ebrei 9:11-14; 10:19; 1 Pietro 1:2, 19; 1 Giovanni 1:7; Rivelazione 1:5; 5:9. Non c'è nemmeno un passo nella Bibbia che ci porti ad intendere che il sangue versato è quello di Dio.

Esempi simili

Atti 20:28 non è l'unico caso in cui troviamo il greco "" senza un nome espresso che lo segue. Si possono citare diversi esempi. A questo riguardo ne citiamo qualcuno qui di seguito.

Giovanni 1:11 È venuto nella propria casa, ma i suoi non l'hanno ricevuto.

"Nella propria casa" traduce "  " cioè, "nella propria". La parola "casa" non c'è nel testo greco, ma è normale che venga aggiunta per completare il senso della frase.
Giovanni 13:1 Ora, siccome sapeva prima della festa della pasqua che era venuta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, Gesù, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine.

In questo caso troviamo "" per "i suoi" o "i propri". Anche qui la parola "apostoli" o "discepoli" è sottintesa, infatti, la TILC dice che Gesù "aveva sempre amato i suoi discepoli che erano nel mondo".

Atti 4:23 Dopo essere stati liberati, essi andarono dai propri compagni e riferirono le cose che avevano detto loro i capi sacerdoti e gli anziani.

Qui il testo greco letteralmente dice "" cioè "i propri", ma "compagni" è sottinteso.

Atti 24:23 E ordinò all'ufficiale dell'esercito di custodire l'uomo e di fargli avere una certa libertà, e di non proibire a nessuno dei suoi di assisterlo.

Anche qui troviamo il greco "", che significa "dei propri suoi", ma anche qui troviamo aggiunta nella versione CEI la parola "amici", la quale è sottintesa.

In questi quattro casi che sono stati citati, si è visto com'è possibile aggiungere una parola sottintesa dopo il greco "" (proprio). Comunque questi non sono gli unici casi, ce ne sono altri. Uno è quello di Matteo 10:29 che citiamo come esempio, anche se non c'è la parola , "proprio".

Matteo 10:29 Non si vendono due passeri per una moneta di piccolo valore? Eppure nemmeno uno di essi cadrà a terra senza [che] il Padre vostro [lo sappia]. – TNM

"Lo sappia", non è nel testo greco, ma è implicito. Se non si aggiunge, la frase non avrebbe senso, anzi rischierebbe di dire che i passeri cadono a terra con il Padre, il che è assurdo. La CEI precisa "senza che il Padre vostro lo voglia". La TNM è in ogni caso corretta, in quanto pone le parole tra parentesi quadre per far capire che non fanno parte del testo originale, come in Atti 20:28, cosa che la maggioranza dei traduttori non fa.

Sì, la TNM rende il passo letteralmente, aggiungendo "Figlio" fra parentesi quadre dopo " ", così da leggere: "col sangue del suo proprio [Figlio]", proprio come ha fatto la CEI 2008 che ha reso allo stesso modo della tanto criticata TNM.







OK,ampia informazione e grazie di questo. Se leggi la mia presentazione saprai che non sono legata a nessuna denominazione cristiana,punto.
Non vi piacero` molto proprio perche` ho sempre molte domende da fare,Timoteo ci consiglia di essere sicuri d`ogni cosa,percio` non vedo la ragione di tanto trambusto.
Come penso fate anche voi,mi piace viaggiare nei forum specie quelli religiosi.......non mi abevero di qualsiasi bevanda,perche` so` scegliere cio` che voglio.
Tu stesso caro Felice...dici che : alcune scritture ci possono comunque aiutare a capire la difficolta` di questo passo ( La mia domanda ).
Allora, questo passo non e` tanto facile da capire senza l`aiuto di altre scritture ,che non metto in dubbio, per te sara`stato facilissime rintracciare a supporto della sopra menzionata scrittura che ha causato ( colpa mia ) la fine del mondo.
Tu sai benissimo come lo sanno tutti i tdg che non siete i soli ad essere criticati....percio` non faciamo del vittimismo senza ragione.
Dove vado vado,tutti piu` o meno dicono le stesse cose...... si sentono mal trattati. Politica Commercio e Religione sono soggetti molto delicati e permalosi ....che io sappia.
Comunque grazie ancora e a risentirci. [SM=g2630692]



Marietta !
00Tuesday, January 8, 2013 3:05 AM
Re: Re: Che sete.........
admintdg3, 1/5/2013 10:54 AM:

roberto.testimonidigeova, 05/01/2013 10:35:

A meno che Rialtina non appartenga a qualche setta di evangelisti.




Si abbevera a internet e crede a tutto ciò che trova contro i tdG.
Prima in un forum di oppositori ha postato

"not a single standard translation renders the text this way"

Il che, come appena dimostrato, è falso.
Allora finché si credeva che i tdG erano gli unici a inserire 'Figlio', immediatamente venivano accusati di averlo fatto in maniera strumentale.
Ora, siccome decine di Bibbie - anche cattoliche - lo inseriscono, nessuno tira fuori più questa accusa, tranne chi non si è aggiornato ed è rimasto alle zuppe avariate di certi siti.





"tranne chi non si è aggiornato ed è rimasto alle zuppe avariate di certi siti. "

Beh,mi sembra che anche qualcuno di voi sia rimasto " alle zuppe avariate di certi siti. " Ne incontro sempre qualcuno...e ti assicuro che mangiano molto ......si trovano a casa loro proprio perche` fuori dalla normalita` geovista sono quelli che veramente sono .Poi entrano nelle sale del regno come angioletti....beh....lasciamo andare.
Potrei fare nomi,ma no,non sono una spia pero`sapete benissimo almeno uno di questi chi e`, se non altro perche` c`e` gia` chi e` entrato nel forum " anima Cafe` " a curiosare e ovviamente avra` pure visto con orgoglio nazionale geovista chi e`. Vi assicuro che non vi fa nessun onore. Ho pero` conosciuto di persona molti tdg e li considero delle persone educate e credenti senza dubbi,forti e coraggiosi,ma non sono tutti uguli.Ora se lo permetete mi abeverero` anche di questo forum se mi piace.
Ti voglio ricordare che non sono qui` per altro che`per vedere, sentire, conoscere,queste persone tanto popolari giustamente ed ingiustamente.
God bless you all. [SM=g2037508]





Marietta !
00Tuesday, January 8, 2013 4:11 AM
Da che parte sta`........
Cosi` si legge dalla Bibbia di Gerusalemme a riguardo la mia domanda,

" Atti 20:28 : Vegliate su voi stesssi e su tutto il gregge,in mezzo al quale lo Spirito Santo vi ha posti come vescovi a pascere la chiesa di Dio,che Egli si e` aquistato con il suo sangue."

Footnote cattolico,
....Che egli si e` acquistata con il suo sangue:alla lettera
Ma cio` non potendosi dire di Dio,bisogna ammettere che < Suo > o < Proprio >e` usato sostantivamente ,quindi < con il sangue del proprio (figlio ) traduzione di BJ,oppure che il pensiero scivola dall`l`azione del Padre a quella del figlio.


Certamente che i trinitari non possono essere d`accordo con [SM=g7422] i TDG.
(garoma)
00Tuesday, January 8, 2013 7:54 AM
Re: Da che parte sta`........
Marietta !, 08/01/2013 04:11:

Cosi` si legge dalla Bibbia di Gerusalemme a riguardo la mia domanda,

" Atti 20:28 : Vegliate su voi stesssi e su tutto il gregge,in mezzo al quale lo Spirito Santo vi ha posti come vescovi a pascere la chiesa di Dio,che Egli si e` aquistato con il suo sangue."

Footnote cattolico,
....Che egli si e` acquistata con il suo sangue:alla lettera
Ma cio` non potendosi dire di Dio,bisogna ammettere che < Suo > o < Proprio >e` usato sostantivamente ,quindi < con il sangue del proprio (figlio ) traduzione di BJ,oppure che il pensiero scivola dall`l`azione del Padre a quella del figlio.


Certamente che i trinitari non possono essere d`accordo con [SM=g7422] i TDG.


La nota in calce nella TNM del versetto in questione dice:

6C “Col sangue del suo proprio [Figlio]”
At 20:28 — Gr. διὰ τοῦ αῗματος τοῦ ἰδίου
(dià tou hàimatos tou idìou)

1950 “col sangue del suo proprio [Figlio]” New World Translation
of the Christian Greek
Scriptures (Traduzione
del Nuovo Mondo delle
Scritture Greche
Cristiane), Brooklyn
(New York).

1964 “col sangue del suo unigenito” La Sacra Bibbia, a
cura di B. Mariani,
Milano.

1966 “col sangue del proprio Figlio” La Sacra Bibbia, a
cura di S. Garofalo,
Torino.

1983 “con il sangue del suo proprio Figlio” La Bibbia, nuovissima
versione dai testi
originali, Ed.
Paoline, Roma.

Dal punto di vista grammaticale, questo passo si potrebbe tradurre come nella versione della CEI, “con il suo sangue”, o come nella Versione Riveduta, “col proprio sangue”. Questo pensiero presenta delle difficoltà per molti. Senza dubbio questa è la ragione per cui ACDSyh (margine) (seguiti, ad esempio, dalla traduzione di F. Nardoni) leggono “Chiesa del Signore”, anziché “chiesa (congregazione) di Dio”. In tal caso non ci sono difficoltà a leggere: “col suo proprio sangue”. Comunque אBVg leggono “Dio” (con l’articolo), e la traduzione usuale sarebbe ‘sangue di Dio’.

Le parole greche τοῦ ἰδίου (tou idìou) seguono le parole “col sangue”. L’intera espressione potrebbe essere tradotta “col sangue del suo proprio”. Dopo “suo proprio” andrebbe sottinteso un sostantivo singolare, con tutta probabilità il più stretto parente di Dio, il suo unigenito Figlio Gesù Cristo. Su questo punto J. H. Moulton, in A Grammar of New Testament Greek, vol. 1 (Prolegomena), ed. del 1930, p. 90, dice: “Prima di lasciare ἴδιος [ìdios] si dovrebbe dire qualcosa sull’uso di ὁ ἴδιος [ho ìdios] senza un nome espresso. Questo ricorre in Gv 111 131, At 423 2423. Così nei papiri troviamo il singolare usato come un termine affettuoso rivolto a parenti stretti. . . . In Expos. VI. iii. 277 mi sono permesso di citare questo come un possibile incoraggiamento per coloro (incluso B. Weiss) che tradurrebbero Atti 2028 ‘il sangue di uno che era suo proprio’”.

D’altra parte, in The New Testament in the Original Greek, di Westcott e Hort, vol. 2, Londra, 1881, pp. 99, 100 dell’Appendice, Hort dichiara: “Non è affatto impossibile che ΥΙΟΥ [huioù, “del Figlio”] sia stato omesso dopo ΤΟΥΙΔΙΟΥ [tou idìou, “del suo proprio”] in qualche trascrizione molto antica, influendo su tutti i documenti esistenti. Inserendolo si elimina qualsiasi difficoltà dall’intero passo”.

La Traduzione del Nuovo Mondo rende il passo letteralmente, aggiungendo “Figlio” fra parentesi quadre dopo ἰδίου, così da leggere: “col sangue del suo proprio [Figlio]”.



Marietta !
00Tuesday, January 8, 2013 7:59 AM
Re:
barnabino, 1/7/2013 5:58 PM:

Il problema è qual è l'obiezione di Marietta, cioè in base a che cosa ritiene che sia corretta, o scorretta, questa scelta dei biblisti italiani che mi pare sia diventata piuttosto comune.

Shalom




E` semplice....quando si legge un articolo qualsiasi eppoi lo stesso articolo in un altro giornale non riferisce la stessa cosa che succede?
uno dei due e` scoretto,stessa cosa quando trovo qualcosa che in una bibbia dice cosi` ed in un`altra c`e` qualcosa di diverso.
Nella Bibbia cattolica la parola figlio non e` menzionata ( La bibbia di Gerusalemme ). Obiezione?Per carita`non mi sembra che sia al posto giusto per poterlo fare,tanto piu` che avete un modo molto strano nel rispondere,sembra che tutto sia personale.
Da quello che ho sentito avete anche voi avuto un biblista che ha lasciato la WTS,sbaglio? ecco non tutti sono reputabili del loro lavoro. Tutto diventa piuttosto comune.
God bless you [SM=g2037508]


Seabiscuit
00Tuesday, January 8, 2013 8:04 AM
Marietta, per cortesia non aprire diverse discussioni sullo stesso argomento

ho unito le discussioni
Seabiscuit
00Tuesday, January 8, 2013 8:06 AM
Re: Re:
Marietta !, 08.01.2013 07:59:




Obiezione?Per carita`non mi sembra che sia al posto giusto per poterlo fare,tanto piu` che avete un modo molto strano nel rispondere,sembra che tutto sia personale.






eppure sei qua
nulla di personale, credimi, solo non si comprende la tua obiezione. Quindi stai dicendo che la CEI 2008 (cattolica) è scorretta?


(garoma)
00Tuesday, January 8, 2013 8:13 AM
Re: Re: Re: Che sete.........
Marietta !, 08/01/2013 03:05:





"tranne chi non si è aggiornato ed è rimasto alle zuppe avariate di certi siti. "

Beh,mi sembra che anche qualcuno di voi sia rimasto " alle zuppe avariate di certi siti. " Ne incontro sempre qualcuno...e ti assicuro che mangiano molto ......si trovano a casa loro proprio perche` fuori dalla normalita` geovista sono quelli che veramente sono .Poi entrano nelle sale del regno come angioletti....beh....lasciamo andare.
Potrei fare nomi,ma no,non sono una spia pero`sapete benissimo almeno uno di questi chi e`, se non altro perche` c`e` gia` chi e` entrato nel forum " anima Cafe` " a curiosare e ovviamente avra` pure visto con orgoglio nazionale geovista chi e`. Vi assicuro che non vi fa nessun onore. Ho pero` conosciuto di persona molti tdg e li considero delle persone educate e credenti senza dubbi,forti e coraggiosi,ma non sono tutti uguli.Ora se lo permetete mi abeverero` anche di questo forum se mi piace.
Ti voglio ricordare che non sono qui` per altro che`per vedere, sentire, conoscere,queste persone tanto popolari giustamente ed ingiustamente.
God bless you all. [SM=g2037508]







Credo che alla tua osservazione, ti sia stata data ampia risposta, ma non capisco da cosa scaturisce questa tua domanda. Vorrei però farti osservare, visto che parli di educazione, che il termine "geovista" è usato comunemente, in termine dispregiativo verso i TdG, e noto che tu lo usi spesso, lo hai usato anche nella tua presentazione.

Sarebbe educato da parte tua, non identificarci con tale termine dispregiativo. Ti ricordo che siamo Testimoni di Geova, che è il nome di Dio.


Marietta !
00Tuesday, January 8, 2013 8:26 AM
Re: Sorprendermi di che`??......
barnabino, 1/7/2013 1:56 PM:

Cara Marietta,


Mi sembra di essere ad`un processo. Ho fatto una domanda e voi dovreste rispondermi,ma questo fino ad ora non e` successo,che devo spiegare? che ho scattenato un temporale per cosi` poco?
Spero di ricevere una risposta semplice come semplice e` la mia domanda



Forse non capisci che non è la domanda in sé ad aver scatenato un "temporale" ma il fatto che tu dai l'impressione che la TNM "aggiunga" qualcosa quando in effetti tutte le maggiori traduzioni italiane "aggiungono" la parola "figlio". La domanda corretta, se volevi evitare "temporale" era: perché le maggiori traduzioni italian aggiungono "figlio" in Atti 20.28.

Tieni anche conto che molti utenti non ignorano le tue posizioni fondamentaliste manifestate su altri forum, pertanto la reazione (mi pare rimasta nei limiti del rispetto) non dovrebbe, poi, stupirti troppo...

Shalom




Quando scrivo so esattamente quello che voglio dire e capisco benissimo che a qualcuno o a parecchi puo`anche non piacere.Pensando al temporale ........ il temporale di per se` e` breve,certo che causa guai e questo vuol dire essere preparati per il peggio. L`impressione che do` non e` vista correttamente.Il fatto di aver trovato qualcosa di diverso richiede risposta. No,non potevo trovare la domanda corretta come piace a te,ma bensi` come ho trovato utile a modo mio perche` e` esattamente quello che voglio sapere. Infatti ora faro` una piccola ricerca anche su altre bibbie eppoi tirero` le mie somme. Non e` certamente guardando un`altra bibbia che trovo la diferenza,ma bensi` consultando la TNM,perche` e` quella che stavo leggendo. Dimmi; chi sono questi utenti immaginari? recentemente nel forum di Anima Cafe ne ho conosciuto uno che veniva regolarmente . Che ci veniva a fare? ti dico io che ci veniva a fare....fatti un bel giretto li` e vedrai l`uniforme perfetta che indossa tuo fratello ,che io sappia i tdg non dovrebbero mai trovarsi tra le mura del web specie dove il loro lido e` fuori dal mondo. Sorprendermi? di che`? ho anch`io la corrazza dal giorno che sono nata. [SM=g1944981] [SM=g2630692]



Marietta !
00Tuesday, January 8, 2013 8:42 AM
Re: Re: Re: Re: Che sete.........
(garoma), 1/8/2013 8:13 AM:


Credo che alla tua osservazione, ti sia stata data ampia risposta, ma non capisco da cosa scaturisce questa tua domanda. Vorrei però farti osservare, visto che parli di educazione, che il termine "geovista" è usato comunemente, in termine dispregiativo verso i TdG, e noto che tu lo usi spesso, lo hai usato anche nella tua presentazione.

Sarebbe educato da parte tua, non identificarci con tale termine dispregiativo. Ti ricordo che siamo Testimoni di Geova, che è il nome di Dio.






Grazie della risposta,mooolto ampia tanto che mi sto` preparando per un`altra.
Le mie domande scaturiscono come normale da curiosita` o cose che non coincidono con cio` che sto` leggendo.
Sicche` il termine geovista sarebbe segno di mala educazione,e usato comunemente come termine dispregiativo verso i tdg.....si lo uso spesso non per disprezzare ma per distinguere il gruppo di persone che appartengono a questa denominazione di cristiani. Tu pensi che mi sarei presentata in modo cosi`audace ed offensivo proprio nella presentazione? La mia educazione la uso in modo adeguato alle circostanze,e non chiedo scusa,ne`m`importa di quello che tu pensi di me perche` non era mia intenzione di essere maleducata o offensiva e tanto meno usare il termine dispregiativo . E` vero che ogni giorno che si vive s`impara.....oggi grazie a te ho imparato qualcosa di veramente utile. Lo so` che per voi Geova e` il nome di Dio,e non lo dimentico e rispetto il nome che portate,percio` vieni giu` da quel piedistallo e ragioniamo. Buona giornata e Dio ti benedica [SM=g2037508]



Giandujotta.50
00Tuesday, January 8, 2013 8:59 AM
Re: Re: Sorprendermi di che`??......
Marietta !, 08/01/2013 08:26:




Quando scrivo so esattamente quello che voglio dire e capisco benissimo che a qualcuno o a parecchi puo`anche non piacere.Pensando al temporale ........ il temporale di per se` e` breve,certo che causa guai e questo vuol dire essere preparati per il peggio. L`impressione che do` non e` vista correttamente.Il fatto di aver trovato qualcosa di diverso richiede risposta. No,non potevo trovare la domanda corretta come piace a te,ma bensi` come ho trovato utile a modo mio perche` e` esattamente quello che voglio sapere. Infatti ora faro` una piccola ricerca anche su altre bibbie eppoi tirero` le mie somme. Non e` certamente guardando un`altra bibbia che trovo la diferenza,ma bensi` consultando la TNM,perche` e` quella che stavo leggendo. Dimmi; chi sono questi utenti immaginari? recentemente nel forum di Anima Cafe ne ho conosciuto uno che veniva regolarmente . Che ci veniva a fare? ti dico io che ci veniva a fare....fatti un bel giretto li` e vedrai l`uniforme perfetta che indossa tuo fratello ,che io sappia i tdg non dovrebbero mai trovarsi tra le mura del web specie dove il loro lido e` fuori dal mondo. Sorprendermi? di che`? ho anch`io la corrazza dal giorno che sono nata. [SM=g1944981] [SM=g2630692]






cerco di riassumere, così mi dici se ho compreso quel che volevi dire.
Perchè immagino che tu scriva perchè vuoi comunicare qualcosa, altrimenti sarebbe solo esercizio grafico.

allora, tu leggendo la TNM hai trovato che atti 20:28 è tradotto con l'aggiunta tra parentesi quadre, che servono per chiarire il senso, della parola figlio. hai domandato ragione di questa scelta.
Ti è stata comunicata e hai mostrato di aver letto.
Ti è anche stato fatto notare che altre traduzioni, anche cattoliche, traducono nel medesimo modo.
Tu ritieni che la TNM non sia corretta, senza per'altro spiegarne le ragioni.
Ora la domanda mia è come quella di Sea: ritieni che anche la traduzione della CEI, come le altre che ti sono state indicata come identica alla TNM sia scorretta? e se si, perchè?

Approfitto di questo post per ringraziarti dell proponimento che hai espresso di non usare piu nei nostri confronti il termine geovista. Che Geova te ne renda merito.

Marietta !
00Tuesday, January 8, 2013 10:08 AM
Re:
Seabiscuit, 1/8/2013 8:04 AM:

Marietta, per cortesia non aprire diverse discussioni sullo stesso argomento

ho unito le discussioni





Seabiscuit,guarda che io rispondevo ......non era mia intenzione sconbussolare il tema originale,ne di aprire nuove discussioni sullo stesso argomento.


Seabiscuit
00Tuesday, January 8, 2013 10:13 AM
Re: Re:
Marietta !, 08.01.2013 10:08:





Seabiscuit,guarda che io rispondevo ......non era mia intenzione sconbussolare il tema originale,ne di aprire nuove discussioni sullo stesso argomento.





hai aperto una seconda discussione dal tema: "Cosi` si legge...... " che io ho unito a questa dal tema "Perche`?????"

se vai in "discussioni recenti" usando al lato sinistro del forum il menu veloce, li trovi ancora entrambi inprima pagina

adesso torniamo in tema

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:12 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com